Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 16 a 28 di 28
Like Tree4Likes

Consigli su gestione Trachemys scripta

Discussione sull'argomento Consigli su gestione Trachemys scripta contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Ho controllato in effetti l'ecco pro richiede min. 40 cm ma considerando che è alto 41 cm in altre parole ...

  1. #16
    Assiduo
    L'avatar di Clark22
    Località
    Sondrio
    Sesso
    Messaggi
    570
    Discussioni
    21
    Like ricevuti
    268
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Tartarughe in possesso

    TSE

    Predefinito Re: Consigli su gestione Trachemys scripta

    Ho controllato in effetti l'ecco pro richiede min. 40 cm ma considerando che è alto 41 cm in altre parole vuol dire va bene basta che sia sotto la vasca Comunque ti ringrazio visto che a breve devo montarne uno anche se con lo spazio non sono così tirato

  2. #17
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,603
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1814
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Consigli su gestione Trachemys scripta

    questo modello ha la pompa esterna e lavora persino sopra la vasca:

    Aquael Midikani 800

    su un vascone posato a terra, se magari si ha a lato una scaffalatura (come nel mio caso in garage) una soluzione può anche essere un filtro a caduta per laghetto, magari scegliendo una pompa di portata adeguata

  3. #18
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Hidan
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    9
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Tartarughe in possesso

    Trachemys Scripta Troostii

    Predefinito Re: Consigli su gestione Trachemys scripta

    Anche questa del differenziale non la sapevo,grazie dell'info gibo ! Comunque il Pratiko non dovrebbe essere 200 per avere il doppio del litraggio della vasca? Perchè il 100 arriva appunto a 100 litri,e il mio Pure in M arriva a 90 litri, non vedo molta differenza...forse intendi per il fatto del filtraggio biologico con i cannolicchi? Eppure nel mio, c'è scritto che una spugna riguarda la filtrazione meccanica e biologica ed un'altra spugna che è impregnata di carboni attivi per una filtrazione adsorbente ed extra fine. Se è per il fatto dei cannolicchi, non potrei metterli nel mio,magari levando 1 spugna?

    Quindi gli Eheim e Askoll me li posso dimenticare per il fatto del differenziale? Inoltre anche l'Eden 511 arriva a 120 litri se non sbaglio, ma facendo nuovamente il discorso del litraggio non bisognerebbe invece usare un Eden 521 che arriva fino a 200 litri?
    Scusate le mille domande, ma vorrei risolvere i miei dubbi! Grazie!

  4. #19
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,603
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1814
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Consigli su gestione Trachemys scripta

    dipende se vuoi tenere la vasca sul pavimento o pensi di alzarla con un supporto.
    se vuoi tenerla sul pavimento, potresti orientarti sull'eden, in tal caso il modello 521 dovrebbe essere adeguato.
    il filtrino interno, visto che già ce l'hai, suggerivo di lasciarlo comunque anche quando doterai la vasca del filtro esterno, ti farà da pompa di movimento coadiuvando il filtro principale... ma io lascerei solo metà spugna e riempirei il resto di materiale biologico "micro".
    considera infine che, se la tua TS sarà una femmina, quel vascone non basterà per sempre, i box più grossi in commercio (130/150 litri) hanno misure interne nette attorno a 70x50, contro i 100x50 ritenuti il minimo sindacale per una singola TS.
    ciao

  5. #20
    Assiduo
    L'avatar di Clark22
    Località
    Sondrio
    Sesso
    Messaggi
    570
    Discussioni
    21
    Like ricevuti
    268
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Tartarughe in possesso

    TSE

    Predefinito Re: Consigli su gestione Trachemys scripta

    Citazione Originariamente Scritto da Hidan Visualizza Messaggio
    Anche questa del differenziale non la sapevo,grazie dell'info gibo ! Comunque il Pratiko non dovrebbe essere 200 per avere il doppio del litraggio della vasca? Perchè il 100 arriva appunto a 100 litri,e il mio Pure in M arriva a 90 litri, non vedo molta differenza...forse intendi per il fatto del filtraggio biologico con i cannolicchi? Eppure nel mio, c'è scritto che una spugna riguarda la filtrazione meccanica e biologica ed un'altra spugna che è impregnata di carboni attivi per una filtrazione adsorbente ed extra fine. Se è per il fatto dei cannolicchi, non potrei metterli nel mio,magari levando 1 spugna?

    Quindi gli Eheim e Askoll me li posso dimenticare per il fatto del differenziale? Inoltre anche l'Eden 511 arriva a 120 litri se non sbaglio, ma facendo nuovamente il discorso del litraggio non bisognerebbe invece usare un Eden 521 che arriva fino a 200 litri?
    Scusate le mille domande, ma vorrei risolvere i miei dubbi! Grazie!
    Il discorso del doppio/triplo io l'ho sempre inteso riferito alle caratteristiche del filtro.

    Provo a spiegarmi meglio, tu hai una vasca da 100 litri e l'askoll 100 ha le seguenti caratteristiche:


    • Portata max. pompa 530 l/h;
    • Portata max. filtro 360 l/h;


    quindi il rapporto 1:3 rimane in ogni caso. Ovviamente un filtro superiore ha il vantaggio che potrà essere riutilizzato in futuro.

    La spugna con i carboni attivi, va sostituita ogni 2 settimane perchè rilascia quello che trattiene quindi per me è inutile averla o meglio poco vantaggioso.

    Per la storia del differenziale, se non ricordo male ho letto da qualche parte che era possibile lasciarli quasi sullo stesso livello, l'importante che laparte superiore del filtro fose sotto il livello dell'acqua (la parte più alta) ovviamente nel tempo potrebbe danneggiarsi in quanto lavora sotto sforzo

  6. #21
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Hidan
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    9
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Tartarughe in possesso

    Trachemys Scripta Troostii

    Predefinito Re: Consigli su gestione Trachemys scripta

    Sul mio Pure in M, c'è scritto che la pompa arriva a 450 l/h, quindi il rapporto sarebbe 1:4 e qualcosa. Non va bene? Cmq sia intanto prenderò del materiale biologico da rimpiazzare alle spugne. Ho intenzione di lasciare solo mezza spugna, e il resto metto lava o cannolicchi? Cmq sia con un po di sforzi proverò a prendere l'Eden 521,anche per evitare problemi di aria nei tubi ecc...
    Inoltre volevo sapere se senza spugna con carbone attivo,l'odore si farà più "intenso" ?

    Invece per il discorso di quando sarà adulta, ho visto che le vasche di vetro pronte tipo Eheim di 200 litri arrivano a costare 400/500 € !!! Ci sono prezzi più ragionevoli oppure meglio orientarsi sul fai da te?

    Infine indicativamente parlando,quanto potrà durarmi la vasca che ho adesso? E il filtro interno attuale,posso utilizzarlo ancora oppure sarebbe da cambiare immediatamente?

  7. #22
    Assiduo
    L'avatar di Clark22
    Località
    Sondrio
    Sesso
    Messaggi
    570
    Discussioni
    21
    Like ricevuti
    268
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Tartarughe in possesso

    TSE

    Predefinito Re: Consigli su gestione Trachemys scripta

    Penso che la pompa si possa regolare se è di più in alternativa usa una spray bar. L'unico problema che se è troppo potente in un acquario piccolo è che l'acqua risulta troppo mossa.

    Io uso in casa i cannolicchi (ci sono in vetro sintetizzato e ceramica) mentre nel laghetto ho messo lava. E' indiscutibile il risultato sui cannolicchi, mentre sulla lava oltre a doverla lavare bene per farle perdere il colore non ho ancora un riscontro. Ho installato il laghetto da circa un mese e devo fare ancora un test.

    Al momento ci sono 5 gambusie e due pesci rossi, io comunque ti consiglio i cannolicchi.

    Non ho acquari in vetro, ma credo che eheim sia molto costoso e tra l'altro 200 litri non è ancora sufficiente se come vasca definitiva si può tenere buona un 120*60*60 (due esemplari).

    Io ti consiglio o di cercare nell'usato del forum o ebay annunci ecc. o fartelo fare da un vetraio.

    Io direi che per un paio d'anni la vasca va ancora bene, il filtro se aggiungi i cannolicchi dovrebbe andare magari prendi questi non per altro occupano meno spazio e ce ne stanno di più

  8. #23
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,410
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2834
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Consigli su gestione Trachemys scripta

    Alt!

    Sono state scritte tante cose, ma alcune non sono vere o sono vere in parte.

    Un filtro esterno classico lavora OTTIMALMENTE sotto al livello della vasca. Sul manuale di istruzioni c'è scritto quanto sotto al livello della vasca deve stare minimo e massimo.
    Questo è quello che dice la casa madre.
    La realtà si discosta un pochino dai dati di fabbrica.
    Ho semnpre impiegato filtri esterni a livello con la vasca Ikea o con altri vasconi simili. Non ho mai riscontrato problemi di funzionamento (ho Eheim).
    Vedere foto (Eheim Classic 2213):

    Quello che è vero è che i sistemi di autoinnesco NON funzionano nella maggior parte dei casi.
    Ma l'acqua arriva comunque al filtro, primo per il principio dei vasi comunicanti, secondo per la depressurizzazione indotta dal motore stesso del filtro.
    Se la guarnizione di testa è perfetta, aria non ne entra e viene richiamata acqua.
    Ovviamente se il filtro si trova sotto almeno al livello dell'acqua, non della vasca.
    Se si trova al di sopra... beh, qualche problema può insorgere.

    Esistono, come segnalati, filtri esterni che hanno la pompa in vasca: in quel modo possono essere posizionati ovunque, sopra, sotto, di fianco, senza problemi.
    A parte il costo, l'ostacolo più grande forse è l'avere la pompa che si intasa direttamente in vasca, oltre che ad un altro filo della corrente che entra in acqua.
    E' possibile ( e farò probabilmente un video a proposito) convertire un filtro esterno con girante rimovibile a filtro esterno passivo... ma non conviene comprare un filtro nuovo per convertirlo, meglio puntare agli usati mezzi rotti.

    Detto questo: la potenza pulente di un filtro NON è assolutamente correlata alla PORTATA della sua pompa.
    Un filtro ha una girante che muove l'acqua, ma questa senza i materiali adeguati fa solo scena: il vero cuore del filtro sono i materiali filtranti, dalle spugne ai cannolicchi.
    E' qui che si gioca la differenza tra i vari filtri: si arriva a scompartimenti di decine di litri di volume occupabili con ogni sorta di materiale... inutile dire che più materiale ci può stare, maggiore è la capacità di quel filtro di trattare ampi volumi d'acqua.

    Ma non è ovviamente così semplice... serve anche che l'acqua sia mossa quel tanto che basta per avere sempre ossigeno nei materiali, almeno quelli che ospitano i ceppi aerobi di batteri.
    Quindi l'equilibrio si basa tra capacità di muovere l'acqua attraverso i materiali e il volume (e la qualità) dei materiali stessi.

    Infatti non sono tutti uguali: le spugne una volta venivano utilizzate per tutto, dalla filtrazione meccanica a quella biologica, con volumi di insediamento batterico ridicoli; arrivati i materiali sinterizzati (polvere di vetro estrusa) sono stati realizzabili filtri che tengono centinaia di litri senza occupare una stanza.

    Il Pure M della Askoll è un filtro pensato per i pesci: tiene 90 litri (secondo la askoll) con un inquinamento medio-basso e sempre con il ricambio delle cartucce di carbone.
    Il carbone è un materiale ad esaurimento che con le tartarughe dura molto meno di quanto scritto sulla confezione e può dover essere cambiato anche ogni settimana (con esemplari grandicelli).
    Capisci bene che è infattibile, e la spesa va oltre ogni filtro esterno che si rispetti.
    Quindi, volendo fare un paragone di capacità... quel filtro tratta acqua per circa 40 litri con una tartaruga.

    Tanto dipende dalla dimensione dell'animale (per questo ho scritto che per qualche mese può essere utile) ma una tartaruga anche microbica sporca decine di volte quello che sporca un pesce, ma anche un piccolo branco di pesci (piccoli).

    Vuoi impiegarlo per un po'?
    Allora tenta di sostituire ai carboni qualche materiale ad alte prestazioni, ti consiglierei il Sera Siporax MINI, sono piccole sferette di materiale sinterizzato che daranno spazio ai ceppi batterici per insediarsi. Non molto, ma almeno è qualcosa e potrai pulire la spugna anche sotto l'acqua di rubinetto.
    Se non metti un comparto biologico dedicato, sarà la spugna stessa a diventarlo (anche se di scarsa capacità) ma ogni volta che la lavi... azzeri tutto.

    La questione vasca: le vasche nuove e specialmente di marche note, costano una follia.
    In prima battuta proverei a vedere se trovi qualcosa di decente nei siti di annunci (subito.it, kijiji): ci si trova sempre qualcosa di decente ad un prezzo onesto.
    La Samla da 130 litri può bastarti per 3-4 anni, a seconda della crescita dell'animale e dal suo sesso (i maschi crescono meno velocemente e meno in senso assoluto).

    Per approfondire qualcosa sul funzionamento di un filtro: http://www.tartarugando.it/content/4...artarughe.html
    Ultima modifica di Leonida89; 02-11-2014 alle 14:22
    Clark22 likes this.

  9. #24
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Hidan
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    9
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Tartarughe in possesso

    Trachemys Scripta Troostii

    Predefinito Re: Consigli su gestione Trachemys scripta

    Quindi la spugna con carbone la posso buttare se non ho capito male,mentre quelle ad azione meccanica e biologica le posso sciacquare sotto il rubinetto? Ma cosi non azzero i batteri come hai detto tu Leonida? Ne lavo solo una delle due? Comunque ho comprato un pacchetto da 35 gr. di Sera Siporax Mini come mi avete consigliato e mi arriverà a breve...

    Ho visto il link dei filtri,vedo che ci sono diverse modelli con pro e contro,quindi secondo voi per uno come me,cosa consigliereste? Ero deciso sull'Eden 521, ma dice che ha poca praticità per i cambi e richiede manutenzione frequente....mentre ho visto che il JBL a scompartimento sembra essere molto comodo per esempio. Non so, anche il Pratiko 200 non mi sarebbe dispiaciuto....comunque se tengo il livello dell'acqua sopra la testa dei filtri esterni dovrebbero funzionare correttamente no?

  10. #25
    Assiduo
    L'avatar di Clark22
    Località
    Sondrio
    Sesso
    Messaggi
    570
    Discussioni
    21
    Like ricevuti
    268
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Tartarughe in possesso

    TSE

    Predefinito Re: Consigli su gestione Trachemys scripta

    Ciao Hidan,
    per la spugna al carbone attivo la puoi buttare. Per le altre (ho letto il post di Leonida ma ora non mi ricordo cos'ha scritto) puoi usare anche acqua del rubinetto in quanto di batteri li non ce ne sono quindi non "uccidi" nessuno.

    Il discorso della spugna biologica era inteso che se tu non usi altro materiale che fa da filtro biologico prima o poi le spugne diventeranno loro stesse un filtro biologico, ma con scarsi risultati.

    Per il filtro come già segnalato in precedenza, in linea di massima non ci sono problemi, te lo conferma anche Leonida. Lui però, se non vado errato usa solo eheim che sono il top di gamma, non vorrei che con prodotti più economici magari nel lungo periodo (mesi/anni non so) potresti avere qualche problema. Ma questa è una supposizione potrebbe andare anche tutto per il meglio.

  11. #26
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,410
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2834
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Consigli su gestione Trachemys scripta

    Se non hai altro che spugne, queste saranno sede di d'insediamento batterico, l'UNICO insediamento.
    E se tu mantenessi questa configurazione, ad ogni pulizia con acqua di rubinetto saresti da capo.

    Se invece sostituisci con del siporax mini una delle due spugne puoi senza problemi lavare l'altra senza azzerare il filtro... il siporax non va lavato ovviamente.
    MAI con acqua corrente e solo un paio di volte all'anno con acqua della vasca... ma solo se noti che è molto sporco, non è obbligatorio pulirlo.

    Per quanto riguarda i modelli utilizzabili.
    Un Pratiko 200 ti regge quella vasca con un solo esemplare per tutta la sua vita utile.
    Al cambio vasca sarà probabilmente necessario anche un upgrade del filtro.

    Un 100 se la può cavare, a patto di togliere gli inutili carboni attivi che ci sono in confezione e mettere altri cannolicchi sinterizzati.
    Sto sempre parlando per UN SOLO esemplare. E ti consiglio di tenere solo una tartaruga (metto le mani avanti: non stanno male sole)
    Se prendi un Eheim 2034 (EccoPro 200) stessa storia del pratiko 200, con un EccoPro 300 (2036) ovviamente la vita va ancora meglio, ma le sue dimensioni ti causeranno qualche grattacapo: quello comincia a essere altino per la sola vasca Ikea.
    E allora un supporto servirebbe.

    Io Eden la sconsiglio sempre.
    E ho un Eden 501

  12. #27
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Hidan
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    9
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Tartarughe in possesso

    Trachemys Scripta Troostii

    Predefinito Re: Consigli su gestione Trachemys scripta

    Bene,allora penso di cambiare rotta e di orientarmi sul Pratiko 200, magari per il cambio vasca posso utilizzarlo in combinazione con il Pure M con il Sera Siporax Mini, che dite? Sarebbero 200 lt + 90 lt , dovrebbero bastare no?

    Inoltre volevo chiedervi,riguardo l'altezza del Pratiko 200 che corrisponde a 41,5 cm (o almeno cosi è scritto nella scheda tecnica del sito), se devo portare il livello dell'acqua a questo punto? Ci sono componenti aggiuntivi da comprare per far funzionare il filtro,oppure è pronto per l'utilizzo al suo arrivo (spero la seconda)...? Ogni quanto tempo vanno puliti i tubi del filtro?

  13. #28
    Assiduo
    L'avatar di Clark22
    Località
    Sondrio
    Sesso
    Messaggi
    570
    Discussioni
    21
    Like ricevuti
    268
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Tartarughe in possesso

    TSE

    Predefinito Re: Consigli su gestione Trachemys scripta

    Io userei solo il pratiko, considera che se hai due filtri hai pure due manutenzioni da fare.

    Il livello dell'acqua deve essere più alto di 41.5 cm questo non vuol dire che per forza devi riempire la vasca per più di 41.5 cm. Ipotizzando tu abbia una vasca alta 40 cm la riempi fino a 35 cm e sotto la vasca metti uno "spessore" di 15/20 cm,

    I componenti presenti nella confezione sono:

    4 spugne per la filtrazione meccanica, 1 spugna per la filtrazione fine, 1 sacchetto da 70 g di carbone ADSORBOR, 1 sacchetto da 130 g di cannolicchi PUREMAX, 1 sacchetto da 150 g di PURELAVA

    Butta il sacchetto di carbone e metti i Siporax Mini che hai comprato. La lava va bene anche se è meno efficiente dei cannolicchi. Se hai a disposizioni altri cannolicchi ovviamente puoi metterli.

    Tenendolo in casa non si formeranno alghe quindi avranno una manutenzione meno frequente

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •