Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 11 di 11
Like Tree2Likes
  • 1 Post By komodo
  • 1 Post By komodo

Incubatrice a secco

Discussione sull'argomento Incubatrice a secco contenuta nel forum Tartarughe Terrestri Mediterranee, nella categoria Tartarughe Terrestri; Ciao a tutti. sto preparando un'incubatrice a secco per le future uova di tarta se ce ne saranno e vorrei ...

  1. #1
    Appassionato
    L'avatar di fra89
    Località
    Vibo Valentia
    Sesso
    Messaggi
    118
    Discussioni
    27
    Like ricevuti
    3
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni

    Predefinito Incubatrice a secco

    Ciao a tutti. sto preparando un'incubatrice a secco per le future uova di tarta se ce ne saranno e vorrei delle info non essendo esperto.

    Ho procurato uno scatolone di polisterolo di 60x40..

    Nel fondo dovrei mettere il filo riscaldante.. come potenza? di quanto lo devo mettere? o è indifferente? mmm..
    Per quanto riguarda le uova, dopo averle inserite in una vaschetta li devo appoggiare direttamente sul filo? o sollevate un pò da quest'ultimo?

    tanti saluti ..

    fra89

  2. #2
    Contributor
    L'avatar di turtlej
    Località
    Emilia Romagna
    Sesso
    Messaggi
    3,686
    Discussioni
    170
    Like ricevuti
    1269
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni boettgeri, Testudo Marginata, Terrapene carolina carolina, Terrapene carolina triunguis, Terrapene carolina major, Cuora flavomarginata, Rhinoclemmys pulcherrima manni, Chelonoidis carbonaria, Geochelone elegans, Astrochelys radiata, Emys orbicularis, Clemmys guttata, Trachemys scripta elegans, Trachemys scripta scripta, Pseudemys nelsoni, Mauremys reevesii, Chelodina siebenrocki
    Altri rettili in possesso

    Lampropeltis

    Predefinito Re: Incubatrice a secco

    Hai già letto la scheda in homepage ?

    http://www.tartarugando.it/content/2...a-rettili.html
    Per essere l'immacolato componente di un gregge bisogna innanzitutto essere una pecora.
    (Albert Einstein)

  3. #3
    Appassionato
    L'avatar di fra89
    Località
    Vibo Valentia
    Sesso
    Messaggi
    118
    Discussioni
    27
    Like ricevuti
    3
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni

    Predefinito Re: Incubatrice a secco

    Grazie mille ... Perfetto..

    .. ma a differenza dell'incubatrice a bagno maria, nella quale si mette di traverso il pexiglass per evitar la condensa .. in questa come devo fare? le uova non rischiano di baganrsi mmm ???
    Ultima modifica di fra89; 19-07-2012 alle 15:17

  4. #4
    Contributor Mod
    L'avatar di komodo
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    740
    Discussioni
    40
    Like ricevuti
    203
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni

    Predefinito Re: Incubatrice a secco

    Citazione Originariamente Scritto da fra89 Visualizza Messaggio
    Grazie mille ... Perfetto..

    .. ma a differenza dell'incubatrice a bagno maria, nella quale si mette di traverso il pexiglass per evitar la condensa .. in questa come devo fare? le uova non rischiano di baganrsi mmm ???

    la condensa ti si creerà lo stesso perchè dovrai mettere un contenitore con l'acqua che ti garantisca un tasso di umidità elevato.

  5. #5
    Simpatizzante
    L'avatar di zampa76
    Località
    Lucca
    Sesso
    Messaggi
    43
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    8
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni, testudo hermanni boetgeri, testudo marginata.
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Incubatrice a secco

    a secco??? cioè non vuoi garantire la giusta umidità? che specie sono le uova che vuoi incubare? le tartarughe mediterranee necessitano di un tasso di umidità intorno all'80 per cento, le altre non so.

  6. #6
    ContributorMod PEMminator
    L'avatar di marconyse
    Località
    San Giovanni in Persiceto (Bo)
    Sesso
    Messaggi
    10,863
    Discussioni
    588
    Like ricevuti
    5029
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    1.1.Malacochersus tornieri - 0,2 Sternotherus odoratus
    Altri rettili in possesso

    Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus,Shinisaurus crocodilurus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Gallotia stehlini, Omanosaura jayakari, Tribolonotus novaeguineae, Tribolonotus gracilis, Gowidon temporalis

    Predefinito Re: Incubatrice a secco

    Sono uscite delle vaschette con griglia per tenere sollevate le uova dall'acqua proprio per le incubatrici a secco. Se trovo la foto ve la possto
    Per inserire foto clikkate qui http://www.tartarugando.it/bacheca-e...imgur-com.html
    Signore dei Gerrhosaurus, Principe degli Shinisaurus, Giunto infine al soglio degli Xenosaurus, Adepto degli Ouroborus
    Sono qui https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums
    Ti guardo e ti controllo! Attento al PEM!


  7. #7
    Contributor Mod
    L'avatar di komodo
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    740
    Discussioni
    40
    Like ricevuti
    203
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni

    Predefinito Re: Incubatrice a secco

    Citazione Originariamente Scritto da zampa76 Visualizza Messaggio
    a secco??? cioè non vuoi garantire la giusta umidità? che specie sono le uova che vuoi incubare? le tartarughe mediterranee necessitano di un tasso di umidità intorno all'80 per cento, le altre non so.
    a secco non vuol dire che non ci sarà umidità, ma che a scaldare l'ambiente sarà un cavetto riscaldante a differenza di un'incubatrice a bagnomaria nella quale c'è acqua che viene scaldata da un termoriscaldatore per acquari. Nella prima andrà inserito un contenitore a parte con acqua per garantire il giusto tasso d'umidità.
    rughis likes this.

  8. #8
    Appassionato
    L'avatar di fra89
    Località
    Vibo Valentia
    Sesso
    Messaggi
    118
    Discussioni
    27
    Like ricevuti
    3
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni

    Predefinito Re: Incubatrice a secco

    grazie mille a tutti . mi avete tolto la maggior parte dei dubbi che avevo.. ..
    Quindi per l'umidità ( per quanto riguarda l'incubatrice a secco ) devo inserire un contenitore con dell'acqua..

    avrei solamente altre 3 cose da chiedervi ..

    1) dove mi consigliate di appoggiare le uova: cioè su torba mischiata a sabbia? su vermiculite? boh..
    2) questo materiale inserito nella vaschetta deve essere umido, bagnato o no ?
    3) le vaschette delle uova devono essere chiuse con dei forellini sopra? o nn vale la pena? Se sono chiuse, all'interno si creerà la condensa.. e per evitar appunto di bagnar le uova come devo fare?

    Ho visto un sacco di esempi e perciò non sto capendo più niente ..

    Scusate per tutte queste domande.. ma il fatto è che essendo alla prima esperienza, le uova già fatte sono andate a male per aver costruito l'incubatrice a bagnomaria all'improvviso , e per questo motivo ho avuto problemi con i parametri necessari..
    e proprio per questo cerco info sull'incubatrice a secco sperando in un'altra deposizione ..

    Grazie a tutti..

  9. #9
    Simpatizzante
    L'avatar di zampa76
    Località
    Lucca
    Sesso
    Messaggi
    43
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    8
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni hermanni, testudo hermanni boetgeri, testudo marginata.
    Altri rettili in possesso

    nessuno

    Predefinito Re: Incubatrice a secco

    Citazione Originariamente Scritto da komodo Visualizza Messaggio
    a secco non vuol dire che non ci sarà umidità, ma che a scaldare l'ambiente sarà un cavetto riscaldante a differenza di un'incubatrice a bagnomaria nella quale c'è acqua che viene scaldata da un termoriscaldatore per acquari. Nella prima andrà inserito un contenitore a parte con acqua per garantire il giusto tasso d'umidità.
    Grazie della spiegazione, ora ho capito.

  10. #10
    Contributor Mod
    L'avatar di komodo
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    740
    Discussioni
    40
    Like ricevuti
    203
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni

    Predefinito Re: Incubatrice a secco

    Citazione Originariamente Scritto da fra89 Visualizza Messaggio
    grazie mille a tutti . mi avete tolto la maggior parte dei dubbi che avevo.. ..
    Quindi per l'umidità ( per quanto riguarda l'incubatrice a secco ) devo inserire un contenitore con dell'acqua..

    avrei solamente altre 3 cose da chiedervi ..

    1) dove mi consigliate di appoggiare le uova: cioè su torba mischiata a sabbia? su vermiculite? boh..
    2) questo materiale inserito nella vaschetta deve essere umido, bagnato o no ?
    3) le vaschette delle uova devono essere chiuse con dei forellini sopra? o nn vale la pena? Se sono chiuse, all'interno si creerà la condensa.. e per evitar appunto di bagnar le uova come devo fare?

    Ho visto un sacco di esempi e perciò non sto capendo più niente ..

    Scusate per tutte queste domande.. ma il fatto è che essendo alla prima esperienza, le uova già fatte sono andate a male per aver costruito l'incubatrice a bagnomaria all'improvviso , e per questo motivo ho avuto problemi con i parametri necessari..
    e proprio per questo cerco info sull'incubatrice a secco sperando in un'altra deposizione ..

    Grazie a tutti..

    ciao!

    allora.... io la vermiculite non l'ho mai usata e sinceramente non ho mai avuto problemi con le schiuse in incubatrice. Il substrato dove poggiare le uova serve più che altro a tenerle ferme, in modo che non si girino mai durante l'incubazione, addirittura c'è chi usa i contenitori delle uova di quaglia e basta, tutto molto asettico, senza substrato (quindi ricorda di toglierle dalla terra senza girarle, fai un segno con la matita sulla parte superiore), io ho sempre usato la stessa terra del nido. I parametri più importanti da monitorare sono la temperatura (mai sopra i 33°, io sempre incubate intorno ai 30°) e l'umidità, quest'ultima la devi tenere elevata, compra un igrometro per quantizzarla, mi raccomando sempre sopra al 70% (con un'umidità bassa gli embrioni si sviluppano male, nascono tartarughine con imperfezioni alle scaglie del carapace). Controlla questi parametri e quindi quando costruisci l'incubatrice ricorda che devi calcolare lo spazio per dei contenitori (delle vaschette) per l'acqua e non solo per le uova. Puoi mettere il cavetto sul fondo, delle vaschette rialzate sopra con l'acqua e sopra le vaschette (magari con degli assi di legno fatti bene) poggi le vaschette con la terra e le uova. Le vaschette che contengono le uova non devono essere chiuse, devi però fare attenzione che nel caso ci sia una nascita e tu non te ne accorga che l'animale non rischi di cadere fuori. Se vedi che la temperatura sale troppo o l'umidità scende troppo puoi nebulizzare acqua all'interno dell'incubatrice.
    fra89 likes this.

  11. #11
    Appassionato
    L'avatar di fra89
    Località
    Vibo Valentia
    Sesso
    Messaggi
    118
    Discussioni
    27
    Like ricevuti
    3
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni

    Predefinito Re: Incubatrice a secco

    Grazie milleee a tuttii per essere intervenuti .. ora si che ho ben chiara la cosa..

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •