Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 27
Like Tree26Likes

T. kleinmanni debutto in società

Discussione sull'argomento T. kleinmanni debutto in società contenuta nel forum Tartarughe Terrestri Esotiche, nella categoria Tartarughe Terrestri; Ciao, finalmente dopo un periodo di osservazione, vi presento il mio trio di klei. Ramses: il maschietto Cleopatra: la bulimica ...

  1. #1
    Appassionato
    L'avatar di adriano72
    Località
    Verona
    Sesso
    Messaggi
    334
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    230
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Tartarughe in possesso

    1.2.0 Testudo kleinmanni, 2.2.23 Testudo Graeca Ibera, 1.2.5 Testudo horsfieldi, 1.1.0 Emys orbicularis, 0.0.3 trachemys scripta elegans
    Altri rettili in possesso

    1.0.0 Chamaleo caliptratus, 1.0.0 geco leopardino

    Predefinito T. kleinmanni debutto in società

    Ciao, finalmente dopo un periodo di osservazione, vi presento il mio trio di klei.

    Ramses: il maschietto
    Cleopatra: la bulimica
    Nefertiti: la dormigliona

    Il terrario



    Il pranzo


    Ramses


    Cleopatra


    Nefertiti
    Luca-VE, tony80, lucio78 and 7 others like this.

  2. #2
    Assiduo
    L'avatar di Alessi0
    Località
    Lazio
    Sesso
    Messaggi
    651
    Discussioni
    54
    Like ricevuti
    173
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Tartarughe in possesso

    7 testudo hermanni e 1 sternotherus odoratus

    Predefinito Re: T. kleinmanni debutto in società

    semplicemente stupendee !!!
    non vorrei dire una baggianata...ma non è un po' piccolino quel terrario?!

  3. #3
    Appassionato
    L'avatar di adriano72
    Località
    Verona
    Sesso
    Messaggi
    334
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    230
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Tartarughe in possesso

    1.2.0 Testudo kleinmanni, 2.2.23 Testudo Graeca Ibera, 1.2.5 Testudo horsfieldi, 1.1.0 Emys orbicularis, 0.0.3 trachemys scripta elegans
    Altri rettili in possesso

    1.0.0 Chamaleo caliptratus, 1.0.0 geco leopardino

    Predefinito Re: T. kleinmanni debutto in società

    si, per tre assolutamente, ma a regime ognuna avrà il suo, è su tre piani e sto ultimando gli altri due. Due per le femmine ed uno per il maschio.
    lucio78 likes this.

  4. #4
    Assiduo
    L'avatar di Alessi0
    Località
    Lazio
    Sesso
    Messaggi
    651
    Discussioni
    54
    Like ricevuti
    173
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Tartarughe in possesso

    7 testudo hermanni e 1 sternotherus odoratus

    Predefinito Re: T. kleinmanni debutto in società

    aah ok,
    ora capisco...
    Comunque complimenti, davvero bei esemplari.

  5. #5
    Turtle advisor
    L'avatar di lucio78
    Località
    Marche
    Sesso
    Messaggi
    5,184
    Discussioni
    36
    Like ricevuti
    2116
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni

    Predefinito Re: T. kleinmanni debutto in società

    Complimenti Adriano davvero stupende.
    Riesci a dirci erà, lunghezza e peso per curiosità.
    Sposto comunque la discussione nella sezione corretta.
    Alla fine la verità è che questi piccoli animali “solo se riesci a conoscerli riesci anche ad amarli”.
    Le tartarughe ci insegnano "andiamo piano, non serve correre basta solo partire in tempo" !!!!

    http://i.imgur.com/G15sNzq.png?1
    Lucio78

  6. #6
    Appassionato
    L'avatar di Sean3166
    Località
    toscana
    Sesso
    Messaggi
    331
    Discussioni
    27
    Like ricevuti
    138
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Tartarughe in possesso

    hermanni her. Marginata pelomedusa Subrufa
    Altri rettili in possesso

    Nessuno

    Predefinito Re: T. kleinmanni debutto in società

    Complimenti trio stupendo

  7. #7
    Appassionato
    L'avatar di adriano72
    Località
    Verona
    Sesso
    Messaggi
    334
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    230
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Tartarughe in possesso

    1.2.0 Testudo kleinmanni, 2.2.23 Testudo Graeca Ibera, 1.2.5 Testudo horsfieldi, 1.1.0 Emys orbicularis, 0.0.3 trachemys scripta elegans
    Altri rettili in possesso

    1.0.0 Chamaleo caliptratus, 1.0.0 geco leopardino

    Predefinito Re: T. kleinmanni debutto in società

    Citazione Originariamente Scritto da lucio78 Visualizza Messaggio
    Complimenti Adriano davvero stupende.
    Riesci a dirci erà, lunghezza e peso per curiosità.
    Sposto comunque la discussione nella sezione corretta.

    Grazie, il maschio è 9 cm e 150 g, Nefrtiti la mediana è 11 cm e 315 g mentre Cleopatra è la più grande con 11,5 cm e 350g.
    In realtà quando l'ho presa Cleopatra era molto sottopeso con i suoi 300g, ma si è ripresa in fretta recuperando e stabilizzandosi al peso attuale. L'età è il mio cruccio , le danno del '97 ma temo sia fittizia visto l'aspetto troppo perfetto perchè siano CB.




    Ps: solo una curosità! Perchè in esotiche? In realtà sarebbero mediterranee e simpatriche alle Testudo Graeca.
    Ultima modifica di adriano72; 05-10-2013 alle 16:50
    Luca-VE likes this.

  8. #8
    Contributor Mod
    L'avatar di rughis
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    17,138
    Discussioni
    1170
    Like ricevuti
    5940
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni 1.7.38

    Predefinito Re: T. kleinmanni debutto in società

    Adriano complimenti, davvero belle! Sono con te da quanto?

    Con la temperatura, le lampade e l'umidità come ti sei regolato?

    cosa del terrario però non mi convince: il substrato. Toglierei quel ghiaietto, che può essere ingerito e creare occlusioni, sostituendolo con un mix di terriccio e sabbia di fiume a grana fine.

  9. #9
    Appassionato
    L'avatar di adriano72
    Località
    Verona
    Sesso
    Messaggi
    334
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    230
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Tartarughe in possesso

    1.2.0 Testudo kleinmanni, 2.2.23 Testudo Graeca Ibera, 1.2.5 Testudo horsfieldi, 1.1.0 Emys orbicularis, 0.0.3 trachemys scripta elegans
    Altri rettili in possesso

    1.0.0 Chamaleo caliptratus, 1.0.0 geco leopardino

    Predefinito Re: T. kleinmanni debutto in società

    Grazie.
    Ad oggi sono con me da 4 mesi circa. Ma la pianificazione del tutto è durata molto di più, costruzione del terrario compresa.
    Ma andiamo per ordine.
    Come luce/UV uso una solar raptor da 35w a 30 cm dalle tarte, integrata da una plafo a led da 6w e 6500k per una illuminazione uniforme di tutto il terrario. Per qualche settimana ho usato anche uno spot in aggiunta alla solar, per evitare eccessi di uv con rischio di cheratocongiuntiviti, e dopo qualche ora accendevo lo spot e spegnevo la solar, ma alla fine l'ho tolta perchè osservandole bene fanno veramente poco basking rispetto ad altri rettili e nella maggior parte dei casi (anche col solo spot) ad occhi chiusi.
    Con la sola solar riesco ad avere un punto caldo di circa 30°/35° ed uno freddo 22°/25° in base alla stagione ed una nottuna attuale di circa 20. Ho ovviamente la fortuna di avere una taverna dove le temperature non sono mai estreme, fresco d'estate e sui 18° l'inverno con riscaldamento.
    Per quanto riguarda l'umidità è abbastanza costante sul 60% senza bisogno di grossi interventi (il clima padano aiuta solo in questo ), attualmente durante la notte la porto intorno all'80-90% mediante nebulizzazione, ma presto passerò ad un nebulizzatore ad ultrasuoni cosi da bagnare il meno possibile il substrato ed avere tassi anche maggiori durante la notte e le prime ore del mattino.

    E veniamo ora al substrato, la scelta della sola sabbia anzichè al mix è legata la fatto che il terrario è chiuso e l'umidità minima gia abbastanza elevata, con il mix non riuscirei ad avere una buona variazione giornaliera del tasso di umidità, mentre con la sabbia che asciuga molto in fretta riesco ad ottenere questo effetto anche al chiuso. Diverso sarebbe stato ovviamente se avessi optato per un terrario a cassetta aperto in alto, in quel caso srebbe stata la scelta migliore.
    La scelta di una sabbia di granulometria maggiore o meglio mista è legata al fatto che (all'inizio usavo quella fina) ho notato che aderiva troppo alle verdure con un buon tasso di ingestione e bagnandola aderiva molto di più alle tarte, che la portavano dappertutto compresa la zona pasto. In questo modo la maggiore granulometria fa si che la sabbia asciughi prima ed essendo più pesante aderisce meno alle tarte..... risultato zona pasto e verdure più pulite (le verdure sono disposte su una larga pietra). E poi dopo lunga osservazione rispetto a prima non ho mai osservato alcun tentativo di ingestione ne di assaggio di pietre o altro.

    oddio forse sono stato troppo prolisso
    rughis, lucio78 and maura72 like this.

  10. #10
    Contributor Mod
    L'avatar di rughis
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    17,138
    Discussioni
    1170
    Like ricevuti
    5940
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni 1.7.38

    Predefinito Re: T. kleinmanni debutto in società

    Sei stato molto chiaro

    Beh, che dire, si vede che hai ponderato per bene tutte le cose.
    L'idea che hai è quella di tenerle sempre in terrario o di spostarle fuori l'estate? E' un tema molto dibattuto per questa specie

  11. #11
    Appassionato
    L'avatar di marquinho80
    Località
    prov. di Ancona
    Sesso
    Messaggi
    130
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    66
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni

    Predefinito Re: T. kleinmanni debutto in società

    Complimenti per gli esemplari e per come hai studiato e preparato tutto a dovere! Sono sicuro che ne sei al corrente. Lo sai che (almeno) un allevatore è riuscito a farle riprodurre?

  12. #12
    Appassionato
    L'avatar di adriano72
    Località
    Verona
    Sesso
    Messaggi
    334
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    230
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Tartarughe in possesso

    1.2.0 Testudo kleinmanni, 2.2.23 Testudo Graeca Ibera, 1.2.5 Testudo horsfieldi, 1.1.0 Emys orbicularis, 0.0.3 trachemys scripta elegans
    Altri rettili in possesso

    1.0.0 Chamaleo caliptratus, 1.0.0 geco leopardino

    Predefinito Re: T. kleinmanni debutto in società

    Citazione Originariamente Scritto da rughis Visualizza Messaggio
    Sei stato molto chiaro

    Beh, che dire, si vede che hai ponderato per bene tutte le cose.
    L'idea che hai è quella di tenerle sempre in terrario o di spostarle fuori l'estate? E' un tema molto dibattuto per questa specie
    Sinceramente non lo so . Le esperienze sono molte e molto diverse. Sicuramente un periodo all'esterno sarebbe, non dico la cosa mgliore, ma decisamente salutare per delle tartarughe. E' anche vero però che in italia abbiamo zone climatiche molto differenti tra loro; si va dalla sicilia meridionale dove la differenza climatica almeno con la zona nord della Libia non è poi così dissimile a zone dove, con un minimo di accortezze, è sicuramente possibile un allevamento all'aperto per una grande parte dell'anno. Nel mio caso (e probabilmente in tutte le zone del nord) il problema fondamentale è sicuramente l'eccessiva variabilità delle condizioni meteo, quest'hanno ad esempio, almeno a Verona, abbiamo avuto la neve in montagna fino a Maggio inoltrato con temperature in pianura decisamente rigide ed alto tasso di umidità nonchè pioggia e poi a fine Giugno/Luglio caldo africano con punte anche di 36/37° per tonare ad Agosto con temperature più miti. Se consideri che in natura in questo periodo andrebbero in estivazione (cosa che assolutamente vorrò riprodurre) ...... capisci che è un gran casino! E non credo che un dentro fuori dentro fuori sia invece la cosa migliore.
    Se avessi lo spazio e le disponibilità economiche sicuramente opteri per una serra con vetri permeabili agli UV in modo da unire gli effetti benefici del sole alla stabilità delle condizioni climatiche, ma questo è solo un sogno.
    Quindi per il momento vado sul sicuro con l'allevamento indoor e poi in futuro chissà, le cose e le conoscenze progrediscono molto in fretta e l'importante è non fossilizzarsi su dei preconcetti.

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da marquinho80 Visualizza Messaggio
    Complimenti per gli esemplari e per come hai studiato e preparato tutto a dovere! Sono sicuro che ne sei al corrente. Lo sai che (almeno) un allevatore è riuscito a farle riprodurre?
    Grazie. Si lo so ed è un mio punto di riferimento. Nonchè un buon auspicio
    lucio78 and Luca-VE like this.

  13. #13
    Contributor Mod
    L'avatar di rughis
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    17,138
    Discussioni
    1170
    Like ricevuti
    5940
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni 1.7.38

    Predefinito Re: T. kleinmanni debutto in società

    Citazione Originariamente Scritto da adriano72 Visualizza Messaggio
    Sinceramente non lo so . Le esperienze sono molte e molto diverse. Sicuramente un periodo all'esterno sarebbe, non dico la cosa mgliore, ma decisamente salutare per delle tartarughe. E' anche vero però che in italia abbiamo zone climatiche molto differenti tra loro; si va dalla sicilia meridionale dove la differenza climatica almeno con la zona nord della Libia non è poi così dissimile a zone dove, con un minimo di accortezze, è sicuramente possibile un allevamento all'aperto per una grande parte dell'anno. Nel mio caso (e probabilmente in tutte le zone del nord) il problema fondamentale è sicuramente l'eccessiva variabilità delle condizioni meteo, quest'hanno ad esempio, almeno a Verona, abbiamo avuto la neve in montagna fino a Maggio inoltrato con temperature in pianura decisamente rigide ed alto tasso di umidità nonchè pioggia e poi a fine Giugno/Luglio caldo africano con punte anche di 36/37° per tonare ad Agosto con temperature più miti. Se consideri che in natura in questo periodo andrebbero in estivazione (cosa che assolutamente vorrò riprodurre) ...... capisci che è un gran casino! E non credo che un dentro fuori dentro fuori sia invece la cosa migliore.
    Se avessi lo spazio e le disponibilità economiche sicuramente opteri per una serra con vetri permeabili agli UV in modo da unire gli effetti benefici del sole alla stabilità delle condizioni climatiche, ma questo è solo un sogno.
    Quindi per il momento vado sul sicuro con l'allevamento indoor e poi in futuro chissà, le cose e le conoscenze progrediscono molto in fretta e l'importante è non fossilizzarsi su dei preconcetti.
    Beh, il ragionamento che fai è condivisibile su tutti i punti. Lì da te a Verona tenerle sempre indoor è probabilmente la scelta migliore.
    La zona deposizione come la predisporresti? Con lo stesso substrato o con un substrato ad hoc un po' meno "ruvido"?

    Citazione Originariamente Scritto da marquinho80 Visualizza Messaggio
    Complimenti per gli esemplari e per come hai studiato e preparato tutto a dovere! Sono sicuro che ne sei al corrente. Lo sai che (almeno) un allevatore è riuscito a farle riprodurre?
    Powernik, che ha pubblicato la scheda qui su Tartarugando:

    Tartarugando - Scheda allevamento Testudo kleinmanni

  14. #14
    Appassionato
    L'avatar di adriano72
    Località
    Verona
    Sesso
    Messaggi
    334
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    230
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Tartarughe in possesso

    1.2.0 Testudo kleinmanni, 2.2.23 Testudo Graeca Ibera, 1.2.5 Testudo horsfieldi, 1.1.0 Emys orbicularis, 0.0.3 trachemys scripta elegans
    Altri rettili in possesso

    1.0.0 Chamaleo caliptratus, 1.0.0 geco leopardino

    Predefinito Re: T. kleinmanni debutto in società

    Da progetto la zona di deposizione dovrebbe occupare un terzo del terrario o poco meno, sotto la solar. Ho previsto uno spessore di circa 6 cm di materiale, ma ad oggi non ho ancora deciso quale. Sicuramente o della sabbia fine pura o un mix con torba o argilla, ma dovrò fare delle prove e vedere come si comportano i vari parametri.

  15. #15
    Contributor
    L'avatar di powernik3
    Località
    Napoli
    Sesso
    Messaggi
    125
    Discussioni
    17
    Like ricevuti
    169
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni,Testudo hermanni boettgeri, Testudo marginata, Testudo kleinmanni,Kinosternon Vari,Emys Orbicularis

    Predefinito Re: T. kleinmanni debutto in società

    Complimenti per gli animali e per la preparazione che hai fatto e stai ancora facendo! Di substrato se posso dirti metti qualcosa in più specialmente nella zona di deposizione almeno 10cm o più.Hai visto accoppiamenti?

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •