Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 1 di 11 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 158
Like Tree20Likes

Consigli per sternotherus odoratus

Discussione sull'argomento Consigli per sternotherus odoratus contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Ciao a tutti sono iscritta da poco e da poco ho una tartaruga sternotherus odoratus..dato che non ho mai avuto ...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di Mariuccia
    Località
    Monza
    Sesso
    Messaggi
    95
    Discussioni
    4
    Like ricevuti
    9
    Data Registrazione
    Feb 2018
    Tartarughe in possesso

    Un/una sternotherus odoratus

    Predefinito Consigli per sternotherus odoratus

    Ciao a tutti sono iscritta da poco e da poco ho una tartaruga sternotherus odoratus..dato che non ho mai avuto tartarughe prima di prenderne una ho letto un po' di cose su questo sito e cercato di seguirle..però ora che è a casa ho dei dubbi su alcune cose.. 1) non nuota mai..inizialmente avevo messo l'acqua bassa bassa poi mi hanno consigliato di alzarla (se si mette sopra il sasso o si appoggia al vetro riesce a mettere il naso fuori dall'acqua) 2) non sta mai fuori dall'acqua..la vaschetta come potete vedere dalla foto ha una parte verde dove potrebbe andare..riesce a salirci perché una volta mettendo lì la pappa è salita, quando vuole stare comoda si mette sopra al termostato.. 3) ahimè ho un filtro interno che credo tra qualche mese cambieremo anche perché tiene si pulita l'acqua ma sul fondo si forma una sorta di patina.. è normale?
    Per il momento mi viene in mente "solo" questo..consigli su come migliorare l'acqua terrario?
    Grazie in anticipo!


    Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk

  2. #2
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    5,586
    Discussioni
    87
    Like ricevuti
    2759
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Testudo, Trachemys, Pleurodeles, Bufo alvarius

    Predefinito Re: Consigli per sternotherus odoratus

    puoi fare riferimento a questa scheda di allevamento, che ti consiglio di leggere e stampare:
    Tartarugando - Scheda di allevamento Sternotherus odoratus

    l'acqua è troppo bassa, va portata a livello della rampa inclinata.
    la vasca sembra piccola, a tendere servirà un acquario da 80x35 (meglio 80x40) dotato di:
    - filtro esterno per acquari da almeno 200 litri;
    - zona emersa (es. corteccia di sughero)
    - 2 lampade (spot + UVB 5% da 26W)

    se hai spazio all'aperto, anche su un balcone o terrazzo (purchè ben ombreggiato in estate) puoi pensare ad una vasca esterna, es:
    Allestimento Low-Cost per Sternotherus

    attenzione all'alimentazione (vedi scheda d'allevamento)

  3. #3
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,880
    Discussioni
    76
    Like ricevuti
    3182
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.4.0 Trachemys scripta 1.1.1 Trachemys scripta elegans 1.2.0 Kinosternon baurii. 1.4.0 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Consigli per sternotherus odoratus

    E' un po' una scelta personale, ma io metterei sia qualche legno che qualche pianta facile per rendere il tutto più naturale.
    Oltre che per creare appigli, che le consentirebbero di stare in acqua bassa se lo desidera.
    Il fondo è la cosa più "noiosa" sopratutto per chi ha un filtro che pesca direttamente dal fondo, e che quindi invariabilmente aspirerebbe sabbia, intasandosi.

    Certamente l'animale non prova nemmeno a fare basking... perchè non ha una fonte di calore dall'aria che la spinga.
    Quindi serve una spot che punti sulla zona emersa.
    Il riscaldatore (a quanto è settato?) crea un ambiente più caldo in acqua che fuori, facendo desistere l'animale dal termoregolarsi fuori dall'acqua.
    Resta comunque una specie che non fa molto basking, ma ti garantisco che si espongono eccome al calore esterno.
    Ci sono decine di discussioni in cui si vede delle Sternotherus odoratus fare basking.

  4. #4
    TartaManiaco
    L'avatar di CARLINOO
    Località
    COMO
    Sesso
    Messaggi
    9,724
    Discussioni
    47
    Like ricevuti
    3455
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni

    Predefinito Re: Consigli per sternotherus odoratus

    E' fondamentale avere sulla zona emersa una temperatura compresa fra i 30 e 35 °C , creata con uno spot a distanza opportuna: conviene riscaldare l'acqua non oltre i 23 °C per far sentire alla tartaruga la zona calda emersa.

  5. #5
    Simpatizzante
    L'avatar di Mariuccia
    Località
    Monza
    Sesso
    Messaggi
    95
    Discussioni
    4
    Like ricevuti
    9
    Data Registrazione
    Feb 2018
    Tartarughe in possesso

    Un/una sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Consigli per sternotherus odoratus

    L'acqua è regolata ai 26 gradi..l'acqua ora è all'altezza della scaletta verde..e la lampada è puntata su quel lato perché è dove sta di più visto che si mette o sopra il filtro o sopra il termostato..e inizialmente c'era un sasso grande ma dato che non ci è mai salita ho preferito toglierlo..per il cibo in negozio mi hanno dato Delle cose tipo crocchette..non so se ho fatto bene ma una volta le ho dato del pollo cotto e ora le sto dando i latterini..volevo provare anche con la verdura..che dite? La vasca è da 50 litri al momento..quando crescerà un po' e cambieremo casa cambieremo anche la sua di casetta..

    Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk

  6. #6
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    5,586
    Discussioni
    87
    Like ricevuti
    2759
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Testudo, Trachemys, Pleurodeles, Bufo alvarius

    Predefinito Re: Consigli per sternotherus odoratus

    puoi abbassare la temperatura a 22 / 24 gradi.

    devi aggiungere alla lampada attuale (è una UVB 5.0 ?) - come già scritto da Leonida - una lampada spot (riscaldante) alogena opaca da 40W montata su un normale faretto a pinza di quelli che trovi al brico, purché regga 60W di potenza.

    per l'alimentazione consulta la scheda, il pollo va bene solo saltuariamente e crudo, puoi dare una volta a settimana del buon mangime con vitamine (tetra reptomin), benissimo i latterini, puoi aggiungere tarme della farina o lombrichi vivi.
    Lascia anche sempre in vasca un osso di seppia, preso dal pescivendolo o quello per i canarini.

    Se la vasca contiene 50 litri non è male e andrà bene per diversi mesi, è molto importante però inserire quanto prima un buon filtro esterno sovradimensionato: trovi online ad una quarantina di euro il modello Eden 511 (vedi aquariomania.net o acquariumline o ebay).

    Sarebbe utile, oltre che carino, inserire un fondo in sabbia finissima (NO ghiaino) ben lavata, di quella specifica per acquari oppure di quella per edilizia (da sciacquare molto bene), un legno per acquari, qualche piantina per acquari (es. egeria lasciata galleggiare), e volendo qualche pesciolino come i guppy.
    EvaSabineJulia likes this.

  7. #7
    Assiduo
    L'avatar di EvaSabineJulia
    Località
    Trento
    Sesso
    Messaggi
    737
    Discussioni
    22
    Like ricevuti
    338
    Data Registrazione
    Oct 2015
    Tartarughe in possesso

    2 sternotherus odoratus, 1 hermanni boettgeri

    Predefinito Re: Consigli per sternotherus odoratus

    Ciao, i consigli di Gibo, Leonida e Carlino sono preziosissimi. Grazie a loro sono riuscita a farmi una vasca per me molto bella e le tarte stanno benissimo. Anche io ti consiglio di mettere la sabbia fine. Qualche bel legno e piante. Non tutte resistono alle sternotherus ma con cladophora, egeria e microsorum mi trovo molto bene.

  8. #8
    Simpatizzante
    L'avatar di Mariuccia
    Località
    Monza
    Sesso
    Messaggi
    95
    Discussioni
    4
    Like ricevuti
    9
    Data Registrazione
    Feb 2018
    Tartarughe in possesso

    Un/una sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Consigli per sternotherus odoratus

    Ma perché proprio la sabbia?scusate l'ignoranza..per il momento più che renderlo bello lo vorrei rendere il più adeguato possibile per far star bene Uliuli..e mi sono persa..perché secondo voi non nuota?

    Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk

  9. #9
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    5,586
    Discussioni
    87
    Like ricevuti
    2759
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Testudo, Trachemys, Pleurodeles, Bufo alvarius

    Predefinito Re: Consigli per sternotherus odoratus

    Citazione Originariamente Scritto da Mariuccia Visualizza Messaggio
    Ma perché proprio la sabbia?scusate l'ignoranza..per il momento più che renderlo bello lo vorrei rendere il più adeguato possibile per far star bene Uliuli..e mi sono persa..perché secondo voi non nuota?
    come riportato nella scheda, queste tartarughe vivono in acque con fondo fangoso, quindi mettere uno strato di sabbia è naturale e consente alle tartarughe di "infossarsi" nello strato di sabbia, come fanno in natura.
    il legno funziona da appiglio, inoltre spesso si insabbiano proprio mettendosi sotto un legno per sentirsi protette come in una "tana".

    per il nuoto, anche qui ti rimnando alla scheda: è una specie che evita di nuotare e invece tende a camminare sul fondo e a risalire in superificie arrampicandosi su ostacoli quali legni, sassi, piante. Anche in laghetto con acqua fonda non le vedo quasi mai "nuotare" salvo quando debbano raggiungere del pellet che galleggia in acqua libera.

    E' necessario comunque provvedere a lampada spot e filtro esterno:

    Citazione Originariamente Scritto da gibo Visualizza Messaggio
    puoi abbassare la temperatura a 22 / 24 gradi.

    devi aggiungere alla lampada attuale (è una UVB 5.0 ?) - come già scritto da Leonida - una lampada spot (riscaldante) alogena opaca da 40W montata su un normale faretto a pinza di quelli che trovi al brico, purché regga 60W di potenza.

    per l'alimentazione consulta la scheda, il pollo va bene solo saltuariamente e crudo, puoi dare una volta a settimana del buon mangime con vitamine (tetra reptomin), benissimo i latterini, puoi aggiungere tarme della farina o lombrichi vivi.
    Lascia anche sempre in vasca un osso di seppia, preso dal pescivendolo o quello per i canarini.

    Se la vasca contiene 50 litri non è male e andrà bene per diversi mesi, è molto importante però inserire quanto prima un buon filtro esterno sovradimensionato: trovi online ad una quarantina di euro il modello Eden 511 (vedi aquariomania.net o acquariumline o ebay).

    Sarebbe utile, oltre che carino, inserire un fondo in sabbia finissima (NO ghiaino) ben lavata, di quella specifica per acquari oppure di quella per edilizia (da sciacquare molto bene), un legno per acquari, qualche piantina per acquari (es. egeria lasciata galleggiare), e volendo qualche pesciolino come i guppy.
    EvaSabineJulia likes this.

  10. #10
    Simpatizzante
    L'avatar di Mariuccia
    Località
    Monza
    Sesso
    Messaggi
    95
    Discussioni
    4
    Like ricevuti
    9
    Data Registrazione
    Feb 2018
    Tartarughe in possesso

    Un/una sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Consigli per sternotherus odoratus

    Ho letto tutti gli articoli prima e dopo aver preso Uliuli però leggere è una cosa, averla e poi parlare di lei/lui nello specifico è un'altra..

    La lampada c'è scritto 5.0 UVB e 30%UVA non va bene? Aggiungere anche l'altra non deve essere un grosso problema..
    Ho notato però che quando è accesa tende a stare sempre nella zona all'ombra, sotto la piattaforma verde..dite che le da fastidio?

    E per il filtro interno o esterno..ok quello esterno è più comodo da pulire e lascia più spazio alla tartaruga ma ci sono altri benefici?perché devo dire che anche quello che ho ora tiene pulito (a parte una sorta di patina sul fondo) alla fine non sporca tanto..

    Grazie ancora

    Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk

  11. #11
    TartaManiaco
    L'avatar di CARLINOO
    Località
    COMO
    Sesso
    Messaggi
    9,724
    Discussioni
    47
    Like ricevuti
    3455
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni

    Predefinito Re: Consigli per sternotherus odoratus

    Come ti è stato scritto è la lampada spot che con il calore attira la tartaruga sotto la luce: se metti solo la uvb non sentendo il calore preferisce stare in acqua nascosta perchè è una specie timida.

  12. #12
    Simpatizzante
    L'avatar di Mariuccia
    Località
    Monza
    Sesso
    Messaggi
    95
    Discussioni
    4
    Like ricevuti
    9
    Data Registrazione
    Feb 2018
    Tartarughe in possesso

    Un/una sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Consigli per sternotherus odoratus

    Sisi ho capito benissimo per la lampada spot..devo andare già al negozio di fai da te ne prendo una da 40w opaca, se ho capito vanno bene anche quelle che si trovano nei negozi normali, per intenderci quelle che usiamo anche in casa, quindi questo problema lo risolvo subito!

    Per il filtro potete spiegarmi perché oltre alla comodità e ad aumentare lo spazio all'interno della vasca è doveroso un filtro esterno?come dicevo ora ne ho uno interno che tiene pulito (a parte lasciare una patina sul fondo) l'acqua è trasparente e non ha odore..

    Mi consigliate anche come pulire i vetri?in alto dove non arriva l'acqua posso pulire con un po' di aceto? Qui l'acqua contiene molto calcare..

    Per la sabbia ho capito a cosa serve ma aspetterò ancora qualche mese, quando cambierò anche il filtro così non intaso quello che ho ora..

    Per quanto riguarda tronchi di legno o sughero ho cercato in internet ma non ho trovato nulla di soddisfacente..avete qualche sito da consigliarmi?

    Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk

  13. #13
    TartaManiaco
    L'avatar di CARLINOO
    Località
    COMO
    Sesso
    Messaggi
    9,724
    Discussioni
    47
    Like ricevuti
    3455
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni

    Predefinito Re: Consigli per sternotherus odoratus

    E' necessario un filtro esterno perchè deve essere di grandi dimensioni, internamente occuperebbe metà dell'acquario: le tartarughe fanno una quantità di deiezioni non paragonabili con quelle dei pesci e per questo motivo il filtro deve essere sovradimensionato di due o tre volte rispetto a quello sufficiente per i pesci. Il filtro deve essere biologico ,deve cioè contenere colonie di batteri in grado di degradare i nitriti a nitrati : sono sostanze nocive che sono presenti anche in acqua limpida perchè magari il tuo filtro fa una efficiente azione di filtrazione meccanica.

  14. #14
    Simpatizzante
    L'avatar di Mariuccia
    Località
    Monza
    Sesso
    Messaggi
    95
    Discussioni
    4
    Like ricevuti
    9
    Data Registrazione
    Feb 2018
    Tartarughe in possesso

    Un/una sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Consigli per sternotherus odoratus

    Infatti leggo che le tartarughe sporcano tanto ma sai che a me non sembra?forse perché è ancora piccola, non so..

    Comunque ho visto questo filtro..già che devo cambiarlo questo ha anche il termostato così elimino quello che ho ed ho altro spazio all'interno.. è un baracchino o può funzionare?

    http://www.aquariumline.com/catalog/...0w-p-9931.html

    Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk

  15. #15
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    5,586
    Discussioni
    87
    Like ricevuti
    2759
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Testudo, Trachemys, Pleurodeles, Bufo alvarius

    Predefinito Re: Consigli per sternotherus odoratus

    Citazione Originariamente Scritto da Mariuccia Visualizza Messaggio
    Sisi ho capito benissimo per la lampada spot..devo andare già al negozio di fai da te ne prendo una da 40w opaca, se ho capito vanno bene anche quelle che si trovano nei negozi normali, per intenderci quelle che usiamo anche in casa, quindi questo problema lo risolvo subito!
    al brico puoi cercare un portalampada a pinza da 60W.
    Più difficile trovare qualche rimanenza di lampadine alogene opache (Osram / Philips ecoclassic o Halogen classic), ormai per illuminazione domestica stanno passando totalmente alla tecnologia LED.
    In tal caso puoi prendere una spot 40W specifica per rettili.

    Per il filtro potete spiegarmi perché oltre alla comodità e ad aumentare lo spazio all'interno della vasca è doveroso un filtro esterno?come dicevo ora ne ho uno interno che tiene pulito (a parte lasciare una patina sul fondo) l'acqua è trasparente e non ha odore..
    - volume filtrante (biologico) molto maggiore;
    - nessuna occupazione di volume in vasca;
    - manutenzione più pratica.

    Mi consigliate anche come pulire i vetri?in alto dove non arriva l'acqua posso pulire con un po' di aceto? Qui l'acqua contiene molto calcare..
    puoi prendere quelle calamite per acquario e sporadicamente pulire la riga bianca con succo di limone o aceto bianco.

    Per la sabbia ho capito a cosa serve ma aspetterò ancora qualche mese, quando cambierò anche il filtro così non intaso quello che ho ora..

    Per quanto riguarda tronchi di legno o sughero ho cercato in internet ma non ho trovato nulla di soddisfacente..avete qualche sito da consigliarmi?
    negozi online di materiali per rettili come redbug o agripetgarden (trovi i banner sul forum).
    negozi online di materiali per presepi (es. mondopresepi).
    i legni li trovi anche in qualunque negozi di acquari.

    Citazione Originariamente Scritto da Mariuccia Visualizza Messaggio
    Infatti leggo che le tartarughe sporcano tanto ma sai che a me non sembra?forse perché è ancora piccola, non so..

    Comunque ho visto questo filtro..già che devo cambiarlo questo ha anche il termostato così elimino quello che ho ed ho altro spazio all'interno.. è un baracchino o può funzionare?

    EDEN 511 Filtro Esterno Autoinnescante per Acquari fino a 120 Litri | Aquariumline.com - Negozio Acquari
    Se leggi il mio post sopra è esattamente il modello che ti ho consigliato (EDEN 511), la versione con il termoriscaldatore integrato non è necessaria, puoi prendere quello senza che ti costa 30 euro in meno.
    Potrai usare il riscaldatore che hai già per il primo anno, e poi puoi direttamente toglierlo dalla vasca, le Odoratus tollerano benissimo le basse temperature.

Pagina 1 di 11 1234 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •