Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Pagina 28 di 29 PrimaPrima ... 182526272829 UltimaUltima
Risultati da 406 a 420 di 423
Like Tree225Likes

Le tre vite delle tartarughe

Discussione sull'argomento Le tre vite delle tartarughe contenuta nel forum Tartarughe Terrestri Mediterranee, nella categoria Tartarughe Terrestri; Grazie! Quel biacco per ora dà la caccia giusto a qualche topolino di campagna. Un esemplare giovane a giudicare dalle ...

  1. #406
    Appassionato
    L'avatar di Pangur Bán
    Località
    Umbria
    Sesso
    Messaggi
    277
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    215
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni

    Predefinito Re: Le tre vite delle tartarughe

    Grazie!

    Quel biacco per ora dà la caccia giusto a qualche topolino di campagna. Un esemplare giovane a giudicare dalle dimensioni.


  2. Sponsor
    Data Registrazione
    Jan 2022

    Passione per il mondo delle Tartarughe da oltre 20 anni
    Allevamento e prodotti per la cura di altissima qualità
             

  3. #407
    Appassionato
    L'avatar di Pangur Bán
    Località
    Umbria
    Sesso
    Messaggi
    277
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    215
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni

    Predefinito Re: Le tre vite delle tartarughe

    Ciao, torno qui sul forum dopo mesi, proprio oggi in cui "ho chiuso la stagione" in quanto ho preparato i recinti per il letargo. Qualche settimana in anticipo rispetto al solito, le tartarughe sono ancora tutte sveglie, ma sta arrivando il freddo e comunque sono già inattive da un mese.





    Quest'anno sono stato particolarmente assente anche per loro, trovandomi altrove. Hanno trascorso l'estate libere per il terreno, con una rete provvisoria in mezzo, tipo muro di Berlino, a dividere maschi e femmine.
    Non c'è più invece alcuna divisione tra adulte e (ex)tartarughine che convivono senza problemi.

    Devo registrare purtroppo la morte di Gedeone I. Povero Gedeone, la sua malformazione alle zampe è peggiorata anno dopo anno e nelle ultime settimane di vita si muoveva pochissimo e con grande difficoltà. E' vissuto tre anni, probabilmente tre in più di quanto avrebbe fatto in natura. Ho così aggiunto una dichiarazione di decesso alla mia collezione di certificati e moduli. >_<



    Gedeone II sta bene e cresce regolarmente ma ha perso il ruolo di ultimo arrivato. Adesso ci sono Gedeone III, IV, V, ecc...



    Ovviamente non le chiamerò Gedeone...non le chiamerò proprio. ^_^

    Mi è venuta questa idea folle di arrivare a 40 tartarughe con le nascite dell'anno prossimo. *__* Lo spazio non sarà un problema, adesso ho un secondo terreno in collina e quando saranno tutte adulte ne movimenterò una parte.

    Le foto del 2023 sono poche e tutte autunnali. Gliene scatterò di più nel 2024.



























    Puntina and CARLINOO like this.


  4. #408
    Contributor Mod
    L'avatar di Momikk
    Località
    Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    5,373
    Discussioni
    108
    Like ricevuti
    2138
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Tartarughe in possesso

    Thh e Thb
    Altri rettili in possesso

    No

    Predefinito Re: Le tre vite delle tartarughe

    Certi documenti alle collezioni non si vorrebbero mai aggiungere.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


  5. #409
    Appassionato
    L'avatar di Pangur Bán
    Località
    Umbria
    Sesso
    Messaggi
    277
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    215
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni

    Predefinito Re: Le tre vite delle tartarughe

    Ciao Momikk, è così. Nel caso di Gedeone era un'eventualità che avevo messo in conto. Per farlo vivere di più avrei dovuto seguirlo giornalmente, magari spostandolo in un terrario riscaldato, ma non avrei avuto né l'esperienza né il tempo. Inoltre quando il numero delle tartarughe è alto ed esse sono sparpagliate per il terreno, nascoste chissà dove, diventa impossibile riuscire a verificarne con costanza lo stato di salute. Ci sono esemplari dal carattere estroverso sempre visibili con facilita e altri che non vedo mai se non li cerco... "Ah, eccoti, ci sei ancora dunque!"

    Al fine di seguirle meglio ma anche semplicemente di vederle di più, ora che grandi e piccole sono insieme ho deciso di riorganizzare i recinti. Trovandosi confinate per il letargo, avrò libertà di manovra l'intero inverno per apportare cambiamenti. Rifarò metà della recinzione perimetrale e toglierò le reti interne, così come quelle di copertura che non sono mai state davvero necessarie. In seguito creerò con nuove reti interne (più basse per mia comodità ma con estremità spioventi affinché non le superino) un percorso perimetrale a doppia corsia per maschi e femmine (farò in modo che non possano vedersi anche se si percepiranno, ma tanto i maschi hanno i radar attivi anche nella sistemazione attuale), oltre a due ampie zone centrali per gli uni e le altre. In questo modo tutte avranno a disposizione le stesse zone d'ombra e di sole, oltre alla possibilità di muoversi parecchio.

    Di sicuro la separazione è d'obbligo. I maschi del 2018 sono scatenati. A settembre ne ho messi brevemente alcuni nel recinto delle femmine adulte con conseguenti, continui inseguimenti. Va precisato che la differenza di dimensioni li rende ancora inoffensivi ma la loro insistenza deve sembrare più fastidiosa di quella di un tafano. :-D
    Un esperimento che mi ha dato la risposta alla domanda: perché i maschi adulti si sono sempre interessati soltanto alle stesse femmine? Evidentemente per gusti loro, gli altri non sono così schizzinosi.

    Pianterò anche altre viti che nel giro di un paio d'anni creeranno una nuova zona d'ombra per loro e uva per me (si spera).

    Riguardo all'altro terreno in collina, è di 1.100 mq. Soleggiato, in parte già coltivabile, ma anche con arbusti e cespugli. Oserei dire che costituisce il vero ambiente naturale per una tartaruga.
    Invero sulla possibilità di trasferircene alcune ho qualche dubbio. E' lontano dalle strade e nemmeno comodo da raggiungere, ma non è protetto come quello attuale. Per cominciare lo "isolerò" con siepi perimetrali. Vedremo.
    Il tempo non manca, lo testerò negli anni con un certo progetto che ho in mente e se non si dimostrerà sicuro attuerò il piano b, ovvero ri-albergarne parte nell'orto dei miei come fu anni addietro.

    A proposito, ora sono il proprietario effettivo avendo fatto il passaggio a titolo gratuito. Operazione rapidissima: domanda inviata alle 6 del pomeriggio e rinviata protocollata prima delle 10 della mattina seguente. Merito a quanto pare del luogo di detenzione rimasto invariato.


  6. #410
    Contributor Mod
    L'avatar di Momikk
    Località
    Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    5,373
    Discussioni
    108
    Like ricevuti
    2138
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Tartarughe in possesso

    Thh e Thb
    Altri rettili in possesso

    No

    Predefinito Re: Le tre vite delle tartarughe

    Che bei progetti in mente.
    Interessante questa cosa del passaggio di proprietà, nel tuo caso appertenevano ad un tuo parente estinto ed erano fonti f ?
    Non mi ero mai posta il problema ma in effetti dovesse prendermi un coccolone è meglio saperlo, ho ancora qualche fonte F in giro.
    Concordo sul comportamento stalker dei giovani, avevo messo dei 2019/2020 nel gineceo ma li ho dovuti levare in fretta.
    Certamente lo spazio dovendo dividere i sessi e due sottospecie anche nel mio caso, diviene un problema sempre da ridefinire ogni anno. Non passa anno che cambiano gli spazi, ho speso molto con i mattoni di tufo inizialmente ma devo dire che nel tempo si sono rivelati i materiali migliori, si aprono varchi, si cambia zona, zero manutenzione, ecc.
    Qua sono ancora tante ad uscire il pomeriggio.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


  7. #411
    Appassionato
    L'avatar di Pangur Bán
    Località
    Umbria
    Sesso
    Messaggi
    277
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    215
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni

    Predefinito Re: Le tre vite delle tartarughe

    No, infatti fino alla comunicazione di decesso di Gedeone ha firmato lui. Il primo modulo che ho firmato io è stata la denuncia di nascita delle ultime arrivate. Per il passaggio ne ho compilato uno molto semplificato, inviatomi dai carabinieri nel 2022 tramite una comunicazione che presumo sia arrivata anche ad altri allevatori.

    Le tartarughe sono tutte fonte F perché non ho esemplari di seconda generazione. A seconda della crescita dei giovani maschi (che si interessano a tutte le femmine) in teoria nel giro di pochi anni potrei far nascere carovane di candidate alla fonte C ma non ne ho intenzione. La fonte C serve per la commercializzazione, ma al di là della nuova burocrazia che si sommerebbe, quello per cui proprio non avrei pazienza è avere a che fare con gli acquirenti.

    L'uso dei mattoni l'avevo preso in considerazione, però poi ho optato per le più economiche reti che comunque riciclo, avendo già tanti pezzi tagliati su misura. Servirà un po' di tempo per interrarle e legarle ai paletti, ma una volta fatto SICURAMENTE non dovrò rimetterci le mani (sì, insomma, fino alla prossima volta ^_^).


  8. #412
    Appassionato
    L'avatar di Pangur Bán
    Località
    Umbria
    Sesso
    Messaggi
    277
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    215
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni

    Predefinito Re: Le tre vite delle tartarughe

    Oggi:













    Non è insolito che a fine novembre alcune siano ancora in giro (le più ritardatarie vanno a dormire i primi di dicembre), ma che il mio albicocco abbia ancora tutte le foglie e verdi!

    Di questo passo tra tot anni le tartarughe italiane smetteranno di fare il letargo diventando specie di tipo africano.
    Puntina likes this.


  9. #413
    Contributor Mod
    L'avatar di Momikk
    Località
    Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    5,373
    Discussioni
    108
    Like ricevuti
    2138
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Tartarughe in possesso

    Thh e Thb
    Altri rettili in possesso

    No

    Predefinito Re: Le tre vite delle tartarughe

    Anche il mio albicocco, il ciliegio, il fico… gli anni scorsi avevo già spazzato le foglie.
    Sono un po’ preoccupata per delle micro baby che domani vado a spostare in un posto più buio e freddo, se no non ce la faranno ad arrivare a primavera se restano sveglie. Pesavano 8 grammi alla nascita, dubito li abbiano ancora.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


  10. #414
    Appassionato
    L'avatar di Pangur Bán
    Località
    Umbria
    Sesso
    Messaggi
    277
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    215
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni

    Predefinito Re: Le tre vite delle tartarughe

    Le baby che mi sono nate quest'anno sono abbastanza cresciutelle, hanno mangiato per due mesi prima di fermarsi. Una però è chiaramente più piccola delle altre. Ce n'è sempre una "più piccola", ma non è l'erede di Gedeone, le zampe sono a posto.

    Lo scorso fine settimana, quando è arrivato il freddo, sono andate tutte sotto le foglie:

    recinto per medio-piccole



    recinto per grandi



    Con il caldo degli ultimi due giorni credevo che qualcuna fosse riemersa e invece niente. Ho aggiunto le foglie "pesanti":



    Il letargo è ufficialmente cominciato.

    Anche l'albicocco si è deciso ad andare a dormire ^_^ come il resto degli alberi intorno.
    Puntina likes this.


  11. #415
    Contributor Mod
    L'avatar di Momikk
    Località
    Piemonte
    Sesso
    Messaggi
    5,373
    Discussioni
    108
    Like ricevuti
    2138
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Tartarughe in possesso

    Thh e Thb
    Altri rettili in possesso

    No

    Predefinito Re: Le tre vite delle tartarughe

    Arrivederci a primavera


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


  12. #416
    Nuovo iscritto
    L'avatar di alessia.aa
    Località
    Lombardia
    Sesso
    Messaggi
    4
    Discussioni
    0
    Data Registrazione
    Nov 2023
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni

    Predefinito Re: Le tre vite delle tartarughe

    Ciao a tutti, abito in provincia di Brescia e la mi testudo di 1anno e mezzo è dentro una scatola di legno. Si è interrata, ma la sento ancora grattare contro il legno. Cosa sbaglio??? forse ho messo poca terra? help me! grazie

    Inviato dal mio SM-A127F utilizzando Tapatalk


  13. #417
    ContributorMod PEMminator
    L'avatar di marconyse
    Località
    San Giovanni in Persiceto (Bo)
    Sesso
    Messaggi
    13,815
    Discussioni
    700
    Like ricevuti
    5660
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    0,2 Sternotherus odoratus 2.1 Testudo kleinmanni 0.0.1 Geochelone sulcata
    Altri rettili in possesso

    Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Hemispheriodon gerrardii, Lepidophyma flavimaculatum, Sceloporus serrifer cyanogenys, Correlophus ciliatus

    Predefinito Re: Le tre vite delle tartarughe

    Ma perche' non e' in giardino?
    Per inserire foto clikkate qui http://www.tartarugando.it/bacheca-e...imgur-com.html
    Dal cellulare http://www.tartarugando.it/content/4...-tapatalk.html

    Signore dei Gerrhosaurus, Principe degli Shinisaurus, Giunto infine al soglio degli Xenosaurus, Adepto degli Ouroborus
    Sono qui https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums
    Ti guardo e ti controllo! Attento al PEM!

    ?


  14. #418
    Appassionato
    L'avatar di Pangur Bán
    Località
    Umbria
    Sesso
    Messaggi
    277
    Discussioni
    2
    Like ricevuti
    215
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Tartarughe in possesso

    Testudo Hermanni

    Predefinito Re: Le tre vite delle tartarughe

    Se stai tenendo la scatola in casa, è normale che una temperatura non sufficientemente bassa impedisca alla tartaruga di andare in letargo. Se la stai tenendo fuori ma al coperto, la terra rischia di avere poco umidità, se allo scoperto rischi dei ristagni d'acqua nella scatola.
    E' meglio togliere il fondo e usare il resto o qualcos'altro per fare un piccolo recinto seminterrato in giardino per un letargo all'aperto. :-)

    Citazione Originariamente Scritto da Momikk Visualizza Messaggio
    Arrivederci a primavera


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Buona nott..buon'inverno e sogni d'oro. ^_^
    alessia.aa likes this.


  15. #419
    Nuovo iscritto
    L'avatar di alessia.aa
    Località
    Lombardia
    Sesso
    Messaggi
    4
    Discussioni
    0
    Data Registrazione
    Nov 2023
    Tartarughe in possesso

    Testudo hermanni

    Predefinito Re: Le tre vite delle tartarughe

    si, è in giardino ma sotto un logiato, dentro un terrario perchè ho paura che muoia per le temperature basse. Questa notte siamo scesi a -1 e da quello che ho capito, le temperature sotto i 2° possono causare morte.
    Quindi mi consigliate di metterla totalmente in terra?

    Inviato dal mio SM-A127F utilizzando Tapatalk


  16. #420
    ContributorMod PEMminator
    L'avatar di marconyse
    Località
    San Giovanni in Persiceto (Bo)
    Sesso
    Messaggi
    13,815
    Discussioni
    700
    Like ricevuti
    5660
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    0,2 Sternotherus odoratus 2.1 Testudo kleinmanni 0.0.1 Geochelone sulcata
    Altri rettili in possesso

    Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Hemispheriodon gerrardii, Lepidophyma flavimaculatum, Sceloporus serrifer cyanogenys, Correlophus ciliatus

    Predefinito Re: Le tre vite delle tartarughe

    Certamente la cassa raggiunge temparature piu' basse di quelle che avrebbe circondata da terra come fanno tutte le tartarughe, inoltre non ricevendo pioggia rischia la disidratazione, doveva esssere lasciat ina giardino con una casetta in legno ripiena di foglie dove interrarsi, ora dovresti almeno metterla in un garae o una cantina, il rischio e' comunque piu' alto del letargo in giardino.
    Vediamo se Momikk puo' darti qualche consiglio
    alessia.aa likes this.
    Per inserire foto clikkate qui http://www.tartarugando.it/bacheca-e...imgur-com.html
    Dal cellulare http://www.tartarugando.it/content/4...-tapatalk.html

    Signore dei Gerrhosaurus, Principe degli Shinisaurus, Giunto infine al soglio degli Xenosaurus, Adepto degli Ouroborus
    Sono qui https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums
    Ti guardo e ti controllo! Attento al PEM!

    ?


Pagina 28 di 29 PrimaPrima ... 182526272829 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •