Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 31 a 45 di 52
Like Tree22Likes

Occhi gonfi

Discussione sull'argomento Occhi gonfi contenuta nel forum Malattie Tartarughe, nella categoria Malattie; A me mancano solo le lampade e già sto provvedendo... il problema cmq è un altro. L'ho fatta vedere da ...

  1. #31
    Simpatizzante
    L'avatar di danym
    Località
    Fr
    Sesso
    Messaggi
    29
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Tartarughe in possesso

    2

    Predefinito Re: Occhi gonfi

    A me mancano solo le lampade e già sto provvedendo... il problema cmq è un altro. L'ho fatta vedere da diversi vet e ognuno mi dà una diagnosi diversa... secondo una tarta alimentata bene (pesce crudo come platessa spezzettata, gamberi sgusciati, pellet e raramente, ma proprio raramente gamberetti essiccati) non può ammalarsi di ipovitaminosi A. E questo l'ho detto anche ai vet. Prima di passare alla cura di vit A, ha fatto 10 giorni di tobradex che non ha dato risultati, a parte i primi 2 giorni che ha riaperto gli occhi e poi è tornata cm era...poi, ho applicato una pomata a base di vit. A e nnt nemmeno così...ho provato con la camomilla, ma niente...e allora ho dedotto che forse era veramente mancanza di vit.A e mi hanno dato AROVIT gocce (e qui x capire la dose è stato un mistero, e tuttora nn so se ho fatto bene)... Cmq, l'ho riportata dal vet x farle pulire e riaprire gli occhi, ma ancora sn chiusi...e le ho fatto fare l'antibiotico nel caso il suo problema fosse dovuto ad un'infezione batterica e / o congiuntivite.... ora, mi sto stancando di fare le prove di pulcinella....e soprattutto è spaventata, non mangia e scappa via sempre!!!! ((((( IO CE LA STO METTENDO TUTTA PER AIUTARLA... ma purtroppo non si arriva a capire il vero problema qual è... e anche le cliniche/gli studi veterinari non sono molto attrezzati e specializzati in esotici. X gli altri animali sono veramente bravissimi, anzi... ma x qst tipo purtroppo in questa zona le persone appassionate di qsti animali sono poche e di conseguenza anche i vet specializzati!









    Citazione Originariamente Scritto da Leonida89 Visualizza Messaggio
    La situazione mi pare più che chiara: condizioni di allevamento non idonee che hanno portato a una congiuntivite, complicata da sovrainfezione batterica.
    Anche senza essere un veterinario, diciamo che non ci si può sbagliare.
    Cosa puoi fare: intanto migliorare la vasca, non hai idea di quanto possa beneficiare una tartaruga del solo miglioramento delle condizioni di vita.
    Una lampada UVB e una riscaldante sono essenziali, da subito. Anche più importanti di tutti i medicinali.

    Gli occhi vanno fatti aprire e il metodo della camomilla (NON THE') suggerito mi sembra il più adeguato. Una volt aperti gli occhi si può proseguire con il resto.
    L'Arovit è un supplemento di vitamine, ma non risolverà di certo il problema. UNA delle cause scatenanti di instabilità degli epiteli (tutti quelli a rapido ricambio, anche quelli dell'apparato respiratorio e gastrointestinale) è la carenza vitaminica A ma POI si instaurano meccanismi infettivi che NON sono correlati ad una carenza o all'altra, sono INFEZIONI.
    E prima si prova con qualcosa di soft, poi ci vuole un antibiotico vero: qui mi fermo perchè la competenza sui farmaci ad uso veterinario non mi appartiene.
    Ma se quegli occhi non si aprono, non si può fare altro.

    la somministrazione di arovit la puoi fare anche lasciando cadere qualche goccia nelle narici. Non si assorbe bene come dalla bocca, ma se di aprirla non se ne parla, allora è una via di somministrazione alternativa.

    Vorrei però anche sapere cosa intendi per "pesce". Cosa gli dai?
    Non si crea una carenza di vitaminica in un animale che viene alimentato bene. Ma se mangiano dei filetti, il dubbio sparisce.
    Io credo che la causa sia piuttosto nell'acqua e nella carenza di UVB veri.
    Ultima modifica di danym; 09-01-2015 alle 13:49

  2. #32
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,407
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2827
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Occhi gonfi

    Mi permetto di essere un po' più diretto: a TE il problema sembra un altro.
    Invece mi pare proprio che il problema derivi da un'alimentazione errata: immagino che la platessa non possa essere stata data intera, quindi trattasi di filetto. Bene: le sostanze più utili a questi animali si trovano nelle interiora, nella testa e nelle lische. Le hai tolte o le hai date?
    Per questo si consigliano sempre pesciolini interi da frittura, come i latterini, acquadelle, cefaletti... perchè li si somministra interi senza perdere nulla.
    Anche i gamberi: perché sgusciarli? Hanno mandibole potenti (anche se non esageratamente come altre specie) e non troveranno difficoltà a sgusciarselo da sole mangiando anche il carapace, una buona fonte di calcio.
    Ti mostro come delle baby trachemys non abbiano alcun timore di un gambero con guscio: https://www.youtube.com/watch?v=PU_7NWTaDYg
    I gamberetti essiccati buttali proprio, non se ne sentirà la mancanza. Per come sono preparati e conservati possono essere anche veicolo di infezioni alimentari...
    I pellets usali sempre di ottima marca, con meno ceneri residue possibili.

    Esaurito l'argomento alimentazione, che andrà rivisto, passiamo al resto: le lampade te le stai procurando e fai benissimo, servono in un modo che nemmeno immagini.
    Ma anche il filtro serve, perchè l'infezione può perpetuarsi proprio tramite l'acqua in cui vive l'animale.
    Per quanto si possa PENSARE che cambiando l'acqua ogni giorno sia "pulita" suggerirei di provare a vivere un giorno immersi nella propria vasca da bagno senza uscire, urinandoci e defecandoci. La si può definire pulita già dopo la prima deiezione? Non credo.
    Il filtro muove e ossigena l'acqua di continuo, riesce in pochi minuti a trasformare le sostanze che risulterebbero dannose in sostanze neutre o meno dannose.
    Il tutto quando maturato a dovere, s'intende.

    Per quanto riguarda le cure: ne ho fatte tante a tanti animali diversi e potremmo discutere ore sui diversi approcci che ogni medico ha.
    Quello che posso dirti è che la cosa da fare è fargli aprire gli occhi, cosicchè qualunque cosa tu intenda metterci avrà un minimo effetto.
    Posso suggerirti (anche se non dovrei) un collirio antibiotico che serva ad ammorbidire un po' le palpebre come il colbiocin (3/4volte al giorno)
    Ma devi continuare a immergere l'animale nella camomilla, non 2 minuti, almeno mezz'ora- un'ora alla volta. Ed è normale che non voglia starci, mica capisce che la vuoi aiutare.
    Piazza una lampada ad incandescenza (che quindi faccia calore) sopra al contenitore della camomilla, aiuta a non far freddare troppo la soluzione.
    Mai visto un cane ( che è un pelino più evoluto di un rettile) che ti chieda di fargli una puntura.
    A lato del collirio, puoi aggiungere una pomata oftalmica antibiotica, che ha un effetto più duraturo sull'occhio.
    Va da sè che quando applichi la pomata ( con un cotton fioc senza troppa pressione ma con una certa fermezza nella rima palpebrale) l'animale NON deve essere rimesso in acqua prima di un'oretta... che trascorrerà in una scatola con sopra lampada riscaldante e uvb (senza almeno la riscaldante c'è il rischio di raffreddarla).
    La cosa di cui devi meno preoccuparti è il digiuno: sono animali resistentissimi alla mancanza di cibo e prima apre quei benedetti occhi e prima tornerà a voler mangiare.
    Per quanto riguarda la ripresa dell'alimentazione, procurati del fegato, meglio se frattaglie di pollo o coniglio (meno grassi). Lo triturerai finemente per poi proporglielo davanti al naso. È uno dei cibi più appetibili e anche animali che non mi mangiavano da Settimane hanno accettato volentieri.
    Tutto crudo, ovviamente.
    Ultima modifica di Leonida89; 09-01-2015 alle 15:25

  3. #33
    Simpatizzante
    L'avatar di danym
    Località
    Fr
    Sesso
    Messaggi
    29
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Tartarughe in possesso

    2

    Predefinito Re: Occhi gonfi

    Ti ringrazio tantissimo...sei molto preparata sull'argomento. Io ho dato la platessa perché me l'ha suggerita un veterinario 2 anni fa... x qst credevo di farle bene...ora cmq provvedo e prendo dei latterini o dei gamberi interi... l'unico problema rimane qll degli occhi perché oggi le ho messo nuovamente tobradex e l'ho fatta stare fuori dall'acqua, ma non li apre... sto usando alche colliri antibiotici...sono disperata penso ke nn ci riuscirò a farglieli aprire.... ((((((((


    Un'altra cosa: x "maturare" che intendi? Io ho una pompa nell'acquario adesso e del filtro di lana... sto provvedendo anche ad un nuovo filtro...va bene anche una pompa-filtro?

    ti ringrazio ancora







    Citazione Originariamente Scritto da Leonida89 Visualizza Messaggio
    Mi permetto di essere un po' più diretto: a TE il problema sembra un altro.
    Invece mi pare proprio che il problema derivi da un'alimentazione errata: immagino che la platessa non possa essere stata data intera, quindi trattasi di filetto. Bene: le sostanze più utili a questi animali si trovano nelle interiora, nella testa e nelle lische. Le hai tolte o le hai date?
    Per questo si consigliano sempre pesciolini interi da frittura, come i latterini, acquadelle, cefaletti... perchè li si somministra interi senza perdere nulla.
    Anche i gamberi: perché sgusciarli? Hanno mandibole potenti (anche se non esageratamente come altre specie) e non troveranno difficoltà a sgusciarselo da sole mangiando anche il carapace, una buona fonte di calcio.
    Ti mostro come delle baby trachemys non abbiano alcun timore di un gambero con guscio: https://www.youtube.com/watch?v=PU_7NWTaDYg
    I gamberetti essiccati buttali proprio, non se ne sentirà la mancanza. Per come sono preparati e conservati possono essere anche veicolo di infezioni alimentari...
    I pellets usali sempre di ottima marca, con meno ceneri residue possibili.

    Esaurito l'argomento alimentazione, che andrà rivisto, passiamo al resto: le lampade te le stai procurando e fai benissimo, servono in un modo che nemmeno immagini.
    Ma anche il filtro serve, perchè l'infezione può perpetuarsi proprio tramite l'acqua in cui vive l'animale.
    Per quanto si possa PENSARE che cambiando l'acqua ogni giorno sia "pulita" suggerirei di provare a vivere un giorno immersi nella propria vasca da bagno senza uscire, urinandoci e defecandoci. La si può definire pulita già dopo la prima deiezione? Non credo.
    Il filtro muove e ossigena l'acqua di continuo, riesce in pochi minuti a trasformare le sostanze che risulterebbero dannose in sostanze neutre o meno dannose.
    Il tutto quando maturato a dovere, s'intende.

    Per quanto riguarda le cure: ne ho fatte tante a tanti animali diversi e potremmo discutere ore sui diversi approcci che ogni medico ha.
    Quello che posso dirti è che la cosa da fare è fargli aprire gli occhi, cosicchè qualunque cosa tu intenda metterci avrà un minimo effetto.
    Posso suggerirti (anche se non dovrei) un collirio antibiotico che serva ad ammorbidire un po' le palpebre come il colbiocin (3/4volte al giorno)
    Ma devi continuare a immergere l'animale nella camomilla, non 2 minuti, almeno mezz'ora- un'ora alla volta. Ed è normale che non voglia starci, mica capisce che la vuoi aiutare.
    Piazza una lampada ad incandescenza (che quindi faccia calore) sopra al contenitore della camomilla, aiuta a non far freddare troppo la soluzione.
    Mai visto un cane ( che è un pelino più evoluto di un rettile) che ti chieda di fargli una puntura.
    A lato del collirio, puoi aggiungere una pomata oftalmica antibiotica, che ha un effetto più duraturo sull'occhio.
    Va da sè che quando applichi la pomata ( con un cotton fioc senza troppa pressione ma con una certa fermezza nella rima palpebrale) l'animale NON deve essere rimesso in acqua prima di un'oretta... che trascorrerà in una scatola con sopra lampada riscaldante e uvb (senza almeno la riscaldante c'è il rischio di raffreddarla).
    La cosa di cui devi meno preoccuparti è il digiuno: sono animali resistentissimi alla mancanza di cibo e prima apre quei benedetti occhi e prima tornerà a voler mangiare.
    Per quanto riguarda la ripresa dell'alimentazione, procurati del fegato, meglio se frattaglie di pollo o coniglio (meno grassi). Lo triturerai finemente per poi proporglielo davanti al naso. È uno dei cibi più appetibili e anche animali che non mi mangiavano da Settimane hanno accettato volentieri.
    Tutto crudo, ovviamente.

  4. #34
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,407
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2827
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Occhi gonfi

    Citazione Originariamente Scritto da danym Visualizza Messaggio
    Ti ringrazio tantissimo...sei molto preparatO sull'argomento. Io ho dato la platessa perché me l'ha suggerita un veterinario 2 anni fa... x qst credevo di farle bene...ora cmq provvedo e prendo dei latterini o dei gamberi interi... l'unico problema rimane qll degli occhi perché oggi le ho messo nuovamente tobradex e l'ho fatta stare fuori dall'acqua, ma non li apre... sto usando alche colliri antibiotici...sono disperata penso ke nn ci riuscirò a farglieli aprire.... ((((((((


    Un'altra cosa: x "maturare" che intendi? Io ho una pompa nell'acquario adesso e del filtro di lana... sto provvedendo anche ad un nuovo filtro...va bene anche una pompa-filtro?

    ti ringrazio ancora
    Ti ringrazio, ma sono un maschio... Nella vita reale sono Giulio... e Leonida è un nome maschile
    Allora, i miracoli li ha fatti (forse) uno solo, e difficilmente li faremo noi in un solo giorno: le cue vanno protratte, continuate e senza perdersi d'animo subito.
    Segui i dosaggi e soprattutto le applicazioni che ti ho scritto... è tanta roba.
    Uno-due bagni al giorno e 3-4 applicazioni di collirio seguito dalla pomata sono una cura-bomba.
    Il consiglio primario resta sempre quello di contattare (perlomeno provare) un veterinario esperto che abbiamo sulla pagina dedicata. Magari anche a distanza può dirti qualcosa.
    E almeno un paio di settimane servono per un recupero.

    Ma non fare le cose... all'italiana.
    Serve TUTTO quello che ti si è scritto finora:
    -Lampada Spot (almeno 28 Watt)
    -Lampada UVB (25-26W)
    -Collirio antibiotico da banco (qui potremmo fare una digressione sull'opportunità di dare il tobradex o meno dato che contiene un cortisonico, ma se l'ha prescritto un vet alzo le mani)
    -Crema oftalmica antibiotica
    -Impacchi/bagni di camomilla

    Posso farti una domanda? Ma il tobradex l'hai preso in collirio o pomata?

    Per l'alimentazione adesso sai da che parte iniziare...

    Questione filtro: ti serve qualcosa di vero, l'isola filtro è da ridere.
    Tre articoli per cultura personale:
    Tartarugando - Schemi di filtrazione acquari per tartarughe
    Tartarugando - IL FILTRO
    Tartarugando - Guida a come far maturare il filtro esterno

    Non so che vasca tu utilizzi, il suo quantitativo il litri e quanto di aspetti di spendere per un filtro esterno vero. Se fornisci anche questi dati possiamo provare a suggerire qualcosa che fa al caso tuo

  5. #35
    Contributor Mod
    L'avatar di Eurydice
    Località
    Pavia
    Sesso
    Messaggi
    2,736
    Discussioni
    34
    Like ricevuti
    2444
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni

    Predefinito Re: Occhi gonfi

    Leonida una domanda: è possibile usare Colbiocin e Tobradex insieme? entrambi contengono antibiotici, sono di tipo sinergico? è da escludere che possano entrare in conflitto?
    danym, prima allestirai un ambiente adeguato corredato di tutti gli accessori che ti sono stati elencati, prima vedrai miglioramenti della tartaruga, come ti è stato detto le medicine da sole non bastano per i rettili.
    ...you miss too much these days if you stop to think...
    Tartarugando - Guida all'inserimento immagini tramite IMGUR.COM

  6. #36
    Simpatizzante
    L'avatar di danym
    Località
    Fr
    Sesso
    Messaggi
    29
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Tartarughe in possesso

    2

    Predefinito Re: Occhi gonfi

    Grazie, scusami per il femminile ero convinta di rispondere a Euridice... l'ho letto dopo il mittente...
    Cmq provo anche tutte queste cose... sperando che li apra. Il veterinario le ha pulito gli occhi e sono un po' meno gonfi.Ho comprato anche i latterini..proverò a vedere se mangia..... grazie anche x gli articoli...






    Citazione Originariamente Scritto da Leonida89 Visualizza Messaggio
    Ti ringrazio, ma sono un maschio... Nella vita reale sono Giulio... e Leonida è un nome maschile
    Allora, i miracoli li ha fatti (forse) uno solo, e difficilmente li faremo noi in un solo giorno: le cue vanno protratte, continuate e senza perdersi d'animo subito.
    Segui i dosaggi e soprattutto le applicazioni che ti ho scritto... è tanta roba.
    Uno-due bagni al giorno e 3-4 applicazioni di collirio seguito dalla pomata sono una cura-bomba.
    Il consiglio primario resta sempre quello di contattare (perlomeno provare) un veterinario esperto che abbiamo sulla pagina dedicata. Magari anche a distanza può dirti qualcosa.
    E almeno un paio di settimane servono per un recupero.

    Ma non fare le cose... all'italiana.
    Serve TUTTO quello che ti si è scritto finora:
    -Lampada Spot (almeno 28 Watt)
    -Lampada UVB (25-26W)
    -Collirio antibiotico da banco (qui potremmo fare una digressione sull'opportunità di dare il tobradex o meno dato che contiene un cortisonico, ma se l'ha prescritto un vet alzo le mani)
    -Crema oftalmica antibiotica
    -Impacchi/bagni di camomilla

    Posso farti una domanda? Ma il tobradex l'hai preso in collirio o pomata?

    Per l'alimentazione adesso sai da che parte iniziare...

    Questione filtro: ti serve qualcosa di vero, l'isola filtro è da ridere.
    Tre articoli per cultura personale:
    Tartarugando - Schemi di filtrazione acquari per tartarughe
    Tartarugando - IL FILTRO
    Tartarugando - Guida a come far maturare il filtro esterno

    Non so che vasca tu utilizzi, il suo quantitativo il litri e quanto di aspetti di spendere per un filtro esterno vero. Se fornisci anche questi dati possiamo provare a suggerire qualcosa che fa al caso tuo

  7. #37
    Simpatizzante
    L'avatar di danym
    Località
    Fr
    Sesso
    Messaggi
    29
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Tartarughe in possesso

    2

    Predefinito Re: Occhi gonfi

    Ah, tobradex è a pomata... fino a quanti giorni posso usare tobradex su un animale di 130 g?

    Cmq, ho provato a sentire anche veterinari tramite telefono, ma solo uno si è mostrato disponibile...

  8. #38
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,407
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2827
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Occhi gonfi

    Citazione Originariamente Scritto da Eurydice Visualizza Messaggio
    Leonida una domanda: è possibile usare Colbiocin e Tobradex insieme? entrambi contengono antibiotici, sono di tipo sinergico? è da escludere che possano entrare in conflitto?
    danym, prima allestirai un ambiente adeguato corredato di tutti gli accessori che ti sono stati elencati, prima vedrai miglioramenti della tartaruga, come ti è stato detto le medicine da sole non bastano per i rettili.
    Sono entrambi antibiotici batteriostatici (anche se gli aminoglicosidi paiono avere anche una minima azione battericida), inibiscono la sintesi proteica.
    Agiscono in ogni caso su due bersagli molecolari diversi, quindi si, sono utilizzabili in combinazione.

    Ah, tobradex è a pomata... fino a quanti giorni posso usare tobradex su un animale di 130 g?

    Cmq, ho provato a sentire anche veterinari tramite telefono, ma solo uno si è mostrato disponibile...
    Le pomate da banco sono talmente a basso dosaggio che è difficile che possano dare fastidio all'animale in sé... inoltre ne perdi una grossa percentuale all'applicazione (diluizione, l'animale che si strofina gli occhi ecc..) quindi ti pare di usarne tanta, ma in realtà è solo una frazione quella che arriva al bersaglio.
    Quello he può essere preoccupante è l'insorgenza di resistenza all'antibiotico ma non è una cosa frequente.
    in ogni caso oltre il mese di trattamento quotidiano non ci andrei, chiederei un cambio di principio attivo.

    Intanto vediamo in una settimana di cure intense e con le attrezzature giuste se va verso una risoluzione la cosa, poi semmai ti organizzi con il vet che si è mostrato disponibile.

  9. #39
    Simpatizzante
    L'avatar di danym
    Località
    Fr
    Sesso
    Messaggi
    29
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Tartarughe in possesso

    2

    Predefinito Re: Occhi gonfi

    Ti ringrazio...sto provando con tobradex, camomilla e ora vado a comprare anke COLBIOCIN... grazie a tutti cmq...spero di riuscirci...









    Citazione Originariamente Scritto da Leonida89 Visualizza Messaggio
    Sono entrambi antibiotici batteriostatici (anche se gli aminoglicosidi paiono avere anche una minima azione battericida), inibiscono la sintesi proteica.
    Agiscono in ogni caso su due bersagli molecolari diversi, quindi si, sono utilizzabili in combinazione.


    Le pomate da banco sono talmente a basso dosaggio che è difficile che possano dare fastidio all'animale in sé... inoltre ne perdi una grossa percentuale all'applicazione (diluizione, l'animale che si strofina gli occhi ecc..) quindi ti pare di usarne tanta, ma in realtà è solo una frazione quella che arriva al bersaglio.
    Quello he può essere preoccupante è l'insorgenza di resistenza all'antibiotico ma non è una cosa frequente.
    in ogni caso oltre il mese di trattamento quotidiano non ci andrei, chiederei un cambio di principio attivo.

    Intanto vediamo in una settimana di cure intense e con le attrezzature giuste se va verso una risoluzione la cosa, poi semmai ti organizzi con il vet che si è mostrato disponibile.







    Ho preso colbiocin, ma pomata..il collirio non è più in produzione da anni... e qsta era l'unica alternativa....mi hanno detto (i farmacisti) di non utilizzarlo insieme a tobradex, poiché sn 2 antibiotici diversi e nn si possono combinare... non saprei, qui ho letto che si potevano combinare... vi riporto solo le parole della farmacista. Io cmq metto colbiocin e se proprio nn dovesse andare provo tt e due...x forza!! (insieme ai bagni nella camomilla)...

  10. #40
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,407
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2827
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Occhi gonfi

    MMMMM, quindi mi hanno rifilato un avanzo di magazzino quando l'ho preso io . Era comunque l'estate 2013...

    Non sapevo fosse fuori produzione, peccato.

    Sono sempre anche io per una monoterapia... finchè funziona.
    Ma se la funzione viene meno, o si cambia e basta o si associa.
    E, per quello che mi è stato insegnato, un inibitore di 30s e uno di 50s (subunità ribosomiali) non possono darsi fastidio. Hanno inoltre vie differenti di eliminazione (per quanto sia bassissimo un assorbimento sistemico con una applicazione locale).
    Quello che però è un peccato è che tu non abbia una preparazione in collirio, per quello te ne consigliavo uno.
    Il collirio agisce da umettante, andando ad ammorbidire un po' il tessuto, magari consentendo una più agevole applicazione della pomata...
    Ma vediamo adesso se la situazione migliora.
    Aggiornaci tra qualche giorno.

  11. #41
    Appassionato
    L'avatar di marika00
    Località
    lecce
    Sesso
    Messaggi
    176
    Discussioni
    19
    Like ricevuti
    26
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Tartarughe in possesso

    1 trachemys scripta scripta, 1 testudo hermanni hermanni, 1 testudo hermanni hermanni baby.

    Predefinito Re: Occhi gonfi

    se è ipovitaminosi A per contrastarla è utile farle ingerire dei pezzetti di fegato, striscioline di carota e, soprattutto, delle vitamine( ti consiglio l'arovit che è per uso umano ma anche con le tartarughe funziona in modo eccellente,ne devi usare una goggia ogni 200 grammi di peso della tartaruga( ogni singola goccia va miscelata con 20 gocce di acqua) e somministrarlo una volta alla settimana per 1-2 mesi).
    tu di dove sei di preciso? perchè se invece è un infezione, un veterinario specializzato è l'unica soluzione

  12. #42
    Simpatizzante
    L'avatar di danym
    Località
    Fr
    Sesso
    Messaggi
    29
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Tartarughe in possesso

    2

    Predefinito Re: Occhi gonfi

    ti ringrazio.... arovit gliel'ho dato ma purtroppo ho dovuto fare la dose da me xkè nessuno mi ha detto cm era realmente...figurati, io sapevo ke andava data una goccia al giorno, mattina e sera fin qnd nn rimangiava... cmq, ora ke l'ha ingerita sto sperando di nn aver fatto danni...solo dopo ho trovato un UNICO veterinario disponibile telefonicamente che mi ha detto la vera dose e i pericoli che si corrono nel sovradosaggio.... (((

    Cmq, gli occhi ancora sn chiusi...dopo averla portata da un vet x farglieli aprire, sn leggermente meno gonfi...sto applicando colbiocin fino a 3 volte al giorno(e ci tengo a ringraziare giulio x avermela consigliata). Vediamo come procede...non vuole cmq mangiare...ancora!!!!






    Citazione Originariamente Scritto da marika00 Visualizza Messaggio
    se è ipovitaminosi A per contrastarla è utile farle ingerire dei pezzetti di fegato, striscioline di carota e, soprattutto, delle vitamine( ti consiglio l'arovit che è per uso umano ma anche con le tartarughe funziona in modo eccellente,ne devi usare una goggia ogni 200 grammi di peso della tartaruga( ogni singola goccia va miscelata con 20 gocce di acqua) e somministrarlo una volta alla settimana per 1-2 mesi).
    tu di dove sei di preciso? perchè se invece è un infezione, un veterinario specializzato è l'unica soluzione
    - - - Aggiornato - - -

    Lo so, è un peccato infatti...ho chiesto se avessero qualcosa di equivalente in collirio, ma niente! Sto mettendo solo colbiocin...se nn va bene riprovo anke tobradex.... Ho notato ke gli occhi si sgonfiano fino ad un certo punto e poi più di quello on vanno sto sperando ke funzioni colbiocin in modo da farglieli aprire definitivamente...cmq secondo me lei ora vede le ombre..prima nn vedeva proprio...ho notato ke si gira verso di me qnd mi avvicino..solo ke ha deciso di DIGIUNARE...nn so fino a quando vuole continuare così.... '





    Citazione Originariamente Scritto da Leonida89 Visualizza Messaggio
    MMMMM, quindi mi hanno rifilato un avanzo di magazzino quando l'ho preso io . Era comunque l'estate 2013...

    Non sapevo fosse fuori produzione, peccato.

    Sono sempre anche io per una monoterapia... finchè funziona.
    Ma se la funzione viene meno, o si cambia e basta o si associa.
    E, per quello che mi è stato insegnato, un inibitore di 30s e uno di 50s (subunità ribosomiali) non possono darsi fastidio. Hanno inoltre vie differenti di eliminazione (per quanto sia bassissimo un assorbimento sistemico con una applicazione locale).
    Quello che però è un peccato è che tu non abbia una preparazione in collirio, per quello te ne consigliavo uno.
    Il collirio agisce da umettante, andando ad ammorbidire un po' il tessuto, magari consentendo una più agevole applicazione della pomata...
    Ma vediamo adesso se la situazione migliora.
    Aggiornaci tra qualche giorno.

  13. #43
    Contributor Mod
    L'avatar di Eurydice
    Località
    Pavia
    Sesso
    Messaggi
    2,736
    Discussioni
    34
    Like ricevuti
    2444
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni

    Predefinito Re: Occhi gonfi

    Ciao danym, continua con il Colbiocin, è un ottimo prodotto, però non aspettarti risultati immediati, ci vorrà del tempo, cerca di essere costante, va bene che tu glielo metta 3 volte al giorno, in genere un antibiotico va dato almeno per 2 settimane in modo continuativo, in modo che non si crei una resistenza batterica, solo dopo puoi decidere insieme ad un veterinario se è il caso di cambiare terapia.Come procede con l'allestimento dell'acquaterrario? è possibile vedere delle foto? scusa se insisto ma è molto importante per la salute della tartaruga.
    ...you miss too much these days if you stop to think...
    Tartarugando - Guida all'inserimento immagini tramite IMGUR.COM

  14. #44
    Simpatizzante
    L'avatar di danym
    Località
    Fr
    Sesso
    Messaggi
    29
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Tartarughe in possesso

    2

    Predefinito Re: Occhi gonfi

    Ho ordinato una lampada che emana calore ed è anche uvb..mi hanno detto ke ci vorrà un po'..ma arriverà





    Citazione Originariamente Scritto da Eurydice Visualizza Messaggio
    Ciao danym, continua con il Colbiocin, è un ottimo prodotto, però non aspettarti risultati immediati, ci vorrà del tempo, cerca di essere costante, va bene che tu glielo metta 3 volte al giorno, in genere un antibiotico va dato almeno per 2 settimane in modo continuativo, in modo che non si crei una resistenza batterica, solo dopo puoi decidere insieme ad un veterinario se è il caso di cambiare terapia.Come procede con l'allestimento dell'acquaterrario? è possibile vedere delle foto? scusa se insisto ma è molto importante per la salute della tartaruga.

  15. #45
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,407
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2827
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Occhi gonfi

    Che lampada é?
    Sai marca e modello? Perché di "ignoranza" ce n'è tanta in quel campo... A volte nemmeno in malafede.

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •