Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 9 di 9
Like Tree1Likes
  • 1 Post By rughis

Nuovi nati THB letargo controllato o naturale?

Discussione sull'argomento Nuovi nati THB letargo controllato o naturale? contenuta nel forum Tartarughe Terrestri Mediterranee, nella categoria Tartarughe Terrestri; Ciao, Stamattina ho trovato 12 nuovi piccoli di THB in giardino, credo siano nati questa settimana perchè prima non me ...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di Pocia
    Località
    Vicenza
    Sesso
    Messaggi
    21
    Discussioni
    5
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni

    Predefinito Nuovi nati THB letargo controllato o naturale?

    Ciao,
    Stamattina ho trovato 12 nuovi piccoli di THB in giardino, credo siano nati questa settimana perchè prima non me ne ero mai accorto.
    Sono piccolissimi ma molto vispi.
    Cosa faccio gli lascio fare un letargo naturale o controllato per il primo anno?
    Io preferirei non farle andare in letargo perchè non so quando sono nate e sono minuscole.
    Voi cosa dite?
    Se dovessi costruire un terraio da tenere in casa qualcuno mi spiega come posso farglielo in maniera semplice?
    Grazie mille

  2. #2
    PEMmami tutto
    L'avatar di Acquarion
    Località
    Puglia
    Sesso
    Messaggi
    2,527
    Discussioni
    66
    Like ricevuti
    1576
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus odoratus, Graptemys pseudogeographica kohni, Trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: Nuovi nati THB letargo controllato o naturale?

    Citazione Originariamente Scritto da Pocia Visualizza Messaggio
    Ciao,
    Stamattina ho trovato 12 nuovi piccoli di THB in giardino, credo siano nati questa settimana perchè prima non me ne ero mai accorto.
    Sono piccolissimi ma molto vispi.
    Cosa faccio gli lascio fare un letargo naturale o controllato per il primo anno?
    Io preferirei non farle andare in letargo perchè non so quando sono nate e sono minuscole.
    Voi cosa dite?
    Se dovessi costruire un terraio da tenere in casa qualcuno mi spiega come posso farglielo in maniera semplice?
    Grazie mille
    Ciao, quanto pesano e quanto misurano? Sai se hanno mangiato già qualcosa?

    Di solito alle hermanni si fa fare il letargo fin da piccole...soprattutto se sono in naturale e non in evidente sottopeso

  3. #3
    Simpatizzante
    L'avatar di Fabrizio94
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    86
    Discussioni
    12
    Like ricevuti
    5
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Tartarughe in possesso

    4 Hermanni Hermanni, 2 baby pardalis babcocki

    Predefinito Re: Nuovi nati THB letargo controllato o naturale?

    Scusate se mi intrometto ma anche io oggi ho avuto una sola nascita di thh in incubatrice pensavo ad un letargo controllato? Stessa domanda come dovrei allestire un terrario indoor per l'inverno?

  4. #4
    Simpatizzante
    L'avatar di Pocia
    Località
    Vicenza
    Sesso
    Messaggi
    21
    Discussioni
    5
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni

    Predefinito Re: Nuovi nati THB letargo controllato o naturale?

    Quanto pesano non lo so, misurano circa 3/4cm.
    Sono molto piccole, ad alcune deve ancora richiudersi il piastrone sotto dove era attaccato il sacco vitellino.
    Le abbiamo trovate oggi quindi non ti so dire se hanno mangiato o meno e nella mia zona (Vicenza) le temperature si stanno abbassando e dovrebbero entrare in letargo a giorni.
    Cosa devo fare?
    Il veterinario di fiducia mi consiglia di lasciare che facciano normalmente il letargo.
    Voi che dite?

  5. #5
    Appassionato
    L'avatar di francescoverdi
    Località
    Vicenza
    Sesso
    Messaggi
    145
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    57
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Pocia Visualizza Messaggio
    Quanto pesano non lo so, misurano circa 3/4cm.
    Sono molto piccole, ad alcune deve ancora richiudersi il piastrone sotto dove era attaccato il sacco vitellino.
    Le abbiamo trovate oggi quindi non ti so dire se hanno mangiato o meno e nella mia zona (Vicenza) le temperature si stanno abbassando e dovrebbero entrare in letargo a giorni.
    Cosa devo fare?
    Il veterinario di fiducia mi consiglia di lasciare che facciano normalmente il letargo.
    Voi che dite?
    Anche io sono di Vicenza, è il primo anno che la mia tarta fa le uova, e appena nati i baby pesavano 7 e 6 grammi, quindi io quest anno preferisco farlo saltare, anche perché ho altre 3 uova in incubatrice che pesano 9-10-11 grammi che ormai dovrebbero essere prossime a schiudersi, di conseguenza passeranno l'inverno insieme

  6. #6
    Contributor Mod
    L'avatar di rughis
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    17,835
    Discussioni
    1199
    Like ricevuti
    6438
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni 2.7.XX

    Predefinito Re: Nuovi nati THB letargo controllato o naturale?

    Pesa le piccole e dicci quanto pesano

    Io sono un sostenitore del letargo fin dal primo anno, ma chiaramente ci devono essere le giuste condizioni.

  7. #7
    Maniaco
    L'avatar di lucio78
    Località
    Marche
    Sesso
    Messaggi
    5,186
    Discussioni
    36
    Like ricevuti
    2117
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni

    Predefinito Re: Nuovi nati THB letargo controllato o naturale?

    Ciao Stefano.
    Dunque la prima cosa da fare è pesare e se vuoi anche misurare la lunghezza di tutte le piccole.
    Purtroppo non hai il riferimento del peso al momento della nascita quindi rimane sicuramente più difficile stimare se e quanto siano cresciute. I tuoi tanti dubbi sono normali e giusti.
    La cicatrice ombellicale tieni conto che può impiegare anche diverse settimane prima di chiudersi completamente.
    Se ci dici anche le dimensioni e peso dei relativi genitori principlamente della mamma potremmo farci un idea della grandezza delle uova e quindi della tarta (logicamente tutto da vedere e stimare).
    Quanto è grande il giardino dei tuoi nonni, è soleggiato e quanto? Temperature minime e massime di questi giorni?
    Non so come tu abbia fatto con le altre piccole. Ma se figlie della stessa madre da loro potresti avere un riferimento valido sia per il peso che per tutto il resto.
    Personalmente nel frattempo l'ideale per queste nuove 12 Thb sarebbe quelle di creare un recinto adegutamente grande e protetto da rete anche sopra con un terreno ben drenante ed uno spazio ancora soleggiato.
    Mettere a disposizione un sottovaso con poca acqua e sassi dentro e volendo anche erbe. Questo in attesa di decidere il da farsi.
    Logicamente la migliore cosa è che faccino letargo e da valutare attentamente a seconda del clima della tua zona e della durata media e la rigidità dell'inverno se naturale o controllato, magari meglio controllato ed allora in questo caso dovrà essere più breve (comunque di almeno 2 mesi) risvegliandole qundi prima ed allevandole qualche mese in un terrario ben allestito ed attrezato come si deve in attesa della primavera.
    Aspettando i dati, ti consiglio nel frattempi di leggere anche queste discussioni:

    Dubbio letargo x nascite di fine settembre

    Neonate T.hermanni

    E' nata la prima tartarughina - allevamento e letargo

    Alla fine la verità è che questi piccoli animali “solo se riesci a conoscerli riesci anche ad amarli”.
    Le tartarughe ci insegnano "andiamo piano, non serve correre basta solo partire in tempo" !!!!

    http://i.imgur.com/G15sNzq.png?1
    Lucio78

  8. #8
    Simpatizzante
    L'avatar di Pocia
    Località
    Vicenza
    Sesso
    Messaggi
    21
    Discussioni
    5
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni

    Predefinito Re: Nuovi nati THB letargo controllato o naturale?

    La più piccola pesa solo 8gr, un paio tra i 10 e gli 11gr mentre le altre sono sui 13/14gr.
    Sono dimensioni normali?
    Cosa devo fare con il letargo?
    Anche io vorrei farglielo fare ma mi sembrano davvero molto piccole (sicuramente perchè non ho occhio ).
    Non si alimentano e sono iper attive, anche questo è normale? (avendo appena cambiato casa credo di si ma voglio anche un vostro parere).
    il letargo pensavo di farglielo fare dentro una cassa di legno con circa 10cm di terra un paio di ripari e dentro voglio metterci fieno e foglie secche, che dite? Il tutto a prova di predatori ovviamente.
    La cassa la tengo fuori ma al riparo, non in mezzo al prato, come posso fare per tenere idratate le piccole?

  9. #9
    Maniaco
    L'avatar di lucio78
    Località
    Marche
    Sesso
    Messaggi
    5,186
    Discussioni
    36
    Like ricevuti
    2117
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni

    Predefinito Re: Nuovi nati THB letargo controllato o naturale?

    Dunque il peso mi sembra normale tra un uovo ed un altro (da una Thb così grande circa 3 kg possono nascere piccoli da 8 a 12 grammi ma anche di più dipende dall'esemplare stesso e dal numero di uova) e quindi tra tarta ed un altra ci possono essere differenze. Principalmente visto le tante tarta e questi pesi mi viene da pensare che le 12 tarta siano nate in periodi differenti. Ovvero da almeno due deposizioni. Avete mai controllato prima di trovare queste piccole nel giardino? Se si quando?
    Considerando che tra una covata ed un altra possono passare anche 15-20 giorni si può ipotizzare che alcune tarta siano nate prima ed abbiano avuto quindi maggior tempo per incominciare a nutrirsi e crescere suppongo che siano tutte quelle che pesano intorno ai 13-14 grammi. Le altre più piccole invece ho la sensazione che siano nate poco dopo quindi da circa 10 giorni o poco di più. Mi raccomando le mie sono solo supposizioni.
    Vista la situazione si potrebbe optare per il letargo per le più grandi e da vautare per le più piccole. Magari un letargo controllato e volendo più breve. Se sono arzille certo è un buon segno sopratutto perchè indica che sono ancora attive.
    Adesso dovresti tenerle all'aperto in uno spazio adeguato e recintato anche sopra, ben esposto al sole e magari in parte protetto dalle intemperie con un terreno ben drenante e diversi rifugi/nascondigli naturali e artificiali. Se alcune zone rimangono umide e bagnate non serve assolutamente idratarle magari puoi fargli solo una volta un bagnetto immergendole in pochi mm di acqua tiepida ma ti consiglierei di mettere solo a disposizione un sottovaso poco profondo interrato magari con attorno dei sassi interrati anch'essi e con dentro pochissima acqua e alcuni sassi per permettere un appiglio alle piccole.
    Tieni monitorato il peso da qui alle prossime due settimane per valutare un minimo di crescita anche se le previsioni non mettono niente di buono.
    Ovviamente il terrario rimane l'ultima soluzione, quella estrema.
    Sicuramente una volta andate in letargo all'aperto (nello spazio adibito) dopo diversi giorni puoi prenderle e metterle in una cassa con almeno però 20-30 cm di terra(terriccio+torba)ben inumidita con sopra anche solo foglie e protetta con della rete e lasciarla all'esterno riparata (in questo caso servirà comunque una sonda sotto terra per monitorare la temperatura) o messa in un locale all'interno con temperature intorno ai 4-5 gradi.
    Nella cassa andranno ogni tanto bagnate ed inumidite le foglie tale che l'acqua arrivi anche fino alla terra per mantenere la giusta umidità essenziale durante il letargo.
    Durante il letargo tanti consigliano di pesare le tarta in modo da monitorare il loro peso e controllare che non scenda troppo, questo quando possibile con le dovute accortezze permetterà nel caso ci fosse bisogno di poter risvegliare ancora prima del previsto l'esemplare ed allevarlo nel terrario adeguatamente allestito con tutto il necessario aspettando l'arrivo della primavera.
    Leggi comunque mi raccomando le discussioni che ti avevo indicato e anche la scheda sul letargo.
    http://www.tartarugando.it/content/3...terrestri.html

    Alla fine la verità è che questi piccoli animali “solo se riesci a conoscerli riesci anche ad amarli”.
    Le tartarughe ci insegnano "andiamo piano, non serve correre basta solo partire in tempo" !!!!

    http://i.imgur.com/G15sNzq.png?1
    Lucio78

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •