Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 32
Like Tree9Likes

Chiarimento litri

Discussione sull'argomento Chiarimento litri contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Buongiorno a tutti, sono nuovo del forum e ho da poco ripreso ad appassionarmi alle tartarughe. Anni fa mi regalarono ...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di Claudiano
    Località
    Pavia
    Sesso
    Messaggi
    23
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    May 2016
    Tartarughe in possesso

    Una Trachemys Scripta Scripta

    Predefinito Chiarimento litri

    Buongiorno a tutti, sono nuovo del forum e ho da poco ripreso ad appassionarmi alle tartarughe. Anni fa mi regalarono una tartaruga di cui non ricordo la specie e che allevai per 8 anni da perfetto ignorante. Poi scappo in campagna proprio mette mi accingevo a farle un laghetto. Da allora sono passati circa 10 anni e con mia figlia di 4 anni e mia moglie abbiamo deciso di riprendere questa passione. Questa volta però con tutte le giuste attenzioni. Con l'intento e la possibilità di fare sempre un laghetto esterno abbiamo comunque iniziato con una Trachemys Scripta Scripta in acquaterrario indoor.
    La vasca ha misure 60x30x25. Filtro esterno Askoll Pratico 100. Luce UVA UVB. Riscaldatore a 25 gradi. Zona mersa temperatura ambiente. Zona emersa riscaldata a30 gradi tramite lampada infrarossi.

    La vasca è riempita con 15 litri oltre a quelli contenuti nel filtro.

    Quello che non capisco è il seguente quesito: leggo di litraggi importanti necessari per le tartarughe. La mia ha una lunghezza di carapace di 2cm...quanti litri di acqua? Già mi sembra grande la vasca attuale, non saprei neanche dove metterne una più grande. Non riesco a capire se i litri di cui si parla sono da interni come litri di acqua o volume vasca. Anche perché seguendo tutte le guide che spiegano quanti litri, quanta altezza, quanta zona emersa ecc ecc finisce che risulterebbe piccola anche nei 300 litri di una vasca da bagno.

    Quindi in definitiva posso mettere un altra tarturughina?

    Grazie

  2. #2
    Appassionato
    L'avatar di jonname84
    Località
    Pordenone
    Sesso
    Messaggi
    101
    Discussioni
    5
    Like ricevuti
    78
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Tartarughe in possesso

    0.0.1 Trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: Chiarimento litri

    Meglio di no, il motivo, che hai intuito già, è che 2 esemplari raggiungono dimensioni importanti (20, anche 30 cm di diametro!), e servirebbe quindi una vasca da almeno 120x40x60, riempita fino a quota 50...già la vasca attuale in ottica futura non può che essere adatta per massimo 2 anni per una TSS... Attendi però il parere di utenti più esperti del sottoscritto!

    inviato dal mio cosomobile con quell'app la...
    Solenoide and Silvietta like this.

  3. #3
    Simpatizzante
    L'avatar di Claudiano
    Località
    Pavia
    Sesso
    Messaggi
    23
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    May 2016
    Tartarughe in possesso

    Una Trachemys Scripta Scripta

    Predefinito Re: Chiarimento litri

    Grazie della risposta. Come ho anticipato il futuro prevede laghetto esterno. Per cui il problema è legato allo spazio "casalingo" che mi mi concede mia moglie e che non permette vasche esagerate.

  4. #4
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,410
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2835
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Chiarimento litri

    L'allevamento indoor è un po' una spina nel fianco per specie di tartarughe come le trachemys, che raggiungono in breve tempo dimensioni non facilmente gestibili.
    E' sempre meglio allestire all'aperto nella bella stagione ma ovviamente non è la stessa cosa; la stessa godibilità dell'animale è molto più limitata e ci sono un miliardo di altre ragioni per tenere dentro casa esemplari molto giovani.

    Ma, a parte questo, anche io sconsiglio in una vasca così di mettere un secondo esemplare.
    Come inizio consiglio sempre una vasca che possa durare qualche anno di allevamento indoor, il tempo che l'animale raggiunga una taglia adeguata al laghetto, senza incorrere in pericolo di predazione o che risulti del tutto invisibile.
    A questo si aggiungono gli inverni... letargo o non letargo?
    Se si alleva in casa tutto l'anno, il letargo non si fa (a meno di non disporre di un luogo per un letargo controllato) e quindi l'animale cresce in maniera quasi costante.
    Una Trachemys ben allevata in condizioni standard cresce anche di 1 cm al mese.

    Per tutti questi motivi ( e molti altri) si consiglia di partire con un centinaio di litri, che sono sufficienti per un paio di anni.
    Ovviamente le regole sono piegabili alle esigenze dei singoli, quindi se un vasca del genere non ci sta... l'animale aspetterà il laghetto fuori (grande almeno quello) e intanto crescerà in una vasca più ristretta.
    Ma a questo punto non ci si deve complicare l'esistenza: aggiungere un animale significa restringere il territorio per entrambe, che già non abbonda, con possibili liti e segni di prevaricazione o dominanza.


    Direi che alla fine il tutto è legato dalla data di allestimento del laghetto: se da qui a un anno gli animali vanno fuori... puoi anche tentare una convivenza stretta.
    Se il laghetto si fa tra 3-4 anni... in quella vasca faranno questo effetto:
    (foto da internet)

    GEOMETRICAMENTE ci stanno... ma diresti che ci possono liberamente nuotare?

  5. #5
    Simpatizzante
    L'avatar di Claudiano
    Località
    Pavia
    Sesso
    Messaggi
    23
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    May 2016
    Tartarughe in possesso

    Una Trachemys Scripta Scripta

    Predefinito Re: Chiarimento litri

    Sei stato chiarissimo e a tal proposito ci tengo a precisare che il laghetto esterno lo farei per la primavera prossima. Ho un area del giardino di circa 20 m2 che posso allestire, lo spazio tra zona acquatica e asciutta non dovrebbe mancare. Zona con percentuali di sole e ombra che si alternano equamente per tutto il giorno...ma qui sarà oggetto di altro post...
    Per ora ritorno all'indoor....ora se riesco posto foto vasca.
    Quello che vorrei capire è se una vasca di 100x40x30 che vuol dire 120 litri di volume è considerata tale o è da considerarsi una vasca da 60 litri in quanto riempita per esempio fino a 15cm. So che sembrerà un ragionamento stupido il mio ma proprio non capisco...cioè un acquario per pesci pieno raso...tanto volume, tanti litri acqua ma per i nostri acquaterrari il volume della vasca non corrisponde ai litri di acqua...o sbaglio?
    Se avessi seguito alcune guide che suggerivano di mettere una altezza di acqua pari al doppio del carapace avrei messo 4cm invece ne ho messi 12cm per un totale di 21 litri (lordi) su un volume acquario netto di 32. E mi sembra si perda la piccolina. Faccio veramente fatica a ragionare in litri. Non so neanche io perché mi sono infilato in questo tunnel...comunque di sicuro quanto cresce la porterò fuori....
    Ma a quanti cm si possono portare fuori??? O forse si ragiona in anni? Immagino che la mia sia di qualche mese, comunque inferiore all'anno. Ora vado a chieder consigli anche nella sezione alimentazione. Grazie davvero per l'aiuto e scusatemi se sono duro a capire...Questa è la mia piccola e la sua vasca.




    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  6. #6
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,603
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1814
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Chiarimento litri

    ciao, anzitutto ti consiglio di puntare la lampada uvb sulla zona emersa assieme alla lampada spot, altrimenti perde di efficacia.
    Dato che hai spazio all'esterno, io ti consiglierei con pochi euro di predisporre un allestimento come questo:
    Allestimento Low-cost per Trachemys scripta
    economico, pratico, salutare per la tua tartaruga.
    mastelloni come questo esistono anche di grossa dimensione (500 litri), e un litraggio simile può ospitare anche una coppia adulta di Trachemys.
    In alternativa esiste la possibilità di fare un laghetto, ma si tratta di un lavoro più impegnativo, più invasivo e che richiede un po' di manutenzione in più...

  7. #7
    Simpatizzante
    L'avatar di Claudiano
    Località
    Pavia
    Sesso
    Messaggi
    23
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    May 2016
    Tartarughe in possesso

    Una Trachemys Scripta Scripta

    Predefinito Re: Chiarimento litri

    Luce UVB spostata...

    Ottima idea per l'esterno.

    Io ho la possibilità di realizzare praticamente ogni forma in polistirolo lavorato con macchina 3 assi e poi resinato o gommato. Ora proverò a disegnare qualche scenario.

    Aggiungo questa domanda...nei 25m2 secondo voi è possibile inserire 3 specie differenti opportunamente separate tra loro? In pratica 3 mini laghetti?

    Mi sembra evidente che 3 mastelloni ci stiamo e farebbero il loro lavoro ma vorrei lasciare (avendolo) anche un po' di spazio asciutto!



    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  8. #8
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,603
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1814
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Chiarimento litri

    non so di che materiali parli, ma non so se il gioco valga la candela, in quanto una vasca esterna devo subire intemperie, raggi uv, ghiaccio, oltre alla notevole pressione interna dell'acqua... e questi mastelli in polietielene robustissimo e stabilizzato contro gli UV sono sostanzialmente indistruttibili, e si reperiscono a costo ridotto.
    Per le specie differenti, dipende da quali poichè alcune convivenze sono anche possibili in spazi adeguati (posto che realizzare un laghetto da 25mq sarebbe un'opera enorme e onerosa), diversamente vanno tenute in vasche separate.

  9. #9
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,410
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2835
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Chiarimento litri

    Citazione Originariamente Scritto da Claudiano Visualizza Messaggio
    Quello che vorrei capire è se una vasca di 100x40x30 che vuol dire 120 litri di volume è considerata tale o è da considerarsi una vasca da 60 litri in quanto riempita per esempio fino a 15cm. So che sembrerà un ragionamento stupido il mio ma proprio non capisco...cioè un acquario per pesci pieno raso...tanto volume, tanti litri acqua ma per i nostri acquaterrari il volume della vasca non corrisponde ai litri di acqua...o sbaglio?
    Se avessi seguito alcune guide che suggerivano di mettere una altezza di acqua pari al doppio del carapace avrei messo 4cm invece ne ho messi 12cm per un totale di 21 litri (lordi) su un volume acquario netto di 32. E mi sembra si perda la piccolina. Faccio veramente fatica a ragionare in litri. Non so neanche io perché mi sono infilato in questo tunnel...comunque di sicuro quanto cresce la porterò fuori....
    Paolo ha risposto a quasi tutto, aggiungo qualche cosa a proposito di quel che hai scritto.
    Una vasca si determina sia sul lordo, sia sul contenuto effettivo.

    Un 120 litri lordo quasi sempre significa 95-100 netti se proprio si fanno le cose con criterio e una zona emersa fuori dalla vasca, magari appoggiata proprio ai bordi superiori.
    Ma ovviamente quando si consigliano 100 litri di acqua, sono netti, non lordi.
    Quindi effettivamente stai tenendo al tua in 21 litri. Pochi per chi scrive, ma ovviamente ti sembrerà di vedercela larghissima.

    E hai ragione... OGGI.

    Questa specie, al contrario di altre, cresce a ritmi non proprio lenti, anche 1 cm al mese in estate con un'alimentazione corretta, ciò significa che dove al vedi perdersi adesso potrebbe trovarsi molto molto stretta tra soli 6-7 mesi.

    E per evitare ai proprietari di doversi dotare di una vasca o due all'anno, consigliamo sempre di partire con un volume di acqua in cui l'animale sarà libero di crescere per ANNI, non mesi.
    Più volte le cambi ambiente, peggio è.
    Meno si maneggiano questi animali, più tranquillamente crescono.
    Incollo qui sotto un messaggio che hai messo in un'altra discussione:

    Citazione Originariamente Scritto da Claudiano Visualizza Messaggio
    Buonasera, mi metto in coda alla discussione per chiedere anche io dei consigli...la mia TSS di 2 cm acquistata due settimane fa dopo i prima giorni di ambientamento e passato lo stress di un continuo cambio di location fino ad arrivare alla definitiva mangia tutte le mattine. Poco ma mangia. La faccio mangiare in vasca esterna per tre motivi... Il primo: posso controllare esattamente quanto ha mangiato perché per il secondo motivo: la corrente del filtro esterno era tale che faceva fatica lei a mangiare e io perdevo le tracce...il tutto si traduce in un beneficio ulteriore...terzo: l'acqua resta più pulita. La nota negativa è che mangia solo gammarus!!!! I pellet non li fila per nulla. Ho messo anche una pianta nella vasca sperando mangiasse le foglie ma nulla.
    Voglio cambiare alimentazione. Ho letto è capito cosa dare ma non come...come faccio a dare dei pesciolini alla mia piccina di 2cm? Verdura? La trito tipo per il soffritto? Grazie
    E proprio sull'alimentazione volevo porre l'accento: è sbagliato maneggiarla per mangiare, non si sentirà sicura e anche gli sbalzi termici, per quanto esigui, su animali di 5-6 grammi sono temibili.
    Non si direbbe, ma anche le Trachemys sono delicate da piccole.
    Quindi ti consiglierei: restringi il flusso del filtro quando mangia, pulisci gli avanzi e poi riapri l'acqua come prima.
    Un filtro maturo non farà una piega, nessun odore a distanza di pochi minuti dal pasto e nessuna complicazione di sorta.
    Animale pasciuto e tranquillo.
    Per quanto riguarda le preferenze alimentari: inizia con del pesce, lascia stare anche i pellet... imparerà ad apprezzare anche quelli.
    Visto che hai un giardino cerca una chiocciola di piccole dimensioni e dagliela (magari agevolala rompendone il guscio), immagino che non starà a pensarci troppo.
    Stesso dicasi per il pesce: intero, di piccole dimensioni, eventualmente tagliato un po' per agevolare la presa in bocca.
    E stupisciti di quanto siano in grado di fare da sole... baby che si mangiano delle mazzancolle, con carapace e tutto:


    I vegetali non triturali, ti inquini soltanto l'acqua. mettigli una foglia di radicchio rosso o meglio ancora dlele piante acquatiche galleggianti... prima o poi svaniranno.

    Ma a quanti cm si possono portare fuori??? O forse si ragiona in anni? Immagino che la mia sia di qualche mese, comunque inferiore all'anno. Ora vado a chieder consigli anche nella sezione alimentazione. Grazie davvero per l'aiuto e scusatemi se sono duro a capire...
    Ultimo punto... e qui dipende.
    Come ho spiegato nella discussione likata da Paolo sul mio allestimento per Trachemys baby ho scritto che si deve scendere a compromessi per quanto riguarda l'esterno.
    Loro stanno meglio di sicuro, ma dobbiamo abituarci all'idea che non le vedremo spesso, non saranno facilmente controllabili e che vanno protette.
    Una misura di assoluta sicurezza contro i più comuni predatori volatili sono all'incirca i 10 cm.
    A 10 cm una Trachemys può pesare oltre i 150 grammi e difficilmente un volatile si prenderà la briga di sollevarla e portarsela via.
    Oltretutto sono animali velocissimi a rituffarsi in profondità, mica aspettano di essere predate.
    I cani sono invece i più temibili, in gradi di procurare ferite anche ad animali adulti, specie i molossoidi.

    Sempre nella discussione Allestimento Low-cost per Trachemys scripta puoi notare come io ci abbia messo, in un mastello da 250 litri, riempito a metà circa, esemplari nati tra settembre e ottobre 2015.
    Ma, ripeto, ho accettato diversi compromessi.

  10. #10
    Simpatizzante
    L'avatar di Claudiano
    Località
    Pavia
    Sesso
    Messaggi
    23
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    May 2016
    Tartarughe in possesso

    Una Trachemys Scripta Scripta

    Predefinito Sono felicissimo....ma....

    La mia Trachemys Scripta Scripta mangia, mangia sano. Grazie a tutti voi per la professionalità, competenza e pazienza nell'ascoltare e consigliare neofiti come me.

    Dopo due giorni di digiuno forzato per disintossicarla dai gammarus la bestiola si è fiondata sul latterino (opportunamente tagliato a misura senza però pulito).

    Faceva un po' fatica, prendeva, mollava, tornava e ci riprovava...alla fine in 15 minuti ne ha mangiato metà.

    MA....non nel suo acquaterrario.

    Da quando mi avevate suggerito di non spostarla non ha più mangiato. Nemmeno i gammarus.

    È bastata spostarla per "rianimarla"

    Nel suo acquaterrario non si avventa sul cibo. Resta appesa alla pianta galleggiante (che neanche mangia), incastra tra il pescante del filtro e il vetro, sulla zona emersa al caldo...ma non mangia.

    Messa in una vaschetta con 3 cm di acqua (prelevata dalla sua per non cambiare troppo) nuota all'impazzata.

    Per farla breve nella sua vasca mi sembra più "sorniona" o forse solo in difficoltà.

    Oggi l'ho osservata ed era abbastanza impacciata nello sventrare il latterino. Il fatto di poter restare con le zampe posteriori appoggiate, poter far uscire la testa dall'acqua solo sollevandola mi ha fatto pensare che forse è questo il motivo per cui nella sua vasca non mangia. Sto dicendo una fesseria?

    Domani proverò a semplificare la sua vasca rimuovendo il fondo in sassolini. Poi inserito qualche beola per alzare il fondo in una parte della vasca per vedere se una zona a profondità ridotta le garba.

    Intanto aspetto vostri consigli.

    Grazie


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  11. #11
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,603
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1814
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Chiarimento litri

    ciao, ho unito le discussioni per dare un contesto alla tua ultima richiesta.
    io la lascerei nella vasca nuova, prova ad abbassarle l'acqua se pensi che il problema stia lì, magari la tartaruga deve riprendersi e necessita di acqua molto bassa, poi quando si sarà ben ripresa potrai alzare l'acqua

  12. #12
    Simpatizzante
    L'avatar di Claudiano
    Località
    Pavia
    Sesso
    Messaggi
    23
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    May 2016
    Tartarughe in possesso

    Una Trachemys Scripta Scripta

    Predefinito Chiarimento litri

    Grazie per aver unito i post.

    Dunque...oggi ho approfittato della magnifica giornata per mettere al sole nella vaschetta vecchia la piccola mentre riorganizzavo la sua vasca.
    Ho tolto il ghiaiette sul fondo e inserito due pietre. Il livello dell'acqua è rimasto invariato ma il tutto sembra molto più pulito. Anche la piccola dopo un iniziale ormeggio sul pescaggio del filtro a cominciato a perlustrare la zona in maniera abbastanza positiva. La cosa più positiva è che anche mangiato il solito pezzetto di la Latterino, non moltissimo, non è una mangiona, ma comunque sono contento.
    Domanda: vedendo il fondo pulito, cioè senza sassi, noto che dei resti di cibo continuano a stazionare. Volevo capire se è normale o se è il filtro che non pesca a sufficienza. Il mio filtro è un Askoll Pratiko 100. Volevo anche sapere che interventi di manutenzione ha questo filtro, ho letto che ogni due settimane devo pulire le spugne. Come faccio poi a capire quando è maturo?
    Grazie di tutti gli aiuti che mi state dando.
    Un saluto
    Claudio



    Ultima modifica di Claudiano; 22-05-2016 alle 21:09

  13. #13
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,603
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1814
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Chiarimento litri

    dato che mangia, direi che va bene.
    non è buona norma spostarle, ora cerca di lasciarla stabile nella vasca che hai predisposto, senza continuamente maneggiarla e cambiarle habitat, questo per lei è uno stress.
    puoi munirti di un sifone a pompetta che trovi a pochi euro nei negozi di acquari, per aspirare eventuali avanzi di cibo.
    non sono d'accordo sull'esigenza di pulire il filtro una volta a settimana, personalmente finchè il filtro non perde portata eccessivamente, non lo aprirei, in quanto finisci per fare un lavoro controproducente, visto che anche le spugne vengono insediate dai batteri che operano il filtraggio biologico; ti conviene aprire e pulire il filtro solo quando vedi che la portata della mandata è pesantemente diminuita, nel mio caso l'intervallo di manutenzione è di alcuni mesi.
    Leonida89 likes this.

  14. #14
    Simpatizzante
    L'avatar di Claudiano
    Località
    Pavia
    Sesso
    Messaggi
    23
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    May 2016
    Tartarughe in possesso

    Una Trachemys Scripta Scripta

    Predefinito Re: Chiarimento litri

    Sto impazzendo...dall'altro giorno la cucciola è rimasta nella sua vasca ma non mi appaga l'occhio. Ha mangiato è vero ma non riesco a quantificare se a sufficienza. È sempre sorniona, nuota poco. Occhi chiusi, poi si sveglia se toccata, si strofina e apre gli occhi e nuota all'impazzata. Poi si stanca e resta quasi in affanno appoggiata a quello che trova.
    Ho abbassato (cosa che non avevo ancora fatto) il livello dell'acqua. Pare meglio, meno stanca. Ma sembra rimbambita nel mangiare. Non si accorge del cibo. Se glielo propongo davanti al becco lo attacca ma poi lo molla e se ne va.
    Ho provato con pollo, fegato di pollo. Latterino. Larve della farina, camole del miele. Nulla...piccoli assaggi. Avanza tutto. Di positivo è che l'ho vista beccare la pianta verde in acquario


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  15. #15
    Simpatizzante
    L'avatar di Claudiano
    Località
    Pavia
    Sesso
    Messaggi
    23
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    May 2016
    Tartarughe in possesso

    Una Trachemys Scripta Scripta

    Predefinito Re: Chiarimento litri

    Metto questo video per capire se secondo voi ci può essere qualche cosa di anomalo.







    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •