Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 11 di 11
Like Tree2Likes
  • 1 Post By Leonida89
  • 1 Post By Leonida89

Dubbi sull'incubazione!

Discussione sull'argomento Dubbi sull'incubazione! contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Salve a tutti! Posseggo ormai da qualche anno una coppia di Trachemys scripta (dovrebbero essere quelle con le orecchie gialle.. ...

  1. #1
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Sarettavet88
    Località
    falconara marittima
    Sesso
    Messaggi
    4
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Tartarughe in possesso

    1 trachemys scripta e a quanto pare 1 pseudemys nelsoni :D

    Bubble Dubbi sull'incubazione!

    Salve a tutti!

    Posseggo ormai da qualche anno una coppia di Trachemys scripta (dovrebbero essere quelle con le orecchie gialle.. il maschietto è quello della mia foto profilo ) e per la prima volta quest'anno le ho viste accoppiarsi. Non speravo di poter trovare le uova perchè vivono in un laghetto all'aperto e il mio giardino è davvero grande, però per purò caso ho beccato la femminuccia a scavare e deporre!!

    Ora, sono emozionatissima ma letteralmente impreparata all'idea dell'arrivo di questi nuovi tartarughini..... la mia idea sarebbe di realizzare un eventuale incubatrice artigianale, ma ho paura di perdermi fra i vari tutorial presenti su internet. Quindi, qualcuno di voi ragazzi/e saprebbe indicarmi un sito, un link o un video su cui fare affidamento? Grazie fin da ora a tutti

  2. #2
    ContributorMod PEMminator
    L'avatar di marconyse
    Località
    San Giovanni in Persiceto (Bo)
    Sesso
    Messaggi
    10,864
    Discussioni
    588
    Like ricevuti
    5029
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    1.1.Malacochersus tornieri - 0,2 Sternotherus odoratus
    Altri rettili in possesso

    Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus,Shinisaurus crocodilurus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Gallotia stehlini, Omanosaura jayakari, Tribolonotus novaeguineae, Tribolonotus gracilis, Gowidon temporalis

    Predefinito Re: Dubbi sull'incubazione!

    Tartarugando - Incubatrice a secco per rettili

    Puoi comunque anche lasciarle schiudere dove le ha deposte
    Per inserire foto clikkate qui http://www.tartarugando.it/bacheca-e...imgur-com.html
    Signore dei Gerrhosaurus, Principe degli Shinisaurus, Giunto infine al soglio degli Xenosaurus, Adepto degli Ouroborus
    Sono qui https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums
    Ti guardo e ti controllo! Attento al PEM!


  3. #3
    Appassionato
    L'avatar di m.sala67
    Località
    Bergamo
    Sesso
    Messaggi
    137
    Discussioni
    8
    Like ricevuti
    19
    Data Registrazione
    May 2015
    Tartarughe in possesso

    2 Trachemys Scripta Scripta

    Predefinito Re: Dubbi sull'incubazione!

    Complimenti!!!

  4. #4
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Sarettavet88
    Località
    falconara marittima
    Sesso
    Messaggi
    4
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Tartarughe in possesso

    1 trachemys scripta e a quanto pare 1 pseudemys nelsoni :D

    Predefinito Re: Dubbi sull'incubazione!

    Grazie mille per le risposte, in particolare a marconyse per il tutorial °___°


    Potendo le avrei anche lasciate fuori, però ho tre gattoni killer che girano liberi per il giardino.. inoltre la terra non è proprio facile da scavare qui da me, infatti la tartaruga ha fatto una buchetta davvero poco profonda! quindi non vorrei che magari in questo modo non mantengano le temperature giuste.. non so... al posto mio provereste con un incubatrice o magari cerchereste di mettere in sicurezza il nido, creandogli vicino una conchetta con del terriccio fresco facile da scavare? e in questo caso, quanto profonda?


    ps. sempre vista la vostra esperienza, questo genere di incubatrici consuma molto?

  5. #5
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,411
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2835
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Dubbi sull'incubazione!

    Hai modo di mettere una foto anche della femmina?
    Perché questo maschio non è una Trachemys scripta, è una Pseudemys concinna.

    Non sono molto favorevole alla riproduzione di tutte quelle specie che raggiungono dimensioni importanti e sono invasive per il nostro territorio (a maggior ragione le pseudemys, le femmine arrivano tranquillamente a 38 cm) ma capisco come possa essere emozionante vederle nascere.
    Il problema, almeno mio, è poi cosa farne.
    Me ne naquero 13 di TSE nel 2013 e ad oggi ancora 3 le ho da far adottare.
    E solo se separi maschio e femmina prima o poi questo "circolo" finisce... altrimenti avrai dalle 20 alle 30 tartarughe all'anno.

    Insomma, pensaci bene perché sono un impegno non da poco.

    Detto ciò, come dice Marco, è piuttosto probabile che anche con un'incubazione naturale riescano a nascere senza problemi. Anzi, nascono solo le più forti (selezione naturale), che in natura è un vantaggio.
    Sicuramente, visto il periodo di deposizione, non spunteranno prima della prossima primavera.

    Altrimenti segui la guida per costruirti un'incubatrice artigianale, prendi le uova (non girarle né capovolgerle nell'operazione) e spostale nell'incubatrice.
    Con circa 60-70 giorni di incubazione, dovrebbero nascere.
    Un'importante premessa: la femmina è con ogni probabilità primipara, quindi non aspettarti grandi percentuali di uova feconde. Non è detto, ma va considerato.

    Un'incubatrice... consuma quanto decidi di farla consumare. Il riscaldatore all'interno andrebbe tenuto sempre acceso, quindi ti puoi fare una semplice operazione matematica sul costo.
    Esempio: riscaldatore 25 Watt, settato a 28-29 gradi.
    Tralasciando il fatto che le temperature esterne sono piuttosto alte, facciamo conto che in un giorno resti acceso 12 ore su 24.
    Quindi in 70 giorni di incubazione sta acceso 840 ore.
    Il consumo si esprime in KW/h; il riscaldatore consuma 0,025 KW/h.
    0,025X840= 21 KW/h
    Con un costo medio indicativo di 0,30 euro a KW/h, il costo totale dell'incubazione è di 6,30 euro.

    Qualora cambiassero le variabili, non cambia l'operazione, che puoi ripetere per ogni valore di consumo del riscaldatore.
    Ultima modifica di Leonida89; 03-08-2015 alle 10:07
    Akumal likes this.

  6. #6
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Sarettavet88
    Località
    falconara marittima
    Sesso
    Messaggi
    4
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Tartarughe in possesso

    1 trachemys scripta e a quanto pare 1 pseudemys nelsoni :D

    Predefinito Re: Dubbi sull'incubazione!

    Ciao Leonida! Ti ringrazio fin da ora per avermi chiarito i dubbi riguardo l'incubatrice, però ora mi hai fatto venire il dubbio della razza °___°

    Ti passo le foto delle due bestiole (la prima è del maschio, effettivamente ha delle sfumature un po più sull'arancio ma non vi avevo dato peso fino ad ora..... errore mio a quanto pare )





    Per quanto riguarda la questione nascite mi sto ponendo anche io il dubbio su quanto sia effettivamente fattibile lasciarle fare o aiutarle con un incubatrice. Per ora anche parlandone a casa abbiamo concordato tutti che sarebbe meglio lasciar fare a madre natura, ma certamente non vogliamo ritrovarci con un allevamento di cui prenderci cura........ probabilmente quindi per l'anno prossimo vedrò di prendere provvedimenti....... ti ringrazio comunque per i consigli e aspetto di sapere che ne pensi della loro razza

  7. #7
    Appassionato
    L'avatar di m.sala67
    Località
    Bergamo
    Sesso
    Messaggi
    137
    Discussioni
    8
    Like ricevuti
    19
    Data Registrazione
    May 2015
    Tartarughe in possesso

    2 Trachemys Scripta Scripta

    Predefinito Re: Dubbi sull'incubazione!

    Scusate l'intromissione, non vorrei destare timore o quant'altro, ma mi pare che la femmina abbia un aspetto diciamo non troppo salutare.... punto primo mi pare un tantino "gonfia", in secondo luogo il muso mi pare abbia una colorazione spenta e opaca, come del resto gli occhi (magari è solo l'effetto della fotocamera). In ogni caso essendo neofita non allarmarti Sarettavet! la mia è più che altro una curiosità

  8. #8
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,411
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2835
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Dubbi sull'incubazione!

    Per pignoleria personale, ti correggo: si parla di specie, non di razza. Le razze sono dei cani, tutti appartenenti alla stessa specie (Canis lupus familiaris).

    Superato questo, si, hai fugato il mio dubbio, quasi completamente.
    La femmina è una Trachemys scripta, quel maschio è una Pseudemys; ma non concinna come immaginavo, sembra più una nelsoni.
    O un incrocio tra le due, non sono rari.

    Dunque, sono specie che si possono ibridare. Ancora meno consiglio di incubare e far nascere, ma ognuno poi fa come crede.

    Se hai voglia e tempo di mettere anche una foto del piastrone del maschio, ci togliamo ogni dubbio, anche se le fasce "arancio" sul carapace sono abbastanza distintive.
    Dalla foto di profilo si vedeva poco e male il carapace.


    Per le nascite... regolati te. Loro non lo faranno di certo.

    Scusate l'intromissione, non vorrei destare timore o quant'altro, ma mi pare che la femmina abbia un aspetto diciamo non troppo salutare.... punto primo mi pare un tantino "gonfia", in secondo luogo il muso mi pare abbia una colorazione spenta e opaca, come del resto gli occhi (magari è solo l'effetto della fotocamera). In ogni caso essendo neofita non allarmarti Sarettavet! la mia è più che altro una curiosità
    Nulla che non vada in questa femmina. Ha diversi anni (domanda: l'hai presa da piccola?) come si capisce sia dalle unghie consumate, sia appunto dai colori che si sono "spenti".
    Sono verdi brillanti alla nascita, ma con gli anni tendono a scurire uniformemente (verde->giallo->marrone->nero)
    Anche la forma è tipicamente "femminile", con bombatura del carapace; i maschi restano più esili e longilinei... dopotutto non hanno bisogno di creare uova.
    Se proprio vogliamo trovare il pelo nell'uovo diciamo che ha un carapace un pochino piramidalizzato, segno che forse non ha mangiato correttamente per tutta la sua vita.
    Il maschio è pressochè perfetto e molto più giovane della compagna.

  9. #9
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Sarettavet88
    Località
    falconara marittima
    Sesso
    Messaggi
    4
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Tartarughe in possesso

    1 trachemys scripta e a quanto pare 1 pseudemys nelsoni :D

    Predefinito Re: Dubbi sull'incubazione!

    Caspita ragazzi, mi è venuto un mezzo infarto all'inizio pensando che stesse male! xD

    Ad ogni modo il maschio è con me da 9 anni, l'ho sempre tenuto come un principino (laghetto fuori + pesce e verdura fresca alternati con giornate di "pausa" ora che è grande) mentre della femmina non sono sicura dell'età perchè l'ho trovata che vagava in giro :S

    Per lei combatto ancora oggi per alimentarla a dovere, infatti mi scarta sempre le verdure e fosse per lei si mangerebbe solo e sempre il pesce... è un osso duro e in effetti non ho la più pallida idea di come convincerla a mangiare bene

    Comunque Leonida sei gentilissimo e davvero preparato... ti ringrazio

  10. #10
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,611
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1814
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Dubbi sull'incubazione!

    ciao, anzitutto complimenti perché a quanto pare stai tenendo le tartarughe in modo egregio (laghetto esterno, dieta, ecc.).
    per quanto riguarda le uova, è un bene che la femmina possa deporle in un luogo adatto, anche se non si è fatta problemi con la terra dura, potresti semmai fare una buca riempita con terriccio biologico/torba (quello da giardinaggio) misto a sabbia di fiume (quella edile che trovi nei brico), per farle trovare una zona scavabile dove possa scavare agevolmente per deporre.
    Per quanto riguarda le uova concordo con Leonida, oltre al problema ibridi, se anche fossero di Trachemys o Pseudemys "pura" ti sconsiglierei l'incubazione per i problemi esposti da Leonida, nel 90 percento dei casi sono tartarughe che vengono allevate male, senza rispettarne le esigenze, e che muoiono o sviluppano patologie, per poi magari essere abbandonate in natura dove creano seri danni alla nostra fauna

  11. #11
    Appassionato
    L'avatar di m.sala67
    Località
    Bergamo
    Sesso
    Messaggi
    137
    Discussioni
    8
    Like ricevuti
    19
    Data Registrazione
    May 2015
    Tartarughe in possesso

    2 Trachemys Scripta Scripta

    Predefinito Re: Dubbi sull'incubazione!

    Nulla che non vada in questa femmina. Ha diversi anni (domanda: l'hai presa da piccola?) come si capisce sia dalle unghie consumate, sia appunto dai colori che si sono "spenti".
    Sono verdi brillanti alla nascita, ma con gli anni tendono a scurire uniformemente (verde->giallo->marrone->nero)
    Anche la forma è tipicamente "femminile", con bombatura del carapace; i maschi restano più esili e longilinei... dopotutto non hanno bisogno di creare uova.
    Se proprio vogliamo trovare il pelo nell'uovo diciamo che ha un carapace un pochino piramidalizzato, segno che forse non ha mangiato correttamente per tutta la sua vita.
    Il maschio è pressochè perfetto e molto più giovane della compagna.
    Capisco, bene allora! Probabilmente è quella rotondità del piastrone e del carapace (come dici tu "piramidalizzato") che mi ha un pò ingannato, al fatto delle uova ci avevo pensato però!
    Scusa sarettavet se ti ho fatto prender male

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •