Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 12 di 12

Arrossamento posteriore

Discussione sull'argomento Arrossamento posteriore contenuta nel forum Malattie Tartarughe, nella categoria Malattie; Ciao a tutti, stasera lavando una delle mie tre trachemys scripta scripta ho notato che una nella parte tra la ...

  1. #1
    Nuovo iscritto
    L'avatar di capoconta
    Località
    ferrara
    Sesso
    Messaggi
    9
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Tartarughe in possesso

    3 trachemys scripta scripta

    Predefinito Arrossamento posteriore

    Ciao a tutti, stasera lavando una delle mie tre trachemys scripta scripta ho notato che una nella parte tra la coda e il guscio superiore presenta un arrossamento, quasi una crosta direi. Sono tartarughine giovani, sui 5 mesi di vita. Qualcuno sa dirmi in cosa sbaglio ? Allego una foto della tartarughina per rendere più chiaro. Grazie in anticipo

    Inviato dal mio SM-G925F utilizzando Tapatalk

  2. #2
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,410
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2830
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Arrossamento posteriore

    Per quale motivo si "lava" un animale prevalentemente acquatico?
    Comunque sembrerebbe un'infezione... c'è un filtro biologico esterno in vasca?

  3. #3
    Nuovo iscritto
    L'avatar di capoconta
    Località
    ferrara
    Sesso
    Messaggi
    9
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Tartarughe in possesso

    3 trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: Arrossamento posteriore

    Utilizzo un filtro interno da 50 litri, le pulisco con i dischetti di cotone perché ogni volta che lo faccio il dischetto è sporchissimo...

  4. #4
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,410
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2830
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Arrossamento posteriore

    Un filtro interno è di per se meno potente di un filtro esterno in quanto la possibilità di metterci materiale biologico è molto limitata, se poi non è maturo (fai cambi totali di acqua) direi che abbiamo fatto centro su cosa non va: non c'è igiene in vasca.

    Interromperei subito le pulizie (che sono controproducenti e stressanti per l'animale) e mi concentrerei sul miglioramento della vasca.

    Sono in casa gli animali?
    Hai sia la lampada spot che la UVB?
    Cosa mangiano?

  5. #5
    Nuovo iscritto
    L'avatar di capoconta
    Località
    ferrara
    Sesso
    Messaggi
    9
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Tartarughe in possesso

    3 trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: Arrossamento posteriore

    Si, sono in casa, per il momento ho solo una lampada spot, la lampada UVB non sono ancora riuscito ad acquistarla, per l'alimentazione in maggior parte gli do i pallini di pellet rossi e marroni della marca sera raffy baby-gran,circa una o 2 volte a settimana i gamberetti secchi e ho provato a darle bistecche ovviamente tagliate in pezzettini microscopici e gamberoni argentini sempre sminuzzati finemente. Ho provato a darle tipi di verdura come pomodori e lattuga ma non provano neanche a mangiarla...io davo loro da mangiare circa 3 volte al giorno come mi hanno detto al negozio dove le ho comprate, ma leggendo nelle varie discussioni mi è parso di capire che sbaglio. Ti allego alcune foto per renderti più chiaro cosa gli do da mangiare e dove vivono.

  6. #6
    Nuovo iscritto
    L'avatar di capoconta
    Località
    ferrara
    Sesso
    Messaggi
    9
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Tartarughe in possesso

    3 trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: Arrossamento posteriore


  7. #7
    Nuovo iscritto
    L'avatar di capoconta
    Località
    ferrara
    Sesso
    Messaggi
    9
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Tartarughe in possesso

    3 trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: Arrossamento posteriore


  8. #8
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,410
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2830
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Arrossamento posteriore

    Dunque: la vasca, per quanto non definitiva nemmeno per sbaglio per due trachemys, non è così piccola per due baby e potrà servirti magari anche un anno-un anno e mezzo.
    Però è sfruttata malissimo.

    Io prima di tutto mi munirei di una lampada UVB (che non è utile, è NECESSARIA), poi cambierei anche la lampada spot. L'hai comprata certamente dal negozio con le migliori intenzioni ( e a caro prezzo magari!) ma le lampade spot devono avere luce neutra, inutile che sia rossa, anzi è anche più innaturale.
    Io ho sempre usato queste:

    Che trovi comodamente al supermercato.

    Due caratteristiche fondamentali: alogene e con il vetro satinato. Punto.
    La potenza stabiliscila sulla distanza, che mi pare anche troppa (più che altro la lampada pare fuori asse rispetto alla zona emersa).

    Altra cosa: il filtro.
    Non basta, non può bastare. Puoi se vuoi tentare di tenerlo qualche tempo con del materiale biologico all'interno tipo micromec, glaxstone, siporax mini, sfere di materiale sinterizzato o cannolicchi in vetro sinterizzato piccoli.
    Insomma, deve avere un comparto biologico.
    MA il consiglio migliore che posso darti è di passare ad un esterno, uno vero. A quel punto risolvi i problemi di igiene della vasca.

    Il filtro di per sè è solo un oggetto: va fatto maturare e va imparato che l'acqua NON si cambia per intero.
    Qualche guida da leggere molto attentamente:
    Tartarugando - Schemi di filtrazione acquari per tartarughe
    Tartarugando - IL FILTRO
    Tartarugando - Guida a come far maturare il filtro esterno

    L'altezza dell'acqua è molto molto bassa, fin troppo. Se la zona sulla destra è galleggiante, fissala ad un lato e alza di diversi centimetri l'acqua, lasciando un margine di 10 più o meno antifuga.
    Più spazio hanno e meglio stanno. Se la parte in resina affonderà, se ne faranno una ragione.
    Il fondo puoi tenerlo, anche se accetti il rischio che del ghiaino possa essere ingerito: può causare occlusione intestinale.
    Sarebbe meglio nulla (e pulisci con un sifone i residui senza difficoltà) o sabbia finissima, che se ingerita viene espulsa senza fatica.

    Capitolo cibo: non ci siamo.
    Perdona la franchezza, ma quel che ti hanno detto è del tutto sbagliato.
    I prodotti industriali (gammarus escluso, che è solo da buttare) si possono impiegare ma non possono costituire la base dell'alimentazione, massimo una volta a settimana.
    Alla base dell'alimentazione mettiamoci del pesce, di piccole dimensioni e da somministrare intero. Il prototipo di tale pesce è il latterino.
    La guida all'alimentazione, praticamente da sapere a memoria:
    Tartarugando - Alimentazione tartarughe acquatiche

    Le tartarughe piccole (diciamo fino ai 10 cm) mangiano 6 volte a settimana, una sola volta al giorno, meglio se la mattina.
    Rispetta un giorno di digiuno e non esagerare con le dosi, normalmente si consiglia una porzione grande quanto la loro testa compreso il collo.


    Detto tutto questo, ritorniamo alla piccola infezione che presenta uno dei due animali.
    La cura migliore è ovviamente quella di sistemare la vasca, stabilizzare i valori dell'acqua con un filtro, procurargli dei raggi UVB e una corretta alimentazione.
    Come intervento diretto sull'animale direi che può bastare per il momento una disinfettata con betadine una volta al giorno.
    Se però entro 10 giorni non ci sono miglioramenti significa che la disinfezione non basta e è necessario rivolgersi ad un veterinario.
    Il disinfettante va applicato -magari con un cotton fioc vista la zona- quindi l'animale va tenuto una decina di minuti all'asciutto (una scatola in plastica andrà benissimo) in modo che il velo di disinfettante non venga disperso in acqua immediatamente.
    Dopodichè può tornarsene in vasca.

  9. #9
    Nuovo iscritto
    L'avatar di capoconta
    Località
    ferrara
    Sesso
    Messaggi
    9
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Tartarughe in possesso

    3 trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: Arrossamento posteriore

    Grazie mille, domani mattina vado subito al negozio di animali e cerco di riparare al danno, ti ringrazio ancora e ti assicuro che seguirò ogni tuo consiglio e magari manderò qui una foto del nuovo ambiente !

  10. #10
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,410
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2830
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Arrossamento posteriore

    Citazione Originariamente Scritto da capoconta Visualizza Messaggio
    Grazie mille, domani mattina vado subito al negozio di animali e cerco di riparare al danno, ti ringrazio ancora e ti assicuro che seguirò ogni tuo consiglio e magari manderò qui una foto del nuovo ambiente !
    Posso consigliarti INTERNET invece del negozio fisico?
    Spendi meno e hai una scelta pressochè infinita.

    Unica nota: non lasciarti fuorviare da chi lavora nei negozi... spesso solo per semplice innocente ignoranza non hanno titolo per dire alcunchè.

  11. #11
    Nuovo iscritto
    L'avatar di capoconta
    Località
    ferrara
    Sesso
    Messaggi
    9
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Tartarughe in possesso

    3 trachemys scripta scripta

    Predefinito Re: Arrossamento posteriore

    Ho installato lampada UVB e filtro esterno, e devo dire che anche visivamente è tutto un altro ambiente. Ti ringrazio ancora per i consigli e vorrei chiederti un ultima cosa : per la medicazione posso utilizzare anche il lisoform? E ho notato che l altra tartaruga va spesso con il muso intorno alla coda di quella " malata "... è da escludere che sia la causa di quel problema? Grazie in anticipo!

  12. #12
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,410
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2830
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Arrossamento posteriore

    No, comprati un flacone di betadine. Lascia un velo (anche visibile) che dura nel tempo.

    E' anche un eccellente disinfettante per umani (quindi non è che si butta via...)

    Normale che si "odorino" dalla cloaca. Ma vista la posizione proprio sotto al margine del carapace, io escludo che sia un morso.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •