Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 16 a 25 di 25
Like Tree2Likes

salute: macchie bianche carapace

Discussione sull'argomento salute: macchie bianche carapace contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Purtroppo niente laghetto...non è possibile...il giardino non si può toccare per diversi motivi di condivisione... ma a questo punto prenderò ...

  1. #16
    Simpatizzante
    L'avatar di Marina8
    Località
    Crema
    Sesso
    Messaggi
    14
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Tartarughe in possesso

    1 Trachemys scripta elegans

    Predefinito Re: salute: macchie bianche carapace

    Purtroppo niente laghetto...non è possibile...il giardino non si può toccare per diversi motivi di condivisione... ma a questo punto prenderò un filtro esterno allora...
    Ma se in questo periodo portassi la tarta ogni tanto in giardino con me nell'erba? Così prenderebbe sole e la posso controllare a vista...ma senza acqua più di un ora non credo di poterla lasciare fuori, giusto?

    Inviato dal mio HUAWEI G700-U10 utilizzando Tapatalk


  2. Sponsor
    Data Registrazione
    Jan 2022

    Passione per il mondo delle Tartarughe da oltre 20 anni
    Allevamento e prodotti per la cura di altissima qualità
             

  3. #17
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    8,850
    Discussioni
    97
    Like ricevuti
    3413
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 0.0.1 Sternotherus m. peltifer, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: salute: macchie bianche carapace

    Citazione Originariamente Scritto da Marina8 Visualizza Messaggio
    Ciao, ho iniziato a portare la tarta in giardino, ma per mezz'oretta, e fuori dall'acqua. Ho sentito il vet, che ovviamente è in vacanza, (ma non è un esperto in animali esotici) e mi ha consigliato di cambiare l'acqua ogni due giorni, di portarla al sole diretto per almeno mezz'ora/un ora e mi ha detto di metterle il clorexiderm la mattina...
    Visto che dopo l'applicazione del disinfettante devi tenerla all'asciutto per mezz'oretta, in effetti è utile che stia al sole.

    Citazione Originariamente Scritto da Marina8 Visualizza Messaggio
    Non riesco a portare tutta la vasca in giardino, ci sono troppi animali che girano, ai miei vicini sono sparite sue tarte da terra e una l'hanno trovata morta mangiata...
    Ma se dovessi portarla fuori dovrei mettere la vasca in pieno sole o mezza ombra? Perchè di mezze ombre non ne ho...o sole pieno per tutto il pomeriggio e ombra la mattina, oppure sole pieno mattino e no pomeriggio...
    se hai un giardino, la soluzione ottimale sarebbe costituita da un laghetto, anche di dimensione contenuta (es. vasca preformata da 300 / 500 litri) circondata da una recinzione.
    le acquatiche, specie se adulte, sono meno esposte all'attacco di animali selvatici quali uccelli predatori, mustelidi, ratti, ecc. in quanto sono solitamente animali scaltri che al primo segno di pericolo si tuffano in acqua e possono restare sul fondo senza respirare per ore, mentre la taglia adulta le rende prede fuori alla portata degli uccelli che mirano a prede di piccola taglia.
    se invece la vasca è fuori terra, meglio che non resti esposta al sole diretto per troppe ore al giorno, se non si hanno grossi litraggi si rischiano sbalzi termici e surriscaldamento, meglio trovare una posizione dove la vasca prenda il sole del mattino qualche ora, poi vada in ombra dai raggi diretti.

    Citazione Originariamente Scritto da Marina8 Visualizza Messaggio
    Nel frattempo mi sto informando per il filtro esterno
    bene.
    potresti orientarti su modelli per 500 litri o superiori, come il tretra ex1200 o il jbl e1501.
    consiglio l'acquisto presso negozi online di provata affidabilità, quali aquariumline, acquariomania, ecc. dove i prezzi sono notevolmente più bassi che presso i negozi fisici, almeno quelli dalle mie parti.

    Citazione Originariamente Scritto da Marina8 Visualizza Messaggio
    Ma una domandona: voi non cambiate proprio mai tutta l'acqua alla vasca con i filtri esterni??? A leggere i link sui filtri che mi avete mandato mi sembra di capire che non siano così diversi da quello che ho già, con la differenza che il mio è interno e più piccolo. Quello che ho ha un filtro fisico per fermare le parti grosse, poi l'acqua passa attraverso un filtro biologico (una spugna che ho fatto maturare e che al cambio di acqua non pulisco mai se non solo strizzandola per togliere il grosso nell'acqua ancora sporca, e intanto che pulisco la vasca questo resta in una bacinella contenente l'acqua vecchia dell'acquario) e infine passa in un filtro a carbone che cambio ogni mese e alterno a quello ad azeolite. Però se non cambiate mai l'acqua come fate a pulire la vasca da sporcizia e calcare? Comunque vi si sporcherà un po', no?
    l'acqua non si cambia interamente, basta il 10% settimanale, se il filtro è correttamente dimensionato e mantenuto maturo (cambi con acqua decantata) l'acqua resta limpida e priva di odori, i depositi di calcare sulla "linea di superficie" possono essere rimossi con raschietti per vetro da acquario, oppure abbassando lievemente il livello dell'acqua e usando succo di limone; se si vuole fare una pulizia profonda, può valere la pena svuotare la vasca una volta all'anno e usare prodotti più acidi (viakal, acido muriatico, ecc.) lavando poi la vasca molto accuratamente.


  4. #18
    Simpatizzante
    L'avatar di Marina8
    Località
    Crema
    Sesso
    Messaggi
    14
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Tartarughe in possesso

    1 Trachemys scripta elegans

    Predefinito Re: salute: macchie bianche carapace

    Grazie x la dritta sul sito per i filtri!

    Purtroppo qui girano pantegane e poiane che hanno già fatto fuori ai miei vicini tre tartarughe di terra, di dimensioni maggiori della mia...e come dicevo il laghetto purtroppo non mi è possibile farlo.

    Grazie 1000 di tutti i consigli, vi terrò aggiornati sulle macchie bianche (che per ora non regrediscono ne aumentano...sono li!)

    Inviato dal mio HUAWEI G700-U10 utilizzando Tapatalk


  5. #19
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    8,850
    Discussioni
    97
    Like ricevuti
    3413
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 0.0.1 Sternotherus m. peltifer, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: salute: macchie bianche carapace

    i ratti sono un grosso pericolo per le tartarughe terrestri, per le acquatiche non mi preoccuperei.
    inoltre, se predisponi un vascone all'aperto (quello ti è possibile posizionarlo, non dovendo scavare?) puoi fissarci sopra della rete metallica a maglia fine impedendo l'ingresso di qualunque ratto, anche se sono convinto che non sarebbero comunque un pericolo per la tartaruga... e forse dovrebbero guardarsene loro nel caso cadano in acqua


  6. #20
    Simpatizzante
    L'avatar di Marina8
    Località
    Crema
    Sesso
    Messaggi
    14
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Tartarughe in possesso

    1 Trachemys scripta elegans

    Predefinito Re: salute: macchie bianche carapace

    Citazione Originariamente Scritto da gibo Visualizza Messaggio
    i ratti sono un grosso pericolo per le tartarughe terrestri, per le acquatiche non mi preoccuperei.
    inoltre, se predisponi un vascone all'aperto (quello ti è possibile posizionarlo, non dovendo scavare?) puoi fissarci sopra della rete metallica a maglia fine impedendo l'ingresso di qualunque ratto, anche se sono convinto che non sarebbero comunque un pericolo per la tartaruga... e forse dovrebbero guardarsene loro nel caso cadano in acqua
    Si, un vascone posso prenderlo e metterlo in giardino (credo, almeno finchè non mi fanno storie!!!), ma devo mettere anche in questo caso un riscaldatore e un filtro?
    Gli preparo la residenza estiva!!!!!
    Poi però in inverno devo riportarlo in casa.

    Inviato dal mio HUAWEI G700-U10 utilizzando Tapatalk


  7. #21
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    8,850
    Discussioni
    97
    Like ricevuti
    3413
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 0.0.1 Sternotherus m. peltifer, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: salute: macchie bianche carapace

    se puoi prendere un vascone, la cosa migliore sarebbe un modello capiente e ampio (e non alto ma stretto), come questo da 500 litri:
    http://www.sargom.it/catalogo/doc/MASTELLONI.pdf
    diametro 118 / h68. Prezzo in negozio una ottantina di euro.
    Altrimenti devi ripiegare su modelli attorno ai 300 litri, che costano meno della metà.

    sul vascone potresti sfruttare il medesimo filtro esterno che userei sulla vasca interna (viste le condizioni dell'animale sarebbe imprudente fare un letargo il prossimo inverno), rendendolo "passivo" come descritto qui (dovrai aggiungere una pompetta per acquario di cui magari disponi già, o che nuova può costare una ventina di euro):
    https://www.youtube.com/watch?v=G6m4sYRY7EM

    Il riscaldatore non è necessario, ai primi freddi (15°C) dovrai riportare l'animale in casa, non essendo in buone condizioni il suo metabolismo (e sistema immunitario) va tenuto attivo, in modo anche che continui ad alimentarsi correttamente.
    In futuro, quando sarà guarita, potresti anche tenerla all'aperto nella bella stagione ed effettura un "letargo controllato" in inverno (se usi la funzione "cerca" capirai di cosa si tratta, ne abbiamoi discusso sul forum svariate volte)


  8. #22
    Simpatizzante
    L'avatar di Marina8
    Località
    Crema
    Sesso
    Messaggi
    14
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Tartarughe in possesso

    1 Trachemys scripta elegans

    Predefinito Re: salute: macchie bianche carapace

    Per la vasca andrò in cerca in questi giorni, idem il filtro. Si, per il letargo a quanto leggevo su varie altre discussioni quest'anno glie lo farei saltare e dal prossimo anno proverò con quello controllato. Per ora a parte le macchiette bianche sembra stare bene, quando lo porto in giardino sgambetta in giro e non sembra neppure spaventato! Sto invece facendo fatica a trovare i latterini qui in zona, ma forse riesce a procurarmeli un vicino. Ho letto che potrebbe mangiare anche le farfalle notturne, qui ne ho sempre tantissime! Glie le catturo e glie le butto in acqua? Una volta ha mangiato anche una cimice verde (di quelle puzzolenti!!!) che era finita nel suo acquario...ma spero di non ripetere l'esperienza...ho avuto la casa con un odore nauseabondo per ore e ore!!!!!

    Inviato dal mio HUAWEI G700-U10 utilizzando Tapatalk


  9. #23
    Simpatizzante
    L'avatar di Marina8
    Località
    Crema
    Sesso
    Messaggi
    14
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Tartarughe in possesso

    1 Trachemys scripta elegans

    Predefinito Re: salute: macchie bianche carapace

    Ma il vascone lo prendo di un colore chiaro, no? Se lo prendo nero ci faccio il brodo con il tarto con questo sole e temperature!!!!

    Inviato dal mio HUAWEI G700-U10 utilizzando Tapatalk


  10. #24
    TartaManiaco
    L'avatar di CARLINOO
    Località
    COMO
    Sesso
    Messaggi
    9,724
    Discussioni
    47
    Like ricevuti
    3463
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni

    Predefinito Re: salute: macchie bianche carapace

    Il vascone è preferibile prenderlo nero , è più resistente ai raggi solari e l'acqua si scalda meno perchè ferma gli infrarossi che passerebbero in un mastello semitrasparente: è anche più naturale per la tartaruga che in natura trova le sponde dei laghetti nere.
    Franz22 likes this.


  11. #25
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    8,850
    Discussioni
    97
    Like ricevuti
    3413
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 0.0.1 Sternotherus m. peltifer, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: salute: macchie bianche carapace

    il nero va bene, in alternativa ci sono disponibili in colore rosso scuro (vinaccia), nel medesimo materiale (p.e. stabilizzato agli uv) ma con la certificazione per uso alimentare; il costo è superiore a quelli neri non certificati di pochi euro, e probabilmente il nero scalda un pochino di più.


Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •