Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 13 di 13

Acqua sporca

Discussione sull'argomento Acqua sporca contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Ciao a tutti, ho una tartarughiera Florida 40 in cui ho un filtro Duetto ed un riscaldatore. L'acqua è sempre ...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di Guerinomaione
    Località
    Abruzzo
    Sesso
    Messaggi
    29
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Tartarughe in possesso

    Due

    Predefinito Acqua sporca

    Ciao a tutti, ho una tartarughiera Florida 40 in cui ho un filtro Duetto ed un riscaldatore. L'acqua è sempre sporca così ho provato a sostituire la,seconda spugna con dei cannolicchi ma il problema persiste.
    Essendo nuovo, vi chiedo se potete darmi un consiglio.

  2. #2
    TartaManiaco
    L'avatar di CARLINOO
    Località
    COMO
    Sesso
    Messaggi
    9,724
    Discussioni
    47
    Like ricevuti
    3460
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni

    Predefinito Re: Acqua sporca

    Devi mettere un filtro esterno molto grande,almeno per acquari da 100 litri, l'interno per essere efficace dovrebbe occupare quasi tutto il recipiente. La tua tartarughiera diventerà in brevissimo tempo insufficiente per due tartarughe: hai le lampade, spot e uvb ?

  3. #3
    Simpatizzante
    L'avatar di Guerinomaione
    Località
    Abruzzo
    Sesso
    Messaggi
    29
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Tartarughe in possesso

    Due

    Predefinito Re: Acqua sporca

    Ciao e grazie per la risposta. Ho due tartarughe piccole (scripta scripta). Non ho lampade. Ho solo il filtro interno ed il riscaldatore.
    Purtroppo, nonostante aver sostituito la seconda spugna con i cannolicchi, il risultato non cambia. Per forza filtro esterno? Mi crea non pochi problemi. Altre soluzioni no?

  4. #4
    Simpatizzante
    L'avatar di queent80
    Località
    Foggia
    Sesso
    Messaggi
    20
    Discussioni
    3
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Tartarughe in possesso

    Trachemys

    Predefinito Re: Acqua sporca

    ne devi prendere uno con una portata maggiore di acqua ma anche con quello non avrai mai un'acqua cristallina. devi fare un cambio parziale almeno una volta a settimana.

  5. #5
    Contributor Mod
    L'avatar di Lampe14
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    1,355
    Discussioni
    15
    Like ricevuti
    517
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Tartarughe in possesso

    1.4.0Trachemys Scripta Scripta 1.3.0Graptemys Pseudogeographica Kohnii 1.2.1Clemmys Guttata 1.3.0Kinosternon Scorpioides Cruentatum

    Predefinito Re: Acqua sporca

    Far adottare le due Trachemys a chi ha spazio e attrezzatura idonea

    - - - Aggiornato - - -

    ciao e benvenuto

    Scusa la mia risposta provocatoria ma meglio informarsi prima sulle esigenze della specie che si vuole acquistare così da predisporre per tempo l'acquaterrario/laghetto. Ma soprattutto per capire se si é in grado di prendersene cura in modo corretto e responsabile

    se vorrai allevarla in casa avrai bisogno di:
    - vasca di adeguate dimensioni (é un ottima nuotatrice e richiede molto spazio acquatico, le misure adeguate sono riportate nella scheda allevamento) La tua vasca attuale andrà bene per pochi mesi
    - filtro esterno sovradimensionato (almeno il doppio rispetto al litraggio netto della vasca) esistono filtri interni con camere per ospitare cannolicchi per il filtraggio biologico ma sono molto voluminosi e occupano tantissimo spazio acquatico.. Non ha senso
    - zona emersa (consiglio un bel pezzo di corteccia di sughero)
    - lampade apposite (uvb 5% 26w e spot 40w) essenziali per la crescita!
    - riscaldatore (1w per ogni litro) non indispensabile ma aiuta
    Importantissimo fornire un'alimentazione adeguata
    Qui trovi le schede tecniche che spiegano nel dettaglio:

    Tartarugando - Scheda allevamento Graptemys pseudogeographica. (Le info sono valide anche per Trachemys)

    Tartarugando - Schemi di filtrazione acquari per tartarughe

    Tartarugando - Guida illustrata per la costruzione di zone emerse per tartarughe acquatiche

    Tartarugando - Lampade per tartarughe e altri rettili

    Tartarugando - Alimentazione tartarughe acquatiche

    Se possiedi un giardino o anche un terrazzo/balcone la soluzione migliore sarebbe realizzare un laghetto o un mastellone/cassapallet all'aperto per allevarla durante la bella stagione.
    Le lampade saranno ovviamente superflue e anche il filtro esterno a patto di inserire in vasca parecchi vasi di piante palustri (personalmente consiglio ugualmente, se c'è la possibilità, un filtro da laghetto)
    Con l'arrivo della brutta stagione l'animale andrà spostato per il "letargo controllato" in un locale chiuso, buio e non riscaldato (box,cantina,solaio,capanno degli attrezzi) all'interno di una vasca con pochi cm di acqua sufficiente a coprire il carapace e permettere alla tartaruga di respirare solamente allungando il collo (verificando che ci sia un intervallo di temperature tra +4 e + 10/13 gradi)

    Esempi di allestimenti

    Tartarugando - Costruzione di un laghetto per tartarughe

    Allestimento Low-cost per Trachemys scripta

    Leggi attentamente le schede e se avrai bisogno di altri chiarimenti o vorrai fare altre domande continua pure a scrivere qui
    Ultima modifica di Lampe14; 06-01-2018 alle 22:09

  6. #6
    Simpatizzante
    L'avatar di Guerinomaione
    Località
    Abruzzo
    Sesso
    Messaggi
    29
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Tartarughe in possesso

    Due

    Predefinito Re: Filtro interno biologico: EHEIM BIOPOWER

    Ciao, capisco siano passati diversi anni ma al momento il tuo post, é l'unico che mi apre una strada.. ho una tartarughiera Florida 40, riempita chiaramente a metà, ci saranno meno di 20 litri. Per due tartarughine scripta scripta, questo filtro va bene? Ho un duetto dj100ma l'acqua dopo due giorni fa schifo....

  7. #7
    Simpatizzante
    L'avatar di Guerinomaione
    Località
    Abruzzo
    Sesso
    Messaggi
    29
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Tartarughe in possesso

    Due

    Predefinito Re: Come pulire il filtro interno?

    Scusami, considerando una tartarughiera da 40 litri chiaramente riempita a metà, me lo consiglieresti questo filtro per due scripta scripta? Attualmente mi hanno venduto un duetto dj100 ma dopo due giorni l'acqua fa schifo.

  8. #8
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    6,554
    Discussioni
    90
    Like ricevuti
    2986
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis

    Predefinito Re: Filtro interno biologico: EHEIM BIOPOWER

    Citazione Originariamente Scritto da Guerinomaione Visualizza Messaggio
    Ciao, capisco siano passati diversi anni ma al momento il tuo post, é l'unico che mi apre una strada.. ho una tartarughiera Florida 40, riempita chiaramente a metà, ci saranno meno di 20 litri. Per due tartarughine scripta scripta, questo filtro va bene? Ho un duetto dj100ma l'acqua dopo due giorni fa schifo....
    ho spostato il tuo messaggio, dato che si tratta sempre della medesima questione.
    ti rimando alla risposta sopra da Lampe14 con i relativi link, in particolare ti segnalo che:
    - le trachemys scripta crescono rapidamente e raggiungono grandi dimensioni, richiedono un laghetto da giardino o una grande vasca con filtro esterno sovradimensionato e lampade;
    - senza radiazione UVB non assimilano la vitamina D3 e sviluppano una grave malattia metabolica (mom).

  9. #9
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    6,554
    Discussioni
    90
    Like ricevuti
    2986
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis

    Predefinito Re: Come pulire il filtro interno?

    Citazione Originariamente Scritto da Guerinomaione Visualizza Messaggio
    Scusami, considerando una tartarughiera da 40 litri chiaramente riempita a metà, me lo consiglieresti questo filtro per due scripta scripta? Attualmente mi hanno venduto un duetto dj100 ma dopo due giorni l'acqua fa schifo.
    messaggio spostato, per favore prosegui su questa discussione, si sta parlando sempre del medesimo argomento.

    su tutti i filtri vanno lavate le spugne mentre il materiale biologico (cannolicchi) non vanno toccati, o al massimo vanno lavati con acqua sporca dell'acquario.

    comunque probabilmente il filtrino interno non ce la fa più a smaltire il carico delle due tartarughe, vista anche l'alta concentrazione (pochi litri di acqua nella vasca).
    devi prendere una vasca più grande (anche una semplice vasca in plastica tipo Ikea Samla 130 litri) con filtro esterno, zona emersa e lampade specifiche.

  10. #10
    Appassionato
    L'avatar di FANGS
    Località
    Puglia
    Sesso
    Messaggi
    217
    Discussioni
    7
    Like ricevuti
    35
    Data Registrazione
    Nov 2017
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus Odoratus Sternotherus Carinatus

    Predefinito Re: Acqua sporca

    L'acqua sporca è segno di un filtraggio non proporzionale al carico organico delle due tartarughe!
    Per cercare di diluire il più possibile il carico organico, l'acqua (litri) dev'essere proporzionale alla grandezza e al numero delle tartarughe, ma questo nel tuo caso non basta...oltre a fare ciò, hai necessariamente bisogno di un filtro che abbia una "potenza" filtrante che sia almeno (se non di più) il doppio del litraggio della vasca! Esempio: se devo filtrare una vasca da 100 lt utilizzerei un filtro da 200 lt o meglio ancora uno da 300lt.

    Un filtro interno non permette una filtrazione corretta inquanto ha poca potenza e relativamente i materiali filtranti hanno poca superficie da adibire al filtraggio. Inoltre, i cannolicchi non rendono l'acqua limpida, ma servono come superficie "d'appoggio" sulla quale far crescere i batteri nitrificanti che scompongono le tossini in acqua (detto in parole povere) in tossine meno tossiche per le tartarughe.

    Anche volendo tentare una maturazione del tuo filtro interno, settato con i cannolicchi, e ipotizzando la colonia batterica riesca a formarsi, non credo che col tempo riesca a "contenere" il carico organico prodotto dalle tartarughe, e quindi quasi certamente finirà con il collassare della colonia batterica.

    Procurati un filtro sovradimensionato e aumenta il livello dell'acqua per ora...
    * La mente di una persona allargata da nuove idee, non riacquista più la dimensione originale.

  11. #11
    Simpatizzante
    L'avatar di Guerinomaione
    Località
    Abruzzo
    Sesso
    Messaggi
    29
    Discussioni
    2
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Tartarughe in possesso

    Due

    Predefinito Re: Filtro e cambi parziali

    Ciao a tutti, ho un acquario (50x26x30) in cui ho installato un filtro interno hagen fluval serie u-u2. Al primo utilizzo ho riempito l'acquario con l'acqua che avevo nel precedente acquario con due scripta scripta piccole. Ne ho dovuto aggiungere altra per avere il giusto livello. L'acqua però non è pulita, trasparente così procedo giornalmente con ca,ni parziali. Comunque resta un po’ torbida. Domanda: è possibile sostituire completamente l'acqua senza rovinare il filtro biologico?

  12. #12
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    6,554
    Discussioni
    90
    Like ricevuti
    2986
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.2 Sternotherus odoratus, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis

    Predefinito Re: Filtro e cambi parziali

    Citazione Originariamente Scritto da Guerinomaione Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti, ho un acquario (50x26x30) in cui ho installato un filtro interno hagen fluval serie u-u2. Al primo utilizzo ho riempito l'acquario con l'acqua che avevo nel precedente acquario con due scripta scripta piccole. Ne ho dovuto aggiungere altra per avere il giusto livello. L'acqua però non è pulita, trasparente così procedo giornalmente con ca,ni parziali. Comunque resta un po’ torbida. Domanda: è possibile sostituire completamente l'acqua senza rovinare il filtro biologico?
    ciao, sposto per l'ennesima volta un tuo messaggio nella discussione iniziale, per cortesia se l'argomento è il medesimo prosegui sul tuo thread, senza agganciarti a thread (più o meno vecchi) di altri utenti, grazie.

    un filtro interno con due trachemys scripta potrà funzionare per poco tempo, come anticipato 2 trachemys richiederanno una vasca di grandi dimensioni (minimo 120x60) con un filtro esterno (minimo 500 litri), o meglio un laghetto in giardino.

    per la maturazione del filtro è meglio evitare un cambio d'acqwua totale, meglio effettuare cambi parziali frequnti, ad es. del 10 / 20% una volta al giorno o ogni due giorni.
    l'acqua usata per il cambio può essere acqua di rubinetto, ma deve essere lasciata decantare in un secchio aperto per almeno 24h in modo che il cloro evapori e non vada a danneggiare la biomassa.

  13. #13
    Appassionato
    L'avatar di FANGS
    Località
    Puglia
    Sesso
    Messaggi
    217
    Discussioni
    7
    Like ricevuti
    35
    Data Registrazione
    Nov 2017
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus Odoratus Sternotherus Carinatus

    Predefinito Re: Acqua sporca

    Quoto in tutto quello detto da Gibo

    Aggiungo che ti ho già spiegato nella mia precedente risposta che il filtro interno non è adatto!

    Citazione Originariamente Scritto da FANGS Visualizza Messaggio
    Un filtro interno non permette una filtrazione corretta inquanto ha poca potenza e relativamente i materiali filtranti hanno poca superficie da adibire al filtraggio. Inoltre, i cannolicchi non rendono l'acqua limpida, ma servono come superficie "d'appoggio" sulla quale far crescere i batteri nitrificanti che scompongono le tossini in acqua (detto in parole povere) in tossine meno tossiche per le tartarughe.

    Anche volendo tentare una maturazione del tuo filtro interno, settato con i cannolicchi, e ipotizzando la colonia batterica riesca a formarsi, non credo che col tempo riesca a "contenere" il carico organico prodotto dalle tartarughe, e quindi quasi certamente finirà con il collassare della colonia batterica.

    Procurati un filtro sovradimensionato e aumenta il livello dell'acqua per ora...
    * La mente di una persona allargata da nuove idee, non riacquista più la dimensione originale.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •