Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 12 di 12

richiesta info su tartaruga trovata

Discussione sull'argomento richiesta info su tartaruga trovata contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Salve a tutti. Mi sono iscritta a questo forum 3 anni fa, raccontando la mia storia nella sezione Presentazione. Ero ...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di robbe
    Località
    Pisa
    Sesso
    Messaggi
    12
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Oct 2016
    Tartarughe in possesso

    1 Trachemys scripta

    Bubble richiesta info su tartaruga trovata

    Salve a tutti.
    Mi sono iscritta a questo forum 3 anni fa, raccontando la mia storia nella sezione Presentazione.
    Ero alla ricerca di una tartaruga, dopo che la mia adorata Ruga era venuta a mancare dopo ben 38 anni di compagnia.
    Oggi, in maniera del tutto fortuita, sono entrata in possesso di una nuova tartaruga, che è stata trovata da un conoscente in un parcheggio della mia città. Mi sono così ricordata subito di questo forum, sul quale all'epoca avevo trovato molte info.
    Ho letto anche che nel frattempo la legislazione sulle tartarughe è cambiata e che nuove specie sono adesso da denunciare: vorrei quindi il vostro aiuto perché temo che la tartaruga da me trovata rientri in questa categoria.
    Allego foto per una vostra conferma: potreste dirmi a che specie appartiene e quali siano i passi necessari per regolarizzarla? Inoltre c'è un sistema per conoscerne il sesso e l'età?
    Grazie a chiunque vorrà aiutarmi.

    Roberta

    https://imgur.com/a/xMfIcTr

    Ultima modifica di robbe; 29-05-2019 alle 00:35

  2. #2
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    6,711
    Discussioni
    91
    Like ricevuti
    3030
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus. , ,

    Predefinito Re: richiesta info su tartaruga trovata

    Trachemys scripta.
    Probabilmente femmina (fotografa la coda dal lato del piastrone per una verifica).
    Va denunciata entro il 13 agosto secondo queste modalita':
    Disposizioni Legge sugli alloctoni (Trachemys etc)

    Scheda di alimentazione:
    Tartarugando - Alimentazione tartarughe acquatiche

    La terrai in laghetto in giardino??
    Ultima modifica di gibo; 29-05-2019 alle 06:47

  3. #3
    Simpatizzante
    L'avatar di robbe
    Località
    Pisa
    Sesso
    Messaggi
    12
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Oct 2016
    Tartarughe in possesso

    1 Trachemys scripta

    Predefinito Re: richiesta info su tartaruga trovata

    Ciao e grazie per la risposta.
    Temevo fosse una Trachemys scripta da alcune ricerche fatte sul web. E poi somiglia in modo sorprendente alla mia precedente tartaruga, che però non è mai stata registrata perché morta prima della modifica alla legge.
    Devo allestire di nuovo un laghetto, che era stato dismesso col tempo: ieri ho provveduto con delle vasche di emergenza, ma lei si è rifiutata di andare in acqua, ha preferito esplorare tutto il giardino fino a notte fonda (alle 23 sono scesa per un controllo e l'ho trovata ancora a giro….pensavo che a quell'ora già dormisse!)
    Il laghetto mica devo recintarlo? la mia precedente tartaruga girava libera e non ci sono mai stati problemi (non c'è assolutamente possibilità di fuga dal giardino)

  4. #4
    Assiduo
    L'avatar di pierpi
    Località
    sanzaccaria - ravenna emilia romagna
    Sesso
    Messaggi
    766
    Discussioni
    49
    Like ricevuti
    151
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Tartarughe in possesso

    testudo hermanni 1 , geochelone carbonaria 1 2 sternotherus odoratus , 1 graptemis pseudogeographica

    Predefinito Re: richiesta info su tartaruga trovata

    non sapendo le dimensioni del giardino e quali ostacoli gli impedirebbero di scappare, una bordura attorno alla zona del laghetto la farei.
    così, per scrupolo. magari quell'ostacolo che per te è invalicabile non è considerato tale dalla tarta e soprattutto dalle guardie forestali.
    e potrebbero essere rogne

  5. #5
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    6,711
    Discussioni
    91
    Like ricevuti
    3030
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus. , ,

    Predefinito Re: richiesta info su tartaruga trovata

    Citazione Originariamente Scritto da robbe Visualizza Messaggio
    Ciao e grazie per la risposta.
    Temevo fosse una Trachemys scripta da alcune ricerche fatte sul web. E poi somiglia in modo sorprendente alla mia precedente tartaruga, che però non è mai stata registrata perché morta prima della modifica alla legge.
    Guarda che è una Trachemys scripta.
    Quoto quanto ho scritto sopra:

    Citazione Originariamente Scritto da gibo Visualizza Messaggio
    Trachemys scripta.
    Probabilmente femmina (fotografa la coda dal lato del piastrone per una verifica).
    Citazione Originariamente Scritto da robbe Visualizza Messaggio
    Devo allestire di nuovo un laghetto, che era stato dismesso col tempo: ieri ho provveduto con delle vasche di emergenza, ma lei si è rifiutata di andare in acqua, ha preferito esplorare tutto il giardino fino a notte fonda (alle 23 sono scesa per un controllo e l'ho trovata ancora a giro….pensavo che a quell'ora già dormisse!)
    Il laghetto mica devo recintarlo? la mia precedente tartaruga girava libera e non ci sono mai stati problemi (non c'è assolutamente possibilità di fuga dal giardino)
    Ottima la stabulazione in giardino nel laghetto!
    Io consiglio sempre di predisporre una recinzione che lasci circa 1 metro di spazio attorno al laghetto, evitando alla tartaruga di allontanarsi troppo, probabilmente in cerca comunque di una via di fuga: è una specie strettamente legata all'acqua e in natura sta sempre in acqua o esce a fare basking sulla sponda ma sempre in prossimità dell'acqua in modo da potersi tuffare al primo cenno di pericolo

  6. #6
    Simpatizzante
    L'avatar di robbe
    Località
    Pisa
    Sesso
    Messaggi
    12
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Oct 2016
    Tartarughe in possesso

    1 Trachemys scripta

    Predefinito Re: richiesta info su tartaruga trovata

    Citazione Originariamente Scritto da pierpi Visualizza Messaggio
    non sapendo le dimensioni del giardino e quali ostacoli gli impedirebbero di scappare, una bordura attorno alla zona del laghetto la farei.
    così, per scrupolo. magari quell'ostacolo che per te è invalicabile non è considerato tale dalla tarta e soprattutto dalle guardie forestali.
    e potrebbero essere rogne
    Grazie infinite per il consiglio: mi è sorto il dubbio perchè ho visto alcune foto con laghetto recintato, ma in realtà il mio giardino è molto sicuro: è suddiviso in 2 parti: una adibita a "giardino" con un paio di alberi e piante basse e una zona vuota dove un tempo era il laghetto; una parte invece è piastrellata, dove la precedente tartaruga si divertiva a camminare o a prendere il sole.
    Il tutto è circondato da un muro che va da un metro e mezzo nella parte più bassa fino a 3 metri e 30 nella parte più alta: dubito che la tartaruga riesca fuggire!
    Oltretutto, quando avevo la tartaruga precedente, la Forestale venne a casa mia per un controllo, anche se all'epoca la mia tartaruga non era soggetta a denuncia: trovarono tutto in regola, anche se il laghetto non era recintato. Anzi, si stupirono dello spazio che lei aveva a disposizione per le sue continue "passeggiate"

  7. #7
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    6,711
    Discussioni
    91
    Like ricevuti
    3030
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus. , ,

    Predefinito Re: richiesta info su tartaruga trovata

    ripeto quanto ho scritto sopra: è una specie strettamente correlata all'acqua, necessita di molto spazio acquatico, ampio e possibilmente profondo per nuotare, mentre la zona terrestre deve essere limitata: non si diverte a passeggiare, sta semplicemente cercando una via di fuga.
    Il consiglio quindi è di recintare il laghetto lasciando una striscia di terra di circa 1 metro tra l'acqua e la recinzione, come già scritto sopra.
    Se disponi di parecchio spazio libero, il consiglio è di realizzare il laghetto (parte acquatica) il più ampio possibile, possibilmente almeno metri 2 x 1,20 con una profondità di 50 cm... ovviamente se puoi farlo più grande (es. 3 x 2 metri) tanto meglio.

  8. #8
    Simpatizzante
    L'avatar di robbe
    Località
    Pisa
    Sesso
    Messaggi
    12
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Oct 2016
    Tartarughe in possesso

    1 Trachemys scripta

    Predefinito Re: richiesta info su tartaruga trovata

    Citazione Originariamente Scritto da gibo Visualizza Messaggio
    Guarda che è una Trachemys scripta.
    Sì sì, certo, non lo metto in dubbio!
    Quando ho scritto "Temevo fosse una Trachemys scripta... " mi riferivo al dubbio che mi era venuto prima della tua risposta: la mia precedente tartaruga era una Trachemys scripta, questa le somiglia molto e quindi immaginavo fosse la stessa specie.
    Tu me lo hai confermato, grazie.

    Citazione Originariamente Scritto da gibo Visualizza Messaggio
    Ottima la stabulazione in giardino nel laghetto!
    Io consiglio sempre di predisporre una recinzione che lasci circa 1 metro di spazio attorno al laghetto, evitando alla tartaruga di allontanarsi troppo, probabilmente in cerca comunque di una via di fuga: è una specie strettamente legata all'acqua e in natura sta sempre in acqua o esce a fare basking sulla sponda ma sempre in prossimità dell'acqua in modo da potersi tuffare al primo cenno di pericolo
    Grazie delle info.
    Come risposto al precedente msg, il mio giardino è circondato da un muro alto un metro e mezzo nella parte più bassa: non ci sono possibilità di fuga, ecco perché non ho mai recintato il precedente laghetto.
    C'è solo un modo per fuggire dal giardino: io abito nella periferia di Pisa, proprio sotto l'argine del fiume Arno: se questo straripasse allagando tutto la tartaruga riuscirebbe a "nuotarsene " fuori ….. ma a quel punto sarei preoccupata per altre cose, non certo per la fuga della tartaruga!

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da gibo Visualizza Messaggio
    ripeto quanto ho scritto sopra: è una specie strettamente correlata all'acqua, necessita di molto spazio acquatico, ampio e possibilmente profondo per nuotare, mentre la zona terrestre deve essere limitata: non si diverte a passeggiare, sta semplicemente cercando una via di fuga.
    Il consiglio quindi è di recintare il laghetto lasciando una striscia di terra di circa 1 metro tra l'acqua e la recinzione, come già scritto sopra.
    Se disponi di parecchio spazio libero, il consiglio è di realizzare il laghetto (parte acquatica) il più ampio possibile, possibilmente almeno metri 2 x 1,20 con una profondità di 50 cm... ovviamente se puoi farlo più grande (es. 3 x 2 metri) tanto meglio.
    Scusami…..ho risposto al tuo precedente msg prima di leggere l'attuale.
    Quindi il consiglio è comunque quello di evitarle di andarsene troppo a giro…...Pensavo le piacesse camminare, e invece sta solo cercando di andarsene!

    Grazie per avermi scritto le dimensioni dello specchio d'acqua e soprattutto per aver specificato la profondità: c'è una discussione in atto proprio su questo tra me e mio padre, il quale sosteneva che il laghetto dovesse essere poco profondo mentre io dicevo l'esatto contrario.

    - - - Aggiornato - - -



    - - - Aggiornato - - -

    Di seguito il link per le foto alla coda (per stabilire il sesso)
    Purtroppo la tartaruga, se girata, si ritrae completamente e non riesco a fotografarla dal piastrone con la coda completamente fuori.

    https://imgur.com/a/gHrcY3J

  9. #9
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    6,711
    Discussioni
    91
    Like ricevuti
    3030
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus. , ,

    Predefinito Re: richiesta info su tartaruga trovata

    Vi sono in effetti specie di tartarughe scarse nuotatrici, per cui va creato un laghetto con acqua molto bassa... non è il caso della Trachemys che è una ottima nuotatrice e va allevata in acqua profonda.
    Quindi farei il laghetto profondo, nella parte centrale, almeno 50 cm (se puoi arrivare a 80 / 100 cm tanto meglio!).
    E' sempre meglio recintare il laghetto, in questo modo, oltre ai motivi indicati sopra, la tartaruga sarà maggiormente controllabile, è inoltre una specie che va alimentata in acqua (fuori dall'acqua non ha la possibilità di deglutire), se aggiungi che potrebbe interrarsi in punti nascosti del giardino rendendosi irreperibile... ne deriva che, per questa serie di motivi, la recinzione è alquanto opportuna.
    Per il periodo invernale (novembre/marzo) è consigliabile effettuare un "letargo controllato", cioè si pesca la tartaruga dal laghetto (cosa fattibile se questo è recintato e quindi si può trovare la tartaruga nel suo spazio limitato), la si mette in una vaschetta (es. quelle scatole trasparenti per panni o per ordinare il garage) con poca acqua (10 / 15 cm) e la si posiziona in un locale freddo che però sia riparato dal gelo, come un sottotetto, un garage, una cantina, un box degli attrezzi... qui la tartaruga starà al freddo e quindi effettuerà il suo letargo, ma senza rischi di congelamento o di annegamento.
    Dalla coda direi femmina, ma aspettiamo conferma dai possessori della specie.

  10. #10
    Simpatizzante
    L'avatar di robbe
    Località
    Pisa
    Sesso
    Messaggi
    12
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Oct 2016
    Tartarughe in possesso

    1 Trachemys scripta

    Predefinito Re: richiesta info su tartaruga trovata

    Citazione Originariamente Scritto da gibo Visualizza Messaggio
    Vi sono in effetti specie di tartarughe scarse nuotatrici, per cui va creato un laghetto con acqua molto bassa... non è il caso della Trachemys che è una ottima nuotatrice e va allevata in acqua profonda.
    Quindi farei il laghetto profondo, nella parte centrale, almeno 50 cm (se puoi arrivare a 80 / 100 cm tanto meglio!).
    E' sempre meglio recintare il laghetto, in questo modo, oltre ai motivi indicati sopra, la tartaruga sarà maggiormente controllabile, è inoltre una specie che va alimentata in acqua (fuori dall'acqua non ha la possibilità di deglutire), se aggiungi che potrebbe interrarsi in punti nascosti del giardino rendendosi irreperibile... ne deriva che, per questa serie di motivi, la recinzione è alquanto opportuna.
    Per il periodo invernale (novembre/marzo) è consigliabile effettuare un "letargo controllato", cioè si pesca la tartaruga dal laghetto (cosa fattibile se questo è recintato e quindi si può trovare la tartaruga nel suo spazio limitato), la si mette in una vaschetta (es. quelle scatole trasparenti per panni o per ordinare il garage) con poca acqua (10 / 15 cm) e la si posiziona in un locale freddo che però sia riparato dal gelo, come un sottotetto, un garage, una cantina, un box degli attrezzi... qui la tartaruga starà al freddo e quindi effettuerà il suo letargo, ma senza rischi di congelamento o di annegamento.
    Dalla coda direi femmina, ma aspettiamo conferma dai possessori della specie.
    Grazie per tutte le informazioni.
    Il letargo controllato è stato sempre messo in atto con la precedente tartaruga dopo lo spavento preso uno dei primi anni in cui l'avevo quando si addormentò in una delle vasche a sua disposizione la cui acqua si gelò completamente durante l'inverno: pensavo che non si sarebbe più risvegliata...e invece la primavera successiva era pimpante e affamata! Però l'inverno seguente la riponemmo in una vasca più piccola al riparo in un gabbiotto di legno per tutto il periodo del letargo.
    Sapevo che si nutrono solo in acqua...e comunque anche se non lo avessi saputo me lo avrebbe insegnato lei: quando ci vedeva arrivare col cibo, si buttava immediatamente nella vasca!

    Grazie per tutte le informazioni, sei stato molto prezioso.
    Spero mi aiuterai anche in futuro, se dovessi averne bisogno di nuovo.

    Una cosa che non sapevo è che fosse uscita la legge che impone la denuncia anche di questa specie e oltretutto ne vieta assolutamente la riproduzione! peccato…..mi sarebbe piaciuto avere tanti piccoli tartarughini!

  11. #11
    Contributor Mod
    L'avatar di Lampe14
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    1,395
    Discussioni
    15
    Like ricevuti
    541
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Tartarughe in possesso

    1.4.0Trachemys Scripta Scripta 1.3.0Graptemys Pseudogeographica Kohnii 1.2.1Clemmys Guttata 1.3.0Kinosternon Scorpioides Cruentatum 1.0.0Claudius Angustatus

    Predefinito Re: richiesta info su tartaruga trovata

    ciao
    confermo, una bella femmina!
    mi raccomando entro il 13 agosto la denuncia

    e mi accodo a quanto già affermato..
    ideale è un bel laghetto profondo oltre i 50 cm e delimitato da recinzione per tenere l'animale controllato.
    gironzolando per il giardino sembrano sgambettare felici ma in realtà si stressano parecchio cercando vie di fuga o altri rifugi.. e non trovandone spesso possono mettersi nei guai provocandosi ferite nei cespugli o tentando scalate impossibili

    in passato mi sono capitati episodi di fuga delle mie trachemys dai laghetti, per fortuna anche il mio giardino è ben recintato quindi le ho sempre ritrovate ma a volte dopo giorni di ricerche!

    quasi sempre ferite, disidratate e mezze interrate sotto i cespugli
    insomma... meglio evitare queste scorribande
    Ultima modifica di gibo; 29-05-2019 alle 16:12

  12. #12
    Simpatizzante
    L'avatar di robbe
    Località
    Pisa
    Sesso
    Messaggi
    12
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Oct 2016
    Tartarughe in possesso

    1 Trachemys scripta

    Predefinito Re: richiesta info su tartaruga trovata

    Citazione Originariamente Scritto da Lampe14 Visualizza Messaggio
    ciao
    confermo, una bella femmina!
    mi raccomando entro il 13 agosto la denuncia

    e mi accodo a quanto già affermato..
    ideale è un bel laghetto profondo oltre i 50 cm e delimitato da recinzione per tenere l'animale controllato.
    gironzolando per il giardino sembrano sgambettare felici ma in realtà si stressano parecchio cercando vie di fuga o altri rifugi.. e non trovandone spesso possono mettersi nei guai provocandosi ferite nei cespugli o tentando scalate impossibili

    in passato mi sono capitati episodi di fuga delle mie trachemys dai laghetti, per fortuna anche il mio giardino è ben recintato quindi le ho sempre ritrovate ma a volte dopo giorni di ricerche!

    quasi sempre ferite, disidratate e mezze interrate sotto i cespugli
    insomma... meglio evitare queste scorribande
    Grazie per le info: provvederò al più presto per creare un ambiente ideale.
    Nel frattempo spero che la tartaruga non si stressi troppo.
    Intanto oggi sono corsa a comprare dei latterini per farla mangiare: un po' titubante all'inizio, ma poi penso che abbia apprezzato….o forse era solo affamatissima!

    Qualcuno sa come stabilire anche approssimativamente l'età della tartaruga?

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •