Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 16 a 30 di 52
Like Tree10Likes

Consigli su allevamento horsfieldii

Discussione sull'argomento Consigli su allevamento horsfieldii contenuta nel forum Tartarughe Terrestri Esotiche, nella categoria Tartarughe Terrestri; Ciao Mario, come ti hanno già detto è importante per alcune specie di tartarughe svolgere regolare letargo fin dal primo ...

  1. #16
    C.D.O.
    L'avatar di maura72
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    5,478
    Discussioni
    58
    Like ricevuti
    2026
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Tartarughe in possesso

    Fred&Wilma

    Predefinito Re: Consigli su allevamento horsfieldii

    Ciao Mario, come ti hanno già detto è importante per alcune specie di tartarughe svolgere regolare letargo fin dal primo anno di vita. Le T.h. sono fra le specie che necessitano di fare letargo per vivere bene e crescere sane. Ti consiglio quindi di cominciare da quet'anno a far svolgere loro regolare letargo. Essendo una specie che soffre l'umidità il modo più sicuro è far fare loro un letargo controllato, ti serve in sintesi: una cassa di legno a sponde alte, 30-40 cm di terra comune non trattata mista a torba come substrato, foglie secche con cui ricoprire le tarte una volta interrate. Devi posizionare la cassa in un locale asciutto in cui la T rimanga fra i 3° e gli 8°C circa durante tutto l'inverno oppure all'esterno in un posto riparato dalle piogge ed esposto a nord.
    Ti consiglio di leggere questa scheda:
    Tartarugando - Scheda allevamento Testudo horsfieldii

  2. #17
    Simpatizzante
    L'avatar di Mariog.78
    Località
    Sondrio
    Sesso
    Messaggi
    61
    Discussioni
    7
    Like ricevuti
    12
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Tartarughe in possesso

    2 horsfieldii

    Predefinito Re: Consigli su allevamento horsfieldii

    Ok grazie x i consigli, potrei lasciarle in un locale in casa ma dove non abito, solo che le temperature secondo me non arrivano tra i 3 e 8 gradi , in pieno inverno quando fuori è sui -10 probabilmente arriveranno sui 7/8 gradi ma poi in media penso sui 10/13, come posso fare? Le scale e cantina non posso perché ho le botti del vino e sprigionano a momenti il gas che tra l'altro va in basso x cui morirebbero x asfissia..come posso fare? Il sottotetto ma comunque è sempre sopra i 10 gradi...

  3. #18
    Appassionato
    L'avatar di Franzdima
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    181
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    40
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo Horsfieldi

    Predefinito Re: Consigli su allevamento horsfieldii

    Va bene anche una terrazza, se però fa così freddo devi coibentare bene la cassa, facendo come ti ha detto Maura.
    Almeno 40 cm di terra, foglie secche sopra e puoi mettere la cassa (io uso un grosso vaso rettangolare) all'interno di una più grande ed in mezzo del polistirolo sui 4 lati e sotto. Sopra no, l'aria deve passare. La cantina potrebbe essere troppo umida per loro.
    Con un termometro infilato nella terra controlli la temperatura, se scende sotto i 2°C devi sistemarle altrove.
    La mia fa il letargo su una terrazza a Roma, dove però non c'è il freddo si Sondrio quindi non ho bisogno della coibentazione.

    Confermo che il letargo è essenziale, tanto più se metti delle tartarughe di quelle dimensioni in un acquario vuoto.
    Più che la temperatura, comunque, devi controllare l'umidità, è ciò che ammazza le horsfieldi.
    maura72 likes this.

  4. #19
    Simpatizzante
    L'avatar di Mariog.78
    Località
    Sondrio
    Sesso
    Messaggi
    61
    Discussioni
    7
    Like ricevuti
    12
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Tartarughe in possesso

    2 horsfieldii

    Predefinito Re: Consigli su allevamento horsfieldii

    Ho il giardino a sud per cui non andrebbe bene , però avrei un terrazzo a nord che non prende il sole.Ma penso che all'esterno pur coibentando ma avendo la parte superiore aperta la terra si inumidisce velocemente( l' inverno é lungo , fino agli inizi di aprile può capitare che nevichi ancora..)in casa invece l umidità sarebbe sicuramente minore e più costante così come la temperatura, ma sarebbe più di 8 gradi di media.... Che casino ho un sacco di dubbi e a sto punto preferirei più in casa rispetto che fuori, ho un termometro x esterni della Oregon potrei parzialmente inserirlo nel terreno x monitorare la temperatura... Ma quando arriva il momento del letargo? Momentaneamente dove dovrei metterle ci sono 15 gradi e 51% di umidità, una scatola di cartone andrebbe bene o assorbirebbe troppo umidità? Spero di non stressarvi con i miei dubbi ma io alle mie tarte ci tengo e non voglio trasformare la cassetta letargo in una da funerale...

  5. #20
    C.D.O.
    L'avatar di maura72
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    5,478
    Discussioni
    58
    Like ricevuti
    2026
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Tartarughe in possesso

    Fred&Wilma

    Predefinito Re: Consigli su allevamento horsfieldii

    Adesso devono stare fuori, quando si saranno addormentate del tutto le sposti nella cassa per il letargo controllato. Per quanto riguarda le T le T.h. tollerano bene il freddo basta che non sia freddo-umido. Io lascerei la cassa all'esterno al riparo da pioggia e neve, monitorizzando la T nel punto d'interramento con un termometro a sonda.

  6. #21
    Simpatizzante
    L'avatar di Mariog.78
    Località
    Sondrio
    Sesso
    Messaggi
    61
    Discussioni
    7
    Like ricevuti
    12
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Tartarughe in possesso

    2 horsfieldii

    Predefinito Re: Consigli su allevamento horsfieldii

    Ultima richiesta info poi terminò con le richieste.Se invece facessi un buco nel giardino dove metto una sorta di gabbia profonda circa 30 cm che emerge di 10 cm e all interno lo riempio di foglie,sopra un tetto x non far piovere,in posizione semi ombreggiata a sud potrebbe andare?ripeto lo stato delle mie tarta: ho 2 horsfieldii 1 di 5 anni circa l' altra di 4, leggermente sottopeso , vivo a sondrio , temperatura attuale di notte 11 gradi, in inverno all' ombra x alcuni giorni si rimane sotto lo zero, l' umidità in genere a parte se piove non è alta perche siamo piuttosto a nord...fatemi sapere poi non vi stresso più!! Grazie in anticipo!

  7. #22
    C.D.O.
    L'avatar di maura72
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    5,478
    Discussioni
    58
    Like ricevuti
    2026
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Tartarughe in possesso

    Fred&Wilma

    Predefinito Re: Consigli su allevamento horsfieldii

    Scusa Mario ma perché vorresti fare una cosa del genere? Non capisco i vantaggi che ipotizzi di potrerne trarre. Se devi lasciarle in giardino lascia che si interrino dove scelgono loro e copri tutto con un cumulo di foglie secche, sperando che l'umidiuà non sia eccessiva.

  8. #23
    Simpatizzante
    L'avatar di Mariog.78
    Località
    Sondrio
    Sesso
    Messaggi
    61
    Discussioni
    7
    Like ricevuti
    12
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Tartarughe in possesso

    2 horsfieldii

    Predefinito Re: Consigli su allevamento horsfieldii

    Perché ho letto che le horsfieldii sono delle abili scavatrici e possono interrarsi fino ad un metro di profondità, e in molti casi i rispettivi ' padroni'non hanno più ritrovato le loro tarta.. Ho così pensato di metterle in estate in una sorta di gabbia in semi ombra, appoggiata sul terreno dove c' è un po' di erba ma anche terra e sassi, poi una casetta di plastica piena di terra dove di notte e quando piove vanno a rintanarsi.Qui non riuscirebbero ad interrarsi perché come già detto la gabbia è appoggiata a terra x cui non potrebbero scavare( in estate non lo fanno mai in caso cercano di arrampicarsi sulle pareti...) questo è il motivo della gabbia, in pratica é x avere la sicurezza di ritrovarle...

  9. #24
    C.D.O.
    L'avatar di maura72
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    5,478
    Discussioni
    58
    Like ricevuti
    2026
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Tartarughe in possesso

    Fred&Wilma

    Predefinito Re: Consigli su allevamento horsfieldii

    No Mario, non mi sembra affatto una buona idea. Le tartarughe hanno delle esigenze che vanno ripettate, scavare ed interrarsi sono alcune di queste e non è giusto che tu cerchi d'impedirglielo per tua serenità personale. Sarebbe come se tua madre a avesse chiuse te in una stanza per paura di perderti! Quello che puoi fare è costruire per loro un recinto ben attrezzato in giardino e una sistemazione idonea per far svolgere loro un adeguato letargo in inverno. Te ne saranno grate!

  10. #25
    Simpatizzante
    L'avatar di Mariog.78
    Località
    Sondrio
    Sesso
    Messaggi
    61
    Discussioni
    7
    Like ricevuti
    12
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Tartarughe in possesso

    2 horsfieldii

    Predefinito Re: Consigli su allevamento horsfieldii

    Ok hai ragione però metterle in una scatola x il letargo controllato non sarebbe la stessa cosa che metterle in una gabbia? Gli diamo comunque dei limiti di spazio x scavare allo stesso modo in entrambi i casi

  11. #26
    C.D.O.
    L'avatar di maura72
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    5,478
    Discussioni
    58
    Like ricevuti
    2026
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Tartarughe in possesso

    Fred&Wilma

    Predefinito Re: Consigli su allevamento horsfieldii

    Si, la differenza è che durante il letargo le tarte non sono attive, non si muovono e non hanno di conseguenza bisogno di ampi spazi. Alle nostre latitudini 40 cm di terra sono sufficienti per farle interrare a dovere, scavano fino ad 1 metro nel loro areale di provenienza in cui le T scendono molto più che da noi, di conseguenza si interrano di più per proteggersi dal freddo ma qui non ne hanno comunque la necessità. Il problema è invece rappresentato dall'elevata umidità che lasciandole all'esterno non puoi controllare, cosa che invece puoi fare in uno spazio limitato e situato in un luogo scelto appositamente.

  12. #27
    Simpatizzante
    L'avatar di Mariog.78
    Località
    Sondrio
    Sesso
    Messaggi
    61
    Discussioni
    7
    Like ricevuti
    12
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Tartarughe in possesso

    2 horsfieldii

    Predefinito Re: Consigli su allevamento horsfieldii

    Ok però siamo sempre li , prima mi avevi scritto di metterle fuori al riparo da freddo e neve, ora sembri più propensa x un luogo all' interno scelto appositamente. Comunque alla fine come dici te visto che il nemico num 1 è l' umidità opterò x l' interno, cercherò un posto idoneo in cui mettere la cassetta e ci metterò un termometro digitale che rileva anche l' umidità! Grazie Maura x tutte le info , ora non vi stresso più !! Grazie a tutti 👏👏

  13. #28
    C.D.O.
    L'avatar di maura72
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    5,478
    Discussioni
    58
    Like ricevuti
    2026
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Tartarughe in possesso

    Fred&Wilma

    Predefinito Re: Consigli su allevamento horsfieldii

    Con "luogo scelto appositamente" non intendevo necessariamente una locale interno (mansarda, cantina, garage etc) va bene anche un luogo all'esterno (terrazzo, pergolato etc), l'importante è che venga scelto perchè rispetta determinati requisiti: range di T costante e umidità minima.
    Tienici informati sul proseguo dei preparativi!

  14. #29
    Simpatizzante
    L'avatar di Mariog.78
    Località
    Sondrio
    Sesso
    Messaggi
    61
    Discussioni
    7
    Like ricevuti
    12
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Tartarughe in possesso

    2 horsfieldii

    Predefinito Re: Consigli su allevamento horsfieldii

    Si ok ho capito! all esterno da novembre ad aprile avrei forti dubbi di trovare un posto con range di temp e umidita costante specialmente qui da me...vi faccio sapere più avanti nel frattempo le devo magari portare all esterno fino all arrivo del freddo?

  15. #30
    C.D.O.
    L'avatar di maura72
    Località
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    5,478
    Discussioni
    58
    Like ricevuti
    2026
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Tartarughe in possesso

    Fred&Wilma

    Predefinito Re: Consigli su allevamento horsfieldii

    Esatto Mario, devi spostarle all'esterno per permettere loro di prepararsi adeguatamente al letargo ed una volta addormentate le sposti nella cassa. Cerca di limitare il più possibile lo sbalzo di T quando le sposti all'esterno.

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •