Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 10 di 10

Nuovo laghetto

Discussione sull'argomento Nuovo laghetto contenuta nel forum Outdoor, nella categoria Allestimenti; Ciao a tutti, mi sono appena iscritto e dopo la presentazione iniziale nella sezione "presentazione e saluti", provo a postare ...

  1. #1
    Nuovo iscritto
    L'avatar di manuel68p
    Località
    monfalcone
    Sesso
    Messaggi
    5
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Sep 2018
    Tartarughe in possesso

    3 x scripta scripta, femmine, etè tra i 10 ed 25 anni

    Predefinito Nuovo laghetto

    Ciao a tutti, mi sono appena iscritto e dopo la presentazione iniziale nella sezione "presentazione e saluti", provo a postare qui qualcosa sul nuovo laghetto (work in progress) per le mie 3 tarta. Premesso che fino allo scorso giugno hanno sempre vissuto in un laghetto da 110 litri (sigh, non so come ci stavano dentro), ho acquistato da una nota marca un laghetto preformato da 1000 litri e dimensioni 240x140x62 di profondità e rifatto completamente l'area dove l'ho installato. Ho considerato alcuni aspetti quali la possibilità di evasione (quindi ho eliminato la vecchia rete metallica che permetteva loro di arrampicare ed era anche brutta), ho fatto un nuovo fondo in cemento armato osmotico (impossibilità di scavo e tutta l'area, con acqua e pioggia diventa una zona umida e palustre), muretto con base in forati, ripresi in cemento e su cui sono posati mattoni in tufo con intervallati i vecchi pali della recinzione precedente. Il laghetto per forza di cose è rimasto nella zona precedente, cioè tra il pino ed il pungitopo ed in ogni caso offre sole e ombra, a seconda delle ore, durante tutto il giorno e tutto l'anno.Il fondo dell'area l'ho riempito di terra (sotto) e sabbia (sopra) che si sta ancora assestando dopo le ultime piogge, ed inizia a crescere della vegetazione (crescione, papiri, e varie). Ho mantenuto una zona solo sabbia a sinistra, con una piccola vasca di acqua, in quanto quasi ogni anno, almeno una delle tarta depone le uova e anche se sono tutte femmine, si sa mai per il futuro. Devo ancora terminare alcune cose tra cui il ponte in legno (attualmente tavole abete grezzo), l'angolo tecnico che conterrà batteria, pannello solare e pompa) ma in questi 2 mesi tutto funziona egregiamente, faccio circolare l'acqua per circa 4 ore al giorno, ho messo una pianta acquatica che nonostante viene mangiata spesso, si riproduce velocemente, e le tarta sembrano essere soddisfatte.
    Provo a postare un paio di foto e poi seguirà aggiornamento alla fine lavori. ciao immagine qui: https://imgur.com/a/uMqeonJ ora invio e vediamo che succede.

  2. #2
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,328
    Discussioni
    92
    Like ricevuti
    3161
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Nuovo laghetto

    ciao e benvenuto.
    la scelta della vasca mi sembra ottima, così come il posizionamento in mezz'ombra.
    Superflue quelle assi in legno, il laghetto è già completo senza.
    La pompa potresti lasciarla accesa h24, inserendo nei bordi dei laghetto qualche vaso di iris pseudacorus o papiro, in modo che il vaso esca dall'acqua e le tartarughe non raggiungano le foglie (nel caso puoi fare un giro di rete attorno al vaso): la presenza di piante palustri aiuta molto la pulizia dell'acqua, in quanto le loro radici estraggono dall'acqua gli inquinanti, che per le piante costituiscono nutrienti.
    Il recinto francamente mi lascia un po' perplesso: mi sembra enorme per delle tartarughe acquatiche, inoltre ho qualche dubbio sulla recinzione: si tratta di animali abilissima ad arrampicarsi, e anche a scavare sotto a recinzioni o palizzate, per cui la soluzione più sicura consiste nel realizzare un recintro con rotolo di rete metallica plastificata a maglia fine: si interra la rete per almeno 10 cm, e in cima alla recinzione la si ripiega all'interno di 90 gradi, in questo modo se gli animali si arrampicano incointrano una cornice "strapiombante" invalicabile.
    vedi qua:
    Laghetto per Sternotherus - work in progress - 2015

  3. #3
    TartaManiaco
    L'avatar di CARLINOO
    Località
    COMO
    Sesso
    Messaggi
    9,724
    Discussioni
    47
    Like ricevuti
    3463
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni

    Predefinito Re: Nuovo laghetto

    Anche per me la posizione è ottima ma il contorno lascia a desiderare, invece dei mattoni un po' di erba naturale costituirebbe una cornice anche esteticamente più valida.

  4. #4
    Contributor Mod
    L'avatar di Lampe14
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    1,602
    Discussioni
    15
    Like ricevuti
    602
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Tartarughe in possesso

    1.4.0Trachemys Scripta Scripta 1.3.0Graptemys Pseudogeographica Kohnii 1.2.1Clemmys Guttata 1.3.0Kinosternon Scorpioides Cruentatum 1.1.0Claudius Angustatus

    Predefinito Re: Nuovo laghetto

    Citazione Originariamente Scritto da manuel68p Visualizza Messaggio
    Ho mantenuto una zona solo sabbia a sinistra, con una piccola vasca di acqua, in quanto quasi ogni anno, almeno una delle tarta depone le uova e anche se sono tutte femmine, si sa mai per il futuro.
    Ciao e Benvenuto,

    hai fatto bene a tenere una zona deposizione sabbiosa perchè se dovessero aver la necessità di deporre hanno una zona dedicata e circoscritta per liberarsi delle uova

    Ti ricordo che la legge vieta assolutamente la riproduzione di questa specie! quindi è un bene che siano tutte femmine e che tu possa individuare e distruggere le uova facilmente!

    entro il 31 agosto 2019 dovrai denunciarle tramite apposito modulo

    Disposizioni Legge sugli alloctoni (Trachemys etc)

  5. #5
    Nuovo iscritto
    L'avatar di manuel68p
    Località
    monfalcone
    Sesso
    Messaggi
    5
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Sep 2018
    Tartarughe in possesso

    3 x scripta scripta, femmine, etè tra i 10 ed 25 anni

    Predefinito Re: Nuovo laghetto

    ciao Gibo, grazie per i consigli. Si lo so che il recinto sembra enorme, ma complice la conformazione del giardino e la presenza appunto di pino e pungitopo, ho optato per questa soluzione. ti posso assicurare che comunque girano e girano in lungo e largo (quando non stanno appollaiate sulle assi, provvisorie in attesa di nuovo ponte, che anche nella sistemazione precedente hanno sempre utilizzato tantissimo). Il recinto è comunque a prova di scavalco (osservate attentamente in questi due mesi di tentativi) e considerando che esteticamente mi piaceva di più ho utilizzato mattoni in tufo e vecchi pali (tutto riciclato). Quindi non mi preoccupa la via di fuga e nemmeno lo scavare. I mattoni sul fondo li ho posati per avere un supporto dove camminare, visto che per il resto è tutto terra e sabbia e sempre bagnato, quindi molle. L'erba crescerà col tempo e con le migliorie (piante adeguate etc). Ho letto molto sul fatto di lasciare o meno la pompa accesa sempre, ma almeno per il momento continuerò a usarla per 4 ore al giorno (600 litri l'ora e in questi 2 mesi l'acqua rimane pressochè trasparente). Devo ancora aggiungere lungo quasi tutto il bordo della vasca, una rete con i sassi (ora ci sono solo i sassi) così da offrire un "aggrappo" alle tarta (che ora scivolano) e stabilizzare un pò di terra sotto la rete stessa per far crescere qualcosa. Grazie comunque per le osservazioni.

    - - - Aggiornato - - -

    L'erba crescerà (spero) abbastanza velocemente, considera che è ancora work in progress e la sabbia è posata solo da un paio di settimane. Invece ho messo giù il crescione perchè avevo letto che è una delle piante chemangiano, ma finora non lo hanno degnato di uno sguardo. Per il resto papiri (anche in acqua) e insalata e la pianta galleggiante (devo recuperare ilnome) se li pappano. Ciao

  6. #6
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,328
    Discussioni
    92
    Like ricevuti
    3161
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Nuovo laghetto

    presta attenzione alla recinzione, potrebbero restarvi confinate per mesi o anni e poi trovare un modo di evadere...

    per quanto riguarda la pompa, considera che una potenza di 15 / 25 Watt, utilizzata costantemente in h24 per un mese comporta un costo in bolletta pari a circa un caffè al bar... per cui se la disattivi per ragioni economiche direi che non c'è ragione, se il motivo è altro (rumore notturno?) allora verifica se l'acqua resta pulita.

    per l'uscita delle tartarughe, qualche punto con una retina metallica o quel rollborder in legno è più che adeguato, non aggiungerei reti con sassi, fai un lavoro inutile: lascia che scivolino, faranno un po' di ginnastica e impareranno ad uscire nei punti in cui applicherai i rollborder e le rampe in rete.
    Ti sconsiglio anche di mettere terra nei bordi del laghetto, sporcherebbe l'acqua e nel corso del tempo tenderebbe a superare il bordino e a finire sul fondo della vasca nel punto più profondo (dove già tenderanno ad accumularsi le foglie delle piante vicine e la fanghiglia derivante dalla loro decomposizione): piuttosto valuta di inserirei su quei bordini laterali dei vasi, riempiti di sola ghiaia grossa o ciottoli, con all'interno piante palustri filtranti (iris psueudacorus su tutte!).
    Abbellirai il laghetto, creerari una fitodepurazione, e le piante saranno in vaso quindi al bisogno rimuovibili / spostabili per eventuali manutenzioni o per modifiche alla configurazione degli arredi del laghetto.

  7. #7
    Nuovo iscritto
    L'avatar di manuel68p
    Località
    monfalcone
    Sesso
    Messaggi
    5
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Sep 2018
    Tartarughe in possesso

    3 x scripta scripta, femmine, etè tra i 10 ed 25 anni

    Predefinito Re: Nuovo laghetto

    Ciao, allora intanto grazie per la news, in realtà sapevo che scadeva lo scorso 14 agosto 2018 ma anche un paio di veterinari a cui ho chiesto non ne sapevano addirittura nulla. E infattiero pronto (più o meno) a fare la denuncia entro quella data, con relazione tecnica sull'habitat, dichiarazione del veterinario per le 3 tarta etc etc, poi a fronte dei dubbi espressi da quest'ultimo ho optato per attendere. Quindi se la nuova scadenza è prorogata tanto meglio. Per le uova, essendo tutte femmine non dovrebbero essere fecondate quindi credo sia un pò come l'uovo di gallina senza gallo (ma anche qui il vete non ne sa nulla!!!) però vista la fatica che fanno a deporle, le lascio fare, poi si vedrà. foto delle uova https://imgur.com/a/aWth918

  8. #8
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,328
    Discussioni
    92
    Like ricevuti
    3161
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Nuovo laghetto

    se vuoi avere certezza sui sessi, posta una foto dei piastroni con la coda, così verifichiamo siano tutte femmine, in tal caso ovviamente le uova deposte saranno sempre sterili.

    per quanto riguarda il veterinario, quelli "tradizionali" (cani, gatti, ecc.) non hanno una preparazione per assistere rettili e tartarughe: qui trovi una lista suddivisa per regione di veterinari con specializzazione in rettili ed esotici, in caso di bisogno ti conviene affidarti ad uno specialista:
    Tartarugando - Lista veterinari esperti in rettili ed animali esotici

  9. #9
    Nuovo iscritto
    L'avatar di manuel68p
    Località
    monfalcone
    Sesso
    Messaggi
    5
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Sep 2018
    Tartarughe in possesso

    3 x scripta scripta, femmine, etè tra i 10 ed 25 anni

    Predefinito Re: Nuovo laghetto

    Appena posso posto foto delle tarta, ma al 99% sono 3 femmine (piastra piatta) e grazie per la lista, vedo un nominativo di Gorizia che non conoscevo e mi tornerà utile.

  10. #10
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    7,328
    Discussioni
    92
    Like ricevuti
    3161
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Nuovo laghetto

    nel frattempo puoi dare un'occhiata alla sezione del forum, ad esempio:

    http://www.tartarugando.it/outdoor/1...-t-1000-a.html

    Storia di 3 laghetti in Martesana (Trachemys & Graptemys)

    ecc.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •