Benvenuto su Tartarugando, il forum tematico specializzato nell'allevamento di tartarughe e di altri rettili.
REGISTRATI per entrare a far parte della nostra community! Ti aspettiamo!
Risultati da 1 a 4 di 4
Like Tree1Likes
  • 1 Post By Lampe14

Problema possibile micosi

Discussione sull'argomento Problema possibile micosi contenuta nel forum Tartarughe Acquatiche e Palustri, nella categoria Tartarughe Acquatiche & Palustri; Habitat: Tartarughiera 60x40x30 con due isole, riscaldatore, filtro wave a tre stadi (carboni attivi, spugna e cannolicchi) Lampada (almeno questo ...

  1. #1
    Nuovo iscritto
    L'avatar di krokus_80
    Località
    Grottaminarda
    Sesso
    Messaggi
    2
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Mar 2020
    Tartarughe in possesso

    Mauremys Reevesii

    Predefinito Problema possibile micosi

    Habitat: Tartarughiera 60x40x30 con due isole, riscaldatore, filtro wave a tre stadi (carboni attivi, spugna e cannolicchi) Lampada (almeno questo diceva la scatola) UVA+B utilizzata da due mesi.Salve, da Dicembre possiedo delle tartarughe "trachemys scripta (ancora non riesco ad indentificare la sottospecie forse perchè baby)".

    Una baby ha presentato da subito un colore del carapace più chiaro e quando si asciugava si notavano delle chiazze bianche (ho notato anche che stava facendo la muta di alcuni elementi del carapace). Ho pensato che fosse il cloro presente nell'acqua che non avevo fatto decantare a sufficienza però ora la situazione sembra peggiorare.

    Foto 1

    Ho notato che anche una seconda tartaruga (nella foto sottostante posizionata a destra) comincia ad avere gli stessi problemi anche se mangiano, si muovono, nuotano, come prima. L'unico campanello di allarme è che restano per ore sull'isola o sotto la lampada e spesso hanno gli occhi chiusi.

    foto 2


    La prima tartaruga presenta anche una crosta sulla bocca (questo non gli impedisce di mangiare) e non so se dipende da qualche litigio avuto o da altri fattori.

    foto 3



    Qualcuno si è trovato o ha già dovuto affrontare un problema simile e potrebbe darmi dei consigli su come intervenire?

    Supponendo che sul carapace sia una micosi ho cominciato un trattamento con una soluzione di iodo povidone al 10%. Mentre sulla bocca non saprei come intervenire.

    Ho letto che la micosi al carapace può derivare anche dallo stress, qualcuno può confermarmi questa ipotesi?

  2. #2
    ContributorMod PEMminator
    L'avatar di marconyse
    Località
    San Giovanni in Persiceto (Bo)
    Sesso
    Messaggi
    12,762
    Discussioni
    665
    Like ricevuti
    5538
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Tartarughe in possesso

    0,2 Sternotherus odoratus 0.0.1 Geoemyda spengleri
    Altri rettili in possesso

    Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Xenosaurus platyceps, , Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Egernia frerei, Hemispheriodon gerrardii, Ctenosaura defensor, Lepidophyma flavimaculatum, Underwoodisaurus milii, Nephrurus cinctus, Gastropholis prasina, Pogona henrylawsonii

    Predefinito Re: Problema possibile micosi

    Si interviene portando gli animali dal veterinario e non agendo di testa propria, tu ti curi da solo?
    Comunque le micosi non derivano da stress, lo stress puo' abbasare le difese immunitarie e favorire lo sviluppo e l'insediamento di batteri o miceti ma non provocarlo
    La vasca e' comunque piccola per due esemplari
    Fortunatamente non mi sembra siano Trachemys scripta, se lo fossero saresti nei guai perche' da agosto non si possonono acquistare, cedere e allevare in coppie oltre a dovere essere denunciate ante 31/8/2019
    Ultima modifica di marconyse; 06-03-2020 alle 13:36
    Per inserire foto clikkate qui http://www.tartarugando.it/bacheca-e...imgur-com.html
    Dal cellulare http://www.tartarugando.it/content/4...-tapatalk.html

    Signore dei Gerrhosaurus, Principe degli Shinisaurus, Giunto infine al soglio degli Xenosaurus, Adepto degli Ouroborus
    Sono qui https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums
    Ti guardo e ti controllo! Attento al PEM!

    ?

  3. #3
    Nuovo iscritto
    L'avatar di krokus_80
    Località
    Grottaminarda
    Sesso
    Messaggi
    2
    Discussioni
    1
    Data Registrazione
    Mar 2020
    Tartarughe in possesso

    Mauremys Reevesii

    Predefinito Re: Problema possibile micosi

    Si, dipende dalla patologia, se ho un mal di testa prendo un moment.

    Il problema che da ricerche fatte il veterinaio più vicino dista più di 150 km, se fosse vicino, non avrei chiesto consiglio su un forum. Vista la distanza dovrei farmi consigliare una terapia da un analisi fotografica e sarebbe la stessa cosa visto che migliaia di utenti hanno già affrontato questa tipologia di problema e potrebbero indicarmi almeno se quelle macchie sono di cloro o potrebero essere una micosi. Poi prenderò le dovute iniziative, anche spostandomi di 500 km.

  4. #4
    Contributor Mod
    L'avatar di Lampe14
    Località
    Milano
    Sesso
    Messaggi
    1,620
    Discussioni
    15
    Like ricevuti
    606
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Tartarughe in possesso

    1.4.0Trachemys Scripta Scripta 1.3.0Graptemys Pseudogeographica Kohnii 1.2.1Clemmys Guttata 1.3.0Kinosternon Scorpioides Cruentatum 1.1.0Claudius Angustatus

    Predefinito Re: Problema possibile micosi

    Ciao e benvenuto,
    è ben visibile che le tarta hanno qualche problema di salute.. dovuta alla cattiva gestione e all'alimentazione errata ma la terapia può fornirla solo un veterinario esperto in rettili/esotici dopo una attenta visita
    qui di seguito c'è la nostra lista di veterinari divisi per regione:
    Tartarugando - Elenco veterinari esperti in rettili

    La specie è Mauremys Reevesii, di origine cinese, che in età adulta raggiungerà dimensioni considerevoli (25cm):

    la vasca è veramente stretta sfruttabile veramente perche pochi mesi..
    per 2 esemplari, se allevati indoor avranno bisogno di un acquario definitivo che misuri minimo 120x60x60

    l'alimentazione va sicuramente adeguata e vanno adeguate le attrezzature: filtro esterno sovradimensionato, lampada specifica

    questa specie necessita di calore e UVB e la lampada ottimale al momento è la Solar Raptor 35W Flood

    il filtro interno è troppo poco potente e sono inutili per delle tartarughe i carboni attivi serve un filtro esterno sovradimensionato e ben "maturo", questa specie ha molto bisogno di acqua pulita e acida perchè particolarmente suscettibile a infezioni cutanee

    Ti consiglio di leggere con attenzione le schede seguenti:

    scheda di allevamento completa Graptemys (valido sostanzialmente anche per Mauremys reevesii con una sola sostanziale differenza.... le reevesii non sono ottime nuotatrici quindi, soprattutto ora che sono giovani, qualche legno in acqua fa comodo per aiutarle spostarsi senza problemi):
    Tartarugando - Scheda allevamento Graptemys pseudogeographica

    lampade:
    Tartarugando - Guida alla scelta di luci UV e spot

    thread sulla lampade Solar Raptor (alogenuri metallici):
    Uso delle lampade Solar Raptor

    filtro:
    Tartarugando - Schemi di filtrazione acquari per tartarughe

    Tartarugando - Guida a come far maturare il filtro esterno

    alimentazione:
    Tartarugando - Alimentazione tartarughe acquatiche

    zona emersa:
    Tartarugando - Guida illustrata per la costruzione di zone emerse per tartarughe acquatiche

    per eventuali allestimenti all'aperto:

    Allestimento Low-cost per Trachemys scripta

    Tartarugando - Costruzione di un laghetto per tartarughe
    Ultima modifica di Lampe14; 06-03-2020 alle 16:49
    Mowgli likes this.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •