Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 10 di 10
Like Tree9Likes
  • 3 Post By Leonida89
  • 1 Post By Leonida89
  • 1 Post By Carlo Vale
  • 3 Post By Leonida89
  • 1 Post By Carlo Vale

Help Ocadia Sinensis Malata

Discussione sull'argomento Help Ocadia Sinensis Malata contenuta nel forum Malattie Tartarughe, nella categoria Malattie; Ciao a tutti, sono nuovo, chiedo scusa se infrango qualche regolamento. Ho letto molti Vostri messaggi ma scrivo solo questa ...

  1. #1
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Carlo Vale
    Località
    Calderara di Reno
    Sesso
    Messaggi
    3
    Discussioni
    1
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Tartarughe in possesso

    1 Ocadia Sinensis

    Predefinito Help Ocadia Sinensis Malata

    Ciao a tutti, sono nuovo, chiedo scusa se infrango qualche regolamento.
    Ho letto molti Vostri messaggi ma scrivo solo questa sera per un problema della tartaruga "di mio figlio".
    Ho comprato 2 mesi fa una tartaruga che dovrebbe essere nata in agosto quindi ha 6 mesi.
    La ospito in una vasca di 40x25 cm, filtro interno Askoll, Riscaldatore 27,5°C e lampada UV. Non ho uno spot ma credo essendo per ora piccola la vasca non possa esserci troppo freddo considerato che anche il neon produce un po' di caldo... Cambio l'acqua ogni 7/10 giorni.
    Il problema: Da un paio di settimane avevo notato che la tartaruga aveva perso le unghie, la scorsa settimana una patina grigia ricopriva le zampe posteriori. Ieri, dietro consiglio ho provveduto a spennellare le gambe con Betadine. Questa sera la pelle delle zampe posteriore perdeva squame, anche la base della coda sembra affetta dal problema. Avete suggerimenti ? Posto qualche foto e se nessuno ha una risposta certa procedo con un visita dal veterinario.
    La tartaruga ha comunque appetito, mangia alternativamente: Pellet Natural, Pellet Tetra ReptoMin, Gamberetti secchi Raff, Pesci latterini ed insalata.
    Grazie a tutti fin d'ora.
    Ciao

    Le foto:
    https://www.dropbox.com/s/yet1ds7a3g59uy2/A.JPG
    https://www.dropbox.com/s/un43y5mzgap6z4e/B.jpg

  2. #2
    Simpatizzante
    L'avatar di IG3931
    Località
    Siracusa
    Sesso
    Messaggi
    85
    Discussioni
    12
    Like ricevuti
    27
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Tartarughe in possesso

    geochelone carbonaria
    Altri rettili in possesso

    Gasteropodi: 6 Achatina Achatina

    Predefinito Re: Help Ocadia Sinensis Malata

    a prescindere dire di fare una visitina dal vet, comunque penso che sia una micosi...

  3. #3
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,407
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2827
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Help Ocadia Sinensis Malata

    E' LA micosi delle Mauremys Sinensis, purtroppo ne sono particolarmente soggette e le condizioni igieniche della vasca non aiutano certamente.
    Un filtro interno non basta, direi che è chiaro: passa ad uno esterno e smetti di cambiare totalmente l'acqua, resetti il filtro e perde qualsivoglia potere biologico.
    Se proprio non ci fossero possibilità di passare subito ad un esterno, bisogna potenziare sotto l'aspetto biologico quello interno. Che modello Askoll hai?
    Sicuramente ci sarà da comprare del materiale sinterizzato, ma non è una spesa consistente.

    Ti consiglio un paio di articoli:
    Tartarugando - Schemi di filtrazione acquari per tartarughe
    Tartarugando - Guida a come far maturare il filtro esterno
    Tartarugando - IL FILTRO

    Però l'animale deve essere curato, difficile che questa micosi se ne vada per conto suo. Bene il betadine, ma dopo l'applicazione l'animale deve essere tenuto all'asciutto, altrimenti il disinfettante si diluisce in acqua e perde ogni effetto.
    una volta si ricorreva al Blu di metilene per queste malattie, ma è reperibile soltanto nei laboratori chimici e di analisi biologiche, è stato tolto dalla vendita ai privati.
    Rivolgiti ad un veterinario esperto di tartarughe per una cura equivalente.

    Qualche nota sull'allestimento: la spot serve, il processo di sintesi della vitamina D3 non si conclude con i raggi UV che colpiscono l'animale, ma con le reazioni successive catalizzate dal calore; senza di esso hanno una velocità trascurabile.
    non serve comprare una lampadina da 100W, una da 28W [aggancio E14] è più che sufficiente (4 euro al supermercato). Se hai un portalampada E27, o compri un adattatore, o monti la E27 direttamente ma è da 42 w
    Quelle che uso io:

    E i risultati non sono male:


    Abbassa anche il riscaldatore, 27 gradi sono una temperatura finanche eccessiva; stabilizzala sui 24, si risparmia corrente e l'animale sta bene lo stesso.
    Quando sarà più grande (fidati che ci mettono poco) potrai abbassarla ancora, 22 gradi per questa specie sono ottimali.

    Altra osservazione: butta i gamberetti e limita l'uso dei pellet; oltre ad avere un contenuto proteico troppo elevato, costano di più rispetto al pesce (che va dato intero, con lische, pelle, testa e sopratutto interiora) e causano di solito crescita eccessivamente veloce.
    In più questi mangimi sporcano l'acqua molto di più del pesce.
    "Insalata" è un termine generico (anzi, è un piatto)... usa radicchio rosso, cicoria, tarassaco, indivia. EVITA invece la lattuga e il pomodoro.
    Questa specie digerisce ottimamente anche la frutta, quindi anche una piccola integrazione con frutta di stagione matura non guasta.

  4. #4
    Appassionato
    L'avatar di albebia87
    Località
    vicenza
    Sesso
    Messaggi
    317
    Discussioni
    24
    Like ricevuti
    309
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Tartarughe in possesso

    0.0.2 Sternotherus Odoratus

    Predefinito Re: Help Ocadia Sinensis Malata

    Citazione Originariamente Scritto da Leonida89 Visualizza Messaggio
    E' LA micosi delle Mauremys Sinensis, purtroppo ne sono particolarmente soggette e le condizioni igieniche della vasca non aiutano certamente.
    Un filtro interno non basta, direi che è chiaro: passa ad uno esterno e smetti di cambiare totalmente l'acqua, resetti il filtro e perde qualsivoglia potere biologico.
    Se proprio non ci fossero possibilità di passare subito ad un esterno, bisogna potenziare sotto l'aspetto biologico quello interno. Che modello Askoll hai?
    Sicuramente ci sarà da comprare del materiale sinterizzato, ma non è una spesa consistente.

    Ti consiglio un paio di articoli:
    Tartarugando - Schemi di filtrazione acquari per tartarughe
    Tartarugando - Guida a come far maturare il filtro esterno
    Tartarugando - IL FILTRO

    Però l'animale deve essere curato, difficile che questa micosi se ne vada per conto suo. Bene il betadine, ma dopo l'applicazione l'animale deve essere tenuto all'asciutto, altrimenti il disinfettante si diluisce in acqua e perde ogni effetto.
    una volta si ricorreva al Blu di metilene per queste malattie, ma è reperibile soltanto nei laboratori chimici e di analisi biologiche, è stato tolto dalla vendita ai privati.
    Rivolgiti ad un veterinario esperto di tartarughe per una cura equivalente.

    Qualche nota sull'allestimento: la spot serve, il processo di sintesi della vitamina D3 non si conclude con i raggi UV che colpiscono l'animale, ma con le reazioni successive catalizzate dal calore; senza di esso hanno una velocità trascurabile.
    non serve comprare una lampadina da 100W, una da 28W [aggancio E14] è più che sufficiente (4 euro al supermercato). Se hai un portalampada E27, o compri un adattatore, o monti la E27 direttamente ma è da 42 w
    Quelle che uso io:

    E i risultati non sono male:


    Abbassa anche il riscaldatore, 27 gradi sono una temperatura finanche eccessiva; stabilizzala sui 24, si risparmia corrente e l'animale sta bene lo stesso.
    Quando sarà più grande (fidati che ci mettono poco) potrai abbassarla ancora, 22 gradi per questa specie sono ottimali.

    Altra osservazione: butta i gamberetti e limita l'uso dei pellet; oltre ad avere un contenuto proteico troppo elevato, costano di più rispetto al pesce (che va dato intero, con lische, pelle, testa e sopratutto interiora) e causano di solito crescita eccessivamente veloce.
    In più questi mangimi sporcano l'acqua molto di più del pesce.
    "Insalata" è un termine generico (anzi, è un piatto)... usa radicchio rosso, cicoria, tarassaco, indivia. EVITA invece la lattuga e il pomodoro.
    Questa specie digerisce ottimamente anche la frutta, quindi anche una piccola integrazione con frutta di stagione matura non guasta.

    Un piccolo appunto per chiarezza.. ci sono anche le 28W con attacco e27, l'ho comprata l'altra sera..

    Per il resto, ovviamente, niente da ridire..

  5. #5
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,407
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2827
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Help Ocadia Sinensis Malata

    Citazione Originariamente Scritto da albebia87 Visualizza Messaggio
    Un piccolo appunto per chiarezza.. ci sono anche le 28W con attacco e27, l'ho comprata l'altra sera..

    Per il resto, ovviamente, niente da ridire..
    Davvero?
    Maledetta Esselunga mal rifornita...

  6. #6
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Carlo Vale
    Località
    Calderara di Reno
    Sesso
    Messaggi
    3
    Discussioni
    1
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Tartarughe in possesso

    1 Ocadia Sinensis

    Predefinito Re: Help Ocadia Sinensis Malata

    Grazie mille per tempestività, gentilezza e competenza, provvederò come mi avete consigliato ma vi chiedo alcuni chiarimenti:
    - Io tengo sempre il coperchio chiuso sulla tartarughiera (Lo faccio per la temperatura) , in questo modo l'umidità è più alta ma come ho letto non è gradita, devo lasciarla aperta ? ma di notte la temperatura scende e senza lampada non avrà freddo ?
    - Temperatura da impostare 24? C'è una bella differenza rispetto a quelle che avevo sentito consigliare dai 26 ai 28!
    - Il blu di Metilene lo acquistato alcuni anni fa in pillole da sciogliere è un semplice disinfettante così come Il Betadine, credo (Tintura di Iodio). Non ci vorrà un antibiotico ? (Ok un paio d'ore all'asciutto dopo applicazione) (Parentesi, se volete fare uno scherzo all'addio al celibato fate bere una pastiglia di blu di Metilene sciolta allo sposo, per 2 gg farà la pipi' blu! E' innocuo)
    - L'idea di un filtro esterno la avevo già valutata (soprattutto per la possibilità di non dover cambiare tutta l'acqua) ma per le dimensioni della mia vasca (40x25cm) credo un Askoll 100 creerebbe un vortice eccessivo, dovrei a quel punto pensare a cambiare anche la vasca... la sto progettando al CAD... Attualmente mi hanno venduto l'Askoll S.
    - Lo spot lo metterò, avevo letto opalino per non accecarre la tartaruga.
    Grazie ancora.
    Ciao
    sulaphat likes this.

  7. #7
    Appassionato
    L'avatar di albebia87
    Località
    vicenza
    Sesso
    Messaggi
    317
    Discussioni
    24
    Like ricevuti
    309
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Tartarughe in possesso

    0.0.2 Sternotherus Odoratus

    Predefinito Re: Help Ocadia Sinensis Malata

    Citazione Originariamente Scritto da Carlo Vale Visualizza Messaggio
    Grazie mille per tempestività, gentilezza e competenza, provvederò come mi avete consigliato ma vi chiedo alcuni chiarimenti:
    - Io tengo sempre il coperchio chiuso sulla tartarughiera (Lo faccio per la temperatura) , in questo modo l'umidità è più alta ma come ho letto non è gradita, devo lasciarla aperta ? ma di notte la temperatura scende e senza lampada non avrà freddo ?
    - Temperatura da impostare 24? C'è una bella differenza rispetto a quelle che avevo sentito consigliare dai 26 ai 28!
    - Il blu di Metilene lo acquistato alcuni anni fa in pillole da sciogliere è un semplice disinfettante così come Il Betadine, credo (Tintura di Iodio). Non ci vorrà un antibiotico ? (Ok un paio d'ore all'asciutto dopo applicazione) (Parentesi, se volete fare uno scherzo all'addio al celibato fate bere una pastiglia di blu di Metilene sciolta allo sposo, per 2 gg farà la pipi' blu! E' innocuo)
    - L'idea di un filtro esterno la avevo già valutata (soprattutto per la possibilità di non dover cambiare tutta l'acqua) ma per le dimensioni della mia vasca (40x25cm) credo un Askoll 100 creerebbe un vortice eccessivo, dovrei a quel punto pensare a cambiare anche la vasca... la sto progettando al CAD... Attualmente mi hanno venduto l'Askoll S.
    - Lo spot lo metterò, avevo letto opalino per non accecarre la tartaruga.
    Grazie ancora.
    Ciao
    Sicuramente ti scriverà qualcuno di più esperto.. Però da quanto ne so il coperchio non dovrebbe essere chiuso, in modo da garantire aria 'pulita'.. Non conosco le corrette temperature per la specie in questione, quindi non so quanto il calo di temperatura notturna possa essere problematico.. A che temperature arriva l'aria?

  8. #8
    Fedelissimo
    L'avatar di Akumal
    Località
    Mazara del Vallo
    Sesso
    Messaggi
    1,531
    Discussioni
    21
    Like ricevuti
    1091
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Tartarughe in possesso

    Claudius angustatus 1.1.0
    Altri rettili in possesso

    Meglio di no...casa mia è già abbastanza wild!!!

    Predefinito Re: Help Ocadia Sinensis Malata

    La tartarughiera immagino sia in vetro...o no? Anche se parlando di coperchio sembra più in plastica.
    Il coperchio deve essere tassativamente tolto per il ricircolo dell'aria o l'anidride carbonica la ucciderà.
    L'uomo deve mostrare bontà di cuore verso gli animali, perchè chi usa essere crudele verso di essi è altrettanto insensibile verso gli uomini.

    Immanuel Kant


    Andrea




  9. #9
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,407
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2827
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Help Ocadia Sinensis Malata

    Citazione Originariamente Scritto da Carlo Vale Visualizza Messaggio
    - Io tengo sempre il coperchio chiuso sulla tartarughiera (Lo faccio per la temperatura) , in questo modo l'umidità è più alta ma come ho letto non è gradita, devo lasciarla aperta ? ma di notte la temperatura scende e senza lampada non avrà freddo ?
    Vero che la temperatura resta più alta a coperchio chiuso ma sia per una questione di ricambio d'aria che per appunto un tasso di umidità troppo elevato, si consiglia di tenere almeno lo sportello aperto. L'umidità aiuta queste micosi, anche per quello una spot che "secca" la tartaruga la aiuterebbe.
    La notte esiste un gradiente termico pressochè ovunque sulla Terra, sono adattate anche a questo. Il riscaldatore manterrà la temperatura dell'acqua stabile, dell'aria ce ne preoccupiamo poco o nulla.
    Temperatura da impostare 24? C'è una bella differenza rispetto a quelle che avevo sentito consigliare dai 26 ai 28!
    Temperature alte vengono raggiunte in estate, in inverno io sono per una temperatura "di sicurezza" ma non certo tropicale.
    - Il blu di Metilene lo acquistato alcuni anni fa in pillole da sciogliere è un semplice disinfettante così come Il Betadine, credo (Tintura di Iodio). Non ci vorrà un antibiotico ?(Ok un paio d'ore all'asciutto dopo applicazione)
    Il blu di metilene concentrato ha un'azione migliore del betadine (iodopovidone 10%), se lo hai, puoi diluirlo pochissimo (ovvero sciogli una pastiglia nella minor quantità di acqua possibile) e applicarlo sulla pelle. Applicalo un po' ovunque, non solo sulle zone che sembrano decisamente impegnate dalla micosi.
    Io sono dell'opinione che ormai non basti più il solo disinfettante (siamo già alla perdita degli annessi), per questo rinnovo l'idea di rivolgerti ad un veterinario.
    - L'idea di un filtro esterno la avevo già valutata (soprattutto per la possibilità di non dover cambiare tutta l'acqua) ma per le dimensioni della mia vasca (40x25cm) credo un Askoll 100 creerebbe un vortice eccessivo, dovrei a quel punto pensare a cambiare anche la vasca... la sto progettando al CAD... Attualmente mi hanno venduto l'Askoll S.
    Quindi hai questo: Askoll Pure-In S
    E' un bel problema riuscire a cavare qualcosa di utile con questo giocattolino... Posso consigliarti di comprare una confezione di Siporax Mini da 35 gr e provare a togliere la spugnetta superiore (ai carboni) e ficcarcene quanti ce ne stanno.
    Però va tutto fatto maturare (come ogni filtro che si rispetti).
    Per far ciò attrezzati di secchio, un tubo per sifonare e metti a decantare l'acqua. Ogni giorno ne cambi qualche litro e eviti di cambiare tutta l'acqua.

    Comunque tra poco avrai sicuramente bisogno di ampliare lo spazio per la tartaruga: non è difficile che le femmine di questa specie arrivino a 35 cm (maschi 20 circa). Un laghetto sarebbe certamente la soluzione migliore, altrimenti una vasca più grande possibile. E con tanta acqua, sono nuotatrici provette.
    Un pratiko 100 ha comunque rubinetti di regolazione: non si consiglia di solito di "strozzare" la girante, ma se è una questione di qualche mese (sotto all'anno) allora si può anche ridurre la portata del filtro per evitare l'effetto tsunami.

    Lo spot lo metterò, avevo letto opalino per non accecare la tartaruga.
    Si, è meglio opaco

  10. #10
    Nuovo iscritto
    L'avatar di Carlo Vale
    Località
    Calderara di Reno
    Sesso
    Messaggi
    3
    Discussioni
    1
    Like ricevuti
    2
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Tartarughe in possesso

    1 Ocadia Sinensis

    Predefinito Re: Help Ocadia Sinensis Malata

    Ciao a tutti,
    volevo ringraziarVi per i consigli ed avvertire che la mia tartaruga si è rimessa in salute in pochissimo tempo.
    Già dopo la seconda applicazione di Betadine la pelle era tornata quasi perfetta.
    Credo che risentisse dell'eccessiva umidità dovuta al fatto che tenevo la vasca chiusa (chissà perchè fanno i coperchi alla tartarughiera se non servono!)
    Ho inoltre abbassato la temperatura da 27°, dapprima a 24°, poi sono tornato a 25° perchè avevo notato un cambiamento nelle abitudini della tartaruga. Se prima dormiva all'asciutto ora dorme in acqua spero sia normale.
    Ora apro una nuova discussione per chiedere consigli riguardo la nuova tartarughiera che vorrei costruire. Ciao. Grazie
    pollon77 likes this.

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •