Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 22
Like Tree7Likes

info allevamento m. reevesii

Discussione sull'argomento info allevamento m. reevesii contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Ciao a tutti, sono nuovo del forum.... e prima di tutto complimenti a tutti perchè è veramente bello vedere molte ...

  1. #1
    Simpatizzante
    L'avatar di VecioDj
    Località
    Torino
    Sesso
    Messaggi
    15
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    6
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Tartarughe in possesso

    Devo prenderle tra pochi giorni :)

    Edit info allevamento m. reevesii

    Ciao a tutti,
    sono nuovo del forum.... e prima di tutto complimenti a tutti perchè è veramente bello vedere molte persone che si prendono cura dei nostri animali e che condividono le loro esperienze e consigli... detto questo vado al sodo della questione.... ho finito stasera di allestire il mio acquario per introdurre le mie nuove amiche tarta: io attualmente ho messo 20 litri di acqua in totale di cui 10 acqua osmosi e 10 acqua del rubinetto secondo voi è corretto?

    Io abito a Torino e come durezza dell'acqua è un pò alta quindi anche sotto consiglio di negozianti ho fatto così...ma si sa i negozianti x vendere ti dicono qualsiasi cosa!

    A voi i commenti

    Ultima modifica di marconyse; 11-01-2018 alle 23:25

  2. #2
    Assiduo
    L'avatar di EvaSabineJulia
    Località
    Trento
    Sesso
    Messaggi
    817
    Discussioni
    24
    Like ricevuti
    371
    Data Registrazione
    Oct 2015
    Tartarughe in possesso

    2 sternotherus odoratus, 1 hermanni boettgeri

    Predefinito re: info allevamento m. reevesii

    Ciao e benvenuto sul forum. L’ importante è che l acqua da rubinetto sia decantata per 24 meglio per 48 ore. Poi io dato che ho l acqua con tanto calcare utilizzo circa un terzo di acqua osmotizzata e due terzi di acqua da rubinetto decantata. Ma da quello che mi è stato detto per le tartarughe l acqua osmotizzata non è indispensabile. E’ più una questione estetica dal punto di vista calcare. Poi io ti consiglio di mettere qualche pianta con le quali sono riuscita ridurre quasi a zero le alghe.

  3. #3
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    6,856
    Discussioni
    91
    Like ricevuti
    3077
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito re: info allevamento m. reevesii

    benvenuto.
    Che specie di tartaruga intendi acquistare?
    E' molto importante informarsi bene riguardo alla specie, perchè la specie acquatiche più diffuse raggiungono dimensioni medio/grandi ed andrebbero allevate in laghetti all'aperto, mentre per essere allevate indoor richiedono vasche "oversize" con grossi filtri e lampade apposite.

  4. #4
    Appassionato
    L'avatar di FANGS
    Località
    Puglia
    Sesso
    Messaggi
    217
    Discussioni
    7
    Like ricevuti
    35
    Data Registrazione
    Nov 2017
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus Odoratus Sternotherus Carinatus

    Predefinito re: info allevamento m. reevesii

    Ciao e benvenuto!

    Per la questione "qualità dell'acqua" , la cosa principale è fornire acqua priva di cloro. Il cloro a lungo termine danneggia gli occhi della tartaruga, in più, uccide i batteri nitrificanti all'interno del filtro.
    Come ti hanno consigliato, l'acqua d'osmosi serve principalmente a ridurre il calcare che si potrebbe andare a formare sulle pareti della vasca, quindi non proprio indispensabile.

    Indispensabile è utilizzare acqua senza cloro! Quindi fai decantare l'acqua del rubinetto per 24-48 ore. Altrimenti potresti utilizzare un biocondizionatore per rendere l'acqua del rubinetto sicura senza farla decantare.
    * La mente di una persona allargata da nuove idee, non riacquista più la dimensione originale.

  5. #5
    Simpatizzante
    L'avatar di lomay87
    Località
    Arezzo
    Sesso
    Messaggi
    29
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    9
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus odoratus

    Predefinito re: info allevamento m. reevesii

    Buongiorno a tutti,
    io con gli acquari per pesci tropicali ho sempre utilizzato metà acqua del rubinetto (con biocondizionatore) e metà acqua distillata (quella comune che trovi al supermercato per i ferri da stiro). E' perfetta per ogni tipo di installazione, ma per le tartarughe secondo me puoi benissimo utilizzare solo quella del rubinetto.

  6. #6
    TartaManiaco
    L'avatar di CARLINOO
    Località
    COMO
    Sesso
    Messaggi
    9,724
    Discussioni
    47
    Like ricevuti
    3460
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni

    Predefinito re: info allevamento m. reevesii

    Va bene utilizzare solo quella del rubinetto perchè le tartarughe non sono esigenti sulla durezza dell'acqua ma come ha scritto FANGS è indispensabile eliminare il cloro presente per legge in tutte le acque potabili. L'acqua del rubinetto diventa utilizzabile solo dopo l'eliminazione del cloro , basta lasciarla decantare per 48 ore in un recipiente largo.

  7. #7
    Appassionato
    L'avatar di FANGS
    Località
    Puglia
    Sesso
    Messaggi
    217
    Discussioni
    7
    Like ricevuti
    35
    Data Registrazione
    Nov 2017
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus Odoratus Sternotherus Carinatus

    Predefinito re: info allevamento m. reevesii

    Per eliminare il calcare dalle pareti della vasca o altre attrezzature basta avere la cortezza di asciugarle bene le pareti/vetri quando si compiono operazioni come il cambio dell'acqua o l'aggiunta di acqua stessa all'interno della vasca/acquario. Con un panno pulito asciugare il meglio possibile.

    Altresì, settimanalmente, qualora non si abbia tempo di asciugare le gocce sui vetri (per pigrizia o quant'altro), basta una spugnetta con qualche goccia di limone. Cercare di utilizzare una spugnetta meno abrasiva possibile per evitare soprese come vetri graffiati qualora si tratti di pareti in vetro!

    Evitiamo con tartarughe di spendere soldi in acqua di osmosi... spendiamo i soldi in attrezzatura necessaria quali: Vasca, Filtro Esterno, Riscaldatore e Lampada.
    Ultima modifica di FANGS; 11-01-2018 alle 15:00
    lomay87 likes this.
    * La mente di una persona allargata da nuove idee, non riacquista più la dimensione originale.

  8. #8
    Simpatizzante
    L'avatar di VecioDj
    Località
    Torino
    Sesso
    Messaggi
    15
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    6
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Tartarughe in possesso

    Devo prenderle tra pochi giorni :)

    Predefinito Finalmente sono arrivate le nuove ospiti \O/

    Ciao a tutti,
    oggi finalmente sono arrivate le nuove ospiti di casa.....



    Volevo farvi alcune domande: la prima è che a me le hanno vendute come Chinemys Reversi e Mauremis Reversi secondo voi la razza è quella? cosa cambia tra le 2 essendo tutte e 2 Reversi?

    Si può distinguere se sono maschio o femmina o sono troppo piccole?
    Ho inserito 3 muschietti all'interno della vasca va bene x le tarta?

    Ho la temperatura dell'acqua sui 27 28 °C e la zona fuori acqua ho una temperatura di 26°C con la lampada UVA/UVB accesa... cosa mi consigliate di mettere una spot x la notte?

    Scusate tutte queste domande ma voglio che le mie tarta stiano bene e sinceramente dei negozianti mi fido molto poco..... inoltre il cibo anche se così piccole posso dare il pesce crudo tipo Latterino acquadelle ecc e 1 volta a settimana il loro cibo a pellet?

    La parola a gli esperti

    Qui vi posto alcune foto :
    https://ibb.co/bQgQxR
    https://ibb.co/h1fDj6
    https://ibb.co/dGuZrm

    https://ibb.co/dGuZrm

  9. #9
    Appassionato
    L'avatar di FANGS
    Località
    Puglia
    Sesso
    Messaggi
    217
    Discussioni
    7
    Like ricevuti
    35
    Data Registrazione
    Nov 2017
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus Odoratus Sternotherus Carinatus

    Predefinito Re: Finalmente sono arrivate le nuove ospiti \O/

    Ciao benvenuto!

    Cerco di rispondere alle tue domande come posso:

    1) Per la razza non saprei cosa dirti aspetta qualche utente più esperto!

    2) Per la distinzione di sesso ora sono troppo piccole!

    3) I 3 muschietti sono sintetici ok

    4) La temperatura consigliata è 25-26 G°, la tua non è eccessiva e almeno per ora puoi mantenerla cosi! La zona basking deve raggiungere una temperatura di almeno 28-30 G°! La spot la notte non è necessaria!

    5) L'alimentazione per ora va bene dato che sono piccole, hanno necessario bisogno di più carica proteica!

    Attento alla qualità dell'acqua!! Sono specie che tendono a sviluppare problematiche alla pelle.
    Non hai mensionato riscaldatore e filtro...

    Ti consiglio di leggere le guide sul forum:

    Tartarugando - IL FILTRO

    Tartarugando - Schemi di filtrazione acquari per tartarughe

    Tartarugando - Guida a come far maturare il filtro esterno

    Tartarugando - Alimentazione tartarughe acquatiche

    Tartarugando - Guida alla scelta di luci UV e spot
    * La mente di una persona allargata da nuove idee, non riacquista più la dimensione originale.

  10. #10
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    6,856
    Discussioni
    91
    Like ricevuti
    3077
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito Re: Finalmente sono arrivate le nuove ospiti \O/

    unisco al therad precedente.

    Citazione Originariamente Scritto da VecioDj Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti,
    oggi finalmente sono arrivate le nuove ospiti di casa.....



    Volevo farvi alcune domande: la prima è che a me le hanno vendute come Chinemys Reversi e Mauremis Reversi secondo voi la razza è quella? cosa cambia tra le 2 essendo tutte e 2 Reversi?
    ciao, il termine è "specie" e non razza (non sono cani o bovini), e sembrano in effetti due M. Reevesii che come particolarità, in sintesi:
    - sono tartarughe palustri orientali di aree a clima temperato continentale, possono essere allevate all'aperto in laghetto, che è la sistemazione ideale;
    - raggiungono dimensioni medie o medio/grandi (a seconda del ceppo di provenienza), se allevate in casa - da adulte - necessiteranno di una vasca da 110 / 120 cm con un filtro esterno per 500 / 600 litri.
    - necessitano delle lampade spot e UVB 5% 26W, oppure di lampada unica con emissione di calore + uvb (alogenuri / vapori di mercurio).
    - sono una specie molto sensibile alla qualità dell'acqua, se questa non è filtrata alla perfezione si ammalano facilmente di infezioni della pelle e della corazza. Consigliato inserire in vasca legni per acquario che, oltre a servire da appigli, rilasciano acido tannico che acidifica l'acqua ed è un antibatterico naturale.

    Si può distinguere se sono maschio o femmina o sono troppo piccole?
    distinguibili non prima dei 2 anni

    Ho inserito 3 muschietti all'interno della vasca va bene x le tarta?
    vanno benissimo i muschi, e puoi aggiungere piante da acquario, aiutano a mantenere una buona qualità dell'acqua e possono essere mangiate dalle tartarughe al bisogno, anbche se da piccole sono più carnivore.

    Ho la temperatura dell'acqua sui 27 28 °C e la zona fuori acqua ho una temperatura di 26°C con la lampada UVA/UVB accesa... cosa mi consigliate di mettere una spot x la notte?
    bastano 24 gradi in acqua mentre sulla zona emersa deve essere puntata anche una spot (alogena opaca) in modo da avere tra 30 e 35°

    Scusate tutte queste domande ma voglio che le mie tarta stiano bene e sinceramente dei negozianti mi fido molto poco..... inoltre il cibo anche se così piccole posso dare il pesce crudo tipo Latterino acquadelle ecc e 1 volta a settimana il loro cibo a pellet?
    essendo così piccole puoi cercare se trovi il "pesce ghiaccio" (bianchetti) che sono pesciolini microscopici, in alternativa taglia i latterini con delle forbicine in pezzetti.
    utili anche lombrichi e/o tarme della farina, magari sempre spezzettati all'inizio.
    Leonida89 likes this.

  11. #11
    Simpatizzante
    L'avatar di VecioDj
    Località
    Torino
    Sesso
    Messaggi
    15
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    6
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Tartarughe in possesso

    Devo prenderle tra pochi giorni :)

    Predefinito Re: Finalmente sono arrivate le nuove ospiti \O/

    Grazie ragazzi x le info e consigli..... come acqua ho messo metà osmosi e metà del rubinetto (fatta decantare 24 ore) in più ho aggiunto il toxivec per togliere ammoniaca se presente.... per quanto riguarda il filtro ho un esterno che va bene fino x vasche di 60 litri (io nella vasca ho 20 litri di acqua.

    Che ne dite... sto procedendo bene?

  12. #12
    Appassionato
    L'avatar di FANGS
    Località
    Puglia
    Sesso
    Messaggi
    217
    Discussioni
    7
    Like ricevuti
    35
    Data Registrazione
    Nov 2017
    Tartarughe in possesso

    Sternotherus Odoratus Sternotherus Carinatus

    Predefinito re: info allevamento m. reevesii

    Il toxivec, non è necessario, anzi è da evitare perchè rimuove ammoniaca!

    L'ammoniaca è nutrimento per i batteri nitrificanti... senza nutrimento i batteri non crescono e finiscono per morire. Spero per te che hai fatto maturare il filtro...

    D'ora in avanti puoi lasciar decantare l'acqua 24-48 ore e non aggiungere più nulla! Se non puoi decantare l'acqua puoi usare un biocondizionatore che non rimuova ammoniaca, normalmente quello specifico per tartarughe non rimuove ammoniaca e va benissimo. Attento a non utilizzare il biocondizionatore ZooMed ReptiSafe che rimuove anche l'ammoniaca (credo l'unico che lo faccia tra quelli per tartarughe).
    * La mente di una persona allargata da nuove idee, non riacquista più la dimensione originale.

  13. #13
    Simpatizzante
    L'avatar di VecioDj
    Località
    Torino
    Sesso
    Messaggi
    15
    Discussioni
    3
    Like ricevuti
    6
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Tartarughe in possesso

    Devo prenderle tra pochi giorni :)

    Predefinito re: info allevamento m. reevesii

    Ah ok credevo che ammoniaca facesse male alle tarta..... il filtro è maturo....
    Decantare basta lasciare acqua in una stagna con tappo aperto giusto?

  14. #14
    TartaManiaco
    L'avatar di CARLINOO
    Località
    COMO
    Sesso
    Messaggi
    9,724
    Discussioni
    47
    Like ricevuti
    3460
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni

    Predefinito re: info allevamento m. reevesii

    L'ammoniaca fa male alle tarte se arriva a concentrazioni nocive, normalmente il filtro biologico mantiene i livelli bassi: come è stato già scritto 20 litri è una quantità di acqua troppo piccola in cui le concentrazioni di sostanze dannose possono aumentare in pochissimo tempo con due tartarughine che vivono in così poco spazio.

  15. #15
    Contributor Mod
    L'avatar di gibo
    Località
    Brescia/Franciacorta
    Sesso
    Messaggi
    6,856
    Discussioni
    91
    Like ricevuti
    3077
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Tartarughe in possesso

    1.1.1 Sternotherus minor, 1.3 Kinosternon s. hippocrepis, 2.2 Sternotherus carinatus, 1.2 Sternotherus odoratus

    Predefinito re: info allevamento m. reevesii

    immagino che il filtro esterno per 60 litri sia un Eden 501, e che la vasca sia una tartarughiera o simile attorno ai 50 cm: visto che le tartarughe sembrano delle baby di taglia piccolissima, a mio parere per qualche tempo possono anche essere allevate in quella vasca, essendo scrupolosi nell'effettuare i cambi parziali con acqua ben decantata.
    Devi comunque già progettare un'acquaterrario di misura maggiore, magari direttamente quello definitivo, perchè nell'arco di poco tempo la sistemazione attuale sarà del tutto inadeguata.
    se hai un giardino o altro spazio esterno (terrazzo, cortile, porticato, ecc.) valuterei un laghetto o vascone outdoor direttamente dalla prossima primavera.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •