Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 9 di 9

consiglio su micosi del guscio

Discussione sull'argomento consiglio su micosi del guscio contenuta nel forum Malattie Tartarughe, nella categoria Malattie; salve,ho 2 tartarughe dal mese di marzo 2013. ho notato da qualche tempo, che la femmina ha un problema al ...

  1. #1
    Nuovo iscritto
    L'avatar di nadja
    Località
    cosenza
    Sesso
    Messaggi
    5
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Tartarughe in possesso

    tartarughe acquatiche Trachemys
    Altri rettili in possesso

    no

    Help consiglio su micosi del guscio

    salve,ho 2 tartarughe dal mese di marzo 2013. ho notato da qualche tempo, che la femmina ha un problema al guscio e suppongo sia una micosi. l'acqua della vaschetta la cambio ogni giorno ed aggiungo poche gocce di Reptosafe. a giorni alterni lavo la vaschetta con bicarbonato per eliminare lo strato melmoso. l'alimentazione è molto varia:verdura,gamberi freschi (cotti), carne bianca(cotta),gamberi secchi,frutta e pellets con calcio e fosforo.le tengo al sole ogni mattina fino al pomeriggio.mi potete aiutare a capire a cosa è dovuto questo problema? metto le foto della zona interessata, sotto la zampina anteriore sinistra. grazie anticipatamente.


  2. #2
    PEMmami tutto
    L'avatar di Acquarion
    Località
    Puglia
    Sesso
    Messaggi
    2,527
    Discussioni
    66
    Like ricevuti
    1576
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus odoratus, Graptemys pseudogeographica kohni, Trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: consiglio su micosi del guscio

    Purtroppo è quasi tutto sbagliato.

    Primo. Le tarta devono vivere in acqua, non in quella vaschetta con palmetta. Tanta acqua... Una soluzione iniziale economica è la samla ikea, una vasca per indumenti che contiene fino a 100 e passa litri. Per Un paio di anni sei a posto..

    Secondo. L'acqua non si cambia mai, i cambi vanno fatti una o due volte la settimana con acqua declorata (cioè fatto evaporare il cloro, dopo 24h ore di riposo dell'acqua stessa) per aiutare il filtro, e si fanno del 10 percento del totale

    Terzo. Le tarta hanno bisogno di un filtro, che renda l'ambiente adatto alla loro crescita e le protegga da malattie legate all'igiene stessa. Il filtro deve essere sovradimensionato di 2/3 volte rispetto ai litri nell'acquario. Il filtro va fatto maturare per l'insediamento dei batteri buoni...

    Quarto. In inverno ci vuole un riscaldatore (1watt per ogni litro) una lampada uvb che sostituisca i raggi del sole e una spot che faccia calore simulando il sole.

    Quinto. Va bene esporle al sole diretto ma non se ciò vuol dire spostare dentro e fuori le tarta. Inoltre in così poca acqua l'acqua diventa troppo calda, il classico brodo di tarta.

    Sesto. Come dieta devi fornire pesce fresco di piccole dimensioni come latterini cefaletti alborelle nasello gamberetti freschi e verdura come radicchio rosso cicoria petali di rosa tarassaco piantaggine borragine malva ortica fiori di ibisco. La carne (tenera come fegatino di pollo) viene usata più come terapia d'urto che come tarta cibo (e si da crudo, mai cotto, non giochiamo). Puoi integrare con pellet una volta e settimana e metti un osso di seppia in vasca...




    La bella tartaruga


    Prometto di non fare piu' battute di cui il forum si debba vergognare





  3. #3
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,407
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2827
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: consiglio su micosi del guscio

    Riprendo il punto terzo di Acquarion: manca il filtro.
    E quella è un'infezione più che micotica, batterica.

    Vai dal veterinario.

  4. #4
    Nuovo iscritto
    L'avatar di nadja
    Località
    cosenza
    Sesso
    Messaggi
    5
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Tartarughe in possesso

    tartarughe acquatiche Trachemys
    Altri rettili in possesso

    no

    Predefinito Re: consiglio su micosi del guscio

    salve, vi ringrazio per l'aiuto.rispondo prima a leonida, per quanto riguarda il filtro avevo già pensato di prendere un acquario e di sistemare le diverse "zone".certo di conseguenza si compra un riscaldatore e tutto l'occorrente,ma per ora avendo la luce solare buona,preferivo farle stare al sole (visto che è un elemento naturale). acquarion, l'osso di seppia lo hanno nella vaschetta. ci tengo a precisare che la "vaschetta" in cui stanno non è la classica venduta alle bancarelle...è abbastanza grande, l'acqua abbonda e non si fanno le tartarughe in brodo, mi hanno detto di tenere la temperatura a circa 22-25°C. ho un termometro per controllare. per quanto riguarda il cibo io non sto "giocando". il gambero..come i pezzettini di carne,li tengo nel congelatore, quindi quando mi servono li scongelo nel microonde, dove ovviamente subiscono un certo grado di cottura, non faccio una grigliata di ferragosto. il reptosafe di cui parlo serve ad eliminare sostanze nocive contenute nell'acqua. ognuno dice la sua, un veterinario che capisca di tartarughe non lo conosco purtroppo, per questo mi sono rivolta a voi. cito da altri siti:"
    Questa tartaruga in natura vive in stagni e laghi dove nuota molto, dedicandosi anche alla ricerca del suo cibo; finito questo duro lavoro trascorre molto tempo al sole sostando per ore intere su rami o tronchi galleggianti.Terminato il periodo invernale è bene che le tartarughe stiano all'aria aperta e godano del sole naturale perciò è consigliato spostarle fuori.cosa mangiano? ...(prima una lista di altri cibi) poi carne bianca e fegato sbollentato...L'acqua deve essere sempre pulita o con un cambio frequente o con l'installazione all'interno dell'acquario di un filtro che garantisca un ricambio."
    le mie tartarughe avranno presto una casa più adatta,ma nei primi mesi ho preferito vedere come andava prima di comprare un acquario e tutto il resto. per quanto riguarda la domanda iniziale del forum, se è un'infezione batterica, come faccio a trovare un veterinario affidabile?

  5. #5
    Contributor Mod
    L'avatar di rughis
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    17,826
    Discussioni
    1197
    Like ricevuti
    6435
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni 2.7.XX

    Predefinito Re: consiglio su micosi del guscio

    Ho dato un'occhiata alla nostra lista di veterinari esperti in rettili e in provincia di Cosenza ce n'è uno solo a Paola.

    Tartarugando - Elenco veterinari esperti in rettili

  6. #6
    PEMmami tutto
    L'avatar di Acquarion
    Località
    Puglia
    Sesso
    Messaggi
    2,527
    Discussioni
    66
    Like ricevuti
    1576
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus odoratus, Graptemys pseudogeographica kohni, Trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: consiglio su micosi del guscio

    Citazione Originariamente Scritto da nadja Visualizza Messaggio
    salve, vi ringrazio per l'aiuto.rispondo prima a leonida, per quanto riguarda il filtro avevo già pensato di prendere un acquario e di sistemare le diverse "zone".certo di conseguenza si compra un riscaldatore e tutto l'occorrente,ma per ora avendo la luce solare buona,preferivo farle stare al sole (visto che è un elemento naturale). acquarion, l'osso di seppia lo hanno nella vaschetta. ci tengo a precisare che la "vaschetta" in cui stanno non è la classica venduta alle bancarelle...è abbastanza grande, l'acqua abbonda e non si fanno le tartarughe in brodo, mi hanno detto di tenere la temperatura a circa 22-25°C. ho un termometro per controllare. per quanto riguarda il cibo io non sto "giocando". il gambero..come i pezzettini di carne,li tengo nel congelatore, quindi quando mi servono li scongelo nel microonde, dove ovviamente subiscono un certo grado di cottura, non faccio una grigliata di ferragosto. il reptosafe di cui parlo serve ad eliminare sostanze nocive contenute nell'acqua. ognuno dice la sua, un veterinario che capisca di tartarughe non lo conosco purtroppo, per questo mi sono rivolta a voi. cito da altri siti:"
    Questa tartaruga in natura vive in stagni e laghi dove nuota molto, dedicandosi anche alla ricerca del suo cibo; finito questo duro lavoro trascorre molto tempo al sole sostando per ore intere su rami o tronchi galleggianti.Terminato il periodo invernale è bene che le tartarughe stiano all'aria aperta e godano del sole naturale perciò è consigliato spostarle fuori.cosa mangiano? ...(prima una lista di altri cibi) poi carne bianca e fegato sbollentato...L'acqua deve essere sempre pulita o con un cambio frequente o con l'installazione all'interno dell'acquario di un filtro che garantisca un ricambio."
    le mie tartarughe avranno presto una casa più adatta,ma nei primi mesi ho preferito vedere come andava prima di comprare un acquario e tutto il resto. per quanto riguarda la domanda iniziale del forum, se è un'infezione batterica, come faccio a trovare un veterinario affidabile?
    Mi permetto di dissentire: il filtro non è opzionale. Ci deve stare fin da subito... Non si può scegliere tra un cambio di acqua o un filtro (peraltro interno non va bene, non reggerebbe il carico biologico)

    Il pesce a meno che vivi al polo nord si scongela in cinque minuti a temperatura ambiente mettendolo in due dita di acqua!

    Esattamente, quanti litri ci sono in questa vasca (di cui dalle foto io intravedo la palmetta)?




    La bella tartaruga


    Prometto di non fare piu' battute di cui il forum si debba vergognare





  7. #7
    Nuovo iscritto
    L'avatar di nadja
    Località
    cosenza
    Sesso
    Messaggi
    5
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Tartarughe in possesso

    tartarughe acquatiche Trachemys
    Altri rettili in possesso

    no

    Predefinito Re: consiglio su micosi del guscio

    andiamo bene vedrò come posso fare.. grazie!!

  8. #8
    Nuovo iscritto
    L'avatar di nadja
    Località
    cosenza
    Sesso
    Messaggi
    5
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Tartarughe in possesso

    tartarughe acquatiche Trachemys
    Altri rettili in possesso

    no

    Predefinito Re: consiglio su micosi del guscio

    salve.chiedo scusa,ma vorrei sapere come mai è stata cancellata una delle risposte di stamattina, non c'era nulla da censurare.

  9. #9
    Contributor Mod
    L'avatar di rughis
    Località
    Roma
    Sesso
    Messaggi
    17,826
    Discussioni
    1197
    Like ricevuti
    6435
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni 2.7.XX

    Predefinito Re: consiglio su micosi del guscio

    Citazione Originariamente Scritto da nadja Visualizza Messaggio
    salve.chiedo scusa,ma vorrei sapere come mai è stata cancellata una delle risposte di stamattina, non c'era nulla da censurare.
    I commenti sulla moderazione vanno fatti via MP al moderatore di sezione.
    Non so se è stato cancellato qualcosa o se c'è stato un problema nell'inserimento del post (a volte capita).
    In genere messaggi non conformi al regolamento (stile SMS, polemici, confusionari) vengono cancellati.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •