Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 5 di 5

Come prepararsi al letargo controllato

Discussione sull'argomento Come prepararsi al letargo controllato contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Buona sera a tutti ... Quest’anno sarà il primo anno che farò fare il letargo controllato alle mie tarte .. ...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di JESSICA88
    Località
    VERONA
    Sesso
    Messaggi
    24
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Apr 2020
    Tartarughe in possesso

    2 Trachemys scripta scripta

    Predefinito Come prepararsi al letargo controllato

    Buona sera a tutti ...
    Quest’anno sarà il primo anno che farò fare il letargo controllato alle mie tarte .. ( dopo la prima estate passata in laghetto)
    ho letto tutto quello che c’è da fare..
    Quello che non so ...è come capire quando sarà il momento di toglierle dal laghetto e metterle nelle vasche..
    E poi loro si “addormenteranno “ in automatico sentendo le temperature più basse ?!
    I primi giorni dopo lo spostamento cosa succederà ...?! Saranno agitate ?!
    Grazie


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  2. #2
    Assiduo
    L'avatar di Willy
    Località
    Rimini
    Sesso
    Messaggi
    942
    Discussioni
    45
    Like ricevuti
    174
    Data Registrazione
    Mar 2017
    Tartarughe in possesso

    2.1 trachemys scripta scripta, 4 odoratus, 0.2 graptemys versa
    Altri rettili in possesso

    ---

    Predefinito Re: Come prepararsi al letargo controllato

    Ciao, quando di massima ci saranno 10/13 gradi le sposti nel locale che hai scelto per il letargo controllato.
    I rettili saranno svegli ma molto rallentati...sono quasi fermi quando le temperature sono 5/8 gradi.
    Per i resto è tutto com'è indicato nelle varie discussioni presenti sul forum...
    Dalle mie parti dopo il 3 letargo ho capito che il periodo miglio per rimettere fuori (all'inizio con molto appigli) verso il i primi di aprile.

    Inviato dal mio Redmi Note 8T utilizzando Tapatalk

  3. #3
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,722
    Discussioni
    96
    Like ricevuti
    3227
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Come prepararsi al letargo controllato

    Io le sposto all'interno nella prima quindicina di novembre e le sposto all'aperto nella seconda quindicina di marzo.

  4. #4
    Simpatizzante
    L'avatar di JESSICA88
    Località
    VERONA
    Sesso
    Messaggi
    24
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Apr 2020
    Tartarughe in possesso

    2 Trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: Come prepararsi al letargo controllato

    Ok perfetto ..grazie mille
    Ho già acquistato dei termometri per registrare la temperatura minima e massima della casetta dove la posizionerò ...
    A Verona in questi giorni la temperatura si è abbassata... c’è una minima di 18 ed una massima di 26
    Il termometro per la misurazione dell’acqua mi arriva tra una settimana ..

    Essendo che il laghetto non ha scalini ...
    Per il periodo pre letargo ..ho trovato un asse di legno abbasta lunga da toccare il fondo fino ad arrivare in superficie.. pensavo di rivestirlo di rete a maglie piccole ..e posizionarlo
    così si possono arrampicare ...
    finché non arriva la temperatura giusta per spostarle ..
    dite che è meglio già inserto nel laghetto ..?!
    Con le temperature che vi ho detto iniziano già a rallentarsi?!!


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  5. #5
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,722
    Discussioni
    96
    Like ricevuti
    3227
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Come prepararsi al letargo controllato

    l'asse non è urgente ma nel corso di settembre io la inserirei.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •