Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 25
Like Tree5Likes

Tartaruga ferita (Trachemys)

Discussione sull'argomento Tartaruga ferita (Trachemys) contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Salve, sono nuovo nel forum, ho 17 anni e possiedo una Trachemys scripta scripta da un po' di anni. Qualche ...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di ItalianReaper
    Località
    Sant'Agata de' Goti
    Sesso
    Messaggi
    10
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Jul 2018
    Tartarughe in possesso

    Trachemys scripta scripta

    Predefinito Tartaruga ferita (Trachemys)

    Salve, sono nuovo nel forum, ho 17 anni e possiedo una Trachemys scripta scripta da un po' di anni. Qualche giorno fa e' caduta dal terrazzo (non vedendo altre possibilità, in quanto la vaschetta era alta per lei, credo sia stata presa da qualche uccello di grosse dimensioni). Il carapace non presenta fratture, ma una parte rossa nello spigolo in alto a sinistra, la parte finale che congiunge lato superiore e inferiore. Dopo averla recuperata aveva credo del sangue che fuoriusciva dal naso, giusto un po', una striscia di pochi millimetri. Adesso l'ho messa in una vaschetta pulita per evitare, non so, delle infezioni. Sembra sveglia, sguazza veloce ogni tanto, magari è un po' spaventata. Spero non abbia un'emorragia interna per qualche urto... purtroppo non conosco veterinari competenti qui nella zona. Avreste qualche dritta da darmi, su come comportarmi per farla riprendere? Grazie in anticipo, spero in meglio.

    Ah vorrei dire che il tutto è successo ieri, ma lei l'ho recuperata solo una decina di minuti fa che camminava nel vialetto in cortile, non sono riuscito a trovarla ieri purtoppo. Ho provveduto ad irrigare il giardino per non farla morire disidratata, sperando fosse lì, forse ha funzionato.
    Ultima modifica di ItalianReaper; 03-07-2018 alle 15:51


  2. Sponsor
    Data Registrazione
    Jan 2022

    Passione per il mondo delle Tartarughe da oltre 20 anni
    Allevamento e prodotti per la cura di altissima qualità
             

  3. #2
    TartaManiaco
    L'avatar di CARLINOO
    Località
    CECINA
    Sesso
    Messaggi
    9,724
    Discussioni
    47
    Like ricevuti
    3463
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni

    Predefinito re: Tartaruga ferita (Trachemys)

    Pretendi un po' troppo chiedendo consigli : l'unico che possiamo darti è quello di una visita dal veterinario , ti allego un link per i veterinari consigliati.
    Tartarugando - Lista veterinari esperti in rettili ed animali esotici
    Ti ricordo anche che c'è l'obbligo di denunzia per le Trachemys entro agosto.


  4. #3
    Simpatizzante
    L'avatar di ItalianReaper
    Località
    Sant'Agata de' Goti
    Sesso
    Messaggi
    10
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Jul 2018
    Tartarughe in possesso

    Trachemys scripta scripta

    Predefinito re: Tartaruga ferita (Trachemys)

    Lo so, ma mi è impossibile portare la tartaruga da questi veterinari a più di un'ora e mezza da me.


  5. #4
    TartaManiaco
    L'avatar di CARLINOO
    Località
    CECINA
    Sesso
    Messaggi
    9,724
    Discussioni
    47
    Like ricevuti
    3463
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni

    Predefinito re: Tartaruga ferita (Trachemys)

    In questo caso non c'è niente che tu possa fare ,devi solo aspettare e sperare che l'eventuale trauma interno guarisca da solo insieme con quello esterno: continua a tenerla in ambiente più sterile possibile. Ho letto che hai un giardino, la sistemazione migliore per la tartaruga sarebbe un laghetto o un vascone e non avresti problemi di cadute.


  6. #5
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,880
    Discussioni
    76
    Like ricevuti
    3190
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.4.0 Trachemys scripta 1.1.1 Trachemys scripta elegans 1.2.0 Kinosternon baurii. 1.4.0 Sternotherus odoratus

    Predefinito re: Tartaruga ferita (Trachemys)

    Metti una foto dell'animale, e tienila sotto stretta sorveglianza per diversi giorni.
    Una Trachemys adulta fa fatica anche un bambino a sollevarla, io sono molto scettico sull'uccello di grandi dimensioni, secondo me c'è una via di fuga dalla sua attuale sistemazione.
    Con una foto anche di quella, potremmo provare ad aiutarti.
    Anche perchè una seconda caduta potrebbe essere fatale.

    Se hai una giardino, comprale una sistemazione adeguata e tienila al piano terra.

    Ti ricordo, come a tutti, che le Trachemys vanno denunciate entro il 13 Agosto prossimo: Normativa per i possessori di Trachemys

    Per le foto: Tartarugando - Guida all'inserimento immagini tramite IMGUR.COM
    Da dispositivo mobile: Tartarugando - Guida all'inserimento immagini tramite Tapatalk


  7. #6
    Simpatizzante
    L'avatar di ItalianReaper
    Località
    Sant'Agata de' Goti
    Sesso
    Messaggi
    10
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Jul 2018
    Tartarughe in possesso

    Trachemys scripta scripta

    Predefinito re: Tartaruga ferita (Trachemys)

    Il problema di dove metterla dopo non sussiste, avevo già in mente di prenderle un acquario bello grosso, ora spero si riprenda e glie lo comprerò. Per adesso dunque la tengo in una vaschetta pulita e la riguardo maggiormente?

    - - - Aggiornato - - -

    La Trachemys non è adulta, io so che per essere adulta deve essere circa 15 cm, giusto? Dunque non è impossibile l'ipotesi dell'uccello. Come ho già detto comunque non starà più sulla parte esterna del terrazzo, dopodiché con l'acquario la terrò all'interno. Per ora la tartaruga sta in una vaschetta di emergenza, nel frattempo pulisco bene la sua vecchia vaschetta e la metterò lì.

    - - - Aggiornato - - -

    Ecco una foto. Appena si riprende vorrei pulirle il carapace, mica posso farle male con una spugna? Usando solo la parte morbida magari.

    [IMG][/IMG]
    Ultima modifica di ItalianReaper; 03-07-2018 alle 17:27


  8. #7
    Contributor Mod
    L'avatar di Lampe14
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    1,908
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    661
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Tartarughe in possesso

    Trachemys S. Scripta ______________________________ Graptemys P. Kohnii ______________________________ Chrysemys P. Dorsalis ______________________________ Clemmys Guttata ______________________________ Malaclemys T. Centrata ______________________________ Kinosternon Baurii ______________________________ Claudius Angustatus

    Predefinito re: Tartaruga ferita (Trachemys)

    ciao e benvenuto,
    ti assicuro che costringere una trachemys in un acquario in casa (che dovrà avere le misure minime di 100x50x50 con filtro esterno sovradimensionato e lampade apposite) quando si ha a disposizione un giardino è un errore

    oltre a essere la soluzione più economica e pratica per te è anche anche la più salutare per la tarta, nessuna lampada può eguagliare il sole
    se un laghetto è troppo impegnativo può bastare un grosso mastellone da edilizia dai 250 litri in su,

    posizionato in una zona del giardino non troppo assolata, qualche pianta palustre e/o filtro da laghetto, una comoda zona emersa asciutta
    ti assicuro che è la soluzione migliore per questa specie!
    Franz22 likes this.


  9. #8
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,880
    Discussioni
    76
    Like ricevuti
    3190
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.4.0 Trachemys scripta 1.1.1 Trachemys scripta elegans 1.2.0 Kinosternon baurii. 1.4.0 Sternotherus odoratus

    Predefinito re: Tartaruga ferita (Trachemys)

    Posso chiedere com'è stata tenuta finora? Perchè quel carapace è decisamente brutto.
    Non so quanto abbia quell'animale, ma se ha più di due anni, è decisamente indietro con lo sviluppo.

    Tutto chiaro sull'alimentazione? Tartarugando - Alimentazione tartarughe acquatiche

    E anche riguardo alla sua sistemazione, serve qualcosa di capiente, niente tinozze da biancheria o vasche "per tartarughe".
    Deve essere libera di nuotare con acqua alta e una zona asciutta su cui fare basking.
    Se sta fuori, ci pensa il sole a riportare quel carapace al suo normale stato, in casa servono due lampade (UVB+spot) o una lampada all-in one, che costa qualcosa di più all'acquisto (Ballast+lampada+portalampada) ma che sul lungo periodo consente un risparmio.

    Io ti lancio una proposta che allestii anni fa: Allestimento Low-cost per Trachemys scripta

    Costa davvero poco e fa tanto bene all'animale.
    Se il terrazzo lo consente, va bene sistemare un mastello anche lì (a prova di fuga stavolta). Altrimenti giardino.


  10. #9
    Simpatizzante
    L'avatar di ItalianReaper
    Località
    Sant'Agata de' Goti
    Sesso
    Messaggi
    10
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Jul 2018
    Tartarughe in possesso

    Trachemys scripta scripta

    Predefinito re: Tartaruga ferita (Trachemys)

    Citazione Originariamente Scritto da Leonida89 Visualizza Messaggio
    Posso chiedere com'è stata tenuta finora? Perchè quel carapace è decisamente brutto.
    Non so quanto abbia quell'animale, ma se ha più di due anni, è decisamente indietro con lo sviluppo.

    Tutto chiaro sull'alimentazione? Tartarugando - Alimentazione tartarughe acquatiche

    E anche riguardo alla sua sistemazione, serve qualcosa di capiente, niente tinozze da biancheria o vasche "per tartarughe".
    Deve essere libera di nuotare con acqua alta e una zona asciutta su cui fare basking.
    Se sta fuori, ci pensa il sole a riportare quel carapace al suo normale stato, in casa servono due lampade (UVB+spot) o una lampada all-in one, che costa qualcosa di più all'acquisto (Ballast+lampada+portalampada) ma che sul lungo periodo consente un risparmio.

    Io ti lancio una proposta che allestii anni fa: Allestimento Low-cost per Trachemys scripta

    Costa davvero poco e fa tanto bene all'animale.
    Se il terrazzo lo consente, va bene sistemare un mastello anche lì (a prova di fuga stavolta). Altrimenti giardino.

    Purtroppo precedentemente la tartaruga non veniva gestita da me, dunque l'ho "recuperata". Proviene da alimentazione di soli gamberetti confezionati, ed è stata durissima abituarla alle verdure, ma il pesce non lo tocca proprio purtroppo, ogni tanto riprovo a darglielo. Inoltre credo la tenessero senza troppo sole. Ora sta decisamente crescendo rispetto a come l'ho presa, certo sarà sicuramente indietro. Il carapace lo vedi brutto perché? Se è per quella parte marrone di sopra è qualche alga, se intendi la conformazione può essere. A breve avrà l'acquario, ovviamente grande. Il giardino comunque è un po' complicato. Si parla di due aiuole lunghe e strette lungo il vialetto, non vicinissime alla casa, inoltre avendo animali mi preoccupa un po'. Poi di inverno con temporali e tutto come farei a nutrirla/vedere se sta bene? Credo l'acquario sia la scelta più sicura


  11. #10
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,880
    Discussioni
    76
    Like ricevuti
    3190
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.4.0 Trachemys scripta 1.1.1 Trachemys scripta elegans 1.2.0 Kinosternon baurii. 1.4.0 Sternotherus odoratus

    Predefinito re: Tartaruga ferita (Trachemys)

    Non ci sono solo alghe (che comunque con una corretta esposizione al sole non crescono sul carapace), c'è una ritenzione di scuti che solo con qualche mese/anno di corretto basking può risolversi.

    Adesso però il quadro è più chiaro, quest'animale non ha ricevuto una corretta alimentazione, da qui i problemi di crescita.
    Spero che tu non stia continuando con il mangime essiccato, è uno degli errori peggiori e allo stesso tempo più comuni nell'allevamento di questi animali.
    Che pesce hai provato?
    Una tartaruga si educa all'alimentazione solo con il digiuno. Dalle per 10 giorni soltanto pesce, scommettiamo che lo mangia?

    Qualunque vasca all'aperto può essere messa in sicurezza: i gatti non sono un problema per questi animali, i cani in genere se ne disinteressano, ma ognuno conosce i propri animali.
    Una rete al di sopra di una mastello rettangolare si può fare e anzi, si deve fare nel caso di animali piccoli.
    Io, avendo a disposizione un posto all'aperto, MAI sceglierei di tenere in casa una specie come la Trachemys scripta. Altre forse, questa no.
    Altre idee con mastelli di forma rettangolare più facilmente piazzabili in aiuole della stessa forma, li vedi in questa mia discussione:
    Il Trasloco
    Io il giardino non ce l'ho (almeno qui in Sardegna), ma non ho rinunciato a mettere fuori gli animali.

    Per la brutta stagione le soluzioni sono essenzialmente 2:
    - Letargo controllato (ma che non farei quest'anno perchè quest'animale è tutto me che in ottima salute, ci penserei dal prossimo anno)
    - vasca in casa, con lampade e filtro esterno

    L'obiezione potrebbe essere: "allora faccio prima e la tengo sempre in casa".
    Vero, ma i vantaggi del sole in casa non si possono avere e il risparmio economico di un allestimento fuori sono notevoli. E si vede la differenza tra animali tenuti alle luci artificiali e allevati (benchè solo nella bella stagione) fuori.


  12. #11
    Simpatizzante
    L'avatar di ItalianReaper
    Località
    Sant'Agata de' Goti
    Sesso
    Messaggi
    10
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Jul 2018
    Tartarughe in possesso

    Trachemys scripta scripta

    Predefinito re: Tartaruga ferita (Trachemys)

    Per il cibo ora gli sto somministrando lattuga, radicchio, spinaci e cicoria, ogni tanto i gamberetti essiccati. Per il pesce ho provato il latterino ma non lo toccava proprio. Avevo paura a farla digiunare credendo di fare danni in effetti. Credo però che per ora sia meglio darle quello che si mangia? Sennò se rimane a digiuno credo non si riprenda più no? Comunque per ora le allestirò l'acquario con le varie lampade e filtro, dopodiché vedrò la prossima estate/primavera di allestirle la dimora all'aperto, sul terrazzo però, evitando gli animali.


  13. #12
    Fedelissimo
    L'avatar di Willy
    Località
    Rimini
    Sesso
    Messaggi
    1,281
    Discussioni
    63
    Like ricevuti
    232
    Data Registrazione
    Mar 2017
    Tartarughe in possesso

    3 trachemys scripta scripta, 5 odoratus
    Altri rettili in possesso

    ---

    Predefinito Re: Tartaruga ferita (Trachemys)

    Ciao io butterei via i gamberetti secchi e comprerei il tetra reptomin stick e/o sera raptor carnivor da somministrare almeno 2 volte alla settimana....e non dare solo radicchio e non lattuga...se non mangia fai fate un po' di digiuno vedrai che mangerà...occorre dare i latterini che è la base dell'alimentazione....in bocca al lupo

    Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk


  14. #13
    TartaManiaco
    L'avatar di darietto
    Località
    Schio (Vicenza)
    Sesso
    Messaggi
    7,000
    Discussioni
    169
    Like ricevuti
    1378
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    nr.1.1.0 hermanni 2014 nr.1.2.0. Sternotherus odoratus 2017--2015
    Altri rettili in possesso

    In giardino lucertole, a volte un Riccio e un Biacco. Ovviamente non sono miei ma vanno e vengono.

    Predefinito Re: Tartaruga ferita (Trachemys)

    Ciao, gamberetti secchi e tutto il cibo secco possono portare patogeni quindi meglio buttarli, molto meglio i pellettati suggeriti da Willy.
    Per ora direi di non stressarla per abituarla ad altro cibo, sistema tutto con lampade, filtro adeguato e zona emersa, tienila monitorata per vedere come sta.
    Sono animali resistenti, spero si rimetta e non abbia complicazioni interne, in bocca al lupo e tienici aggiornati.


  15. #14
    Simpatizzante
    L'avatar di ItalianReaper
    Località
    Sant'Agata de' Goti
    Sesso
    Messaggi
    10
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Jul 2018
    Tartarughe in possesso

    Trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: Tartaruga ferita (Trachemys)

    Citazione Originariamente Scritto da darietto Visualizza Messaggio
    Ciao, gamberetti secchi e tutto il cibo secco possono portare patogeni quindi meglio buttarli, molto meglio i pellettati suggeriti da Willy.
    Per ora direi di non stressarla per abituarla ad altro cibo, sistema tutto con lampade, filtro adeguato e zona emersa, tienila monitorata per vedere come sta.
    Sono animali resistenti, spero si rimetta e non abbia complicazioni interne, in bocca al lupo e tienici aggiornati.
    Va bene, grazie mille. Per ora si comporta normalmente, l'unica cosa che ho notato è che evita di mantenersi sulla zampa posteriore sinistra, ogni tanto lo fa, ogni tanto no, credo le faccia male un po'. Vi terrò aggiornati.


  16. #15
    Fedelissimo
    L'avatar di Willy
    Località
    Rimini
    Sesso
    Messaggi
    1,281
    Discussioni
    63
    Like ricevuti
    232
    Data Registrazione
    Mar 2017
    Tartarughe in possesso

    3 trachemys scripta scripta, 5 odoratus
    Altri rettili in possesso

    ---

    Predefinito Re: Tartaruga ferita (Trachemys)

    In ogni caso fra qualche giorno, quando migliara....dopo il corretto set up di luci e filtro esterno, occorre cambiare radicalmente l'alimentazione....

    Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk


Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •