Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 17

Letargo kinosternon subrubrum

Discussione sull'argomento Letargo kinosternon subrubrum contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Ciao , fra qualche giorno porterò la kinosternon subrubrum in mansarda per fargli fare il letargo .. Vorrei sapere una ...

  1. #1
    Fedelissimo
    L'avatar di lesueurii
    Località
    marche
    Sesso
    Messaggi
    1,643
    Discussioni
    60
    Like ricevuti
    639
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Tartarughe in possesso

    Kinosternon subrubrum hippocrepis , Kinosternon flavescens

    Predefinito Letargo kinosternon subrubrum

    Ciao , fra qualche giorno porterò la kinosternon subrubrum in mansarda per fargli fare il letargo ..
    Vorrei sapere una cosa : di inverno la temperatura media in mansarda è compresa tra gli 8° e i 10° ma spesso , nelle belle giornate , tende a salire .. non di molto ma un po sale .
    Potrebbe essere un problema ?
    Lei la terrò nella sua solita vasca ( il waterland tube ) che , avendo le pareti nere dovrebbe farla sentire a suo agio nel periodo di bruma ..
    Ovviamente prima di mandarla in letargo la peserò ma , se tante volte a causa delle temperature non proprio perfette mi ricominciasse a mangiare e tornasse abbastanza attiva , come devo comportarmi ? Devo dargli da mangiare ogni tanto ?

  2. #2
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,597
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1813
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Letargo kinosternon subrubrum

    come va la piccoletta?
    per mia curiosità, hai una foto della vasca?
    per dettagli tecnici sul letargo attendi Leonida, dal basso della mia inesperienza in materia posso dirti che io al primo inverno non farei letargo, ma la terrei in casa al caldo sveglia e la farei mangiare, per poi mandarla in letargo l'inverno successivo.
    per le temperature, io nella mia stanza delle tartarughe (garage) ho temperature analoghe alle tue, e appena ho tempo monterò una ventolina meccanica con apertura, ho scoperto che il nome tecnico è "aeratore termico", è una ventolina che si mette in movimento da sola per la differenza di temperatura esterno/interno, e ha una cordicella per l'apertura/chiusura manuale. Costano 15/20 euro a seconda del diametro, e se hai un vetro possono essere montate molto facilmente. Con questo dispositivo la temperatura interna sicuramente cala di diversi gradi perché esce aria calda e entra aria fredda, con la possibilità comunque di chiudere il dispositivo in caso di freddo eccessivo (la chiusura non è ermetica ma ferma la ventola).


    Un po' di teoria sugli aspiratori termici
    L'aeratore termico è un apparecchio che (fondato sui principi di aerodinamica) sfruttando le sempre esistenti differenze di temperatura e densità dell'aria (ambiente interno rispetto aria esterna) provoca il ricambio graduale moderato e silenzioso dell'aria nei locali chiusi.
    E' essenzialmente costituito da una rosa di pale (segmentate secondo uno speciale profilo) ruotante con un perno in acciaio su scorrevoli autolubrificanti. Il bilanciamento è tale che è sufficiente qualche grado di differenza di temperatura perché l'aeratore si metta autonomamente in movimento e provochi il ricambio di aria.
    E' dunque veramente interessante per la salubrità dei locali chiusi, poiché impedisce i ristagni d'aria, il surriscaldamento dei termosifoni, elimina l'odore di chiuso, il fumo, i vapori, le condense ed il pericolo di asfissia, particolarmente di notte per fughe di gas o di altre sostanze nocive.
    Il funzionamento autonomo è silenzioso, non necessita di alimentazione elettrica, non è soggetto a manutenzione, non richiede sorveglianza, è di costo contenuto ed il suo consumo è nullo! L'applicazione di questo apparecchio, così semplice ed economico, è consigliabile in tutti i casi in cui non è possibile la più onerosa ventilazione forzata elettrica.


    Ultima modifica di gibo; 16-10-2015 alle 19:34

  3. #3
    Fedelissimo
    L'avatar di lesueurii
    Località
    marche
    Sesso
    Messaggi
    1,643
    Discussioni
    60
    Like ricevuti
    639
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Tartarughe in possesso

    Kinosternon subrubrum hippocrepis , Kinosternon flavescens

    Predefinito Re: Letargo kinosternon subrubrum

    Ciao gibo !
    Hai ragione , non vi ho più aggiornati .. il fatto è che su questo forum mi riesce parecchio difficile allegare foto ( eh , lo so sono un tantino imbranato ) .. comunque domani pomeriggio / sera sull ' altro forum prometto che aggiornerò la situazione con foto , sia della subrubrum che della sua vasca , ( non me ne vogliate utenti / moderatori di tartarugando , condividerei le foto volentieri anche con voi ma come vi ho detto non riesco ... )
    Lo sai che quella delle ventole è proprio una bella idea ? Non ci avevo mica pensato ..
    Diciamo che io sarei intenzionato a farle fare un piccolo letargo ( magari anche solo di un mese e mezzo ) perchè credo che avendola ben alimentata tutta l'estate non avrà troppi problemi .. la vedo molto in forma .
    Tra l'altro come dicevo le temperature non sono neanche perfette quindi non correrà affatto il rischio di confrontarsi con temperature inferiori ai 4° ..
    Comunque se mi dite che è meglio evitare la tengo sveglia per questo anno !
    Ps : complimenti gibo , hai fatto carriera , te lo meritavi

  4. #4
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,597
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1813
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Letargo kinosternon subrubrum

    per le foto basta che tu vada su questo sito:
    TinyPic - Servizio di hosting d'immagini, condivisione immagini & hosting di video gratuito
    clicchi su "scegli file" e selezioni il file sul tuo PC, quindi clicchi su "carica ora" e ottieni il link diretto che puoi incollare sulla discussione. Se hai problemi contattami in MP.

    Tornando a te, se è il suo primo anno di vita, personalmente il letargo lo salterei, ti basta trovare un punto della casa dove tenere la vasca alle temperature domestiche.
    Io francamente avrei saltato ancora il letargo al maschio Odoratus (secondo inverno di vita), per una mia maggior tranquillità, ma alla fine ho spostato tutte le vasche nel garage, quindi farò fare letargo, abbassando molto l'acqua nell'acquario (nei tub tra sabbia sul fondo e legni non c'è il problema) e montando quella ventolina per poter regolare meglio le temperature

  5. #5
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,410
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2830
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Letargo kinosternon subrubrum

    Sul fatto di fargli fare il letargo... è una scelta tua. Altrimenti almeno lampada spot sulla zona terrestre e in casa. Il riscaldatore effettivamente potrebbe non essere necessario.

    La zona scelta mi sembrerebbe perfetta. E pazienza se le temperature non sono proprio perfette... non succede nulla.


    Mi spiace che tu incontri così tante difficoltà per le immagini... abbiamo (oltre alla spiegazione di gibo che non fa una piega) anche una guida: Guida inserimento immagini da IMGUR.COM

    Con la App tapatalk se non erro c'è anche l'inserimento diretto.

  6. #6
    Fedelissimo
    L'avatar di lesueurii
    Località
    marche
    Sesso
    Messaggi
    1,643
    Discussioni
    60
    Like ricevuti
    639
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Tartarughe in possesso

    Kinosternon subrubrum hippocrepis , Kinosternon flavescens

    Predefinito Re: Letargo kinosternon subrubrum

    Ok grazie ragazzi allora credo proprio le metterò uno spot di di un lato ..
    Per quanto riguarda le foto appena avrò un attimo di tempo ci riproverò ..

  7. #7
    Fedelissimo
    L'avatar di lesueurii
    Località
    marche
    Sesso
    Messaggi
    1,643
    Discussioni
    60
    Like ricevuti
    639
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Tartarughe in possesso

    Kinosternon subrubrum hippocrepis , Kinosternon flavescens

    Predefinito Re: Letargo kinosternon subrubrum

    Ragazzi ho deciso che il letargo glielo farò fare il prossimo anno ..
    Secondo me non avrebbe problemi a fare il letargo già da adesso però per sicurezza rimando ..
    Oggi la riporterò in casa e la riscalderò .. a questo proposito vorrei porvi una domanda : dite che riscaldarla così all'improvviso possa provocarle quache disturbo ? , uno shock termico ?
    Siccome la mia intenzione è quella di riscaldargli anche l'acqua , dite che mi conviene prima mettere uno spottino e solo inseguito inserire il riscaldatore per farla riabituare gradualmente ?

  8. #8
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,597
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1813
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Letargo kinosternon subrubrum

    saggia decisione.
    io la porterei dentro e accenderei la spot.
    se non scende sotto i 18 gradi, il riscaldatore non dovrebbe servirti.
    p.s. hai le foto del tub?

  9. #9
    Fedelissimo
    L'avatar di lesueurii
    Località
    marche
    Sesso
    Messaggi
    1,643
    Discussioni
    60
    Like ricevuti
    639
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Tartarughe in possesso

    Kinosternon subrubrum hippocrepis , Kinosternon flavescens

    Predefinito Re: Letargo kinosternon subrubrum

    Bhe non saprei se la temperatura dell'acqua si mantiene a 18° , credo comunque che quando sarà ancora più freddo potrebbe scendere anche a 15° ..
    Le foto le ho fatte , sia della kino che della vasca , entro stasera le carico intanto sull'altro forum ( le avrei dovute mettere sabato scorso ma non ho avuto proprio il tempo alla fine ) , poi , non appena riuscirò le posterò anche qua ..
    La kino ora che la porterò in casa , starà , fino a maggio prossimo circa , in una vasca di plastica di 60 per 30 cm in quanto il tub in casa non ho lo spazio per metterlo .. dici sia troppo piccola ?

  10. #10
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,597
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1813
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Letargo kinosternon subrubrum

    allora meglio il riscaldatore.
    60x30 andrà benone per una baby kinosternon (dovresti indicare 0.0.1 anziché 1.0 giusto?)

  11. #11
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,597
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1813
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Letargo kinosternon subrubrum

    Citazione Originariamente Scritto da lesueurii Visualizza Messaggio
    Le foto le ho fatte , sia della kino che della vasca , entro stasera le carico intanto sull'altro forum ( le avrei dovute mettere sabato scorso ma non ho avuto proprio il tempo alla fine ) , poi , non appena riuscirò le posterò anche qua ..
    non è molto "carino" rimandare ad altri forum... comunque inserisco per te una foto



    per le foto del tub, non mi interessavano foto della vasca nuda, dato che ne possiedo 2, mi interessava capire come le avevi arredate per uso outdoor e come avevi realizzato la retina sulla rampa.
    stamattina io mi sono arrangiato così:

    Turtle room

    vediamo se funziona
    Ultima modifica di gibo; 25-10-2015 alle 21:17

  12. #12
    Fedelissimo
    L'avatar di lesueurii
    Località
    marche
    Sesso
    Messaggi
    1,643
    Discussioni
    60
    Like ricevuti
    639
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Tartarughe in possesso

    Kinosternon subrubrum hippocrepis , Kinosternon flavescens

    Predefinito Re: Letargo kinosternon subrubrum

    Ti ringrazio per aver inserito le foto ..
    Guarda io ho usato una zanzariera metallica che ho dapprima fissato sul fondo della zona emersa con un paio di piastrelle piatte, dopo di che ho ricoperto il tutto con la sabbia, infine , nella parte acquatica l'ho fissata sempre con due piastrelle piatte appoggiate sul fondo della vasca

  13. #13
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,597
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1813
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Letargo kinosternon subrubrum

    Citazione Originariamente Scritto da lesueurii Visualizza Messaggio
    Ti ringrazio per aver inserito le foto ..
    Guarda io ho usato una zanzariera metallica che ho dapprima fissato sul fondo della zona emersa con un paio di piastrelle piatte, dopo di che ho ricoperto il tutto con la sabbia, infine , nella parte acquatica l'ho fissata sempre con due piastrelle piatte appoggiate sul fondo della vasca
    mmhhh anche il tuo un lavoro semplice e funzionale.
    vediamo se le rampe in "cassetta della frutta" funzionano.
    ti aggiorno.
    p.s. carina la tua kino

  14. #14
    Fedelissimo
    L'avatar di lesueurii
    Località
    marche
    Sesso
    Messaggi
    1,643
    Discussioni
    60
    Like ricevuti
    639
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Tartarughe in possesso

    Kinosternon subrubrum hippocrepis , Kinosternon flavescens

    Predefinito Re: Letargo kinosternon subrubrum

    Grazie , appena presa i colori erano molto spenti e opachi , li righe gialle sulla testa erano quasi assenti ma ora , dopo averla rimessa in sesto ( non che stesse male eh , però pesava pochissimo a causa dell alimentazione sbagliata ) ha messo su una colorazione molto bella , le righe gialle sulla testa sono ben evidenti e , anche se non l'ho ancora pesata , adesso il peso credo sia ottimale ..
    Purtroppo ho la macchina fotografica rotta , appena riesco faccio delle foto decenti che poi cercherò di caricare qua su tartarugando ..
    Ti posso dire che la rete , fissata nel modo che ti ho detto , sta ben ancorata e non c'è pericolo che possa essere sfilata o spostata , neanche da esemplari adulti , inoltre la maglia sottile garantisce una presa ottimale ..
    L'ha rete la inserii perchè notai subito la difficoltà della piccola di far presa sulla superficie liscia .. una volta messa il tardo pomeriggio la trovavo spesso sul bordo della zona emersa a prendere il sole !

  15. #15
    Fedelissimo
    L'avatar di lesueurii
    Località
    marche
    Sesso
    Messaggi
    1,643
    Discussioni
    60
    Like ricevuti
    639
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Tartarughe in possesso

    Kinosternon subrubrum hippocrepis , Kinosternon flavescens

    Predefinito Re: Letargo kinosternon subrubrum

    Ragazzi una cosa : attualmente la tarta è sistemata in camera mia , nella vasca delle misura sopracitate con uno spottino da 40 w puntato su un sughero e con il riscaldatore impostato a 21° ..
    Ho solo un dubbio .. io in camera ho il climatizzatore che tengo acceso per circa 10 minuti il pomeriggio e la sera , giusto per riscaldare un po .. il fatto è che durante il resto della giornata lascio la finestra sempre un po aperta ( anche se fuori fa freddo ) perchè l' aria consumata mi da fastidio ..
    Mi spiego meglio comunque : io non è che tengo tutto il giorno la finestra spalancata ma la tengo aperta non appena sento che l'aria incomincia a farsi consumata per poi richiuderla ...
    Dite che in questo modo rischio di far prendere alla kino una polmonite ?

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •