Avevo consigliato io a Marcossssssssss questa procedura e quindi vorrei dire la mia su quanto detto.
Per quanto riguarda la palpazione delle uova(se effettuata correttamente) e' molto affidabile.
Se le uova sono percepibili al tatto e' quasi impossibile sbagliarsi.
La radiografia serve piu' che altro sapere con precisione il numero delle uova o per controllarne la corretta calcificazione nel caso la tartaruga avesse una ritenzione.
Poi puo' capitare che non si riescano sempre a sentire(per esempio se la tartaruga e grande ed ha poche uova) ma quando si sentono ci sono e non occorre la radiografia per confermare.

Mi capita spesso di spostare le tartarughe in terrari dedicati alla deposizione, sia per motivi di praticita' che per salvaguardare la deposizione e fare in modo che gli altri esemplari non la disturbino.
Devo dire che non ho mai avuto problemi e le tartarughe hanno sempre deposto regolarmente senza ritardi.