Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 10 di 10
Like Tree7Likes
  • 2 Post By Slandingman
  • 2 Post By Leonida89
  • 3 Post By Leonida89

Erosione sul carapace

Discussione sull'argomento Erosione sul carapace contenuta nel forum Malattie Tartarughe, nella categoria Malattie; Ho preso a marzo di quest'anno Franklin, era piccolina e vivace. Da qualche mese però, dopo aver fatto la sua ...

  1. #1
    Nuovo iscritto
    L'avatar di galerio
    Località
    Crema
    Sesso
    Messaggi
    6
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Dec 2016
    Tartarughe in possesso

    Trachemis Scripta Elegans

    Predefinito Erosione sul carapace

    Ho preso a marzo di quest'anno Franklin, era piccolina e vivace. Da qualche mese però, dopo aver fatto la sua prima muta, ha iniziato ad avere delle macchie nere sul carapace, di cui una grossa sul vertice. Dopo un po' le macchie nere sugli scuti laterali sono scomparse, mentre quella centrale al vertice ha iniziato ad erodersi, come un'ulcera, e infatti si vede lo scuto che è bucato e sotto ora appare bianco.
    La tartaruga però è vivace, gioca con le bolle create dal filtro, prende il sole, mangia... Non sembra quindi malata.
    Vive in una vasca di plastica 38x32cm bella grande rispetto alla sua dimensione, con un'isola ad angolo dove asciugarsi sotto la lampada spot.
    Come lampada UV ho una "Exoterra Reptile UVB 100 Repti Glo 5.0 Lampada per Terrario Tropicale 13W" posta a circa 25cm da dove fa basking.
    Come pompa filtro ho questa: http://amzn.to/2isif2P
    Come cibo gli alterno un giorno con due gamberetti e un mini-pellet Tartastick ( Mangimi - Tartastick - Consorzio G5 ) e il giorno dopo invece gli do due mini-pellet e un gamberetto (anche il gamberetto è della marca Cosorzio G5).
    La notte dorme abbarbicata dentro una delle due anemoni (sempre di plastica) che ho messo nella vasca.
    Circa ogni due giorni cambio l'acqua.

    Ecco la foto della mia tartaruga. Ora mi sembra di vedere dei puntini bianchi anche su altri scuti.
    Ultima modifica di galerio; 25-12-2016 alle 18:22

  2. #2
    Assiduo
    L'avatar di Slandingman
    Località
    Ravenna
    Sesso
    Messaggi
    574
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    148
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Tartarughe in possesso

    0.0.2 Sternotherus Odoratus
    Altri rettili in possesso

    Pantherophis Guttatus

    Predefinito Re: Erosione sul carapace

    Ciao e benvenuto, gli errori di stabulazione sono molteplici:
    - partiamo con la vasca che per quanto grande ti possa sembrare è assolutamente piccola per lei, da adulta avrà bisogno di almeno 250-300 litri di volume d'acqua in quanto quella tartaruga può arrivare a 30 cm, se al momento non puoi affrontare la spesa di una vasca simile, comincia con 100-130 litri, sapendo che però andrà bene per un paio d'anni circa, soluzioni economiche esistono, puoi acquistare una vasca samla ikea da 130 litri a 15 euro, non è bella come un'acquario ma è sicuramente molto più spaziosa, oppure se hai un giardino in primavera potresti considerare la costruzione di un laghetto preformato o con telo in pvc;
    - il filtro che hai, è un filtro interno (assolutamente inutile con le tartarughe), hai bisogno di un filtro esterno pari al doppio del volume della vasca, per eliminare le sostanze nocive dovute alla permanenza di un animale come questo, (il filtro interno serve solo con i pesci);
    -l'acqua non va mai cambiata completamente, e va sostituita solo in misura del 10% ogni settimana, con acqua decantata (lasciata riposare almeno 24 ore per far evaporare il cloro),
    -l'alimentazione è totalmente sballata, ti linko la guida dove ti spiega quando, quanto e cosa dar da mangiare Tartarugando - Alimentazione tartarughe acquatiche ;

    Non sono esperto in materia di cosa possa essere "l'ulcera" presentata, ma sicuramente deriva dai problemi sopracitati, sarebbe inoltre utile conoscere la temperatura dell'acqua e della zona emersa, dalla foto, sembra che il guscio sia bucato, se così fosse, il mio consiglio è di portarla subito da un veterinario esperto in rettili prima che la ferita si infetti completamente.

    Ti lascio anche l'elenco dei veterinari esperti in rettili ed esotici qualora servisse Tartarugando - Elenco veterinari esperti in rettili
    Ultima modifica di Slandingman; 26-12-2016 alle 03:04

  3. #3
    Nuovo iscritto
    L'avatar di galerio
    Località
    Crema
    Sesso
    Messaggi
    6
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Dec 2016
    Tartarughe in possesso

    Trachemis Scripta Elegans

    Predefinito Re: Erosione sul carapace

    Grazie Slandingman, purtroppo per l'alimentazione ho seguito i suggerimenti del negoziante che me l'ha venduta (è un negozio di acquari grande e conosciuto, e mi han detto che ci lavora gente esperta). E anche per le dimensioni della vasca mi han suggerito loro quale prendere (che poi sto usando una vasca tipo quella dell'ikea, ma facendo i conti 38x32cm e 10cm di acqua fan 12 litri, ed è pure più grande di quella che volevano farmi comprare in negozio). Direi che intanto posso aumentare l'altezza dell'acqua come prima misura.

    Anche per la pompa filtro ho fatto una semplice ricerca su amazon e letto i commenti di chi l'ha comprata per la propria tartaruga... Provo a cercare su questo sito esempi di pompa perché non ho capito bene cosa intendi per filtro esterno grande il doppio della capacità della vasca....

    Insomma, un sacco di errori, povero Franklin.

    Ho visto poi la pagina delle malattie delle tartarughe e sembra proprio che la mia abbia un'infezione batterica, per cui ora compro il betadine e inizio il trattamento.

    Posto intanto anche qualche altra foto e le dimensioni del carapace: 4,2x3,8cm





    Il piastrone non sembra messo male e anche la testa non sembra avere malattie. A proposito, sapresti dirmi che razza di tartaruga è la mia? Ho visto che c'è una pagina che spiega le varie abitudini delle varie specie ma non trovo la mia

  4. #4
    Assiduo
    L'avatar di Slandingman
    Località
    Ravenna
    Sesso
    Messaggi
    574
    Discussioni
    10
    Like ricevuti
    148
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Tartarughe in possesso

    0.0.2 Sternotherus Odoratus
    Altri rettili in possesso

    Pantherophis Guttatus

    Predefinito Re: Erosione sul carapace

    Purtroppo, il consiglio dei negozianti è sempre sbagliato, soprattutto in fatto di tartarughe, non hanno la minima idea delle necessità di questi rettili, inizia ad alzargli l'acqua, ma comunque sarà una sistemazione che andrà bene pochissimi mesi, il filtro esterno è una scatola con una pompa elettrica che aspira l'acqua dell'acquario, la fa passare in scatole contenenti materiali filtranti e la reimmette nell'acquario, esistono di varia portata, io ti consiglierei, visto che comunque nel giro di poco dovrai almeno passare ad un 130 litri, di prendere un filtro esterno da 250 litri, su ebay e altri siti se ne trovano di ogni fascia di prezzo, ti lascio un link con qualche immagine così ti fai un'idea di cosa sia, purtroppo le tartarughe sono animali comprati da molti e conosciute da pochi, ecco perchè avrai letto commenti su amazon di gente che compra il filtro interno, ma non è così https://www.google.it/search?q=filtr...mw-erPdKfsM%3A

    P.s. il mio spassionato consiglio per dargli gli spazi adeguati per almeno qualche anno è di acquistare a 15 euro il vascone da 130 litri ikea, e un filtro da 250, le lampade le puoi riutilizzare, come anche eventuali decori, per la zona emersa ti basta un pezzo di sughero, 2 chiodini e 2 ventose, fai tutto con poco (filtro a parte, quello costicchia un pò di più ma online ci sono sempre buone offerte), tieni monitorata la ferita, e cambia subito l'alimentazione, se vedi peggioramenti, non insistere e portala da un veterinario, una ferita aperta come quella può provocare danni che inizialmente possono non essere visibili, con 1,50 euro ti puoi comprare anche un termometro da acquari con ventosa, così hai sotto controllo anche le temperature, tienici aggiornati e non esitare a chiedere

    Per la specie, ti posso dire che è una trachemys, la sottospecie faccio un pò fatica, sembrerebbe un incrocio fra un elegans e una troosti/scripta però sicuramente se aspetti qualche utente più esperto ti dirà esattamente di che si tratta
    galerio and rughis like this.

  5. #5
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,880
    Discussioni
    76
    Like ricevuti
    3183
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.4.0 Trachemys scripta 1.1.1 Trachemys scripta elegans 1.2.0 Kinosternon baurii. 1.4.0 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Erosione sul carapace

    Mi associo nel dire che hai riposto maluccio la fiducia, ma non è tutto irrecuperabile, perlomeno la tartaruga ha una lampada uvb che ti assicuro essere una delle manchevolezze più comuni e peggiori.
    L'infezione c'è e si vede, è dovuta alla mancanza di filtro unita ai troppo frequenti cambi totali di acqua. Sistema questo aspetto e vedrai che migliorerà tutto in tempi relativamente contenuti.

    L'identificazione precisa della sottospecie è come già scritto un po' faticosa, ma mi pare proprio un incrocio tra TSE e TSS, ma non di prima generazione.
    In ogni caso non conta la sottospecie, è una Trachemys scripta e come tale va allevata.

  6. #6
    Nuovo iscritto
    L'avatar di galerio
    Località
    Crema
    Sesso
    Messaggi
    6
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Dec 2016
    Tartarughe in possesso

    Trachemis Scripta Elegans

    Predefinito Re: Erosione sul carapace

    Grazie, ho appena comprato un filtro Eden e un sifone per aspirare acqua e sporcizia. Davvero non pensavo che non si dovesse cambiare l'acqua... anzi, sempre quelli del negozio mi avevano detto di cambiarla ogni due giorni perché sennò puzza... Solo per curiosità, ma come mai? Oltretutto adesso che so che è malata pensavo proprio di cambiarla ogni giorno!!

    Mentre per il cibo devo capire come organizzarmi, perché è troppo piccolo per mangiare pesci interi o crostacei... Beh, ora grazie a voi e questo sito saprò cosa fare per farla stare bene

  7. #7
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,880
    Discussioni
    76
    Like ricevuti
    3183
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.4.0 Trachemys scripta 1.1.1 Trachemys scripta elegans 1.2.0 Kinosternon baurii. 1.4.0 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Erosione sul carapace

    Citazione Originariamente Scritto da galerio Visualizza Messaggio
    Grazie, ho appena comprato un filtro Eden e un sifone per aspirare acqua e sporcizia. Davvero non pensavo che non si dovesse cambiare l'acqua... anzi, sempre quelli del negozio mi avevano detto di cambiarla ogni due giorni perché sennò puzza... Solo per curiosità, ma come mai? Oltretutto adesso che so che è malata pensavo proprio di cambiarla ogni giorno!!

    Mentre per il cibo devo capire come organizzarmi, perché è troppo piccolo per mangiare pesci interi o crostacei... Beh, ora grazie a voi e questo sito saprò cosa fare per farla stare bene
    Sarebbe sbagliato considerare il filtro come un aspirarifiuti. Il filtro contiene materiali ( o perlomeno dovrebbe contenerne) adatti all'insediamento di batteri che operano il ciclo dell'azoto, trasformando molecole inquinanti in sostanze innocue o anche utili ad altre forme di vita (piante in primis).
    Cambiare costantemente acqua e usarne di clorata (come quella di ogni acquedotto) azzera la flora batterica e sconvolge i valori dell'acqua.
    Ti consiglio di capire in questi articoli come usare un filtro esterno... sopratutto se hai azzardato l'acquisto di un eden 501. Economico si, ma funziona il giusto.
    Tartarugando - Schemi di filtrazione acquari per tartarughe
    Tartarugando - IL FILTRO
    Tartarugando - Guida a come far maturare il filtro esterno

    Leggi attentamente, perchè un filtro non maturato non serve a nulla.

    L'alimentazione è la cosa in assoluto più semplice per questi animali: trova un carrefour IPER (Carugate? Per dirne uno) e prenditi una busta di latterini surgelati a marchio carrefour. 4,99 euro per un kg che ti è sufficiente per più di un anno.
    Oppure li trovi freschi (ma non tutti i giorni) da Esselunga.
    Un po' più cari, ma freschi che puoi congelare appunto.
    Sono l'alimento base e il più reperibile ma pupoi anche spaziare tra pesce ghiaccio, acquadelle, triglie, alici e sardine. Queste due ultime specie sono un po' più grandi e sono indicate più per tartarughe adulte che per delle baby.
    E mi raccomando: il pesce non va mai eviscerato, spinato o decapitato; ogni parte è fondamentale per la corretta alimentazione. Se un pesce è troppo grande... usa le forbici e sminuzzalo

    E fidati che sanno anche da baby come mangiare: https://www.youtube.com/watch?v=PU_7NWTaDYg
    Ultima modifica di Leonida89; 26-12-2016 alle 16:27
    jonname84, galerio and rughis like this.

  8. #8
    Nuovo iscritto
    L'avatar di galerio
    Località
    Crema
    Sesso
    Messaggi
    6
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Dec 2016
    Tartarughe in possesso

    Trachemis Scripta Elegans

    Predefinito Re: Erosione sul carapace

    Aggiornamento:
    Son passati quasi due mesi, Franklin sta bene, per un mese l'ho curato con toccature di betadine su tutto il guscio mattina e sera lasciandolo poi per un'ora in una vasca senza acqua a seccare sotto la lampada uv e quella spot. Le lesioni non sono ancora guarite, ci sono ancora. Due settimane fa ho contattato un veterinario per rettili e che ha ipotizzato anche una micosi, quindi mi ha detto di fare betadine al mattino e canesten (crema) la sera. Son andato avanti per due settimane così, e se la prima lesione, quella più grande e bianca, è rimasta più o meno tale (a me sembra che sotto ci sia del verde) le altre due più piccole son diventate nere ma il carapace sembra essere molto più bello. L'altro giorno il veterinario vedendo i risultati mi ha detto "non male" e di stoppare la terapia per una settimana e di riprenderla poi per un'altra settimana.
    In tutto questo tempo Franklin è stato sempre benissimo, vivace, giocoso, e ha imparato anche a sopportare quella ora forzata fuori dalla sua vasca.
    Gli ho messo un filtro Eden 501 modificato come da guida sostituendo i cannolicchi con delle sfere di vetro sinterizzato e una spugna filtro nell'immediato ingresso dell'acqua.
    Ho anche trovato i latterini, e diavolo quanto gli piacciono!!! Ora mangia a giorni alterni, falene, insetti, pesci, qualche verdura.
    Solo che da quando ho iniziato a dargli il pesce l'acqua si è riempita di alghe verdi, di quelle monocellulari, che ho letto non essere dannose per la tartaruga, solo antiestetiche. Ma non mi intasano il filtro? Cioè, non i tubi, che per pulirli ho preso un appendino di alluminio, aperto e raddrizzato e con una garza posta in cima lo uso come scovolino, quello che mi preoccupa sono le sfere di vetro sinterizzato, non vorrei che si intasino di alghe (perché stanno diventando verdi pure loro) e non funzionino più. Devo cambiare la spugna forse?
    Purtroppo sto facendo maturare il filtro mentre lo uso, ma ormai è un mese e mezzo che l'ho in funzione, e, per carità, fa il suo dovere, l'acqua non puzza, è solo verde e il fondo e le pareti della vasca sono ricoperte di verdolino. Ma se lavo le sfere poi devo ripartire da capo con la maturazione!
    E per la vasca come faccio a pulirla senza svuotarla completamente? (io un paio di volte l'ho pulita mettendo l'acqua della vasca in un secchio e poi svuotandola del tutto ho pulito con spugna e sapone e poi rimesso l'acqua).

    Comunque, ecco come è Franklin ora:



  9. #9
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    6,533
    Discussioni
    90
    Like ricevuti
    2978
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis

    Predefinito Re: Erosione sul carapace

    bene per i miglioramenti.
    la tartaruga fa basking?
    purtroppo l'eden501 è un filtro molto piccolo, e andrà presto sostituito, considera che, per la dimensione adulta, serviranno 200 / 250 litri d'acqua con un filtro adatto a 500 / 600 litri.
    Se hai un giardino l'ideale sarebbe realizzare un laghetto, anche altri spazi all'aperto come un cortile o un terrazzo possono essere usati per creare un surrogato di laghetto usando una grossa vasca

  10. #10
    Nuovo iscritto
    L'avatar di galerio
    Località
    Crema
    Sesso
    Messaggi
    6
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Dec 2016
    Tartarughe in possesso

    Trachemis Scripta Elegans

    Predefinito Re: Erosione sul carapace

    Lo so, infatti ho già messo in conto di prendere un filtro più grande. Purtroppo per ora non ho giardini o terrazze dove poterla mettere, ma dato che nei prossimi anni cambierò casa spesso, non si sa mai!
    Basking lo fa eccome, infatti non mi spiego la micosi. Ma nemmeno quelle depressioni strane sul carapace (nella prima foto del post precedente si vede a destra uno scuto un po' raggrinzito e depresso). Comunque mi fido del veterinario e speriamo in bene. Probabilmente dovrò aspettare la prossima muta per vedere la guarigione e finché gli scuti "morti" e malati rimangono attaccati sembrerà sempre malata

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •