Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 17

Letargo

Discussione sull'argomento Letargo contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Buongiorno a tutti. Ho una tartaruga d'acqua dolce, ma non so la razza specifica. Ce l'ho da qualche mese e ...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di ramona83
    Località
    cassino
    Sesso
    Messaggi
    10
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Aug 2016
    Tartarughe in possesso

    1

    Predefinito Letargo

    Buongiorno a tutti. Ho una tartaruga d'acqua dolce, ma non so la razza specifica. Ce l'ho da qualche mese e pian piano sto capendo come allevare nel mio miglior modo possibile perché il tizio che me l'ha venduta da quanto ho capito non ne capiva un piffero . Ho molti dubbi sulla questione letargo. La mia tarta e quasi 5 cm (misura piastrone) x ora la tengo fuori durante il giorno così che possa prendere il sole e la notte la metto in una stanza quindi al chiuso. La stanza non ha riscaldamenti e non ha finestre ma solo una porta con vetro acidato. La mia domanda è : come devo comportarmi in inverno? Dite che sia meglio che la tengo in casa dove ci saranno i termosifoni accesi e forse non andrebbe in completo letargo o posso metterla nella stanza dove ad oggi la metto di notte? Sto facendo un progetto per realizzare una sorta di laghetto sul terrazzo ma lo farò in primavera magari al suo risveglio quindi avrò ancora bisogno del vostro aiuto!!!! Un saluto a tutti e grazie a chi mi illuminerà! !

  2. #2
    Appassionato
    L'avatar di Slandingman
    Località
    Ravenna
    Sesso
    Messaggi
    324
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    63
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Tartarughe in possesso

    0.0.2 Sternotherus Odoratus

    Predefinito Re: Letargo

    Benvenuta,
    come prima cosa sarebbe necessario postare qualche foto della tua tartaruga in modo da capire di che specie parliamo e come sta, non tutte le specie devono fare il letargo e per farlo bisogna che le tartarughe siano in buona salute...dalle foto si riesce a capire tutto questo.
    Clicca sul link per vedere come postare foto sul forum

    http://www.tartarugando.it/content/4...imgur-com.html

  3. #3
    Simpatizzante
    L'avatar di ramona83
    Località
    cassino
    Sesso
    Messaggi
    10
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Aug 2016
    Tartarughe in possesso

    1

    Predefinito Re: Letargo

    Ciao slandingman allego 3 foto. Quella del piastrone (spero di non sbagliare nell'utilizzo dei termini) è di un po di tempo fa , un ragazzo che ha molte tarta mi ha detto che la mia era un po troppo grassottella e di diminuire il cibo. Ora le do da mangiare una volta al gg. Alterno 1 piastrina di Pellet + 2 gamberetti con zucchine, rucola, carota, trifoglio. Ho visto che alle tarta di terra piacciono i petali di rosa. Si possono dare anche a quelle d'acqua? Scusa le 1000 domande.

  4. #4
    Appassionato
    L'avatar di Slandingman
    Località
    Ravenna
    Sesso
    Messaggi
    324
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    63
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Tartarughe in possesso

    0.0.2 Sternotherus Odoratus

    Predefinito Re: Letargo

    Aspettiamo ancora le foto, nel messaggio di prima non sono allegate....ti linko anche la guida per alimentazione delle tartarughe
    Tartarugando - Alimentazione tartarughe acquatiche
    considera che se ora che hai calato stai dando comunque da mangiare una volta al giorno, non oso pensare a quanto gliene davi prima in ogni caso la quantità di cibo da dare alla tartaruga è pari alla dimensione della sua testa più o meno..perchè è anche la grandezza del loro stomaco, non farti commuovere se te ne vengono a chiedere di più...per cosa dargli da mangiare e per quanto dargliene in base all'età trovi tutto nel link che ti ho messo, posta le foto appena puoi così riusciamo ad essere più precisi nelle risposte, comunque se è sui 5 cm potresti quasi iniziare a dargli da mangiare un giorno sì e uno no...il pellet va dato una volta a settimana e solo quello....se inizia a mangiare a giorni alterni ovviamente il pellet andrà ridotto di conseguenza ad una volta ogni 2 settimane....se è obesotta come dici forse un bel letargo sperando che sia in salute potrebbe solo fargli bene...ma aspettiamo gli utenti più esperti

  5. #5
    Simpatizzante
    L'avatar di ramona83
    Località
    cassino
    Sesso
    Messaggi
    10
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Aug 2016
    Tartarughe in possesso

    1

    Predefinito Re: Letargo

    Ops...ecco i link. Il punto è che ho letto informazioni sulla frequenza del cibo ma si parla di tarta adulte e non è io non so quanto possa avere la mia tartina.ora non ha più tutta quella ciccia che ai vede dalla foto del piastrone.

    https://imgur.com/YaUPCfj
    http://i.imgur.com/oge5KSS.jpg
    https://imgur.com/XBbqQCn

    - - - Aggiornato - - -

    Okay letto l'articolo sull'alimentazione. Inizierò col comprare dei latterini magari congelandone qualcuno. Ho capito anche che deve mangiare un giorno si e uno no. La dimensione del Pellet la devo considerare da secco? Perché dopo un po che sta in acqua cmq si ingrandisce.

  6. #6
    Appassionato
    L'avatar di Slandingman
    Località
    Ravenna
    Sesso
    Messaggi
    324
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    63
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Tartarughe in possesso

    0.0.2 Sternotherus Odoratus

    Predefinito Re: Letargo

    Sì consideralo da secco, poi ripeto non devi essere precisa al millimetro...puoi valutare anche ad occhio..in ogni caso è una trachemys scripta scripta...e da adulte diventano molto grandi...anche 30 cm, la soluzione ideale è propri il laghetto esterno...interrato in giardino o in un terrazzo con un bel mastellone in polietilene (che tra l'altro ha un costo irrisorio rispetto all'acquario di cui dovresti munirti per dargli gli spazi giusti), per quanto riguarda il cibo, il segreto oltre alla quantità e alla frequenza sta anche nel variare l'alimentazione, quindi tenendo per buono il pellet 1 volta ogni 2 settimane, e il latterino (controlla che sia di acqua dolce), puoi anche munirti di un altro paio di "pietanze" da alternare...le trachemys mangiano anche verdure (tarassaco e radicchio rosso) rispetto ad altre che sono prettamente carnivore, quindi inseriscile nella dieta, poi vedi cos'altro aggiungere, di scelte ce ne sono tante, dalle camole della farina, alle chiocciole, alle artemie saline, chironomicus (sono tutte cose che in un negozio di animali trovi già surgelati). Per il letargo conviene aspettare un utente esperto che valutando le foto che hai postato ti possa saper dire se può effettuarlo già questo inverno...sicuramente se farà letargo la devi misurare e pesare prima di farglielo iniziare, e poi 1 volta al mese (o ogni 2 settimane) mentre è in letargo devi controllare che non perda più del 10% del peso...se resta all'interno di questa percentuale è tutto ok.
    Per l'allestimento in terrazzo è importante posizione il laghetto/mastello in una posizione in cui riceva il sole, ma allo stesso tempo con dei punti in ombra, nella parte più soleggiata piazza la zona emersa che sarà ampiamente sfruttata per il basking, come altezza dell'acqua non avere paura di osare con le trachemys perchè sono ottime nuotatrici, mettici qualche tronco sommerso giusto per sicurezza da usare come appiglio, e se riesci a procurarti molte piante palustri (lemna minor, elodea ecc) puoi fare anche a meno del filtro esterno, perchè sono molto efficaci già da sole, per il fondo usa sabbia fine (0,3 o inferiore), 3-4 cm di fondo sono sufficienti se poi durante l'inverno gli fai fare letargo controllato in casa.
    Ultima modifica di Slandingman; 10-09-2016 alle 20:08

  7. #7
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    1,860
    Discussioni
    54
    Like ricevuti
    985
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus 1.2 Sternotherus carinatus
    Altri rettili in possesso

    ho posseduto: Bufo alvarius Pleurodeles Waltl

    Predefinito Re: Letargo

    ti allego queste schede da leggere con attenzione, oltre alla giusta alimentazione, sono di vitale importanza le lampade corrette e un buon filtraggio dell'acqua:

    Tartarugando - Scheda allevamento Graptemys pseudogeographica

    Tartarugando - Schemi di filtrazione acquari per tartarughe

    Tartarugando - Guida alla scelta di luci UV e spot

  8. #8
    Simpatizzante
    L'avatar di ramona83
    Località
    cassino
    Sesso
    Messaggi
    10
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Aug 2016
    Tartarughe in possesso

    1

    Predefinito Ancora dubbi sul letargo

    Perdonatemi se torno sull'argomento ma questa tartaruga mi sta mandando in paranoia. Durante il letargo metterò la tartaruga in una stanza chiusa senza riscaldAmento in un vasca piccolina con non molta acqua. Attualmente è ancora fuori durante il giorno e in questa famosa stanza non riscaldata durante la notte. Ma come capisco quando è il momento di cambiare vasca è lasciarla fissa dentro? Oggi ad es stava sul tronco a prendere il sole. Ovviamente ho notato che le sue ore di inattività sono aumentate xke a una certa ora v a rintanarsi sotto il tronco senza più uscire.
    Scusatemi x le domande ignoranti e grazie in anticipo!

  9. #9
    Appassionato
    L'avatar di Slandingman
    Località
    Ravenna
    Sesso
    Messaggi
    324
    Discussioni
    6
    Like ricevuti
    63
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Tartarughe in possesso

    0.0.2 Sternotherus Odoratus

    Predefinito Re: Ancora dubbi sul letargo

    Teoricamente lasciarla fuori e poi metterla nella stanza non riscalda non è una bella cosa, in quanto gli sbalzi di temperatura drastica potrebbero fare ammalare la tartaruga, semplicemente quando lasciandola fuori (sia di giorno che di notte) inizierà a rifiutarti il cibo per una decina di giorni consecutivi quello sarà il momento in cui trasferirla definitivamente (quindi senza più rimetterla all'esterno). E' importante inoltre che la temperatura all'interno della stanza buia sia fra 4 e 10 gradi, sopra i 10 il metabolismo della tartaruga non è completamente fermo, sotto i 4 è pericoloso.

  10. #10
    Simpatizzante
    L'avatar di ramona83
    Località
    cassino
    Sesso
    Messaggi
    10
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Aug 2016
    Tartarughe in possesso

    1

    Predefinito Re: Ancora dubbi sul letargo

    Ciao slanding, io non credo che ci sia chissà quale sbalzo o meglio c'è il cambio naturale di temperatura che avviene durante il gg, semplicemente la metto dentro di notte x evitare che appunto scenda troppo la temperatura dell'acqua

  11. #11
    Contributor Mod
    L'avatar di Leonida89
    Località
    Lido Di Camaiore (LU) & Sestu (CA)
    Sesso
    Messaggi
    3,522
    Discussioni
    62
    Like ricevuti
    2236
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Tartarughe in possesso

    1.5.0 Trachemys scripta 1.1.0 Trachemys scripta elegans 1.1.0 Kinosternon baurii. 1.5.6 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Ancora dubbi sul letargo

    Lasciala fuori sempre fino al momento del letargo.
    Come già scritto non va bene maneggiarla così tanto.
    Anche solo il cambio di ambiente e di acqua crea stress.
    Più o meno a inizio novembre sarà da mettere dentro.
    Vuole ancora mangiare?

  12. #12
    Simpatizzante
    L'avatar di ramona83
    Località
    cassino
    Sesso
    Messaggi
    10
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Aug 2016
    Tartarughe in possesso

    1

    Predefinito Re: Ancora dubbi sul letargo

    Effettivamente sta mangiando meno. Ma durante il letargo il cibo non devo proprio darlo?

  13. #13
    Assiduo
    L'avatar di Clark22
    Località
    Sondrio
    Sesso
    Messaggi
    544
    Discussioni
    18
    Like ricevuti
    261
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Tartarughe in possesso

    TSE

    Predefinito Re: Ancora dubbi sul letargo

    No, quando sono in letargo dormono e non vanno alimentate.


  14. #14
    Simpatizzante
    L'avatar di ramona83
    Località
    cassino
    Sesso
    Messaggi
    10
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Aug 2016
    Tartarughe in possesso

    1

    Predefinito Re: Ancora dubbi sul letargo

    Cioè non potete capire che fifa che ho di sbagliare qualcosa. Ho persino paura che muoia è non mene accorgo....grazie a tutti per avermi risposto

  15. #15
    Assiduo
    L'avatar di Clark22
    Località
    Sondrio
    Sesso
    Messaggi
    544
    Discussioni
    18
    Like ricevuti
    261
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Tartarughe in possesso

    TSE

    Predefinito Re: Ancora dubbi sul letargo

    Se è il primo letargo ogni mese controlla sia tutto ok, verificando che la tartaruga non perda troppo peso.


Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •