Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 13 di 13
Like Tree8Likes
  • 2 Post By marconyse
  • 2 Post By pollon77
  • 3 Post By Leonida89
  • 1 Post By Leonida89

Problema tartarughe d'acqua probabili Trachemys Scripta Scripta.

Discussione sull'argomento Problema tartarughe d'acqua probabili Trachemys Scripta Scripta. contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Salve a tutti, sono nuovo su questo sito. Ieri sera presso le bancarelle della mia città ho stupidamente acquistato due ...

  1. #1
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Piertamb
    Località
    Agrigento
    Sesso
    Messaggi
    5
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Jul 2015
    Tartarughe in possesso

    Trachemys Scripta x2

    Warning Problema tartarughe d'acqua probabili Trachemys Scripta Scripta.



    Salve a tutti, sono nuovo su questo sito. Ieri sera presso le bancarelle della mia città ho stupidamente acquistato due tartarughe, credendo di salvare loro la vita considerando quante e come fossero ammassate in una vasca di forse 70 cm(non avrei dovuto, lo so, cosi ho incentivato questo terribile mercato delle tartarughe). Dalla foto che vi ho postato presumo siano delle Trachemys Scripta Scripta (ditemi voi). Ovviamente non ho comprato le vaschette lager, ma me le hanno consegnate in una busta d'acqua freschetta trasparente (quella da pesce rosso per intenderci). Ho allestito in un vascone stile Ikea di circa 50 cm una zona emersa, asciutta, una umida di transizione, e poi l'acqua per un'altezza di circa 10 cm. Siccome vivo in una delle piu calde zone della sicilia, (oggi per esempio alle 11 c'erano 31 gradi) non credo di aver momentaneamente bisogno di un riscaldatore, e nemmeno di una lampada Uva-Uvb almeno per il prossimo mese, poichè il sole batte sulla vasca dalle 8 di mattina alle 17 del pomeriggio. Ovviamente la notte la entro in casa e dalle 21 alle 23 tengo una luce spot da 40 watt puntata sulla zona emersa. Il problema è che le tartarughe non escono dall'acqua. Non fanno un vero e proprio basking, si recano sulla zona asciutta forse per soli 3 minuti totali in tutta la giornata, e la cosa non mi convince. Stanno sempre a mollo, si tengono ad una roccia e tengono la testa fuori dall'acqua. Una è molto vispa, forse troppo, l'altra è più calma. Inoltre è da ieri che provo a fare mangiare qualcosa, ma non hanno voluto ne pollo, ne verdura, ne stick ne gamberetti (quest'ultimi offerti solo per controllarne l'appetenza). Forsa una ha dato un morso ad uno stick ma nulla di piu. Questa notte hanno dormito, al buio. Una delle due però mi sono accorto che ha il piastrone di sotto non mollo, ma un po morbido. Vi prego di darmi qualche dritta perchè non so davvero come e cosa fare, tral'altro in zona non vi è nemmeno un veterinario per rettili. Confido in voi, e anticipatamente grazie tante..

  2. #2
    Bannato
    L'avatar di darietto
    Località
    Vicenza
    Sesso
    Messaggi
    2,580
    Discussioni
    104
    Like ricevuti
    582
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    nr.2 baby hermanni di 3 anni nr.1 baby Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Problema tartarughe d'acqua probabili Trachemys Scripta Scripta.

    Ciao, ti metto la scheda così ti fai un'idea. Intanto posso dirti che le piccole devono ambientarsi nel nuovo ambiente e se la vaschetta la metti al sole rischi di "bollirle", la zona con l'acqua andrebbe ombreggiata. devono avere la possibilità di termoregolarsi. L'acqua di rubinetto usata per cambi parziali va fatta decantare per 24 ore, il cloro sarebbe dannoso per le piccole. Scusa la risposta rapida ma l'ora.....
    Ecco la scheda Graptemys pseudogeographica


  3. #3
    ContributorMod PEMminator
    L'avatar di marconyse
    Località
    San Giovanni in Persiceto (Bo)
    Sesso
    Messaggi
    10,863
    Discussioni
    588
    Like ricevuti
    5029
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    1.1.Malacochersus tornieri - 0,2 Sternotherus odoratus
    Altri rettili in possesso

    Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus,Shinisaurus crocodilurus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Gallotia stehlini, Omanosaura jayakari, Tribolonotus novaeguineae, Tribolonotus gracilis, Gowidon temporalis

    Predefinito Re: Problema tartarughe d'acqua probabili Trachemys Scripta Scripta.

    Se la vasca e' cosi' piccola al sole rischi di fare il bollito, tienile in zona ombreggiata o che prenda il sole solo per le prime ore del mattino, diciamo fino alle 10 massimo. Non fargli fare avanti e indietro puoi tranquillamente tenerle fuori anche la notte, la spot dalle 21 alle 23 e' completamente inutile visto che ora le giornate sono lunghe
    lillaghe and Leonida89 like this.
    Per inserire foto clikkate qui http://www.tartarugando.it/bacheca-e...imgur-com.html
    Signore dei Gerrhosaurus, Principe degli Shinisaurus, Giunto infine al soglio degli Xenosaurus, Adepto degli Ouroborus
    Sono qui https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums
    Ti guardo e ti controllo! Attento al PEM!


  4. #4
    Contributor Mod
    L'avatar di pollon77
    Località
    sardegna
    Sesso
    Messaggi
    3,093
    Discussioni
    161
    Like ricevuti
    1645
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Tartarughe in possesso

    5
    Altri rettili in possesso

    2 baby Sternotherus Odoratus

    Predefinito Re: Problema tartarughe d'acqua probabili Trachemys Scripta Scripta.

    Ormai ti sei buttato nell'avventura e, con pochi ma importanti accorgimenti, potrai ottenere grandi soddisfazioni

    Intanto leggi attentamente la scheda che ti ha linkato darietto. Se poi hai delle domande, siamo a disposizione.

    Nel frattempo: il piastrone un pochino morbido è normale, nelle baby.
    L'inappetenza (di qualche giorno) è normale: devono ambientarsi. Inizia comunque ad eliminare i gamberetti secchi ed abituale al cibo "vero". In Home Page puoi trovare una bellissima scheda sull'alimentazione delle acquatiche.
    La spot dalle 21 alle 23 puoi evitarla, così come spostarle in casa per la notte. Devono poter seguire un fotoperiodo "naturale" e avere luce per 18 ore non lo è.
    La vasca ikea va bene ma ti consiglio di allestirne una più grande. Inoltre cerca di posizionarla in un luogo dove il sole diretto arrivi nelle prime ore del mattino, per il resto della giornata è meglio avere la vasca in ombra: con le temperature che abbiamo non c'è da scherzare!

    Poi affronteremo il discorso "importantissimo" del filtro

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da marconyse Visualizza Messaggio
    Se la vasca e' cosi' piccola al sole rischi di fare il bollito, tienile in zona ombreggiata o che prenda il sole solo per le prime ore del mattino, diciamo fino alle 10 massimo. Non fargli fare avanti e indietro puoi tranquillamente tenerle fuori anche la notte, la spot dalle 21 alle 23 e' completamente inutile visto che ora le giornate sono lunghe
    Mi hai anticipato
    marconyse and Leonida89 like this.




  5. #5
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Piertamb
    Località
    Agrigento
    Sesso
    Messaggi
    5
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Jul 2015
    Tartarughe in possesso

    Trachemys Scripta x2

    Predefinito Re: Problema tartarughe d'acqua probabili Trachemys Scripta Scripta.

    Ciao darietto, grazie mille della scheda, ma sei sicuro sia una Graptemys?

  6. #6
    Bannato
    L'avatar di darietto
    Località
    Vicenza
    Sesso
    Messaggi
    2,580
    Discussioni
    104
    Like ricevuti
    582
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    nr.2 baby hermanni di 3 anni nr.1 baby Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Problema tartarughe d'acqua probabili Trachemys Scripta Scripta.

    No no non sono sicuro ma la scheda ti darà utili indicazioni e poi qui troverai sempre qualcuno che saprà consigliarti al meglio .
    Come hai visto sia Marco che Pollon sono intervenuti e sono più esperti di me.

  7. #7
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Piertamb
    Località
    Agrigento
    Sesso
    Messaggi
    5
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Jul 2015
    Tartarughe in possesso

    Trachemys Scripta x2

    Predefinito Re: Problema tartarughe d'acqua probabili Trachemys Scripta Scripta.

    Quindi secondo voi se provo con del pesce fresco o comunque animaletti potrebbe tornare loro l'appetenza?

  8. #8
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,410
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2835
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Problema tartarughe d'acqua probabili Trachemys Scripta Scripta.

    Sono delle Trachemys scripta, ma qui sul sito non abbiamo una scheda di allevamento dedicata.
    Poco male, dato che si allevano allo stesso modo e hanno grossomodo le stesse abitudini alimentari.

    Quindi tutte le indicazioni presenti in scheda puoi applicarle anche a questa specie.


    Marconyse e Pollon hanno detto molto di quello che devi fare da subito, segui tutto quello che ti hanno scritto.

    Alimenti di alta qualità sono necessari da subito per svezzarle al meglio, sopratutto dopo la sicuramente tremenda alimentazione che hanno ricevuto finora.
    Puoi anche ricercare nella tua zona un negozio che tratti alimenti per pesci tropicali: dovrebbero avere anche larve congelate di chironomus, artemia salina e similari, molto apprezzati dai piccoli di tartaruga (dopotutto in natura trovano quello).
    Il pesce fresco di piccole dimensioni è un ottimo alimento per cominciare. Ricordati che va dato tutto, testa, organi, pelle e lische comprese.

    Procurati anche una confezione di pellets (Reptomin baby ad esempio, o Sera Raffy baby) da somministrare una volta a settimana come integrazione vitaminica.
    E' molto utile nei giovani, diventerà meno utile negli adulti.

    Sulla vasca ti hanno detto molto, aggiungo: servirebbe che tu passassi già ad una vasca molto pià capiente, per evitare surriscaldamenti anche mortali.
    Proteggi la vasca da fughe o predatori, qualora ce ne fossero.

    Se trovi qualche pianta acquatica galleggiante, inseriscila in vasca, contribuirà MOLTO alla qualità della stessa.
    L'acqua non andrebbe MAI cambiata completamente, ma soltanto rabboccata l'evaporazione con ovviamente un filtro biologico attivo in vasca.

  9. #9
    Bannato
    L'avatar di darietto
    Località
    Vicenza
    Sesso
    Messaggi
    2,580
    Discussioni
    104
    Like ricevuti
    582
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    nr.2 baby hermanni di 3 anni nr.1 baby Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Problema tartarughe d'acqua probabili Trachemys Scripta Scripta.

    Alimentazione tartarughe acquatiche.

    Non so se l'hai già letta. Il mangiare lo puoi lasciare in acqua, se si sentiranno tranquille apprezzeranno.
    La porzione di solito è uguale alle dimensioni della testa delle piccole.
    Devo andare, buona giornata.

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da Leonida89 Visualizza Messaggio
    Sono delle Trachemys scripta, ma qui sul sito non abbiamo una scheda di allevamento dedicata.
    Poco male, dato che si allevano allo stesso modo e hanno grossomodo le stesse abitudini alimentari.

    Quindi tutte le indicazioni presenti in scheda puoi applicarle anche a questa specie.


    Marconyse e Pollon hanno detto molto di quello che devi fare da subito, segui tutto quello che ti hanno scritto.

    Alimenti di alta qualità sono necessari da subito per svezzarle al meglio, sopratutto dopo la sicuramente tremenda alimentazione che hanno ricevuto finora.
    Puoi anche ricercare nella tua zona un negozio che tratti alimenti per pesci tropicali: dovrebbero avere anche larve congelate di chironomus, artemia salina e similari, molto apprezzati dai piccoli di tartaruga (dopotutto in natura trovano quello).
    Il pesce fresco di piccole dimensioni è un ottimo alimento per cominciare. Ricordati che va dato tutto, testa, organi, pelle e lische comprese.

    Procurati anche una confezione di pellets (Reptomin baby ad esempio, o Sera Raffy baby) da somministrare una volta a settimana come integrazione vitaminica.
    E' molto utile nei giovani, diventerà meno utile negli adulti.

    Sulla vasca ti hanno detto molto, aggiungo: servirebbe che tu passassi già ad una vasca molto pià capiente, per evitare surriscaldamenti anche mortali.
    Proteggi la vasca da fughe o predatori, qualora ce ne fossero.

    Se trovi qualche pianta acquatica galleggiante, inseriscila in vasca, contribuirà MOLTO alla qualità della stessa.
    L'acqua non andrebbe MAI cambiata completamente, ma soltanto rabboccata l'evaporazione con ovviamente un filtro biologico attivo in vasca.
    Arrivato per primo Leonida, perfetto, segui i suoi consigli e vai più che sicuro. Buona giornata.

  10. #10
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Piertamb
    Località
    Agrigento
    Sesso
    Messaggi
    5
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Jul 2015
    Tartarughe in possesso

    Trachemys Scripta x2

    Predefinito Re: Problema tartarughe d'acqua probabili Trachemys Scripta Scripta.

    Citazione Originariamente Scritto da Leonida89 Visualizza Messaggio
    Sono delle Trachemys scripta, ma qui sul sito non abbiamo una scheda di allevamento dedicata.
    Poco male, dato che si allevano allo stesso modo e hanno grossomodo le stesse abitudini alimentari.

    Quindi tutte le indicazioni presenti in scheda puoi applicarle anche a questa specie.


    Marconyse e Pollon hanno detto molto di quello che devi fare da subito, segui tutto quello che ti hanno scritto.

    Alimenti di alta qualità sono necessari da subito per svezzarle al meglio, sopratutto dopo la sicuramente tremenda alimentazione che hanno ricevuto finora.
    Puoi anche ricercare nella tua zona un negozio che tratti alimenti per pesci tropicali: dovrebbero avere anche larve congelate di chironomus, artemia salina e similari, molto apprezzati dai piccoli di tartaruga (dopotutto in natura trovano quello).
    Il pesce fresco di piccole dimensioni è un ottimo alimento per cominciare. Ricordati che va dato tutto, testa, organi, pelle e lische comprese.

    Procurati anche una confezione di pellets (Reptomin baby ad esempio, o Sera Raffy baby) da somministrare una volta a settimana come integrazione vitaminica.
    E' molto utile nei giovani, diventerà meno utile negli adulti.

    Sulla vasca ti hanno detto molto, aggiungo: servirebbe che tu passassi già ad una vasca molto pià capiente, per evitare surriscaldamenti anche mortali.
    Proteggi la vasca da fughe o predatori, qualora ce ne fossero.

    Se trovi qualche pianta acquatica galleggiante, inseriscila in vasca, contribuirà MOLTO alla qualità della stessa.
    L'acqua non andrebbe MAI cambiata completamente, ma soltanto rabboccata l'evaporazione con ovviamente un filtro biologico attivo in vasca.
    Innanzitutto grazie mille Leonida, i tuoi sono stati preziosi aiuti come quelli degli altri d'altronde. Volevo però sapere se con sicurezza queste larve di Chironomus gli faranno tornare l'appetito oppure se intanto va bene altro pesce fresco di piccole dimensioni acquistato qui sotto in pescheria. E se quest'ultimo va bene, posso prendere indistintamente d'acqua dolce e marina o solo il primo? Grazie!

  11. #11
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,410
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2835
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Problema tartarughe d'acqua probabili Trachemys Scripta Scripta.

    Io non ho mai avuto grossi problemi con il pesce intero.
    Ovviamente per esemplari appena nati (2-3 cm) il pesce sembra un ostacolo insormontabile e hanno iniziato a mangiare prima le larve (anche più naturale che lo facciano).

    Non mi sembrano appena uscite dall'uovo, anche se difficilmente avranno più di 3-4 mesi.

    Io prima proverei con del pesce fresco di piccole dimensioni. In sicilia non so come vengano comunemente chiamati i latterini (Atherina Boyeri) o le acquadelle, ma sono i pesciolini che si friggono interi anche per il consumo umano.

    Non preoccuparti della distinzione mare-fiume, è una scemenza che andrebbe rimossa da ogni dove, ma è difficile eradicare qualcosa del genere dalle teste della gente.

    semmai il pesce frantumalo un pochino con un dito, o taglialo molto fine (senza rimuovere nulla), per favorire sia l'attenzione sul sapore/odore, sia per farglielo mangiare più facilmente.
    Tutto il cibo va messo in acqua.

  12. #12
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Piertamb
    Località
    Agrigento
    Sesso
    Messaggi
    5
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Jul 2015
    Tartarughe in possesso

    Trachemys Scripta x2

    Predefinito Re: Problema tartarughe d'acqua probabili Trachemys Scripta Scripta.

    Citazione Originariamente Scritto da Leonida89 Visualizza Messaggio
    Io non ho mai avuto grossi problemi con il pesce intero.
    Ovviamente per esemplari appena nati (2-3 cm) il pesce sembra un ostacolo insormontabile e hanno iniziato a mangiare prima le larve (anche più naturale che lo facciano).

    Non mi sembrano appena uscite dall'uovo, anche se difficilmente avranno più di 3-4 mesi.

    Io prima proverei con del pesce fresco di piccole dimensioni. In sicilia non so come vengano comunemente chiamati i latterini (Atherina Boyeri) o le acquadelle, ma sono i pesciolini che si friggono interi anche per il consumo umano.

    Non preoccuparti della distinzione mare-fiume, è una scemenza che andrebbe rimossa da ogni dove, ma è difficile eradicare qualcosa del genere dalle teste della gente.

    semmai il pesce frantumalo un pochino con un dito, o taglialo molto fine (senza rimuovere nulla), per favorire sia l'attenzione sul sapore/odore, sia per farglielo mangiare più facilmente.
    Tutto il cibo va messo in acqua.
    Grazie ancora Leonida, casomai posso procedere anche con sgombro fresco, sardine e tonno?

  13. #13
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,410
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2835
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Problema tartarughe d'acqua probabili Trachemys Scripta Scripta.

    Citazione Originariamente Scritto da Piertamb Visualizza Messaggio
    Grazie ancora Leonida, casomai posso procedere anche con sgombro fresco, sardine e tonno?
    Beh, volendo la risposta la trovi da solo:
    (senza rimuovere nulla)
    Credo sia difficile dare un tonno o uno sgombro intero, sopratutto farglielo mangiare a esserini così.
    Altro discorso vale per le sardine, ma per gli animali baby non ci sarà possibilità di dargliele intere.
    Come vedi, anche alle adulte le spezzo: https://www.youtube.com/watch?v=2eK1MBq8Q54

    Detto questo, se proprio di pesci da frittura non se ne trovasse (strano, abito in una città di mare anche io e se ne trovano) allora puoi provare con un angolo di alice, sardina, triglia, seppia, gamberi.
    Ma ricorda che quello che a loro serve non è il filetto (mangiamolo noi quello) bensì l'alimento completo, contenente tutte le vitamine e sali minerali.

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •