Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 6 di 6
Like Tree3Likes
  • 3 Post By gibo

Letargo Trachemys SS senza acqua

Discussione sull'argomento Letargo Trachemys SS senza acqua contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Buongiorno a tutti, sono nuova nel forum e vivo da 11 anni con 3 Trachemys SS, un maschio e due ...

  1. #1
    Nuovo iscritto
    L'avatar di 3trachemys
    Località
    lombardia
    Sesso
    Messaggi
    3
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Tartarughe in possesso

    trachemys scripta scripta

    Edit Letargo Trachemys SS senza acqua

    Buongiorno a tutti,
    sono nuova nel forum e vivo da 11 anni con 3 Trachemys SS, un maschio e due femmine. Le ho sempre tenute in casa con tanto di filtro, lampade, cibo vario bilanciato e tanto movimento nelle stanze. Ora per necessità di spazio e non potendole affidare a nessun altro ho deciso di fare un letargo.
    Timorosa di far passar loro questo 'salto' da una condizione comoda di casa ad una ben più naturale ma a loro sconosciuta, mi sono fatta seguire dai consigli e visite di due veterinari (analisi feci, controllo peso e salute pre-letargo) ma la mia veterinaria storica mi ha consigliato di non mettere le Tarty in acqua, semplicemente di tenerle coperte in un panno umido per tutto il tempo, cambiandolo ogni 15 giorni, in una samla.
    Forse perchè lei sa che vivo in montagna e l'acqua potrebbe ghiacciare anche in un garage...mah.
    Fatto sta..per un paio di giorni a metà novembre le ho fatte ambientare sul balcone a temperatura esterna (a seguito di precedente e costante regolazione del termostato in discesa, in casa), poi è avvenuto un drastico calo delle temperature (sfiorati i 3°C) quindi ora sono in box ad una temperatura intorno ai 10 gradi di giorno, un poco meno la notte, che la veterinaria mi ha detto essere ok.
    Sono un po' preoccupata perchè il maschio ha già perso un po' di peso, da poco più di 1 kg a 860 gr, mentre le altre due si attestano sui 1,8 kg ca.
    Prima di iniziare il letargo la veterianria mi aveva detto che non è necessario pesarle e posso capirla in quanto sollevandole o toccandole soffiano e si 'arrabbiano', come se si 'svegliassero'. Però questa versione mi sembra in contrasto con tutto ciò che leggo nei vostri forum...cosa ne pensate?
    Quando le spio fra la tenda sono immobili al buio rannicchiate sotto la salvietta bagnata.
    Non mangiano da 3 settimane.
    Ringrazio tutti coloro che vorranno condividere la loro esperienza in merito ad un letargo con mancanza di acqua e pesatura degli esserini, sono un po' confusa e temo per la loro vita.

    PS: secondo voi c'è un modo per pesare la tarty (seppur al buio) senza disturbarla? Il sistema di tara potrebbe non essere corretto se metto la vasca intera sulla bilancia, per via dei panni più o meno umidi...
    Grazie mille, ciaoo!

  2. #2
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,722
    Discussioni
    96
    Like ricevuti
    3227
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Letargo Trachemys SS senza acqua

    Ciao e benvenuta.
    Normalmente le specie acquatiche si fanno letargare in una vasca tipo Ikea Samla con poca acqua, circa 10 cm, che copra di poco il carapace.
    Sicuramente un panno umido è un metodo alternativo valido perchè evita la disidratazione e le tartarughe non rischiamno l'annegamento, a mio parere l'acqua è meglio, hai meno manutenzione e un po' più di inerzia termica.
    Il range di temperatura ottimale è tra +4 e +10 gradi, possono resistere anche a temperature inferiori fino a +2 gradi, al di sotto di tale temperatura si è a rischio perchè si è prossimi al congelamento, che solo alcune specie (chrysemys) possono tollerare.
    Il fatto che la tartaruga stia sotto un panno piuttosto che in acqua non cambia il problema, se si arriva a 0 gradi o meno l'acqua ghiaccia, ma anche col panno avrai le medesime temperature (o inferiori, non essendoci l'inerzia termica dell'acqua), con identico rischio di morte delle tartarughe.
    Dovresti quindi cercare di posizionare la vasca in un locale freddo ma protetto da gelate, come una cantina, un sottotetto, un garage, ecc.
    Se anche in questi locali hai il rischio di temperature prossime allo zero, puoi isolare la vasca con pannelli isolanti come in questo link:
    Keeping Reptiles Al Fresco: Insulating Turtle Hibernation Bath
    Oppure utilizzare una stufetta elettrica dotata della funzione "antigelo" che normalmente è termostatata a +5 gradi.

    La pesatura va fatta una volta al mese, pesando le tartarughe singolarmente, senza stracci addosso, usando sempre la stessa bilancina digitale (tipo quelle da cucina).
    Io effettuerei la prima pesatura adesso, ignorando le pesate precedenti, e verificherei il peso ogni 3 o 4 settimane, il calo non dovrebbe superare il 10%.

  3. #3
    TartaManiaco
    L'avatar di CARLINOO
    Località
    COMO
    Sesso
    Messaggi
    9,724
    Discussioni
    47
    Like ricevuti
    3463
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni

    Predefinito Re: Letargo Trachemys SS senza acqua

    Tanto movimento nelle stanze ?????

  4. #4
    Nuovo iscritto
    L'avatar di 3trachemys
    Località
    lombardia
    Sesso
    Messaggi
    3
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Tartarughe in possesso

    trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: Letargo Trachemys SS senza acqua

    Grazie mille per i consigli!!!

    quindi dici di procedere nel pesarle mettendole direttamente sulla bilancia anche se mi sembra si infastidiscano..?
    Mi è stato detto che non dormono nel vero senso della parola quindi forse è normale che soffino se sollevate..

    Dovessi notare un calo di peso eccessivo in poco tempo sarebbe meglio mantenerle in garage ipotizzando che sia ancora una situazione di semi-dormienza pre-letargo oppure toglierle?

    In 15 giorni di assenza di cibo non ho notato odori strani nel telo, né escrementi, posso dedurre che abbiano l'intestino scarico e che non stiano avviando il letargo quando il metabolismo non è ancora fermo?
    Grazie ancora agli esperti del forum!

    PS: per quanto riguarda i giri delle stanze, sono solita toglierle dalle vasche per un miglior sgranchimento zampe e per l'accesso al balcone soleggiato, se volevano

  5. #5
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,722
    Discussioni
    96
    Like ricevuti
    3227
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Letargo Trachemys SS senza acqua

    Citazione Originariamente Scritto da 3trachemys Visualizza Messaggio
    Grazie mille per i consigli!!!

    quindi dici di procedere nel pesarle mettendole direttamente sulla bilancia anche se mi sembra si infastidiscano..?
    Mi è stato detto che non dormono nel vero senso della parola quindi forse è normale che soffino se sollevate..
    ciao.
    anzitutto leverei gli stracci e metterei 10 cm di acqua.
    per pesarle le toglie dall'acqua e le metti sulla bilancina digitale.
    è normale che non gradiscano essere maneggiate ma non è un problema.

    Dovessi notare un calo di peso eccessivo in poco tempo sarebbe meglio mantenerle in garage ipotizzando che sia ancora una situazione di semi-dormienza pre-letargo oppure toglierle?
    pesale adesso e segna i pesi.
    controlla che le temperature stiano nel range ottimale tra i +4 / +10 gradi (ma va bene anche più esteso +2 / +12 gradi) e ogni 4 settimane le pesi, normalmente non c'è un calo oppure è di pochi grammi.
    se dovesse verificarsi un calo significativo (è un rischio che è più altpo se le temperature sono spesso oltre i +13 gradi) in teoria la tartaruga andrebbe riportata nell'acquaterrario interno, con lampade e riscaldatore e riattivata progressivamente affinchè torni mangiare, ma è un caso raro.

    In 15 giorni di assenza di cibo non ho notato odori strani nel telo, né escrementi, posso dedurre che abbiano l'intestino scarico e che non stiano avviando il letargo quando il metabolismo non è ancora fermo?
    Grazie ancora agli esperti del forum!
    tranquilla che sotto i 10 gradi il loro metabolismo rallenta, alcuni esamplari reggono meglio il freddo e si muovono a queste temperature, quando però scendi sotto gli 8 / 7 gradi tendono ad arrestarsi quasi completamente e restare ferme per la maggior parte del tempo.

    PS: per quanto riguarda i giri delle stanze, sono solita toglierle dalle vasche per un miglior sgranchimento zampe e per l'accesso al balcone soleggiato, se volevano
    questo non va bene, le tartarughe non vanno tolte dalle vasche e fatte camminare, e lo spostamento frequente interno/esterno è deleterio: se hai un balcone, la soluzione migliore per l'estate è predisporre un vascone all'aperto con il solo filtro, visto che avranno la luce solare, puoi prendere parecchi spunti nella sezione "outdoor" del forum, ad esempio:

    Allestimento Low-cost per Trachemys scripta

    Nuovo "laghetto" estivo in terrazza | Work in progress
    Ultima modifica di gibo; 01-12-2018 alle 09:36

  6. #6
    Nuovo iscritto
    L'avatar di 3trachemys
    Località
    lombardia
    Sesso
    Messaggi
    3
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Tartarughe in possesso

    trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: Letargo Trachemys SS senza acqua

    Grazie mille per tutte le info!!!!

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •