Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 19
Like Tree4Likes

Convivenza T. horsfieldi e hermanni e habitat da realizzare

Discussione sull'argomento Convivenza T. horsfieldi e hermanni e habitat da realizzare contenuta nel forum Tartarughe Terrestri Mediterranee, nella categoria Tartarughe Terrestri; Salve a tutti sono nuovo mi chiamo Davide vi ho trovato tramite il collegamento da instagram, domande e tante ho ...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di redstoredavid
    Località
    Civitavecchia (Roma)
    Sesso
    Messaggi
    92
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    15
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    T.Marginata T.hermanni hermanni

    Predefinito Convivenza T. horsfieldi e hermanni e habitat da realizzare

    Salve a tutti sono nuovo mi chiamo Davide vi ho trovato tramite il collegamento da instagram, domande e tante ho un maschio di T. Marginata a cui da tempo sto cercando una compagna.... 2 maschi di T.hermanni h. Di 4-5 anni..anche per loro sto cercando delle femmine ..ora mi hanno regalato una coppia di horsfieldi du 4 anni circa. .convivono tutte nel mio giardino di oltre 300mq in cui sto creando vari tipi di habitat in cui farle state bene... ho letto che dovrei dividere le horsfieldi per eventuale pericolo di accoppiamento con hermanni o liti tra maschi o malattie ...l unica cosa che ho notato fino adesso e che la femmina di horsfieldi ha stuzzicato un po il suo maschio senza ricevere attenzioni lui e un po spento rispetto a lei molto attiva. .poi ha rivolto le sue attenzioni al maschietto hermanni ricevendo subito attenzioni le ho allontanate. .. come devo comportarmi? Le divido le lascio stare per un po osservando i comportamenti non voglio si accoppino tra specie diverse non vorrei strani ibridi. ..anche se mi avevano detto che morfologicamente il maschio di hermanni non poteva accoppiarsi con la femmina horsfieldi. ..grazie in anticipo per l eventuale aiuto mi aiuteresti molto...a poi ho un dubbio sulla creazione del eventuale habitat solo per le horsfieldi ho un giardino molto grande una parte terroso esposto verso suo e il mare ma con un muro di confine che blocca leggermente un po il sole al mattino e secco non e presente nessuno sistema per annaffiare il giardino ricco di piantine di campo quelle elencate per l'alimentazione selle varie razze che possiedo e una parte enorme di manto erboso più di 350 metri con sistema di annaffiamento per il giardino con una aiuola a semicerchio confinate con il muro perimetrale di piante grasse e molto sabbiosa. ..e da un altra parte confina con il mio orticello anchesso con sistema di irrigazione separati da una rete perimetrale con rose a spalliera sulla rete tutta questa parte è esposta a sud prende sole dalle prime ore dell alba fino le 18-18.30 cira il dubbio amletico è dove realizzo lo spazio per la mia nuova e bella coppia di T. Horsfieldi? ????? Grazie mille davvero a chiunque mi darà consigli voglio fare tutto per bene magari allevarle un giorno chissà

  2. #2
    Maniaco
    L'avatar di lucio78
    Località
    Marche
    Sesso
    Messaggi
    5,186
    Discussioni
    36
    Like ricevuti
    2117
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni

    Predefinito Re: Convivenza T. horsfieldi e hermanni e habitat da realizzare

    Ciao Davide e benvenuto su Tartarugando.
    Sono contento che ci hai trovato tramite Instagram dimostra la sua utilità come tanti altri nuovi sistemi di oggi.
    Guarda per evitare qualsiasi tipo di problema sia per l'ibridazione (tra Testudo hermanni e Testudo horsfieldii è possibile ma difficile ed in genere nascono individui deboli e malformati) ma anche per la diffusione di epidemie sopratutto con i nuovi arrivati (considerando il rischio di trasmissione di malattie che può esserci e il periodo di quarantena necessario che non scongiura assolutamente del tutto il rischio) ti consiglio sin da subito di attribuire ad ogni specie il suo spazio delimitandolo e recintandolo in modo che non vengano in contatto in nessun modo.
    Avere più specie è sicuramente un impegno maggiore e richiede almeno all'inizio maggiori attenzioni.
    Viste le specie per quanto riguarda le T.hermanni e le T.marginata l'habitat è all'incirca il medesimo quindi vanno prese le stesse accortezze per realizzare il recinto mentre per quanto riguarda la T.horsfieldii è sicuramente diverso.
    Per queste dovresti scegliere uno spazio di almeno 20 mq ben soleggiato. poco umido, con un ottimo drenaggio con un terra molto sabbiosa e friabile ed volendo anche con un pò di ghiaia )nel caso sarà necessario sostituire o integrare il terreno già presente a seconda se è poco adatto o abbastanza adatto), manto erboso poco o meglio niente, erbe selvatiche in grande quantità e varietà ma anche presenza di erbe secche e fieno, ripari naturali ma anche artificiali che isolano un pò per proteggerle dall'intemperie sopratutto dalla troppa pioggia. Assolutamente da evitare di innaffiare lo spazio e comunque nel caso in modo molto ma molto tado e limitato.
    Comunque già la scheda d'allevamento presento sul nostro sito può darti indicazioni precise sul da farsi:
    Tartarugando - Scheda allevamento Testudo horsfieldii

    Ovviamente lo spazio va ben recintato con all'esterno della rete metallica a maglie strette interrata per almeno 50-60 cm essendo a differenza delle altre specie una scavatrice più abile. Da valutare poi per la presenza di uccelli predatori se mettere anche della rete antiuccello a chiudere sopra cosa sicuramente più complicata per uno spazio ampio ma comunque possibile.
    Allevare questa specie all'aperto quasi tutto l'anno (da valutare il periodo del letargo) essendo sicuramente meno adatta al nostro clima non è facile ma comunque possibile come diverse persone hanno dimostrato con ottimi risultati sull'allevamento e la riproduzione di questa specie.
    Ti invito per questo a leggere queste discussioni che potrebbero interessarti:

    Buon Giorno

    Finalmente!! Dopo anni di insuccessi nata la prima Horsfieldii

    Ricominciamooooo!!! - Deposizione horsfieldii
    Ultima modifica di lucio78; 04-05-2014 alle 08:56
    pollon77 and sulaphat like this.
    Alla fine la verità è che questi piccoli animali “solo se riesci a conoscerli riesci anche ad amarli”.
    Le tartarughe ci insegnano "andiamo piano, non serve correre basta solo partire in tempo" !!!!

    http://i.imgur.com/G15sNzq.png?1
    Lucio78

  3. #3
    Simpatizzante
    L'avatar di redstoredavid
    Località
    Civitavecchia (Roma)
    Sesso
    Messaggi
    92
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    15
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    T.Marginata T.hermanni hermanni

    Predefinito Re: Convivenza T. horsfieldi e hermanni e habitat da realizzare

    Grazie davvero tante Lucio mi andrò a leggere bene tutti i topic collegati che mi hai lasciato, mi sono molto dilungato ho scritto velocemente e da cellulare credevo nessuno mi rispondesse volevo riscrivere tutto in maniera più leggera ma ok mi hai risposto tu menomale. ..ok allora le dividero' sicuramente intanto le horsfieldi. .ma anche la marginata da le hermanni? Perché loro hanno sempre convissuto senza problemi credo da anni ormai sono socievoli tra loro e sono 3 maschi, il mio dubbio e solo sul discorso terreno soleggiato o meno ed esposto a sud o meno la parte che vorrei dedicare alle horsfieldi e molto secca ed arida bene direi ma non soleggiata fin dal mattino come la parte di manto erboso e dove e presente il sistema di irrigazione per il giardino se disegno una piantina del del mio giardino con tutte le aree indicate esposizione e il resto la fotografo e carico qui mi potresti aiutare a valutare le zone migliori per il recinto delle horsfieldi? Grazie mille fin da ora

    - - - Aggiornato - - -

    Devo solo capire come caricare delle immagini
    sulaphat likes this.

  4. #4
    Maniaco
    L'avatar di lucio78
    Località
    Marche
    Sesso
    Messaggi
    5,186
    Discussioni
    36
    Like ricevuti
    2117
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni

    Predefinito Re: Convivenza T. horsfieldi e hermanni e habitat da realizzare

    Di niente capirai.
    Sul fatto di separare T.hermanni - T.marginata nel tuo caso temporaneamente potresti anche lasciarli insieme fatto è che da quel che leggo se gli esemplari di T.hermanni hanno solo 4-5 anni non sono ancora maturi sessualmente e sempre considerato che siano sessabili e quindi maschi in modo certo questo potrebbe comunque sia creare dei problemi in futuro quando saranno amturi sessualemente vista la convivenza di tre maschi adulti anche se logicamente dipende anche dallo spazio che hanno a disposizione. Quidi in un futuro prossimo ti consiglio di predisporre due recinti separati anche per queste specie così se avrai intenzione di prendere una femmina di T.marginata o più femmine di T.hermanni ti troveresti già facilitato sempre considerando il rischio contagio/epidemie con i nuovi arrivati e l'ibridazione tra queste due specie che comunque sia è altamente improbabile anche se risultano presenti dei casi.
    Per lo spazio da scegliere se possiamo esserti utili ben volentieri.
    Per le foto se lo fai dal pc basta che segui questo link:
    Guida inserimento immagini da IMGUR.COM

    o altrimenti sal telefono cerca qui quello adatto a te:
    Bacheca ed avvisi dallo staff
    sulaphat likes this.
    Alla fine la verità è che questi piccoli animali “solo se riesci a conoscerli riesci anche ad amarli”.
    Le tartarughe ci insegnano "andiamo piano, non serve correre basta solo partire in tempo" !!!!

    http://i.imgur.com/G15sNzq.png?1
    Lucio78

  5. #5
    Simpatizzante
    L'avatar di redstoredavid
    Località
    Civitavecchia (Roma)
    Sesso
    Messaggi
    92
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    15
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    T.Marginata T.hermanni hermanni

    Predefinito Re: Convivenza T. horsfieldi e hermanni e habitat da realizzare

    Ok perfetto allora per ora magari terrò le hermanni e la marginata insieme. ..poi valuterò al momento che troverò femminile della specie una ennesima separazione ..sui maschi di T.hermanni credo di essere abbastanza certo della loro sessualità Volendo potrei caricare foto anche di loro e delle loro dimensioni o peso non so'... ok dopo provo a caricare la foto della piantina del giardino grazie intanto

    http://imagizer.imageshack.us/a/img842/7448/j00r.jpg

    Si vede ho fatto un disegno velocemente non perfetto ma e comunque molto realistico del mio spazio a disposizione



    Ultima modifica di lucio78; 05-05-2014 alle 00:03

  6. #6
    Simpatizzante
    L'avatar di redstoredavid
    Località
    Civitavecchia (Roma)
    Sesso
    Messaggi
    92
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    15
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    T.Marginata T.hermanni hermanni

    Predefinito Re: Convivenza T. horsfieldi e hermanni e habitat da realizzare

    Una domanda forse stupida. .ma se il terreno Dove ospitero le horsfieldi deve essere arido e drenante e devo evitare di bagnarlo per via della sensibilità delle testuggini all umidità cone faccio a far crescere le piantine all'interno del recinto per alimentare gli ospiti??? con l annaffiatoio pianta per pianta o posso bagnare il terreno tranquillamente? Grazie
    Ultima modifica di redstoredavid; 05-05-2014 alle 21:08 Motivo: errori

  7. #7
    Maniaco
    L'avatar di lucio78
    Località
    Marche
    Sesso
    Messaggi
    5,186
    Discussioni
    36
    Like ricevuti
    2117
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni

    Predefinito Re: Convivenza T. horsfieldi e hermanni e habitat da realizzare

    Premesso che ho visto che hai postato la cartina ma perdonami non ho avuto ancora tempo di vederla bene così da capirci qualcosa.
    Sicuramente prima di metterle nel nuovo spazio dovrai sistemare diverse cose tra cui il recinto e dopo questo ti consiglio di dedicarti a seminare o meglio ancora trapiantare le tante erbe selvatiche che puoi trovare in questo periodo sui campi incolti. Logicamente dovrai innaffiare e bagnare il terreno spesso ma nello stesso tempo aspettare prima di mettere le tarta al suo interno che le piante siano cresciute ed abbiano attecchito bene. Almeno un mesetto è necessario. Questo ti faciliterà sicuramente il compito di annaffiare. Lascia comunque una zona senza piante magari dove metterai anche dei ripari sia naturali che artificiali in modo che una volta inserite dentro potrai provvedere ad innaffiare lo stesso magari sporadicamente quando e quanto necessario solo la zona con le piante dove non dovrebbero esserci le tartarughe magari la mattina presto in modo che in poco tempo con il sole la zone si asciughi bene. Considera comunque che in estate nei periodi più caldi sarebbe necessario aumentare le erbe essiccate ed il fieno e ridurre le erbe verdi (quindi è meno necessario annaffiare) considerando il fatto che dovrebbe anche dover andare in estivazione superata una certa temperatura. Questo ovviamente dipende dal clima della zona dove si allevano.
    Alla fine la verità è che questi piccoli animali “solo se riesci a conoscerli riesci anche ad amarli”.
    Le tartarughe ci insegnano "andiamo piano, non serve correre basta solo partire in tempo" !!!!

    http://i.imgur.com/G15sNzq.png?1
    Lucio78

  8. #8
    Simpatizzante
    L'avatar di redstoredavid
    Località
    Civitavecchia (Roma)
    Sesso
    Messaggi
    92
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    15
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    T.Marginata T.hermanni hermanni

    Predefinito Re: Convivenza T. horsfieldi e hermanni e habitat da realizzare

    Ok grazie Lucio tutto chiaro. .. una cisa nella zona in cui vorrei creare il recinto per l habitat delle horsfieldi é presente un palmetta nana con un diametro di un metro di quel basse non folte dici che la posso lasciare all interno del perimetro o la devo togliere? Io come zona sto a Civitavecchia molto caldo in estate e dai primi giorni di primavera e sul mare clima ventilato un po umido in estate. ...quando puoi dare una occhiata alla piantina del giardino fammi sapere grazie

    - - - Aggiornato - - -

    A dimenticavo. .. per quanto riguarda il recinto. ..in pratica io devo farne solo un lato perché gli altri 3 lati sono di muro perimetrale della proprietà in cemento armato e mattoni e scende oltre un metro di profondità dal livello del giardino. ..quindi la rete interrata solo da un lato volevo rivestita con quelle staccionatine all interno di legno da 20 cm quelle che vendono arrotolate per capirci e all esterno con del sassi per dare una estetica anche al giardino a modi aiuola per capirci cosa ne pensi?

  9. #9
    Simpatizzante
    L'avatar di redstoredavid
    Località
    Civitavecchia (Roma)
    Sesso
    Messaggi
    92
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    15
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    T.Marginata T.hermanni hermanni

    Predefinito Re: Convivenza T. horsfieldi e hermanni e habitat da realizzare

    Il fieno ed erba secca sia come riparo nella casetta che come cibo?

  10. #10
    Maniaco
    L'avatar di lucio78
    Località
    Marche
    Sesso
    Messaggi
    5,186
    Discussioni
    36
    Like ricevuti
    2117
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni

    Predefinito Re: Convivenza T. horsfieldi e hermanni e habitat da realizzare

    Erba secca e fieno vanno bene sia come alimentazione che come riparo.
    Ho visto la cartina dunque molto dipende anche se effettivamente la coppia di T.horsfieldii è ancora molto piccola o se invece di avere quattro anni come spesso succede ne hanno di più. Potresti indicarmi all'incirca la lunghezza ed il peso degli esemplari.
    Infatti con questo dipende se vuoi fare un recinto temporaneo (se ancora baby lo spazio può essere anche più piccolo visto che richiedono meno spazio) o proprio un recinto definitivo (nel caso che siano più grandi o comunque sia che tu voglia una volta per tutte sistemarle definitivamente). Nel caso è necessario almeno un recinto di circa 20 mq.
    Non so dovevi avevi pensato di farlo ma dove è scritto "Area secca non umido" forse è dove c'è lo spazio maggiore ma ho dei dubbi sull'esposizione al sole come dicevi anche tu. Da che ora all'incirca arriva in quella zona il sole questo periodo? C'è l'ombra della casa vero? Se ti allunghi e rubi spazio magari spostando il tavolo da pietra più a destra il sole arriva prima in quella zona?
    L'altra alternativa invece dove è scritto "Area ipotizzata 1" dovrebbe essere maggiormente soleggiato certo che però lo spazio è limitato solo 5 mq o poco più per un recinto provvisorio può anche andare ma non certo per uno definitivo. Non so se potresti rubare un pò di spazio all'orto e un altro pò all'area umida riducendo magari il giardino annaffiato allora guadagnando diversi mq sarebbe possibile.
    Altre soluzioni oltre a queste due non ne vedo comunque.
    Per il recinto solo un suggerimento all'interno non andrebbe mai lasciata la rete a contatto con la tarta (con il rischio che si faccia male o che si arrampichi o altri rischi possibili) ma nel caso andrebbe messoqualcos'altro (tipo legno, onduline vetroresina, ecc..), Nel caso può rivestire la rete con le staccionate o simile sia all'esterno che all'interno.
    Alla fine la verità è che questi piccoli animali “solo se riesci a conoscerli riesci anche ad amarli”.
    Le tartarughe ci insegnano "andiamo piano, non serve correre basta solo partire in tempo" !!!!

    http://i.imgur.com/G15sNzq.png?1
    Lucio78

  11. #11
    Simpatizzante
    L'avatar di redstoredavid
    Località
    Civitavecchia (Roma)
    Sesso
    Messaggi
    92
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    15
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    T.Marginata T.hermanni hermanni

    Predefinito Re: Convivenza T. horsfieldi e hermanni e habitat da realizzare

    Allora per quanto riguarda l area secca e circa 4,5 mt x 3,5 ma volendo potrei spostare un po il tavolo come suggerito da te. ..la casa non fa ombra e dalla parte opposta la fanno un po ilmuro perimetrale e un paio di pini il sole c'è a chiazze dalla mezza mattinata poi molto dopo le 15 30.. ma sempre a chiazze fino le 18 30.... nell area umida il sole ce pieno dalle 730 del mattino fino verso le 18 30- 19 tutto in questo periodo. ..ppi aumenta un po il tutto. ..ma non rischiano poi di prendere troppo sole li? Per quanto riguarda le domensioni le horsfieldi misurano 10 cm di carapace da estremo a estremo sono molto rotondegianti come ovviamente saprai. ..il peso non so domani verifico e ti faccio sapere. .. aiutami con l area da usare che sono in confusione ero deciso per quella alla sinistra del tavolo ma de mi dici che e piccola e poco soleggiata non saprei

  12. #12
    Maniaco
    L'avatar di lucio78
    Località
    Marche
    Sesso
    Messaggi
    5,186
    Discussioni
    36
    Like ricevuti
    2117
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni

    Predefinito Re: Convivenza T. horsfieldi e hermanni e habitat da realizzare

    No guarda l'area secca come dimensioni va benissimo il problema era proprio l'esposizione al sole che forse è troppo limitata in quanto è essenziale una buona esposizione fin dalle prime ore del mattino. Dovresti vedere se nella zona dov'è il tavolo ora il sole arriva prima e quando. Tieni conto che se anche la zona fosse completamente esposta tutta la mattina sarebbe sempre meglio in quanto comunque sia all'interno del recinto vanno messi dei ripari/rifugi naturali ed anche artificiale.
    Nell'altra zona l'esposizione è perfetta ma lo spazio troppo piccolo.
    Comunque sia se la lunghezza l'hai presa bene 10 cm incominciano ad essere grandicelle e forse hanno qualche anno in più.
    Alla fine la verità è che questi piccoli animali “solo se riesci a conoscerli riesci anche ad amarli”.
    Le tartarughe ci insegnano "andiamo piano, non serve correre basta solo partire in tempo" !!!!

    http://i.imgur.com/G15sNzq.png?1
    Lucio78

  13. #13
    Simpatizzante
    L'avatar di redstoredavid
    Località
    Civitavecchia (Roma)
    Sesso
    Messaggi
    92
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    15
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    T.Marginata T.hermanni hermanni

    Predefinito Re: Convivenza T. horsfieldi e hermanni e habitat da realizzare

    Si oggi riprendo bene la misura ma sono sicuramente su quelle dimensioni poi magari gli faccio anche delle foto così te le faccio vedere e le peso. ..io credo siano sui 4-5 anni.... per l area vicino il tavolo diciamo che dalla parte dove inizia il pollaio il sole arriva alle 8.00 ma non e ma a chiazze grandi infatti la mattina si mettono sempre tutte li o vanno nella zona delle aiuole grasse. ..ma non e costante girando il sole po va a finire dietro i pini marittimi anche loro generano zone di sole a chiazze. .in realtà il terreno li e molto secco anche perché dato che il sole arriva poco e solo in certe ore il manto erboso non ce cresciuto o poco... la zona migliore e quella che avevo ipotizzato tirando anche un po indietro un erogatore del giardino che e li. ..ma di quando la dovrei ampliare? E lunga 5m tipo a 3,5-4 metri 5 non so dovrei mangiare troppo guardino verso l orto ho il roseto cioè tra orto e giardino c'è un roseto a spalliera sulla rete di perimetro dell orto a meno che non comprendo il roseto all interno dell area delle tartarughe ...

  14. #14
    Simpatizzante
    L'avatar di redstoredavid
    Località
    Civitavecchia (Roma)
    Sesso
    Messaggi
    92
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    15
    Data Registrazione
    May 2014
    Tartarughe in possesso

    T.Marginata T.hermanni hermanni

    Predefinito Re: Convivenza T. horsfieldi e hermanni e habitat da realizzare

    Citazione Originariamente Scritto da lucio78 Visualizza Messaggio
    No guarda l'area secca come dimensioni va benissimo il problema era proprio l'esposizione al sole che forse è troppo limitata in quanto è essenziale una buona esposizione fin dalle prime ore del mattino. Dovresti vedere se nella zona dov'è il tavolo ora il sole arriva prima e quando. Tieni conto che se anche la zona fosse completamente esposta tutta la mattina sarebbe sempre meglio in quanto comunque sia all'interno del recinto vanno messi dei ripari/rifugi naturali ed anche artificiale.
    Nell'altra zona l'esposizione è perfetta ma lo spazio troppo piccolo.
    Comunque sia se la lunghezza l'hai presa bene 10 cm incominciano ad essere grandicelle e forse hanno qualche anno in più.
    che mi dici Lucio?

  15. #15
    Maniaco
    L'avatar di lucio78
    Località
    Marche
    Sesso
    Messaggi
    5,186
    Discussioni
    36
    Like ricevuti
    2117
    Data Registrazione
    May 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni

    Predefinito Re: Convivenza T. horsfieldi e hermanni e habitat da realizzare

    Citazione Originariamente Scritto da redstoredavid Visualizza Messaggio
    Si oggi riprendo bene la misura ma sono sicuramente su quelle dimensioni poi magari gli faccio anche delle foto così te le faccio vedere e le peso. ..io credo siano sui 4-5 anni.... per l area vicino il tavolo diciamo che dalla parte dove inizia il pollaio il sole arriva alle 8.00 ma non e ma a chiazze grandi infatti la mattina si mettono sempre tutte li o vanno nella zona delle aiuole grasse. ..ma non e costante girando il sole po va a finire dietro i pini marittimi anche loro generano zone di sole a chiazze. .in realtà il terreno li e molto secco anche perché dato che il sole arriva poco e solo in certe ore il manto erboso non ce cresciuto o poco... la zona migliore e quella che avevo ipotizzato tirando anche un po indietro un erogatore del giardino che e li. ..ma di quando la dovrei ampliare? E lunga 5m tipo a 3,5-4 metri 5 non so dovrei mangiare troppo guardino verso l orto ho il roseto cioè tra orto e giardino c'è un roseto a spalliera sulla rete di perimetro dell orto a meno che non comprendo il roseto all interno dell area delle tartarughe ...
    Sicuramente opterei per la zona con la massima esposizione e quindi più soleggiata. Guarda per ora la dimensione del recinto può anche limitarti a circa 10 mq ma poi una volta adulte sarà necessario ingrandire ed arrivare ad almeno 20 mq valuta tu cosa ti conviene. Se ce la fai a reperire lo spazio subito ti conviene sicuramente. Mi raccomando per la recinzione che ci sia esternamente la rete metallica a maglie strette interrata lungo il perimetro almeno 50 cm (sono ottime scavatrici a differenza delle altre specie) per il resto da valutare se coprire anche sopra con della rete antiuccello a seconda del rischio uccelli/predatori che c'è.
    Alla fine la verità è che questi piccoli animali “solo se riesci a conoscerli riesci anche ad amarli”.
    Le tartarughe ci insegnano "andiamo piano, non serve correre basta solo partire in tempo" !!!!

    http://i.imgur.com/G15sNzq.png?1
    Lucio78

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •