Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 16 a 26 di 26
Like Tree10Likes

Doppietta stellare

Discussione sull'argomento Doppietta stellare contenuta nel forum Tartarughe Terrestri Esotiche, nella categoria Tartarughe Terrestri; Originariamente Scritto da rughis Ricordi il nome dell'autore e il titolo del testo in cui hai letto questa cosa? Se ...

  1. #16
    Nuovo iscritto
    L'avatar di anaugi
    Località
    Caltanissetta
    Sesso
    Messaggi
    4
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Tartarughe in possesso

    Kinixys Belliana, Geochelone Elegans, Geochelone Pardalis Pardalis, Geochelone Carbonaria, Hermanni Hermanni

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da rughis Visualizza Messaggio
    Ricordi il nome dell'autore e il titolo del testo in cui hai letto questa cosa?
    Se non sbaglio il biochimico arold hart


  2. Sponsor
    Data Registrazione
    Jan 2022

    Passione per il mondo delle Tartarughe da oltre 20 anni
    Allevamento e prodotti per la cura di altissima qualità
             

  3. #17
    Contributor Mod
    L'avatar di rughis
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    18,141
    Discussioni
    1225
    Like ricevuti
    6615
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni 5.9.XX

    Predefinito Re: Doppietta stellare

    Citazione Originariamente Scritto da anaugi Visualizza Messaggio
    Se non sbaglio il biochimico arold hart
    Nessuna traccia su Google

    Probabilmente avrà fatto ricerche coperte da segreto


  4. #18
    Fedelissimo
    L'avatar di Luca-VE
    Località
    Venezia
    Sesso
    Messaggi
    1,096
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    610
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    1.2.0 Stigmochelys pardalis 0.0.3 Kinixys homeana 1.2.9 Geochelone elegans 2.3.3 Malacochersus tornieri 1.1.0 Claudius angustatus 0.0.2 Terrapene carolina 1.4.0 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    Gongylophis colubrinus Lampropeltis triangulum hondurensis Eublepharis macularius ecc...

    Predefinito Re: Doppietta stellare

    Sono test eseguiti in epoca poco piu che "medioevale" da uno studioso italiano...Francesco Redi.
    Opere di Francesco Redi - Francesco Redi - Google Libri


  5. #19
    Contributor Mod
    L'avatar di rughis
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    18,141
    Discussioni
    1225
    Like ricevuti
    6615
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni 5.9.XX

    Predefinito Re: Doppietta stellare

    Citazione Originariamente Scritto da Luca-VE Visualizza Messaggio
    Sono test eseguiti in epoca poco piu che "medioevale" da uno studioso italiano...Francesco Redi.
    Opere di Francesco Redi - Francesco Redi - Google Libri
    Grazie per l'indicazione (e per la precisione ) Luca.

    Si tratta quindi di studi "empirici" dell'epoca seicentesca. Ho letto un po' qua e là e ho visto che all'epoca non era neanche ben chiaro il concetto di animali a sangue freddo.


  6. #20
    Appassionato
    L'avatar di fiammetta
    Località
    padova
    Sesso
    Messaggi
    303
    Discussioni
    29
    Like ricevuti
    58
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Tartarughe in possesso

    hermanni ,marginate e pardalis babcoki

    User Re: Doppietta stellare

    Citazione Originariamente Scritto da Germad Visualizza Messaggio
    Grazie anche a te Laura.
    Io chiamo la "2 kg." Big Star.
    Amici credo che come quelle in possesso di Jitka e altri forse è veramente unica.
    Ciao germad ho visto solo ora le fotografie delle tue tartarughe.....sono veramente bellissime.


  7. #21
    Nuovo iscritto
    L'avatar di anaugi
    Località
    Caltanissetta
    Sesso
    Messaggi
    4
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Tartarughe in possesso

    Kinixys Belliana, Geochelone Elegans, Geochelone Pardalis Pardalis, Geochelone Carbonaria, Hermanni Hermanni

    Predefinito Re: Doppietta stellare

    non penso che in veterinaria ci fanno studiare l'empirismo nel medioevo... con tutto il rispetto.
    Alla facoltà di Pisa dove ho studiato ci facevano fare molto laboratorio con animali che per problemi vari venivano donati per la ricerca.
    Nel caso delle testuggini, perchè sono stati fatti certi esperimenti?

    A Pisa c'è uno dei più importanti Ortobotanici in termini di rilevanza scientifica.
    Quello che si è verificato negli ultimi anni, è stato che col tempo i giardini e lo stagno artificiale si sono riempiti di tartarughe (abbandonate da gente che non potendole più tenere pensavano di fare loro bene)
    Queste ultime (e parlo di molte specie) hanno mostrato un adattamento straordinario nonostante il clima freddo/umido.
    Tutto ciò è diventato motivo di ricerca di un gruppo di studio.

    Questo è quanto.
    Non voleva essere nessuna presunzione di sapere, ma lo spunto per una discussione


  8. #22
    Contributor Mod
    L'avatar di fbolzicco
    Località
    Portogruaro VE/ Los Angeles CA
    Sesso
    Messaggi
    5,167
    Discussioni
    327
    Like ricevuti
    1383
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni boettgeri

    Predefinito Re: Doppietta stellare

    Citazione Originariamente Scritto da anaugi Visualizza Messaggio
    non penso che in veterinaria ci fanno studiare l'empirismo nel medioevo... con tutto il rispetto.
    Alla facoltà di Pisa dove ho studiato ci facevano fare molto laboratorio con animali che per problemi vari venivano donati per la ricerca.
    Nel caso delle testuggini, perchè sono stati fatti certi esperimenti?

    A Pisa c'è uno dei più importanti Ortobotanici in termini di rilevanza scientifica.
    Quello che si è verificato negli ultimi anni, è stato che col tempo i giardini e lo stagno artificiale si sono riempiti di tartarughe (abbandonate da gente che non potendole più tenere pensavano di fare loro bene)
    Queste ultime (e parlo di molte specie) hanno mostrato un adattamento straordinario nonostante il clima freddo/umido.
    Tutto ciò è diventato motivo di ricerca di un gruppo di studio.

    Questo è quanto.
    Non voleva essere nessuna presunzione di sapere, ma lo spunto per una discussione
    sarebbe un interessantissimo argomento da approfondire in un nuovo post.
    di mio posso dirti che le testuggini non sono tutte uguali, G. elegans, abita areali completamente diversi dalle varie Trachemys, Graptemys, Pseudemys che hanno ormai invaso i nostri laghetti e fiumi (anche se c'è da dire che non si sono adattate abbastanza per riprodursi, e aggiungo per fortuna).
    è una specie che non sverna come le altre e quindi impossibile da allevare all'esterno con basse temperature, questa è la differenza sostanziale


  9. #23
    Fedelissimo
    L'avatar di Luca-VE
    Località
    Venezia
    Sesso
    Messaggi
    1,096
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    610
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    1.2.0 Stigmochelys pardalis 0.0.3 Kinixys homeana 1.2.9 Geochelone elegans 2.3.3 Malacochersus tornieri 1.1.0 Claudius angustatus 0.0.2 Terrapene carolina 1.4.0 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    Gongylophis colubrinus Lampropeltis triangulum hondurensis Eublepharis macularius ecc...

    Predefinito Re: Doppietta stellare

    Citazione Originariamente Scritto da anaugi Visualizza Messaggio
    non penso che in veterinaria ci fanno studiare l'empirismo nel medioevo... con tutto il rispetto.
    Alla facoltà di Pisa dove ho studiato ci facevano fare molto laboratorio con animali che per problemi vari venivano donati per la ricerca.
    Nel caso delle testuggini, perchè sono stati fatti certi esperimenti?
    Guarda, a questo devi rispondere tu


    Io ho solo detto da dove derivano quelle credenze dando i riferimenti "letterari", piu di questo non posso dire.
    Solo che se vi danno da studiare esperimenti compiuti nel 1600, senza aggiungere altro, dovreste protestare!

    Citazione Originariamente Scritto da anaugi Visualizza Messaggio
    A Pisa c'è uno dei più importanti Ortobotanici in termini di rilevanza scientifica.
    Quello che si è verificato negli ultimi anni, è stato che col tempo i giardini e lo stagno artificiale si sono riempiti di tartarughe (abbandonate da gente che non potendole più tenere pensavano di fare loro bene)
    Queste ultime (e parlo di molte specie) hanno mostrato un adattamento straordinario nonostante il clima freddo/umido.
    Tutto ciò è diventato motivo di ricerca di un gruppo di studio.

    Questo è quanto.
    Non voleva essere nessuna presunzione di sapere, ma lo spunto per una discussione
    Anche in questo caso, non si tratta di adattamento straordinario, in quanto le tartarughe abbandonate (come accaduto in tutta Italia purtroppo) sono tartarughe nordamericane (Trachemys e Graptemys ecc) provenienti da climi analoghi al nostro, quindi gia "progettate" per i freddi inverni, quindi di per se ci sarebbe poco da studiare ;-)
    rughis likes this.


  10. #24
    Contributor
    L'avatar di Sterny
    Località
    Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    480
    Discussioni
    17
    Like ricevuti
    133
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus

    Predefinito Re: Doppietta stellare

    Effettivamente il concetto di adattamento è più ampio.
    Adattamento presuppone la presenza di valori estremi rispetto a quelli di un range ottimale in cui l'individuo adottando qualche espediente evolutivo riesce a sopravvivere.

    Non serve loro adattarsi ad un posto che pressapoco ha lo stesso clima di casa loro ma in compenso è privo di predatori e limitatori naturali specifici...

    Sarebbe come dire che la gaggia (robinia) si è ''adattata'' a vivere in Italia. Sarebbe meglio dire ''ha invaso l'Italia''. (Il 95% delle persone che conosco crede che sia una specie autoctona e già questo dice tutto).


    Scusate per la precisazione.


    I rettili non sono animali così adattabili quanto si creda al di là di esperimenti come questi che più che valenza in termini di dinamiche naturali hanno, o meglio avevano, valenza di studiarne l'anatomia e la fisiologia
    (sono sopravvissuti a ere geologiche ecc... ma il fatto che il loro numero, inteso come numero di specie, si è decimato lo dimostra. Oggi moltissimi rettili, in % molto molto maggiore rispetto ai mammiferi, sono in via d'estinzione e diminuiranno sempre di più, un po' come per gli anfibi, per problemi climatici ecc). E non è solo a causa dell'uomo come spesso si pensa, il clima cambia (questa concedetemela, non sono un catastrofista) ma sono le normali o quasi dinamiche evolutive...


    Scusate di nuovo se mi sono introdotto nella vostra discussione

    ciao ciao
    fbolzicco and rughis like this.
    --------------
    Gli animali sono, assai più di noi, soddisfatti per il semplice fatto di esistere; le piante lo sono interamente; gli uomini lo sono secondo il grado della loro stupidità. [...] Questa dedizione totale al presente, propria degli animali, è la precipua causa del piacere che ci danno gli animali domestici.

    Arthur Schopenhauer, Parerga e Frammenti postumi

    --------------


  11. #25
    Fedelissimo
    L'avatar di Luca-VE
    Località
    Venezia
    Sesso
    Messaggi
    1,096
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    610
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    1.2.0 Stigmochelys pardalis 0.0.3 Kinixys homeana 1.2.9 Geochelone elegans 2.3.3 Malacochersus tornieri 1.1.0 Claudius angustatus 0.0.2 Terrapene carolina 1.4.0 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    Gongylophis colubrinus Lampropeltis triangulum hondurensis Eublepharis macularius ecc...

    Predefinito Re: Doppietta stellare

    Ecco, trovo la precisazione di Sterny decisamente condivisibile, sopratutto sulla scarsa adattabilita' dei rettili a climi diversi dai propri.
    Credo che assieme ai pesci siano tra i meno adattabili tra l'universo animale ;-)


  12. #26
    Contributor Mod
    L'avatar di rughis
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    18,141
    Discussioni
    1225
    Like ricevuti
    6615
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni 5.9.XX

    Predefinito Re: Doppietta stellare

    Anche io condivido a pieno ciò che ha detto Sterny

    Il fatto stesso che i rettili sono animali ectotermi (ecto: dal greco ektòs, esterno) fa capire come essi siano fortemente legati alle condizioni climatiche dell'ambiente che li circonda, e quindi meno adattabili a climi diversi dai propri


Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •