Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 19
Like Tree10Likes

Ciao a tutti, mi presento e cerco consigli

Discussione sull'argomento Ciao a tutti, mi presento e cerco consigli contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Ciao! Sono Tartababbo! Posseggo da un mesetto circa due tartarughe d'acqua di nome Tarta e Babbo. L'acqua terrario è largo ...

  1. #1
    Nuovo iscritto
    L'avatar di tartababbo
    Località
    Lonato Del Garda
    Sesso
    Messaggi
    8
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Tartarughe in possesso

    Tarta e Babbo, chiedo a voi aiuto per sapere la specie

    Predefinito Ciao a tutti, mi presento e cerco consigli

    Ciao! Sono Tartababbo! Posseggo da un mesetto circa due tartarughe d'acqua di nome Tarta e Babbo. L'acqua terrario è largo 50 cm e scaldato da un riscaldatore di 60w. Ci sono circa dieci centimetri di acqua e le tartarughe hanno una zona emersa con spot caldo. Le alimento di prima mattina con sera reptil Raffy baby gran e nel primo pomeriggio con tetra reptomin menu. Il filtro é interno, l'acqua entra dietro alla roccia che nelle foto vedete a destra, viene filtrata ed esce dalla cascata posta sopra la roccia fissa. Mi stanno dando un sacco di soddisfazioni e vorrei sapere la loro specie e se sto facendo tutto nel modo giusto
    Grazie a tutti in anticipo

  2. #2
    Nuovo iscritto
    L'avatar di tartababbo
    Località
    Lonato Del Garda
    Sesso
    Messaggi
    8
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Tartarughe in possesso

    Tarta e Babbo, chiedo a voi aiuto per sapere la specie

    Predefinito Re: Ciao a tutti, mi presento e cerco consigli

    Mi son dimenticata di dire che ho usato un attivatore batterico per "pulire l'acqua" come suggerito dalla persona che mi ha venduto le tartarughe

  3. #3
    Turtle Addicted
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    4,410
    Discussioni
    72
    Like ricevuti
    2832
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.0.1 Trachemys scripta elegans 1.1.1 Kinosternon baurii. 1.5.19 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Ciao a tutti, mi presento e cerco consigli

    Benvenuta; purtroppo ci sono diverse cose che non vanno o che "stanno per non andare".

    Ma non facciamo i catastrofisti e prendiamo le cose in ordine:
    - la vasca è piccola e mal conformata; i vetri di dimensioni tutte diverse non agevolano la quantità di acqua inseribile. Io consiglio sempre di partire con 100 litri di acqua, per i primi 3 anni di solito sono sufficienti. Essendo Trachemys scripta, la loro dimora definitiva dovrà essere molto più grande, da 350-400 litri e oltre. Oppure un laghetto in giardino se possibile.
    La vasca non occorre (a loro) che sia nuova o in vetro, esistono tante possibilità con la plastica, anche economiche.

    - Manca la lampada UVB: quella montata emette calore ma non la radiazione UVB, essenziale a questi animali per la corretta crescita e sintesi di vitamina D3. Se tenute in casa è necessaria.

    - Manca un vero filtro: cambiare l'acqua non solo è pericoloso per i continui sbalzi termici, ma lo è anche per il cloro presente nell'acqua dei nostri acquedotti. Il filtro è il cuore della vasca.

    - Alimentare questi animali con solo pellettato ne aumenta a dismisura il tasso di crescita, ma anche i problemi in età adulta: passa ad un'alimentazione più naturale e completa, procurati del pesce vero, intero e dagliene UNA volta al giorno, una quantità pari al volume di testa+collo, all'incirca. Questi animali, a quest'età, vanno alimentati 6 volte a settimana.

    Qualche guida che trovi nella nostra home page:
    Tartarugando - Scheda allevamento Graptemys pseudogeographica (non è la specie esatta, ma molto affine, si allevano allo stesso modo)
    Tartarugando - IL FILTRO
    Tartarugando - Guida a come far maturare il filtro esterno
    Tartarugando - Schemi di filtrazione acquari per tartarughe
    Tartarugando - Guida alla scelta di luci UV e spot
    Tartarugando - Alimentazione tartarughe acquatiche

  4. #4
    Nuovo iscritto
    L'avatar di tartababbo
    Località
    Lonato Del Garda
    Sesso
    Messaggi
    8
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Tartarughe in possesso

    Tarta e Babbo, chiedo a voi aiuto per sapere la specie

    Predefinito Re: Ciao a tutti, mi presento e cerco consigli

    Citazione Originariamente Scritto da Leonida89 Visualizza Messaggio
    Benvenuta; purtroppo ci sono diverse cose che non vanno o che "stanno per non andare".

    Ma non facciamo i catastrofisti e prendiamo le cose in ordine:
    - la vasca è piccola e mal conformata; i vetri di dimensioni tutte diverse non agevolano la quantità di acqua inseribile. Io consiglio sempre di partire con 100 litri di acqua, per i primi 3 anni di solito sono sufficienti. Essendo Trachemys scripta, la loro dimora definitiva dovrà essere molto più grande, da 350-400 litri e oltre. Oppure un laghetto in giardino se possibile.
    La vasca non occorre (a loro) che sia nuova o in vetro, esistono tante possibilità con la plastica, anche economiche.

    - Manca la lampada UVB: quella montata emette calore ma non la radiazione UVB, essenziale a questi animali per la corretta crescita e sintesi di vitamina D3. Se tenute in casa è necessaria.

    - Manca un vero filtro: cambiare l'acqua non solo è pericoloso per i continui sbalzi termici, ma lo è anche per il cloro presente nell'acqua dei nostri acquedotti. Il filtro è il cuore della vasca.

    - Alimentare questi animali con solo pellettato ne aumenta a dismisura il tasso di crescita, ma anche i problemi in età adulta: passa ad un'alimentazione più naturale e completa, procurati del pesce vero, intero e dagliene UNA volta al giorno, una quantità pari al volume di testa+collo, all'incirca. Questi animali, a quest'età, vanno alimentati 6 volte a settimana.

    Qualche guida che trovi nella nostra home page:
    Tartarugando - Scheda allevamento Graptemys pseudogeographica (non è la specie esatta, ma molto affine, si allevano allo stesso modo)
    Tartarugando - IL FILTRO
    Tartarugando - Guida a come far maturare il filtro esterno
    Tartarugando - Schemi di filtrazione acquari per tartarughe
    Tartarugando - Guida alla scelta di luci UV e spot
    Tartarugando - Alimentazione tartarughe acquatiche
    panico totale! Allora, per la lampada uv l'avevo immaginavo e volevo provvedere, per la struttura del vetro mi chiedo perché li vendano (e uno si fida a comprarli), riguardo al filtro cosa consigli? Io lascio decantare l'acqua per 48 ore e metto dentro il bio condizionatore, te intendi un filtro come quello che ho nell'acquario? Per capirci.
    Riguardo le dimensioni dell'acquario ero intenzionata tra qualche anno in base alla loro crescita di allestire un laghetto in giardino.
    Son sincera, le ho acquistate perché una zia ne ha due allevate in un garage e con scarse cure, scarso riscaldamento e scarsa illuminazione, che vivono da anni e anni, credevo fossero animali resistenti e che richiedevano poche cure, quando le ho prese e ho cercato di creare invece un ambiente più confortevole mi son resa conto che probabilmente quelle della zia sono un caso estremo ma che non voglio rischiare di vederle soffrire.
    Provvedo anche riguardo all'alimentazione, grazie mille intanto

  5. #5
    Appassionato
    L'avatar di Solenoide
    Località
    Trento
    Sesso
    Messaggi
    350
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    143
    Data Registrazione
    Nov 2015
    Tartarughe in possesso

    2 Trachemys Scripta Scripta

    Predefinito Ciao a tutti, mi presento e cerco consigli

    Ciao benvenuta su tartarugando!!
    Ti chiedi perché vendano i prodotti specifici se poi non sono idonei. .. devi prendertela con il signor marketing.
    Se i venditori fossero dei veri appassionati,coerenti e al genitore che volesse prendere una baby al figlio, all'appassionato principiante e altre tipologie di clienti,dovessero spiegare la stabulazione ottimale per questi animali, spiegando bene anche le taglie raggiunte dagli esemplari adulti,Trachemys Scripta e anche altre specie, dalle dimensioni più ridotte, ne venderebbero una grande percentuale in meno.
    Trovare un negoziante, ( nelle fiere di settore è un po diverso) che ti dice che la Trachemys, alimentata a soli gammarus, resterà piccola, è quasi normalità.
    Cosa provata e sentita con le mie orecchie.. mettici una buona dose di ignoranza. . Ecco fatto il danno..
    Niente paura, basta informarsi e rimediare.
    Dopo aver fatto decantare acqua potabile dell'acquedotto per 48h puoi evitare di mettere biocondizionatori vari... il cloro sarà evaporato e l'acqua andrà bene. Anche per quello... prenditela col signor marketing.
    Un'attenta lettura delle schede riguardanti il filtro postate da @Leonida89, ti farà capire che per una vasca con parecchi litri di acqua e il carico di due Trachemys,ti servirà un buon filtro esterno sovradimensionato.
    Se la vasca è 100 litri, ti servirà un filtro adatto per almeno 200 litri o meglio anche per molti di più. Le marche buone sono diverse e anch'esse sono nominate in una delle schede postate. I filtri interni, non vanno bene, sono inutili o quasi.

    Il fatto che la tua zia tenga così da anni le sue in quel modo, ti fa capire quanto siano animali resistenti.
    Questo non vuol dire che stiano bene, sicuro.
    Il laghetto... investi su quello...
    È l'ideale per le Trachemys...
    Io ho speso un dente,due per un allestimento indoor, subito mi sono reso conto che per quanto gli avessi potuto fare una grande vasca, loro hanno bisogno di tanta acqua e anche tantissimo sole.
    Però una sistemazione più consona, adottando anche un vascone di plastica economico, un buon filtro, una zona emersa e le lampade, andrebbe fatta al più presto.
    Aggiungo ai preziosi consigli di @Leonida89 :
    Procurati dei latterini, anche surgelati.
    Somministra il cibo la mattina presto, in modo che loro possano restare tante ore sotto la lampada per una corretta e completa digestione.
    Ultima modifica di Solenoide; 19-03-2016 alle 00:55
    tartababbo likes this.

  6. #6
    Nuovo iscritto
    L'avatar di tartababbo
    Località
    Lonato Del Garda
    Sesso
    Messaggi
    8
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Tartarughe in possesso

    Tarta e Babbo, chiedo a voi aiuto per sapere la specie

    Predefinito Re: Ciao a tutti, mi presento e cerco consigli

    Grazie mille per i vostri consigli! Sapete dirmi anche per caso come mai al tepore della lampada le tartarughe alzano una gamba posteriore? (a volte anche entrambe)

  7. #7
    Appassionato
    L'avatar di Solenoide
    Località
    Trento
    Sesso
    Messaggi
    350
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    143
    Data Registrazione
    Nov 2015
    Tartarughe in possesso

    2 Trachemys Scripta Scripta

    Predefinito Re: Ciao a tutti, mi presento e cerco consigli

    In gergo fanno spot basking..
    In natura escono dall'acqua e si asciugano completamente al sole..
    Questo è molto importante per il processo metabolico chiamato termogenesi. ..
    tartababbo likes this.

  8. #8
    Nuovo iscritto
    L'avatar di tartababbo
    Località
    Lonato Del Garda
    Sesso
    Messaggi
    8
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Tartarughe in possesso

    Tarta e Babbo, chiedo a voi aiuto per sapere la specie

    Predefinito Re: Ciao a tutti, mi presento e cerco consigli

    Ok, già che tu trovo e che sei così disponibile, come mai saltano una sull'altra? 😊

  9. #9
    Appassionato
    L'avatar di Solenoide
    Località
    Trento
    Sesso
    Messaggi
    350
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    143
    Data Registrazione
    Nov 2015
    Tartarughe in possesso

    2 Trachemys Scripta Scripta

    Predefinito Re: Ciao a tutti, mi presento e cerco consigli

    Sempre per avvicinarsi più possibile alla fonte di calore...
    Tutto normale... va benissimo....
    Sono animali a sangue freddo, dipendono in tutto dal calore
    tartababbo and Leonida89 like this.

  10. #10
    Appassionato
    L'avatar di Solenoide
    Località
    Trento
    Sesso
    Messaggi
    350
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    143
    Data Registrazione
    Nov 2015
    Tartarughe in possesso

    2 Trachemys Scripta Scripta

    Predefinito Re: Ciao a tutti, mi presento e cerco consigli

    Con un termometro dovresti regolare la distanza della lampada spot, fino a raggiungere una temperatura di circa 30/33 gradi sulla zona emersa..
    Mentre le compatte uvb vanno messe a circa 20 centimetri.. sempre sopra la zona emersa

  11. #11
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,597
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1813
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Ciao a tutti, mi presento e cerco consigli

    Se hai spazio in giardino, forse ti conviene investire direttamente in un laghetto abbinato ad un "letargo controllato" in cantina, garage, o soffitta
    Solenoide likes this.

  12. #12
    Nuovo iscritto
    L'avatar di tartababbo
    Località
    Lonato Del Garda
    Sesso
    Messaggi
    8
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Tartarughe in possesso

    Tarta e Babbo, chiedo a voi aiuto per sapere la specie

    Predefinito Re: Ciao a tutti, mi presento e cerco consigli

    Visto che siete così disponibili a questo punto vi chiedo altre info, sempre parlando di laghetto, mi sento molto insicura a tenere delle tartarughe così piccole in un laghetto artificiale, sono davvero molto inesperta. Se voi mi dite che piuttosto di una soluzione come la mia aggiustata dei vari accorgimenti che mi avete dato, é meglio già attrezzarsi con un laghetto esterno posso cominciare ad informarmi. Le tartarughe sono piccole, una misurerà circa 5 cm è l'altra solo 3.

  13. #13
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,597
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1813
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Ciao a tutti, mi presento e cerco consigli

    Potresti utilizzare temporaneamente una grossa vasca in plastica tenuta all'aperto in posizione di mezz'ombra, e nel frattempo realizzare un laghetto. Comunque, se in zona non hai selvatici predatori come uccelli acquatici o corvidi, anche da piccole nel laghetto non dovrebbero correre pericoli, personalmente ho messo in laghetto una baby sternotherus grande come una moneta e problemi non ve ne sono stati, anzi e' cresciuta sana e vispa
    tartababbo likes this.

  14. #14
    Nuovo iscritto
    L'avatar di tartababbo
    Località
    Lonato Del Garda
    Sesso
    Messaggi
    8
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Tartarughe in possesso

    Tarta e Babbo, chiedo a voi aiuto per sapere la specie

    Predefinito Re: Ciao a tutti, mi presento e cerco consigli

    Viste le temperature non ancora primaverili, da che periodo posso? Perché ora al sole fa caldo ma la sera fa freddo

  15. #15
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    3,597
    Discussioni
    77
    Like ricevuti
    1813
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 2.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Ciao a tutti, mi presento e cerco consigli

    Una vasca definitiva all'interno per due trachemys deve partire da minimo 300 litri, con un filtro esterno da minimo 600 litri e le lampade, anche questa e' un'opzione ma l'allevamento all'aperto, disponendo dello spazio, risulta piu' semplice e comodo per te, piu' naturale per le tartarughe che possono stare al sole vero ed avere i bioritmi naturali delle stagioni, e non necessiti di uno spazio in casa per un grosso acquaterrario

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da tartababbo Visualizza Messaggio
    Viste le temperature non ancora primaverili, da che periodo posso? Perché ora al sole fa caldo ma la sera fa freddo
    Per le vasche esterne, prova a dare un'occhiata qui.

    http://www.tartarugando.it/tartarugh...poi-1-2-a.html

    Anche nella sezione "outdoor" del forum puoi trovare diversi spunti.

    Come vedi dalla discussione sopra io sto gia' tenendo all'aperto una nordamericana subadulta, accendendo di notte un piccolo termoriscaldatore, al momento nelle ore centrali l'acqua supera abbondantemente i 20 gradi, credo che nell'arco di pochi giorni, con l'aumento delle minime notturne, potresti metterle all'aperto senza nessun problema, deve ovviamente esserci una zona emersa affinche' possano prendere il sole, e va monitorata la temperatura regolando eventualmente l'ombreggiatura della vasca
    tartababbo likes this.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •