Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 16 a 20 di 20
Like Tree19Likes

Geochelone pardalis poco attiva

Discussione sull'argomento Geochelone pardalis poco attiva contenuta nel forum Tartarughe Terrestri Esotiche, nella categoria Tartarughe Terrestri; ahahahhahah....spot che watt? solo questa?...

  1. #16
    Nuovo iscritto
    L'avatar di rita87
    LocalitÓ
    ragusa
    Sesso
    Messaggi
    8
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Tartarughe in possesso

    Geochelone pardalis

    Predefinito Re: Geochelone pardalis poco attiva

    ahahahhahah....spot che watt? solo questa?

  2. #17
    ContributorMod PEMminator
    L'avatar di marconyse
    LocalitÓ
    San Giovanni in Persiceto (Bo)
    Sesso
    Messaggi
    10,863
    Discussioni
    588
    Like ricevuti
    5029
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    1.1.Malacochersus tornieri - 0,2 Sternotherus odoratus
    Altri rettili in possesso

    Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus,Shinisaurus crocodilurus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Gallotia stehlini, Omanosaura jayakari, Tribolonotus novaeguineae, Tribolonotus gracilis, Gowidon temporalis

    Predefinito Re: Geochelone pardalis poco attiva

    Devi prendere uno spot direi da 42 o 58W a luce bianca alogeno (supermercato) e una lampada UVB, questa puo' essere una compatta o un neon. Altrimenti puoi prendere una lampada di nuova generazione hid che costa un po' e necessita di un accenditore ma dura di piu' e oltre a emettere UVB riscalda e fa molta luce (Solar Raptor, Bright Sun etc)
    rita87 likes this.
    Per inserire foto clikkate qui http://www.tartarugando.it/bacheca-e...imgur-com.html
    Signore dei Gerrhosaurus, Principe degli Shinisaurus, Giunto infine al soglio degli Xenosaurus, Adepto degli Ouroborus
    Sono qui https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums
    Ti guardo e ti controllo! Attento al PEM!


  3. #18
    Nuovo iscritto
    L'avatar di rita87
    LocalitÓ
    ragusa
    Sesso
    Messaggi
    8
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    1
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Tartarughe in possesso

    Geochelone pardalis

    Predefinito Re: Geochelone pardalis poco attiva

    ok grazie!!!

  4. #19
    C.D.O.
    L'avatar di maura72
    LocalitÓ
    Firenze
    Sesso
    Messaggi
    5,478
    Discussioni
    58
    Like ricevuti
    2026
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Tartarughe in possesso

    Fred&Wilma

    Predefinito Re: Geochelone pardalis poco attiva

    Citazione Originariamente Scritto da rita87 Visualizza Messaggio
    - - - Aggiornato - - -
    si ho il giardino, ma Ŕ incolto...inoltre piove spesso per cui ho paura che si annegano (ecco perche le tengo dentro)
    Il fatto che tu abbia un giardino Ŕ un'ottima notizia rita! Se vuoi che le tue tartarughe vivano felici, a lungo e in salute dovrai ripulire il giardino e creare due recinti separati (a prova di predatore e con un buon fondo drenante) , uno per le hemanni (dove devono rimanere sia in estate che in inverno) e uno per le pardalis (che utilizzeranno solo in estate). Le pardalis in inverno dovrai trasferirle nel terrario che stai attrezzando seguendo, mi auguro, i consigli che ti sonos stati dati.

  5. #20
    Appassionato
    L'avatar di Zarcaladas
    LocalitÓ
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    115
    Discussioni
    17
    Like ricevuti
    119
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Tartarughe in possesso

    5 G. Carbonaria; 2 G. Carbonaria cherry head; 6 Pardalis Babcocki; 2 Sulcata

    Predefinito Re: Geochelone pardalis poco attiva

    Ahahahahahaah.....Marconyse mi hai davvero strappato una risata col discorso della discoteca!!
    Prima o poi qualcuno userÓ anche la stroboscopica per illuminare le tartarughe!!

    Mi associo a quanto hanno giÓ detto tutti qui sopra:
    l'utilizzo del substrato di corteccia Ŕ sbagliato....sia perchŔ potrebbero ingerirlo, sia perchŔ non aiuta al giusto mantenimento della temperatura all'interno del terrario che deve essere quasi del tutto priva di umiditÓ...le Pardalis sono tartarughe africane che vengono da savane secche e steppose....come ti hanno giustamente consigliato gli amici sopra, usa una miscela di torba e sabbia di cantiere e stendi sopra uno strato di fieno!
    Quanto alle luci, mi associo al consiglio di utilizzare una solar raptor (ti consiglio la flood)..costa un po, ma il rendimento Ŕ eccezionale (non scordarti di acquistare anche il trasformatore con lo stesso wattaggio della lampada)!
    Ho notato che nessuno ha parlato di alimentazione....visto che le tenevi con delle hermanni, temop che anche l'alimentazione sia errata....come le stai alimentando? stai dando loro solo cibo secco/appassito? niente frutta....aggiungi nel terrario un'osso di seppia da fargli sgranocchiare.
    Altro discorso Ŕ l'acqua....spero tu non la tenga nel terrario...vanno dissetate ed idratate ogni 3-4 giorni...ma dopo averle ristorate, l'acqua va tolta, per evitare aumenti di umiditÓ inopportuni.
    Sono a tua disposizione per eventuali ed ulteriori consigli!
    Un saluto affettuoso a tutti gli altri!!
    Excalibur likes this.

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •