Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 16 a 30 di 33

Un nuovo inizio

Discussione sull'argomento Un nuovo inizio contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; la solar raptor è troppo vicina va misurata la temperatura sotto la lampada che deve arrivare a scaldare la zona ...

  1. #16
    Contributor Mod
    L'avatar di Lampe14
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    1,903
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    661
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Tartarughe in possesso

    Trachemys S. Scripta ______________________________ Graptemys P. Kohnii ______________________________ Chrysemys P. Dorsalis ______________________________ Clemmys Guttata ______________________________ Malaclemys T. Centrata ______________________________ Sternotherus Odoratus ______________________________ Kinosternon Baurii ______________________________ Kinosternon S. Cruentatum ______________________________ Claudius Angustatus

    Predefinito Re: Un nuovo inizio

    la solar raptor è troppo vicina
    va misurata la temperatura sotto la lampada che deve arrivare a scaldare la zona emersa 30/35 gradi
    la distanza corretta generamente è intorno ai 15 cm...


  2. Sponsor
    Data Registrazione
    Jan 2022

    Passione per il mondo delle Tartarughe da oltre 20 anni
    Allevamento e prodotti per la cura di altissima qualità
             

  3. #17
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    9,183
    Discussioni
    97
    Like ricevuti
    3463
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus minor, 0.0.1 Sternotherus m. peltifer, 1.2 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Un nuovo inizio

    Per gli adulti io ho 20 cm di bordo libero che è quanto presente anche nelle vasche zoomed turtle tub, e comunque sopra la zona emersa per sicurezza metto una cornice o una griglia. Ripeto devi realizzare una copertura della vasca in griglia ben bloccata alla vasca.


  4. #18
    Simpatizzante
    L'avatar di Alecorra
    Località
    Liguria
    Sesso
    Messaggi
    64
    Discussioni
    11
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Tartarughe in possesso

    3 Sternotherus Odoratus (anno 2022)

    Predefinito Re: Un nuovo inizio

    Mi potete rispondere ad alcune domande del post precedente?- - - - - - Solar raptor 35w flood ~ impostata con timer ore 10.00 - 17.00 (7ore), - Riscaldatore Tetra 150 impostato a 22°c. Luce Led per tenere luminosità all'acquaterrario? Mi sapete dire se alternarla con la solar raptor e in che orari è consigliato impostarla? Considerando la solar raptor è attiva tra le 10 e le 17 (come l'ho imposta ora) Quanto tempo tengo tutto spento?- - - Aggiornato - - -
    Citazione Originariamente Scritto da Lampe14 Visualizza Messaggio
    la solar raptor è troppo vicinava misurata la temperatura sotto la lampada che deve arrivare a scaldare la zona emersa 30/35 gradila distanza corretta generamente è intorno ai 15 cm...
    Ma certo, si trova a mezzo cm dalla zona emersa. Ho specificato nel post come mai si trova li, leggi meglio... Ahah- - - Aggiornato - - -
    Citazione Originariamente Scritto da gibo Visualizza Messaggio
    Per gli adulti io ho 20 cm di bordo libero che è quanto presente anche nelle vasche zoomed turtle tub, e comunque sopra la zona emersa per sicurezza metto una cornice o una griglia. Ripeto devi realizzare una copertura della vasca in griglia ben bloccata alla vasca.
    Lo farò grazie


  5. #19
    Contributor Mod
    L'avatar di Lampe14
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    1,903
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    661
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Tartarughe in possesso

    Trachemys S. Scripta ______________________________ Graptemys P. Kohnii ______________________________ Chrysemys P. Dorsalis ______________________________ Clemmys Guttata ______________________________ Malaclemys T. Centrata ______________________________ Sternotherus Odoratus ______________________________ Kinosternon Baurii ______________________________ Kinosternon S. Cruentatum ______________________________ Claudius Angustatus

    Predefinito Re: Un nuovo inizio

    adesso che andiamo incontro alla bella stagione sicuramente sarà inutile il riscaldatore
    solar raptor ok per gli orari. io faccio per esempio ore 11 alle 16
    e non va alternata alla luce diurna, io metto un altro timer dalle 8 alle 18


  6. #20
    Simpatizzante
    L'avatar di Alecorra
    Località
    Liguria
    Sesso
    Messaggi
    64
    Discussioni
    11
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Tartarughe in possesso

    3 Sternotherus Odoratus (anno 2022)

    Predefinito Re: Un nuovo inizio

    Perfetto quindi tengo la luce led attiva dalle 8 alle 18 (visto che di giorno essendo a lavoro le tapparelle sono giu e non ce luce naturale.
    E nel mentre tengo la solar raptor accesa dalle 11 alle 17?
    Ho capito bene? Non è uno spreco di luce, usare la led insieme la solar raptor? Già la solar raptor illumina la vasca essendo la versione flood.

    Inoltre un ultima domanda: visto che la zona dove è posizionata la vasca è molto luminosa avendo una porta finestra ampia, mi chiedevo se i giorni che sono in casa con le tapparelle alzate, se fosse possibile tenere la luce led spenta e tenere solo la solar raptor, visto che la vasca sarà comunque illuminata dalla luce naturale.

    Inoltre ne approfitto per aver chiarezza sui ricambi d'acqua, decantata etc etc...

    Attualmente ho avviato il tutto (senza tarta) da una settimana, il filtro funziona, l'acqua resta limpida. Ho messo degli attivatori batterici e ho sporcato un po il tutto con del mangime per tartarughe.
    Quello che mi interessa sapere è come procedere ora,anche quando metterò le tarta, con i cambi d'acqua, pulizie del filtro etc etc...
    Insomma qualche accorgimento sulla manutenzione.

    Ad esempio vedevo che c'è chi fa ricambi solo se evapora l'acqua, chi fa decantare e ogni settimana ricambia una determinata percentuale.
    Inoltre per la pulizia del filtro un askol pratico 200 (vasca da 115x51x22h acqua), ogni quanto consigliate?
    Devo tenere dell'acqua presa dall'acquario in una bottiglia per procedere alla pulizia dello stesso corretto? Per evitare di uccidere i batteri.

    Mi serve solo un po di chiarezza sul tutto. Grazie a chi avrà voglia di rispondermi

    - - - Aggiornato - - -

    Perfetto quindi tengo la luce led attiva dalle 8 alle 18 (visto che di giorno essendo a lavoro le tapparelle sono giu e non ce luce naturale.
    E nel mentre tengo la solar raptor accesa dalle 11 alle 17?
    Ho capito bene?

    Inoltre ne approfitto per aver chiarezza sui ricambi d'acqua, decantata etc etc...

    Attualmente ho avviato il tutto (senza tarta) da una settimana, il filtro funziona, l'acqua resta limpida. Ho messo degli attivatori batterici e ho sporcato un po il tutto con del mangime per tartarughe.
    Quello che mi interessa sapere è come procedere ora,anche quando metterò le tarta, con i cambi d'acqua, pulizie del filtro etc etc...
    Insomma qualche accorgimento sulla manutenzione.

    Ad esempio vedevo che c'è chi fa ricambi solo se evapora l'acqua, chi fa decantare e ogni settimana ricambia una determinata percentuale.
    Inoltre per la pulizia del filtro un askol pratico 200 (vasca da 115x51x22h acqua), ogni quanto consigliate?
    Devo tenere dell'acqua presa dall'acquario in una bottiglia per procedere alla pulizia dello stesso corretto? Per evitare di uccidere i batteri.

    Mi serve solo un po di chiarezza sul tutto. Grazie a chi avrà voglia di rispondermi
    Ultima modifica di Alecorra; 22-03-2024 alle 20:35


  7. #21
    Contributor Mod
    L'avatar di Lampe14
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    1,903
    Discussioni
    16
    Like ricevuti
    661
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Tartarughe in possesso

    Trachemys S. Scripta ______________________________ Graptemys P. Kohnii ______________________________ Chrysemys P. Dorsalis ______________________________ Clemmys Guttata ______________________________ Malaclemys T. Centrata ______________________________ Sternotherus Odoratus ______________________________ Kinosternon Baurii ______________________________ Kinosternon S. Cruentatum ______________________________ Claudius Angustatus

    Predefinito Re: Un nuovo inizio

    se riesci a garantire luce naturale su acquario sempre potresti anche pensare di lasciarla spenta ma se tieni le tapparelle abbassate la sola SR non riesce ad illuminare adeguatamente tutto l'acquario, la SR ha comunque un raggio ridotto alla zona emersa per attirare la tarta a fare basking simulando le ore centrali e più calde della giornata

    non ci sono regole scritte su questo ma posso darti solo buone indicazioni. per esmpio io faccio rabbocchi solo dell'acqua che evapora e raramente sifonatura del fondo e conseguente aggiunta dell'acqua tolta...
    come buona regola potresti fare un cambio parziale di 1/3 dell'acqua una volta ogni 15 giorni...

    un buon filtro esterno non ha problemi di manutenzione frequenti.. ho avuto filtri che ho riaperto per la pulizia dopo 2 anni di utilizzo
    Se proprio vuoi far manutenzione ogni sei mesi potresti aprirlo, sciacquare le spugne in un pò di acua prelevata da acquario o con acqua decantata e basta...
    i lavaggio dei cannolicchi va fatto solo con acqua dell'acquario e solo se veramente necessario, ovvero quando la melma riempie completamente i cestini
    cosa che non dovrebbe mai accadere se lavi regolarmente le spugne...
    Ultima modifica di Lampe14; 25-03-2024 alle 19:09


  8. #22
    Simpatizzante
    L'avatar di Alecorra
    Località
    Liguria
    Sesso
    Messaggi
    64
    Discussioni
    11
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Tartarughe in possesso

    3 Sternotherus Odoratus (anno 2022)

    Predefinito Re: Un nuovo inizio

    Citazione Originariamente Scritto da Lampe14 Visualizza Messaggio
    se riesci a garantire luce naturale su acquario sempre potresti anche pensare di lasciarla spenta ma se tieni le tapparelle abbassate la sola SR non riesce ad illuminare adeguatamente tutto l'acquario, la SR ha comunque un raggio ridotto alla zona emersa per attirare la tarta a fare basking simulando le ore centrali e più calde della giornata

    non ci sono regole scritte su questo ma posso darti solo buone indicazioni. per esmpio io faccio rabbocchi solo dell'acqua che evapora e raramente sifonatura del fondo e conseguente aggiunta dell'acqua tolta...
    come buona regola potresti fare un cambio parziale di 1/3 dell'acqua una volta ogni 15 giorni...

    un buon filtro esterno non ha problemi di manutenzione frequenti.. ho avuto filtri che ho riaperto per la pulizia dopo 2 anni di utilizzo
    Se proprio vuoi far manutenzione ogni sei mesi potresti aprirlo, sciacquare le spugne in un pò di acua prelevata da acquario o con acqua decantata e basta...
    i lavaggio dei cannolicchi va fatto solo con acqua dell'acquario e solo se veramente necessario, ovvero quando la melma riempie completamente i cestini
    cosa che non dovrebbe mai accadere se lavi regolarmente le spugne...
    Grazie molte. Risposta più che esaustiva. Seguirò i tuoi consigli


  9. #23
    Simpatizzante
    L'avatar di Alecorra
    Località
    Liguria
    Sesso
    Messaggi
    64
    Discussioni
    11
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Tartarughe in possesso

    3 Sternotherus Odoratus (anno 2022)

    Predefinito Re: Un nuovo inizio

    Ciao a tutti. In allegato foto da parte di un allevatore amatoriale, che mi sembra molto affidabile, di esemplari di Carinatus e Odoratus. Mi sapete indicare voi esperti se sembrano in buone condizioni? Solo per una certezza in più. Sono annata 2022. Io sarei interessato solo alle Odoratus.

    https://imgur.com/a/bWX5ULi

    Grazie a chi risponderà.


  10. #24
    Simpatizzante
    L'avatar di Alecorra
    Località
    Liguria
    Sesso
    Messaggi
    64
    Discussioni
    11
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Tartarughe in possesso

    3 Sternotherus Odoratus (anno 2022)

    Predefinito Re: Un nuovo inizio

    Allestimento terminato!!

    E sono arrivate 3 Odoratus di un anno circa di vita che ho comprato da un allevatore amatoriale.

    Pareri sulla vasca-allestimento?
    Consigli-critiche-pareri?

    Inoltre vi chiedo se 22.5 c siano sufficienti per le Odoratus.
    Il riscaldatore porta all'acqua a quella temperatura per ora.


    Foto allestimento e tarta

    https://imgur.com/a/zraZQ4E
    Ultima modifica di Alecorra; 09-04-2024 alle 00:35


  11. #25
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    9,183
    Discussioni
    97
    Like ricevuti
    3463
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus minor, 0.0.1 Sternotherus m. peltifer, 1.2 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Un nuovo inizio

    vasca ok finchè semi adulte, riscaldatore superfluo, si può eliminare.
    per 3 femmine adulte la vasca diventa piccola sopratutto in virtù del basso livello, se ci fosse uno o più maschi sarà/saranno da separare a priori mentre le femmine adulte vanno osservate e separate se manifestano segni di aggressività, molto frequente nei kinosternidi anche tra femmine adulte, per mia esperienza questa aggressività è cominciata con la maturità sessuale e l'inizio della deposizione delle uova, in quel momento esemplari che avevano convissuto pacificamente per anni hanno cominciato a scannarsi letteralmente, in quel momento bisogna essere veloci nel separarle per evitare il peggio.


  12. #26
    Simpatizzante
    L'avatar di Alecorra
    Località
    Liguria
    Sesso
    Messaggi
    64
    Discussioni
    11
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Tartarughe in possesso

    3 Sternotherus Odoratus (anno 2022)

    Predefinito Re: Un nuovo inizio

    Ti ringrazio.
    Per età adulta a ché età "anagrafica" ti riferisci della tartaruga? (4-5anni?)

    Riscaldatore è essenziale per tenere temperatura a 22-23c. Altrimenti attualmente sarei intorno ai 19 senza riscaldatore. Considerando ho anche dei pesci all'interno non posso scendere troppo.

    Ne approfitto per chiederti se l'alimentazione va bene.
    Avevo pensato a giorni alterni la seguente dieta (Su 2 settimane)

    1 = Latterini
    2 ------
    3 = Vegetali
    4 ------
    5 = Insetti
    6 ------
    7 = Latterini
    8 ------
    9 = Pellet
    10 ------
    11 = Insetti
    12 ------
    13 = Latterini
    14 ------

    Per insetti ho messo nel congelatore tarme della farina e grilli che avevo acquistato precedentemente vivi (non sono essicati).
    Inoltre in vasca sporidicamente metto delle lumachine acqua dolce (vedo se fanno in tempo a riprodursi)
    Sempre presente osso di seppia.
    Inoltre in vasca son presenti piante acquatiche galleggianti e anubias

    Inoltre per il letargo, son impossibilitato in quanto in appartamento, e nella mia località anche in box ci sarebbero temperature troppo alte (sui 15c) anche dautunno-inverno
    Ci son conseguenze critiche o vista la situazione "sopravvivono" anche senza letargo?

    Rispondimi con calma ai vari temi così capidco se sto avviando bene il tutto.


  13. #27
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    9,183
    Discussioni
    97
    Like ricevuti
    3463
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus minor, 0.0.1 Sternotherus m. peltifer, 1.2 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Un nuovo inizio

    adulte 4 anni se fanno letargo, meno se saltano.
    confermo riscaldatore superfluo se vasca in appartamento, se vuoi tenerlo abbassalo pure a 20.
    dieta ok, difficilmente accettano vegetali, insetti congelati non mi esprimo (mai usati).
    pellet tetra reptomin sticks o energy.
    a mio parere il letargo è fondamentale per le specie nordamericane, puoi metterle all'aperto dentro un box attrezzi o una di quelle cassapanche per esterno tipo portalegna o chiedi a qualche parente o amico che ha le condizioni, saltare il letargo è negativo, le tartarughe crescono a ritmi abnormi e diventano più grosse (specie se aggiungi il riscaldatore) e anche da studi scientifici è testimoniato come l'assenza di letargo in specie che in natura lo fanno determina abbassamento delle difese immunitarie, riduzione della fertilità, accorciamento della vita (questo abbastanza scontato visto che col letargo passano 5 mesi all'anno ibernate).
    Ultima modifica di gibo; 10-04-2024 alle 07:58


  14. #28
    Simpatizzante
    L'avatar di Alecorra
    Località
    Liguria
    Sesso
    Messaggi
    64
    Discussioni
    11
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Tartarughe in possesso

    3 Sternotherus Odoratus (anno 2022)

    Predefinito Re: Un nuovo inizio

    Ciao a tutti, oggi ho misurato per la prima volta la temperatura sulla zona emersa raggiunta dalla Solar Raptor 35w Flood. Possibile che a 15cm raggiunga "solo" 28°c? Ho misurato appoggiando un termometro (quello da alimenti) sulla superficie di un sasso piatto che si trova sulla zona emersa.
    Avevo letto che a circa 20cm raggiungeva i 30... A me nemmeno a 15cm di distanza sembra raggiungerli...
    Inoltre per ora, consapevole fanno poco basking, non mi è mai capitato di vedere le mie Odoratus salire completamente sulla zona emersa.
    Vorrei solo aver la certezza, visto il costo della lampada, portalampada e ballast tutti originali della solar raptor, che tutto funzioni come si deve. Grazie a chi risponderà


  15. #29
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    9,183
    Discussioni
    97
    Like ricevuti
    3463
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus minor, 0.0.1 Sternotherus m. peltifer, 1.2 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Un nuovo inizio

    prova con un termometro di precisione magari di quelli a pistola ad infrarossi.
    le Sternotherus comunque non sono molto propense al basking, corretto mettere la lampada ma al contempo non c'è da stupirsi se non fanno basking, potrebbero cominciare a farlo tra come come magari in età adulta... o addirittura certi esemplari potrebbero farlo regolarmente ed altri no.


  16. #30
    Simpatizzante
    L'avatar di Alecorra
    Località
    Liguria
    Sesso
    Messaggi
    64
    Discussioni
    11
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Tartarughe in possesso

    3 Sternotherus Odoratus (anno 2022)

    Predefinito Re: Un nuovo inizio

    Citazione Originariamente Scritto da gibo Visualizza Messaggio
    prova con un termometro di precisione magari di quelli a pistola ad infrarossi.le Sternotherus comunque non sono molto propense al basking, corretto mettere la lampada ma al contempo non c'è da stupirsi se non fanno basking, potrebbero cominciare a farlo tra come come magari in età adulta... o addirittura certi esemplari potrebbero farlo regolarmente ed altri no.
    Ciao grazie della risposta. Mi si è "accesa una lampadina oggi", e provando a rimuovere la griglia in metallo del portalampada della solar raptor ho notato che la temperatura è salita a 30.5c. Credo che la griglia in metallo assorbiva parte del calore penalizzando la quantità di calore che arrivava sulla zona emersa. Già oggi hanno iniziato ad avvicinarsi, sempre stando in acqua ma attaccate ai rami che fuoriescono sporgevano la testa verso la fonte luminosa.Visto che le sai tutte, ne approfitto per farti un altra domanda riguardante l'alimentazione.Attualmente vario tra LATTERINI - CAMOLE FARINA (vive che ho surgelato successivamentr essendo troppe) - GRILLI (anch'essi presi vivi e surgelati perché troppi) - Chioccioline acqua dolce (vive, una volta al mese) e del mangime vegetale industriale (1 volta ogni 2 sett) e tarassaco e carote (come vegetali)Volevo integrare con dei gamberetti acqua dolce e con delle larve di zanzara. Che dici? Lo facevo Per mantenere una dieta ancora più varia, in quanto mi sembrava piuttosto monotona. O sbaglio?Per le larve di zanzara, per evitare di mettere secchi sul balcone, ho trovato questo "alimento" complementare.Secondo te può essere valido? (Ovviamente alternato a tutto il resto). https://www.agripetgarden.it/cibo-co...cquatiche.html Nei precedenti messaggi avevo già specificato ogni quanto le alimento e il tipo di dieta e mi avevi già dato parere favorevole.

    - - - Aggiornato - - -

    In alternativa, forse meglio, posso acquistare i chironomus (larve zanzare).
    Mi sai dire se son meglio rossi o neri? E se surgelati o meglio iofilizzati?

    Infine quando ho l'occasione darò loro anche qualche lombrico??.
    Ultima modifica di Alecorra; 17-04-2024 alle 15:48


Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •