Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 2 di 2

Consigli su terrario e piccolo problema fisico

Discussione sull'argomento Consigli su terrario e piccolo problema fisico contenuta nel forum Tartarughe Terrestri Mediterranee, nella categoria Tartarughe Terrestri; Ciao a tutti! Il freddo si avvicina, e mentre ho preparato per le mie tarta adulte e nate l'anno scorso, ...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di Mary Blu
    Località
    Civitanova Marche
    Sesso
    Messaggi
    80
    Discussioni
    13
    Like ricevuti
    38
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    Hermanni , Trachemys

    Predefinito Consigli su terrario e piccolo problema fisico

    Ciao a tutti!
    Il freddo si avvicina, e mentre ho preparato per le mie tarta adulte e nate l'anno scorso, il "giaciglio" per il letargo, rimpolpando le loro casette di terra e foglie secche, per la piccola nata quest'anno ho pensato di far saltare il primo letargo e sistemarla in un terrario. Visto che avevo un acquario che non usiamo, ho pensato di metterla li. Che ne pensate? Può andare bene? La luce ora è spenta perché non è ancora freddo, ma c'è una lampada come in tutti gli acquari.
    (Colto Achille durante il bagnetto!)

    Poi avrei un'altra domanda.
    Da quando è nata questa tartarughina, il sacco vitellino non si è completamente riassorbito (anche un'altra neonata aveva questo problema, e non ce l'ha fatta).
    Appena nata l'ho tenuta per qualche giorno in una scatola con un tovagliolo, pensando che in qualche giorno si sarebbe riassorbito il piccolo pezzetto di sacco rimasto fuori. Invece i giorni sono passati e non rientrava. Visto che la tarta stava bene, era arzilla e mangiava, e mi dispiaceva farla rimanere in una scatola, l'ho poi spostata in un piccolo recintino a contatto con la terra, l'erba etc.
    Da allora è rimasto comunque il pezzettino fuori e sembra si sia seccato. La tarta comunque non presenta nessun problema.
    Metto una foto. Secondo voi può dare problemi per il futuro?
    Grazie!
    ..Ad astra per aspera..

  2. #2
    Bannato
    L'avatar di tessoro
    Località
    matera
    Sesso
    Messaggi
    94
    Discussioni
    17
    Like ricevuti
    14
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Tartarughe in possesso

    07.13.18-Testudo hermanni 0.1.0-Claudius angustatus

    Predefinito Re: Consigli su terrario e piccolo problema fisico

    Ciao Mary, non ho capito dalla foto se il piastrone si è completamente chiuso, nel caso sicuramente il sacco ormai secco cadrà senza nessun problema, probabilmente è solo rimasto appiccato io proverei delicatamente a rimuoverlo. Se invece il piastrone fosse ancora un po' aperto potrebbe essere veicolo di infezioni, io comunque staccarei il residuo del sacco per facilitare la chiusura, naturalmente rivogendoti ad un veterinario ammenochè tu non abbia una grossa esperienza con le tarta.

    - - - Aggiornato - - -

    Dimenticavo il terrario ... mi sembra molto piccolo, mancano essendo un acquario i fori di aerazione, hai bisogno di posizionare oltre al neon uv anche uno spot riscaldante alla giusta distanza da non risultare troppo caldo e dovresti riuscire ad avere una zona piu fredda, in uno spazio così piccolo diventa difficile, è importante anche che l' aria all' interno non sia troppo secca.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •