Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 2 di 2

Sternotherus Odoratus

Discussione sull'argomento Sternotherus Odoratus contenuta nel forum Tartarughe Terrestri Esotiche, nella categoria Tartarughe Terrestri; Buonasera a tutti, mi chiamo Mirko e sono della provincia di Teramo, volevo chiedere alcune informazioni, o meglio vorrei delle ...

  1. #1
    Assiduo
    L'avatar di MirkoSv
    Località
    Basciano (TE)
    Sesso
    Messaggi
    585
    Discussioni
    7
    Like ricevuti
    146
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus Odoratus 0.0.2

    Predefinito Sternotherus Odoratus

    Buonasera a tutti, mi chiamo Mirko e sono della provincia di Teramo, volevo chiedere alcune informazioni, o meglio vorrei delle rassicurazioni, ho studiato credo abbastanza, però ho necessità di farmi aiutare.
    Da premettere che sono allevatore di poecilia endler insieme a mia moglie, ora il figlio piccolo ci ha chiesto delle tartarughe, come al solito sono partito a 1000, ho acquistato una tartarughiera Creas Tarteco t/70, 70x34x30, ho un filtro esterno che utilizzavo per un acquario per avanotti di endler, un prime 10 hydor, ho un riscaldatore da 75w, ho acquistato una Solar Raptor flood da 35w, ballast Osram Powertronic PTI 35/220 (mi sembra di aver letto che questo ballast vada ugualmente bene per alimentare la lampada, l'originale mi sembra che abbia un costo eccessivo, diversamente ogni consiglio è bene accetto), nel filtro ho messo dal basso verso l'alto, spugna nera grana grossa, cannolicchi in vetro sintetizzato Haquoss, ed in fine lana di perlon.
    Il supporto per la lampada lo sto autocostruendo utilizzando dei tubi da 14mm in acciaio e saldati a tig, ora viene il bello, il portalampada dovrà comunque essere in ceramica? Oppure ne basta uno semplice, non ho idea di quanto possa scaldate una Raptor da 35w, ospiteremo due esemplari di Sternotherus Odoratus che scenderà più un ragazzo che ho conosciuto dalla fiera di Bologna, e mi fornirà anche la raptor. Ho letto che le tarta in oggetto convivono bene con le gambusie, siccome di famiglia le zanzare ci si mangiano vivi, vorrei introdurre qualche esemplare, quanti ne dovrò introdurre secondo voi? Quanti cm di acqua dovrò mettere all'interno della tartarughiera? Per il fondo acquisteremo da Leroy Merlin il ghiaino di cui si è parlato qui sul forum, ovviamente sciacquato più volte, quanto ne devo mettere sul fondo? Per ultimo e concludo, cii piacerebbe introdurre qualche piantina vera, avete consigli? Per l'alimentazione acquisteremo delle camole di miele, tarme della farina ecc.
    vi chiedo umilmente scusa per il post kilometrico e vi chiedo di pazientare.
    Grazie.
    MirkoSv
    Ultima modifica di MirkoSv; 07-06-2017 alle 00:53

  2. #2
    Assiduo
    L'avatar di MirkoSv
    Località
    Basciano (TE)
    Sesso
    Messaggi
    585
    Discussioni
    7
    Like ricevuti
    146
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus Odoratus 0.0.2

    Predefinito Re: Sternotherus Odoratus

    Chiedo scusa, erroneamente ho sbagliato sezione, non riesco a cancellarlo.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •