Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 16 a 20 di 20
Like Tree8Likes

Tartaruga un po "triste"

Discussione sull'argomento Tartaruga un po "triste" contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; L'animale in sè non sembra effettivamente star male, ma ci hai descritto una situazione che almeno per il mio personale ...

  1. #16
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,880
    Discussioni
    76
    Like ricevuti
    3183
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.4.0 Trachemys scripta 1.1.1 Trachemys scripta elegans 1.2.0 Kinosternon baurii. 1.4.0 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Tartaruga un po "triste"

    L'animale in sè non sembra effettivamente star male, ma ci hai descritto una situazione che almeno per il mio personale parere non è ottimale.
    La mancanza più grave personalmente ritengo sia il filtro.
    Un filtro esterno ben dimensionato e sopratutto maturato ti rivoluziona la gestione della vasca. Non solo l'acqua non dovrà più essere cambiata del tutto, ma potrai fare una pulizia del fondo anche su base settimanale, con il rimpiazzo dell'acqua che togli. Mi raccomando di usare solo acqua decantata, ovvero prelevata dal rubinetto il giorno prima e lasciata nel secchio per almeno 24 ore.
    Qualche articolo sul filtro che può indirizzarti sulla scelta (compra online, dai retta...)
    Tartarugando - Schemi di filtrazione acquari per tartarughe
    Tartarugando - IL FILTRO
    Tartarugando - Guida a come far maturare il filtro esterno

    L'altra manchevolezza che io ritengo la più probabile responsabile del comportamento un po' anergico dell'animale è la spot: senza il calore dell'aria la reazione di sintesi della vitamina D3 è lenta se non azzerata. Da questo punto di vista probabilmente il workaround che ha usato in questi mesi è stata l'acqua calda, anche se siamo ai limiti inferiori; la reazione infatti si innesca a temperature superiori ai 25 gradi.
    Non per questo devi alzare in riscaldatore, anzi, devi abbassarlo per favorire il basking della tartaruga: se vuole calore, deve uscire dall'acqua. Normale in natura, dove l'acqua si scalda pochissimo di giorno mentre l'aria si riscalda nel giro di qualche ora.

    L'ultima nota che mi sento di scrivere riguarda l'alimentazione; ribalta il menù, parti col pesce INTERO sempre e comunque e solo in maniera accessoria usa del pellets (troppe proteine e vitamine). Presto per provare qualche vegetale ma chissà...
    BUTTA i gamberetti essiccati e cerca di non acquistarli mai più, non servono a te e all'animale fanno solo male.
    La guida all'alimentazione: Tartarugando - Alimentazione tartarughe acquatiche

  2. #17
    Appassionato
    L'avatar di CLA1798
    Località
    Catania
    Sesso
    Messaggi
    146
    Discussioni
    37
    Like ricevuti
    11
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Tartarughe in possesso

    Scripta orecchie gialle

    Predefinito Re: Tartaruga un po "triste"

    Citazione Originariamente Scritto da Leonida89 Visualizza Messaggio
    L'animale in sè non sembra effettivamente star male, ma ci hai descritto una situazione che almeno per il mio personale parere non è ottimale.
    La mancanza più grave personalmente ritengo sia il filtro.
    Un filtro esterno ben dimensionato e sopratutto maturato ti rivoluziona la gestione della vasca. Non solo l'acqua non dovrà più essere cambiata del tutto, ma potrai fare una pulizia del fondo anche su base settimanale, con il rimpiazzo dell'acqua che togli. Mi raccomando di usare solo acqua decantata, ovvero prelevata dal rubinetto il giorno prima e lasciata nel secchio per almeno 24 ore.
    Qualche articolo sul filtro che può indirizzarti sulla scelta (compra online, dai retta...)
    Tartarugando - Schemi di filtrazione acquari per tartarughe
    Tartarugando - IL FILTRO
    Tartarugando - Guida a come far maturare il filtro esterno

    L'altra manchevolezza che io ritengo la più probabile responsabile del comportamento un po' anergico dell'animale è la spot: senza il calore dell'aria la reazione di sintesi della vitamina D3 è lenta se non azzerata. Da questo punto di vista probabilmente il workaround che ha usato in questi mesi è stata l'acqua calda, anche se siamo ai limiti inferiori; la reazione infatti si innesca a temperature superiori ai 25 gradi.
    Non per questo devi alzare in riscaldatore, anzi, devi abbassarlo per favorire il basking della tartaruga: se vuole calore, deve uscire dall'acqua. Normale in natura, dove l'acqua si scalda pochissimo di giorno mentre l'aria si riscalda nel giro di qualche ora.

    L'ultima nota che mi sento di scrivere riguarda l'alimentazione; ribalta il menù, parti col pesce INTERO sempre e comunque e solo in maniera accessoria usa del pellets (troppe proteine e vitamine). Presto per provare qualche vegetale ma chissà...
    BUTTA i gamberetti essiccati e cerca di non acquistarli mai più, non servono a te e all'animale fanno solo male.
    La guida all'alimentazione: Tartarugando - Alimentazione tartarughe acquatiche
    Ma fondamentalmente il filtro facilita me per la pulizia dell acquario? Cioè se come ho detto prima facessi dei cambi parziali dell'acqua regolarmente , togliendo la sporcizia sul fondo con un aspiratore elettrico, non sarebbe buono?
    Lo chiedo per capire più che altro io stessa la vera funzione di un filtro.

    Per quanto riguarda l'acqua, io la prendo dal rubinetto , e metto il bioconzionatore.. bisogna lo stesso decantarla?

  3. #18
    Appassionato
    L'avatar di vittocecco
    Località
    Bologna
    Sesso
    Messaggi
    128
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    17
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Tartarughe in possesso

    Trachemys Scripta Scripta

    Predefinito Re: Tartaruga un po "triste"

    Citazione Originariamente Scritto da CLA1798 Visualizza Messaggio
    Ma fondamentalmente il filtro facilita me per la pulizia dell acquario? Cioè se come ho detto prima facessi dei cambi parziali dell'acqua regolarmente , togliendo la sporcizia sul fondo con un aspiratore elettrico, non sarebbe buono?
    Lo chiedo per capire più che altro io stessa la vera funzione di un filtro.
    Il filtro, più che per tenere pulita materialmente la vasca, serve per trasformare alcune sostanze tossiche che si formano nell'acqua in altre meno tossiche ed è praticamente l'unica strada percorribile...

    Citazione Originariamente Scritto da CLA1798 Visualizza Messaggio
    Per quanto riguarda l'acqua, io la prendo dal rubinetto , e metto il bioconzionatore.. bisogna lo stesso decantarla?
    Sarebbe meglio... anche perché per gli occhi delle tarta (e per il filtro) la cosa importante è l'assenza di cloro perché tende ad irritare gli occhi degli animali e uccide le colonie batteriche che fanno funzionare il filtro...

    Io però non sono particolarmente esperto e lascio intervenire chi è veramente pratico...
    CLA1798 likes this.

  4. #19
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,880
    Discussioni
    76
    Like ricevuti
    3183
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.4.0 Trachemys scripta 1.1.1 Trachemys scripta elegans 1.2.0 Kinosternon baurii. 1.4.0 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Tartaruga un po "triste"

    Più che altro, il filtro serve per mantenere un equilibrio biologico all'interno della vasca, non tanto a pulire in senso stretto come fai con il sifone.
    Il sifone sarà sempre necessario come sarà sempre necessario aspirare il fondo almeno una volta a settimana.
    I cambi parziali da soli non garantiscono l'equilibrio del della vasca in quanto i prodotti di rifiuto sia di decomposizione del cibo che quelli di scarto della tartaruga rimarrebbero in acqua.
    La massa biologica presente all'interno dei materiali biologici del filtro riuscirà a mantenere stabili i valori senza odori ma soprattutto garantendo una vasca igienicamente perfetta all'animale.
    Io non ho mai impiegato più condizionatori e non li ritengo così efficaci né necessari, preferisco spendere i soldi in altre attrezzature come il filtro piuttosto che comprare continuamente un prodotto ad esaurimento.

  5. #20
    Appassionato
    L'avatar di vittocecco
    Località
    Bologna
    Sesso
    Messaggi
    128
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    17
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Tartarughe in possesso

    Trachemys Scripta Scripta

    Predefinito Re: Tartaruga un po "triste"

    Ecco... CVD...

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •