Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 5 di 5
Like Tree7Likes
  • 2 Post By Silvia81
  • 5 Post By Silvia81

Horsfieldii in letargo o no?

Discussione sull'argomento Horsfieldii in letargo o no? contenuta nel forum Tartarughe Terrestri Esotiche, nella categoria Tartarughe Terrestri; Ciao a tutti! Ho una Horsfieldii di 3 anni che pesa 98 grammi. Ed Ŕ con noi da maggio. Vorrei ...

  1. #1
    Nuovo iscritto
    L'avatar di deborah81
    LocalitÓ
    Lignano Sabbiadoro
    Sesso
    Messaggi
    3
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Tartarughe in possesso

    Testudo Horsfieldii

    Predefinito Horsfieldii in letargo o no?

    Ciao a tutti! Ho una Horsfieldii di 3 anni che pesa 98 grammi. Ed Ŕ con noi da maggio. Vorrei alcune dritte per il letargo. Lei ha il suo bel recinto fuori e anche una teca in cui la metto quandi proprio piove tanto. La tipa del negozio mi a detto di farle passare l'inverno in casa,ma ho sempre letto che sarebbe meglio di no. Dove vivo Ŕ tanto umido e hanno infatti iniziato giÓ le nebbie, , come mi regolo? Quando so che Ŕ pronta? Quando la trasferisco nella scatola per lei a dormire? Avendo vegetazione in giardino come so che ha smesso di mangiare? Una volta in letargo posso portarla con tutta la scatola dai miei (1 km) e metterla in cantina? Grazie della pazienza! !

  2. #2
    Contributor Mod
    L'avatar di Eurydice
    LocalitÓ
    Pavia
    Sesso
    Messaggi
    2,736
    Discussioni
    34
    Like ricevuti
    2444
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni

    Predefinito Re: Horsfieldii in letargo o no?

    Ciao, lascia perdere i consigli dei negozianti, non sono allevatori e spesso dicono stupidaggini. Il letargo non va mai fatto saltare, a meno che la tartaruga sia malata. La cosa migliore da fare, nel tuo caso potrebbe essere quella di farle fare un letargo controllato in un cassone di legno riempito con torba e sabbia, che potrai tenere in cantina monitorando la temperatura con un termometro a sonda e l'umiditÓ con un igrometro. Hai parlato di scatola...con che materiale Ŕ fatta e quanto Ŕ grande?
    Di solito devono essere fatte in legno con dei fori sul fondo e uno strato di argilla espansa o sassolini con funzione drenante.
    ...you miss too much these days if you stop to think...
    Tartarugando - Guida all'inserimento immagini tramite IMGUR.COM

  3. #3
    Contributor
    L'avatar di Silvia81
    LocalitÓ
    Centro Italia
    Sesso
    Messaggi
    758
    Discussioni
    32
    Like ricevuti
    973
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Tartarughe in possesso

    Poche hh

    Predefinito Re: Horsfieldii in letargo o no?

    Ciao, io ho 3 horsfieldii (in realtÓ da poco tempo) e sono assolutamente a favore del letargo. Ho pensato di farglielo fare nella loro casa/rifugio, opportunamente interrata e coibendata. Anche l'idea di Eurydice del cassone in legno Ŕ ottima, ti consiglio solo di fare una prova... mi spiego: all'inizio avevo pensato anch'io ad un letargo controlloto, ma misurando la temperatura e l'umiditÓ nel cassone collocato prima in cantina e poi in garage, ho notato che, soprattutto l'umiditÓ, tendeva a crescere, specialmente di notte! Tenendo il cassone all'esterno (tipo sotto un portico o una tettoia), paradossalmente l'umiditÓ diminuiva... Ovviamente i paramentri ambientali cambiano in base al luogo, ma un controllo preventivo credo sia sempre opportuno con queste tartarughe
    Eurydice and rughis like this.

  4. #4
    Nuovo iscritto
    L'avatar di deborah81
    LocalitÓ
    Lignano Sabbiadoro
    Sesso
    Messaggi
    3
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Tartarughe in possesso

    Testudo Horsfieldii

    Predefinito Re: Horsfieldii in letargo o no?

    Ciao! Io infatti pensavo ad un letargo controllato...qua da noi veramente le giornate sono molto umide...vedeste oggi....ho un ex cassa dei giochi in legno e compensato in cui metto argilla espansa e torbe (aggiungo sabbia? ma comprata o di spiaggia?) e la metterei in cantina dai miei. Il fatto Ŕ che non capisco il quando, nel senso che stando in giardino anche se non le metto io qualcosa lei pu˛ avere a disposizione erbe spontanee....come so che non mangia? ho letto che Ŕ pericoloso che vada in letargo se ha mangiato negli ultimi 20 giorni! adesso ci sono ancora sui 12 gradi di notte,quindi credo sia presto....ma si regola da sola? o quando inizierÓ a fare pi¨ freddo la metto io nella scatola allestita? o aspetto che proprio dorma dorma? Posso poi trasportarla in macchina fin lÓ? quanto deve segnare di umiditÓ dentro la cantina? So che sono una rompi pa..... ma non vorrei fare qualcosa di sbagliato! grazie!!!

  5. #5
    Contributor
    L'avatar di Silvia81
    LocalitÓ
    Centro Italia
    Sesso
    Messaggi
    758
    Discussioni
    32
    Like ricevuti
    973
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Tartarughe in possesso

    Poche hh

    Predefinito Re: Horsfieldii in letargo o no?

    Ribadisco che Ŕ da poco che allevo hors, quindi parlo solo relativamente alla poca esperienza accumulata. Dunque, mi pare di capire che abiti molto vicina al mare e quindi sei in una situazione simile alla mia. La mattina qui da me l'umiditÓ dell'aria arriva al 99%, ma essendo la terra del mio giardino sabbiosa e permeabile (per fortuna), nella casetta delle hors l'umiditÓ rimane pi¨ bassa, proprio perchŔ la terra dove dormono non viene mai ASSOLUTAMENTE irrigata e la mancanza d'acqua non solo mi tiene pi¨ bassa l'umiditÓ, ma anche la temperatura. La spiegazione sta nella fisica: "dove regnano alte temperature, l'umiditÓ assoluta assume massimi valori, piccola Ŕ invece l'umiditÓ assoluta delle regioni fredde". Ecco perchŔ ti ho consigliato di misurare prima umiditÓ e temperatura nella cantina o nel garage dove intendi mettere la cassa di legno, perchŔ se la cantinua Ŕ chiusa, inevitabilmente in inverno sarÓ pi¨ "calda" dell'esterno e l'umiditÓ tenderÓ a salire (calcola che l'umiditÓ media consigliata per le horsfieldii sui vari testi, Ŕ tra i 40 ed il 60%).
    Inoltre eviterei la torba per le hors, tende a trattenere sempre una certa quantitÓ d'acqua... visto che abiti al mare, mi faresti vedere che tipo di terra hai nel tuo giardino? Se Ŕ sabbiosa come la mia, potresti usare quella, Ŕ ottima! Io certe volte non riesco a trovare le mie hors nel loro recinto, perchŔ si mimetizzano perfettamente con il terreno e questo Ŕ un ottimo "segno"!
    Per quanto riguarda il quando, Ŕ davvero difficile rispondere, perchŔ sono le tartarughe che in base a diverse variabili (temperatura, il loro ritmo biiologico...) decidono di iniziare letargo ed estivazione. Pensa che io ho una tartaruga che giÓ Ŕ in semi-letardo, mentre le altre 2 alle 8:45 di mattina sono giÓ in fase di basking e rimangono attive tutto il giorno fino alle 17 circa, rimpinzandosi di erbe e fiori selvatici.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •